Google potrebbe essere a lavoro su un servizio di backup integrato nel Play Store

10 luglio 201479 commenti

Alcune voci di corridoio vorrebbero Google impegnata in un progetto volto alla creazione di un servizio di backup (app e dati) integrato nel Google Play Store.

La feature consentirebbe, all’acquisto di un nuovo device, o alla formattazione di uno posseduto, di poter ripristinare i dati contenuti nello smartphone, senza perdere salvataggi di giochi, note in app importanti e molto altro. Gli utenti sarebbero in grado di poter scegliere quale backup ripristinare, in modo tale da rendere trasferibili informazioni tramite più dispositivi.

Se Google introducesse tale possibilità, farebbe concorrenza ad una delle più celebri app in circolazione: Titanium Backup (a pagamento), consentendo, ad ogni nuovo avvio, di poter scegliere cosa ripristinare e cosa no, senza il bisogno dei permessi di root.

Che ne pensate? Vi sarebbe utile un’opzione di questo genere?

Loading...
  • Pingback: Google potrebbe essere a lavoro su un servizio di backup integrato nel Play Store | Supernews()

  • danifeb

    Era ora

    • Betelgeuse

      era devastantemente ora!

    • mr verdicchio

      Lo facevano anche i nokia serie N almeno 100 anni fa, o giù di li…

    • alex

      È una notizia tra i rumor..

  • Pingback: Google potrebbe essere a lavoro su un servizio di backup integrato nel Play Store - WikiFeed()

  • Molto interessante, fanno bene ad implementare questa funzione, però se da un lato ci renderebbe la “vita” più facile, dall’altro c’è il pericolo che le nostre informazioni finiscano nelle mani sbagliate, ne abbiamo avuto la prova poco tempo fa con google drive.

    • alex

      Oddio! Vedranno a che punto sei arrivato su Modern combat 5!!

      • Si logico, va be’ non abbiamo chissà che dati, però. Ma c’è una funzione backup nelle impostazioni dell’account google, ma non l’ho mai vista in “funzione”. Non ho mancò capito esattamente cosa fa xD

        • alex

          Semplicemente dopo un reset o quando prendi un nuovo tel, una volta connesso al wifi e inserito il tuo account google, se hai selezionato l’impostazione, si iniziano a istallare tutte le app che avevi nel tuo profilo

          • Tutte le app precedentemente installate, tutte quelle che non ho tolto con la x dalla lista le mie app in google play?! :O meno male che l’ho disattivata xD che cavolata.
            Titanium tutta la vita

          • alex

            Se hai scaricato le app a,b,c,d,e,f ma prima del reset hai istallate solo b,c,f. (Ovviamente solo se del playstore)
            Si ripristinano solo quelle istallate.
            Non tutte quelle che hai scaricato ancora in lista.
            Tuttavia niente dati.. Quindi un pò inutile

          • Ah meno male, e se ho più dispositivi con installate app diverse? Installa quelle del dispositivo a e b? Che pasticcio, lasciamo perdere -.-” tanto senza dati è pressoché inutile.

          • alex

            Non lo so

          • Sì, è possibile e li gestisce separatamente

          • Si certo, io ne ho due.

        • Elias Koch

          per completezza va detto (oltre quanto giá scritto) che ti fa il backup anche delle password internet e dei vari contatti. sostanzialmente (tranne sms e dati delle app) ti ripristina il tel in tutto, questa nuova implementazione, se e quando ci sará, eliminerá il solo motivo per preferire un melacoso ad un android

          • Fla

            Gli iPhone fanno il backup anche delle app con iTunes sul PC e anche automaticamente su icloud su WiFi.
            Motivo per preferire gli iCosi agli android.

  • mgas138

    Non sarebbe la prima volta…
    Infatti Shazam, Evernote, Spotify (recentemente) ad esempio non sono già stati copio-incollati e rimessi in giro con nomi diversi da BigG?

    • O.o ciò?

