LegalFling, un’app per dare consenso a un rapporto sessuale

17 gennaio 201821 commenti

Per la serie "esiste un'app per tutto", oggi andiamo a scoprire LegalFling, l'ambiziosa app che crea un contratto virtuale tra due potenziali partner.

 


LegalFling, l’app del consenso


Il web è come al solito ricco di sorprese, e quella di LegalFling non fa certo eccezione.
Questa app, seppur al momento ancora in fase di sviluppo, è realizzata dall’azienda olandese LegalThings e sarà a breve disponibile su Play Store AppStore.

Evidentemente stanchi di lavorare nel mondo dell’economia, i membri del team LegalThings hanno deciso di spostarsi in quello delle relazioni personali.
LegalFling, infatti, è un’applicazione che ha come obiettivo quello di creare un contratto tra due parti che hanno intenzione di consumare un rapporto sessuale.

L’applicazione è molto semplice nell’utilizzo, basterà infatti selezionare il contatto con cui si vuole stipulare il curioso contratto e mandare una richiesta.
Quest’ultimo ha ora il potere di acconsentire, o meno, al rapporto.

LegalFling non si limita a dare un semplice sì/no, ma permette anche di stabilire quali, uhm, azioni sono considerate disponibili e quali limitate.
Non basterà altro che aggiungere ciò che si interessa fare, e cosa evitare, nell’apposita finestra.

Se siete arrivati a questo punto, perfetto, la burocrazia è quasi terminata! L’applicazione genererà ora un Live Contract che non potrà più essere soggetto a modifiche da nessuna delle due parti.


Sebbene il contratto stipulato sia legalmente vincolante, il riconoscimento di quest’ultimo varia di paese in paese.
E ora che le scartoffie legali sono finite…

 

Luciano Gerace


Loading...