Google Play Music 5.4: “I miei dispositivi”, radio offline e molto altro

13 febbraio 201434 commenti
Ieri, Google ha iniziato il roll out della nuova versione di Play Music, 5.4. Tra le novità, ci sono la possibilità di gestire i propri dispositivi dall'applicazione, la radio offline e molto altro.


La nuova funzione (forse) più importante è l’interfaccia “I miei dispositivi”. Grazie a quest’ultimo aggiornamento, infatti, potrete gestire i vostri dispositivi direttamente dall’applicazione Android e non dovrete più utilizzare obbligatoriamente l’interfaccia web. Questa è una novità molto importante, dato che, per chi non lo sapesse, Google Play Music limita il suo utilizzo a soli 10 dispositivi.

nexusae0_wm_Screenshot_2014-02-12-10-34-23_thumb

Un’altra funzione fondamentale è la possibilità di ascoltare la radio offline. Infatti, l’applicazione avrà l’abilità di fare un pre-caching delle intere stazioni radio, così da permettervi di ascoltarle anche se non siete collegati alla rete internet. Ci sarà anche una nuova opzione, Conserva sul dispositivo, prima non disponibile per le stazioni radio.

nexusae0_wm_Screenshot_2014-02-12-11-28-43_thumb

Ci sono molte altre “novità”, anche se di minor importanza:

  • Nuova opzione Aggiorna nelle Impostazioni, che vi permetterà di aggiornare manualmente la vostra musica sul cloud;
  • Risolto un bug che duplicava le Chromecast nel menù Cast;
  • Pulsante Riproduci dopo è stato aggiunto alle canzoni ed agli album, così che possiate ascoltare la vostra musica preferita molto più facilmente. Dovrete semplicemente schiacciare Riproduci dopo e la vostra playlist sarà aggiornata automaticamente;
  • Il pulsante Cast è stato spostato in una posizione più “comoda”;
  • La sidebar è stata modificata e, ora, ha un rapido accesso alle Impostazioni, all’Aiuto e all’Inviare un Feedback.
  • La barra Playing From ora “fluttua” e sarà sempre in primo piano, non scomparendo se scrollate verso il basso. Questa barra vi informerà da che radio o album sta suonando la canzone che state ascoltando in quel momento;
  • L’opzione Shuffle è stata aggiunta ad album e stazioni radio presenti nella sezione Ascolta ora.

L’aggiornamento sarà disponibile per tutti a partire dai prossimi giorni. Se non volete attendere oltre, questo è il link per scaricare l’APK.

  • Pingback: Google Play Music 5.4: “I miei dispositivi”, radio offline e molto altro - WikiFeed

  • Pingback: Google Play Music 5.4: “I miei dispositivi”, radio offline e molto altro | Crazyworlds

  • Gabriele Grenni

    Sul mio s4 mini l’opzione radio non c’è…

    • Claudio

      Credo che la radio sia disponibile solo con l’abbonamento

      • Gabriele Grenni

        Aaaaaa okk

        • Damiano

          TuneIn Radio: gratuita e funziona benissimo.

  • teolinux

    Certo che se facessero una interfaccia un po’ più comprensibile e coerente…
    Ho imparato ad usare questo music player (mica un CAD 3D eh!) dopo settimane di moccoloni. E ancora oggi capita che non so dove mi trovo nella app, come visualizzare un brano o come attivare una certa funzione. Chi la ha progettata deve avere dei seri problemi mentali

    • smurfxx

      Sinceramente non capisco tutta questa difficoltà: hai una schermata principale con le ultime canzoni ascoltate e un menu laterale…
      Ti faccio una domanda: le tue canzoni le copi direttamente sul dispositivo?

      • teolinux

        si. Non uso il servizio cloud.
        E non è così semplice come la descrivi tu.
        Ha una schermata laterale slide in. Una schermata slide up dal basso all’alto. I controlli di pause/play, avanzamento non sono in una navbar sempre visibile. Se volgio vedere la playlist in corso non uso la slide in laterale ma il tastino in alto a destra.
        se sono nella canzone attuale e faccio lo slide in a sinistra non mi appare il menu ma attivo il play della canzone precedente.