      • DevastatorTNT

        Shazam -> sound search forma google play
        Evernote -> google keep penso :?
        Spotify -> mi sfugge il nome del servizio acquistato da bigG pochi giorni fa :(

        • Ah, non erano già presenti sound search e keep? Scusa me ne intendo di android ma non sono da così tanto nel mondo da sapere che app è uscita prima

          • DevastatorTNT

            No :) sono uscite dopo a quanto ricordo

          • Ah, va be’ effettivamente è logico che si appropri o che faccia una sua versione di servizi popolari, sarebbe più bello se facesse un contratto direttamente con shazam, per esempio, per introdurlo nel sistema, al posto di scopiazzare, però questo è il marketing, non sempre è molto corretto :)

          • DevastatorTNT

            Anche per me così va bene: se le soluzioni google fossero peggiori mi arrabbierei, ma dal momento che sono alla pari con la concorrenza e che in più si integrano meglio nell’ecosistema google, ben vengano :D

          • Io sinceramente non ne uso nemmeno una di quelle da te citate xD shazam mille volte meglio perché ho tutto l’elenco anche su altri dispositivi, anche se sarebbe meglio soundhound ma è poco curato, per le note uso One note, cosi posso vederle anche da PC e iOS e lo usavo pure da prima che passassi ad android, spotify lo odio, non mi piace per niente, non ho provato quello comprato da google però.

          • DevastatorTNT

            Credimi: prova sound search forma google play. Ne vale la pena. Oltretutto si sincronizza con l’account google e ti mostra ciò che hai trovato su tutti i dispositivi… E poi, è solo uno widget di neanche un MB :D per il resto concordo, nemmeno io uso keep. Il servizio per lo streaming musicale non penso sia stato già lanciato :|

          • Lo proverò, è già tra i widget quindi? Se ho capito bene è integrato in google play

          • DevastatorTNT

            Sì, quando lo installi lo trovi tra gli widget. E una volta trovata la canzone (rapido come se non più di shazam/soundhound) ti fa un collegamento diretto a google play musica. Inoltre premendo sull’orologio alla destra del widget puoi trovarti la cronologia degli ascolti

          • OK perfetto :) ma la vedo dura da sostituire il mio adorato shazam, più che altro perché compro musica su iTunes da anni, con shazam su iOS ho subito il collegamento per comprare su iTunes e allora mi trovo un po’ più comodo ad usare la stessa app con la stessa grafica e funzioni anche su android e windows phone ;)
            Interessante la mod, grazie mille.

          • DevastatorTNT

            Nulla :) non so che fine abbia fatto il messaggio :O se lo saranno mangiati i mod?

          • Ma si a volte non vengono approvati per motivi del cavolo, penso sia una cosa automatizzata, parolacce, link da certi siti, tanto c’è l’ho fatta a prendere il link dalla mail.

          • DevastatorTNT

            It’s back :) o forse semplicemente da disqus mobile non era ancora stato “assimilato”…

          • DevastatorTNT

            Scarica questo se ti va: è una versione moddata trasparente, se non ti piace lo sfondo nero/grigio dell’originale :) https://mega.co.nz/#!EdZAUTwI!8DuLSNvOr9kVtCDLgJ67NcLf5USknbwohc627WSoBF0

          • Elias Koch

            il “riconoscitore musicale” di Google é una bestemmia, ma anche soundhound ha perso tantissimo nell´ultimo anno (é quasi sceso al livello di google) e shazam sta contrattando con apple per il ctrl+c ctrl+v del sistema di google (che funzionerá sicuramente meglio).

            le note invece sono migliorate in maniera esponenziale, si autobackuppano, le trovi sul drive da qualsiasi dispositivo.

  • Simone

    Preferisco fare un backup e tenerlo per me.

    Sarebbe una soluzione più verso l’aspetto aziendale che altro.