        Direi che nel complesso è tutto fottutamente anti-intuitivo.
        Chiedi a uno che ha uno smartphone non android e chiedigli di usare la app la prima volta. Rimarrà sotto shock.

        Per me l’idea di base è OK, però devono migliorare la intuitività della interfaccia e la coerenza delle azioni per attivare le varie features

        • smurfxx

          L’ho fatto con 3 persone oggi che hanno rispettivamente un iphone e 2 windows phone e hanno fatto e trovato tutto senza problemi. Oltretutto usare play music senza usare il servizio cloud è come andare al cinema con gli occhiali da sole…

          • meh

            Quanti, gb di connessione dati hai al mese, 35?

          • Andrea Corti

            Oppure fai come me che ho messo la spunta su scarica offline sulla playlist “ultimi aggiunti”, in questo modo ho sul telefono tutta la mia musica, e ogni volta che ne scarico di nuova sul pc, mi si aggiunge automaticamente sul telefono appena lo connetto a una rete wifi, senza quindi doverlo connettere col cavetto al pc e copiare ogni volta le canzoni a mano

          • smurfxx

            Alleluia! Qualcuno che usa come si deve google music! (come se ci volesse un genio a capire cose così semplici)

          • smurfxx

            Esistono i brani offline… non serve chissà che, mi memorizzo ciò che ascolto di più e basta. Avere i mezzi e non saperli usare…

    • Ikaro

      Ahaha vero é leggermente poco intuitiva io la sto usando per il mese gratis di Music unlimited ma prima usavo poweramp tutta un’altra cosa sotto questo punto di vista…

  • pirata_1985

    Vale a dire che sul mio galaxy s modded potrò ascoltare la radio FM senza rischiare di friggere il decide con spirit FM???

    • pirata_1985

      Ho letto meglio. Per me è scaffale. anzi no. Non la ho installata nemmeno su nexus 7 è un app penosa. Mi piace mooolto di più clean music

  • pirata_1985

    Scaffaleeeeeeeeee

    • Gianluca

      Mi dispiace, è solo digitale.

  • Pingback: Google Play Music 5.4: “I miei dispositivi”, radio offline e molto altro | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Pingback: Google Play Music 5.4: “I miei dispositivi”, radio offline e molto altro - HostingPost.itHostingPost.it

  • Tony Cross

    Secondo me il migliore di questi programmi MusicUnlimited di Sony

    • Mattia Pierelli

      Peccato che su nexus 5 non sia compatibile.. Usato per 2 anni e , nonostante ogni tanto andavano in palla i server, era comodissimo e di ottima qualità!

      • Tony Cross

        Mi fa piacere che non sono il solo

        • Mattia Pierelli

          Tony adesso è compatibile per N5 ma non riattivo l’account anche perché al prossimo aggiornamento dovrei aspettare settimane perché aggiornino un’altra volta l’app quindi Boh.. Magari provo quello di Google ;-)

          • Tony Cross

            Ma figurati alla fine fanno tutti la stessa cosa ;)
            Io lasciavo un feed per chi non lo conoscesse o per chi era indeciso ;)

          • Mattia Pierelli

            Purtroppo la Sony fa grandi prodotti e grandi app, ma pubblicizza poco.. Io sono stato un felice possessore di xperia™ P e se non era per il fatto che me lo uccidevano con il bug delle chiamate l’avrei felicemente tenuto ancora

          • Tony Cross

            Condivido pienamente.

          • Mattia Pierelli

            Brutta cosa purtroppo

  • Mattia

    Fino a quando non renderanno disponibile la musica in qualità accettabile mi terrò ben alla larga da Play Music.

  • Francarso da procida

    Ascoltare le radio web in offline?! Si ok e quanti minuti precaricherebbe?? Mah..

  • SuperAnty97

    Preferisco apollo di cyanogenmod

  • jeeg

    Con gli ultimi aggiornamenti hanno solo peggiorato @teolinux parole sagge..

  • Luca

    Spotify rulez.