    • Pignolatore

      Beh, io che sono un pirla qualunque, preferirei di gran lunga una soluzione del genere, che “litigare” ogni volta con titanium backup o helium…
      Senza contare che per chi non ha i permessi di root -cioè la maggior parte degli utenti- fare un backup dei dati è un vero inferno…

  • Pingback: Google potrebbe essere a lavoro su un servizio di backup integrato nel Play Store | mobilemakers.org()

  • Betelgeuse

    Finalmente!… finalmente finalmente finalmente!!!
    a mio modo di vedere questa era ed è la più grave mancanza di android. in assoluto. tantissime persone mi chiedevano come fare, cambiando telefono a ripristinare tutto e rimanevano basite nel sentirsi dire che non si poteva fare senza fare il root anche del telefono appena acquistato!
    Spero davvero che siano rumors fondati

  • moffolo

    2 cose:
    – Bene, ne sentivo la mancanza
    – Alcune applicazioni salvano già adesso automaticamente i dati … da qualche parte. Infatti quando le ripristino su un nuovo dispositivo trovo i dati già aggiornati.

    • DevastatorTNT

      Salvano i dati nelle cartelle sull’sd emulata (/sdcard o /data/media/0 come la si vuol chiamare) cosicché non vengano intaccati dal wipe di /data

      • moffolo

        Sicuro? Perchè quando ho cambiato telefono mi sembra che i dati fossero rimasti.

        • DevastatorTNT

          Ah, anche cambiando telefono? Che app erano?

          • moffolo

            Mi viene in mente Expense manager

          • DevastatorTNT

            In quel caso devi fare un account, giusto?

          • moffolo

            No, niente account. Solo installata e basta.

          • DevastatorTNT

            Avevi dato l’accesso al tuo account google? Perché altrimenti davvero non me lo spiego :O

          • moffolo

            Con l’accesso all’account Google l’avrei capito pure io. Ma niente accessi, niente backup, niente di niente… E nemmeno io me lo spiego. So solo che l’avevo installata e avevo i dati. Ho visto al Google I/O di quest’anno però che adesso per gli sviluppatori è possibile utilizzare dello spazio da qualche parte nel cloud per salvare i dati delle nostre applicazioni, con poche righe di codice.

          • DevastatorTNT

            In effetti è alquanto strano…

          • moffolo

            Ok, lascia perdere… ho notato che ho il sync con Dropbox attivato -_-
            Sono bambo!!!

          • DevastatorTNT

            Almeno abbiamo capito XD mi stavo preoccupando :D

          • moffolo

            :D

  • Pingback: Google potrebbe essere a lavoro su un servizio di backup integrato nel Play Store | Crazyworlds()

  • Fiery_Ghost

    Molto bene ci voleva, ad oggi con un backup normale si salvano molti dati però certe app/giochi non si riescono a salvare cosi da perdere i dati ad ogni cambio device, sarebbe una funzione infinitamente utile

  • Pignolatore

    prima di tirarmi delle sassate considerate che non ho mai acquistato un melaphone, ma….. alla apple lo fanno da secoli.
    Cioè, utilissima, ma meglio tardi che mai, eh!

    • mr verdicchio

      Come ho scritto sopra, anche i nokia con i loro processori a manovella, che per aprire una pagina web ci mettevano minuti, però ti facevano un backup totale e completo. Addirittura del so installato, tanto che se aggiornavi non potevi ripristinare senza beccarti il sw vecchio!
      Ok follie nokia, ma il backup su android è altrettanto folle che ancora non ci sia di default

      • Alessandro

        forse è dovuto all’enorme apertura del SO…cioè prevedere un backup di qualunque cosa vi sia installata, senza avere il controllo di ciò che c’è installato probabilmente è più difficile

    • alex

      È in cloud o ancora via pc?
      No perché se la notizia fosse vera via una delle uniche 3 stelline apple..

      • mr verdicchio

        Via icloud. L’unica cosa, gestione della musica a parte, che hanno gli icosi meglio di android

        • Emanuele Cannone

          Icosi ahahahaha XD

  • xandreasx

    Sarebbe l’ideale

    • cuoreimpavido76

      Quoto..

  • leodis

    Finalmente, benvenuta questa idea.

  • Pingback: Google potrebbe essere a lavoro su un servizio di backup integrato nel Play Store | Alcoolico()

  • Blu-Sky

    Queste sono belle notizie, grazie Giorgio!
    GOOGLE, datti una mossa, è da sempre che aspetto una cosa del genere… se ciò si verificasse, sarebbe un bel traguardo per tutti gli “Androidiani” come noi!!!

  • Cappannonno cappannonno

    Se funzionerà bene addio titanium

  • SilMarTampelli

    Il market di Webos faceva già la stessa cosa anni fa

  • Marco 1979

    Se fosse vero: MIRACOLO!!!!

  • Alessandro

    non confronterei una cosa del genere con titanium backup…che, capisco serva il root per utilizzarlo, ma la sua interfaccia è tutt’altro che immediata…sfido chiunque, al primo utilizzo, a capire se effettivamente hai backuppato quello che volevi…
    se effettivamente facessero un servizio del genere, e fatto bene, perderei volentieri i soldi spesi per titanium…

    • Elias Koch

      non hai capito la logica di titanium, devi metterlo sull´altarino, accendere i ceri attorno e pregare per 10 min, poi premi i tasti a caso (con i miei tel ha funzionato). solo dopo sarai iniziato all´uso del software e tutto ti sembrerá di media difficoltá.

      • Alessandro

        no avevo capito che era così, il problema è che non voglio farlo!
        di fatto ho dei backup senza avere la più pallida idea della loro reale possibilità di funzionare al momento giusto :D

        • Elias Koch

          sei troppo esoterico, io faccio il backup di tutto periodicamente e reinstallo il backup totale se cambio rom o telefono..fine! nessuna idea di usi piú specifici

          • Alessandro

            backup periodico anche per me…fino ad ora niente rom diversa dalla stock, quindi no data wipe needed…però ho sempre il sospetto che quando mi servirà ripristinare rimarrò deluso :D

  • Kouta84

    Differenze rispetto al servizio di backup dati e app che già esiste dalla 2.0?

  • Roberto

    ma già adesso esiste una cosa del genere, basta che le applicazioni o i giochi sincronizzino i dati con l’account google+ e i dati restano salvati li..ci sono già un bel po di app/giochi che lo fanno…

    ma se lo rendono automatico, senza l’intervento da parte del programmatore, tanto meglio..

  • giemme75

    Scusate ma non capisco la differenza con quello che già accade: all’avvio del dispositivo dopo una formattazione le app vengono reinstallate, cosa avrebbe di diverso questo?

  • Davide Ferrari

    Ma sarebbe il minimo cazzo!
    E’ una delle cose che ho sempre rimpianto di iOS, visto che iTunes l’ha sempre fatto…

  • dsadasdsa

    Io mi sto chiedendo a che serve la voce “dati app” nel menu di sincronizzazione…

  • piallato

    Intanto non è ufficiale ed in effetti era ora. Ho affrontato non molto tempo fa la questione proprio sul topic di Helium (unico software funzionante senza root). non farei il paragone con titanium visto che serve il root, sarebbe come dire che per fare un backup dell’iphone lo devi jailbrakkare (ora non cominciamo con le solite storie fare root è molto di più del jailbreak ecc, non mi interessa era per far capire il concetto). Io persona che lavoro e non ho tempo e voglia di passare ore ed ore a capire di root ecc vorrei semplicemente fare il mio cavolo di backup, nulla di più. Dico solo che ora lo fanno anche i lumia che sono usciti ieri. In questo senso debbo fare i complimenti a microsoft (che non amo però è leader in molti contesti, non per caso) per come sta crescendo. Se google e gli altri non si sbrigano verranno fagocitati da MS, come successo a Novel decenni fa ed a tanti altri (DB2, Quattro pro, Corel, word perfect e tanti altri…)