Nokia N9: supporto alle applicazioni Android, con Alien Dalvik

22 giugno 201122 commenti

Nella giornata di ieri, al Nokia Connection 2011 di Singapore, il colosso finlandese ha tolto i veli al suo nuovo smartphone di punta: il Nokia N9. Il primo terminale senza tasti frontali - rimpiazzati dal gesto swipe - e con sistema operativo MeeGo, che tramite l'innovativo tool Alien Dalvik di Myriad, membro della Open Handset Alliance, è in grado di supportare le applicazioni Android, come se fossero native.


A ricordarci di questa possibilità è stato lo stesso Steve Troughton-Smith, uno degli sviluppatori del progetto. Promettendo performance indistinguibili su smartphone MeeGo, come appunto il Nokia N9.

Gli sviluppatori devono soltanto “re-impacchettare” in un determinato modo i file .apk di installazione per essere compatibili con il dispositivo non-Android, e sfruttarne tutte le capacità hardware.

Tuttavia, il tool in questione non è ancora disponibile: lo sarà entro la fine dell’anno. A seguire potete vedere la dimostrazione fatta al Mobile World Congress 2011 di Barcellona su un Nokia N900.

Per chi si fosse perso l’annuncio del Nokia N9, è un terminale dotato di uno schermo AMOLED da 3.9″ (854 x 480 pixel, 251 ppi) con rivestimento Gorilla Glass, processore TI OMAP 3630 da 1GHz con GPU PowerVR SGX530, 1 GB di RAM, fotocamera posteriore da 8 Mpx con ottica Carl Zeiss e registrazione video a 720p, oltre alla solità connettività (WiFi, BT etc.) e alla tecnologia NFC per i pagamenti mobili.

Via

  • Anonimo

    Che tristezza, nokia, come ti sei ridotta?
    Prima fai un accordo con microsoft per usare WP7 (accordo piuttosto opinabile, comunque) e poi fai un nokia n9 con meego, un os che ancora non riesce a decollare.
    Poi spera di migliorarne le vendite includendo il supporto alle app android, un supporto che dubito sia completo, e in ogni caso non ci sarà sicuramente il market. A questo punto la questione è: perché non metterci direttamente android?
    E poi, mi voglio astenere dal commentare il design. Una roba del genere non la vorrei nemmeno su un cellulare da 200 euro, figuriamoci su un fascia alta.

    • Anonimo

      Mi piacerebbe sapere dove hai letto che Nokia spera di migliorarne le vendite includendo il supporto alle app android: qui si parla della Myriad Alien Dalvik, un fork della VM di Android (che *sulla carta* sarebbe open source) sviluppato da una casa software indipendente, comunque membro della Open Handset Alliance. Per quanto riguarda Meego, non riesce a decollare perché deve ancora formalmente uscire sul mercato, comunque se non lo sai è un sistema GNU/Linux standard e aperto al 100% che aderisce ai requisiti LSB, non un semplice kernel Linux con un ambiente minimale castrato su cui gira una macchina virtuale pseudo proprietaria. E il market comunque per tua informazione girerà anche sulla Alien.
      Infine una parola sul design, centomila volte meglio qualcosa di originale (anche se c’è chi dice assomigli all’iPod, ma se questo assomiglia all’ipod allora il Nexus One assomiglia all’iPhone, e mio nonno era una carriola), piuttosto che le solite copie di iPhone con processori della madonna mal sfruttati e tutti uguali (ogni riferimento ai Galaxy è puramente voluto, e lo dice un possessore di Galaxy S).Brutta cosa il fanboysmo, i fan android mi ricordano sempre più i bimbominkia della mela….

      • Anonimo

        Prima di tutto non permetterti di giudicare fanboy in base a un messaggio di critica. Non lo sono affatto, mi piace Android, come mi piacciono WebOS, mi piacevano i nokia con symbian, fino a un po’ di tempo fa, e, perché no, anche WP7 ha il suo motivo di esistere.
        Purtroppo Nokia ormai è caduta in basso, non sembra avere le idee chiare – come dimostra questo terminale con meego dopo l’accordo con microsoft – e continua a creare prodotti non all’altezza della concorrenza. Né di android, né di Iphone, né nemmeno di Bada. 
        Mi fa sorridere la frase con cui esordisci, ovvero “mi piacerebbe sapere dove hai letto che Nokia spera di migliorarne le vendite includendo il supporto alle app android”. Cosa vorresti, che lo facciano per peggiorare le vendite?  Hai specificato cose che già sapevo sulla alien dalvik, e che non cambiano in discorso: nokia è messa male, e questa pseudo compatibilità non li aiuterà. Pseudo compatibilità perché non tutte le app android girano su vm, alcune, le più performanti, sono scritte in c++ e girano nativamente. Dunque, queste non possono funzionare sul nokia n9.
        Meego è un sistema open source e io riponevo in esso molte speranze fino a un po’ di tempo fa. Ma l’os non decolla. Dici che la causa è che non sono ancora usciti terminali: no caro, quella non è la causa, quello è l’effetto. Lo sviluppo non procede come dovrebbe e non procede veloce come dovrebbe. 
        Il market android non è open e non può essere installato su ogni dispositivo si voglia (basti pensare a tutti i tablet come il folio 100 che non hanno avuto diritto al market).
        Infine, il design: ovviamente i pareri sono particolare e de gustibus non disputandum est. Ma ciò non toglie che è un design molto giocattoloso, tutta questa plastica, per non parlare dei colori.
        Vogliamo confrontarlo con i migliori dispositivi in commercio? Il sgs2 sarà in plastica ma è leggerissimo e sottilissimo, e ha un’aspetto come minimo più professionale. Gli htc utilizzano scocche molto belle da vedere e in materiali eccellenti. Apple, beh il design di apple lo conosciamo tutti.
        Allora mi dici come potrebbe competere con questi colossi nascenti la nokia, con questo schifo di n9?
        Peraltro l’ omap 3630 non è esattamente un nuovo arrivato in fatto di processori e non compete certamente con le cpu dual core ATTUALI come l’exynos, figuriamoci con quelle che ci saranno nei prossimi mesi. Tu dici che i processori potenti sono mal sfruttati: magari tu spendi 500 euro per un telefono che usi poi solo per mandare messaggi e telefonare, io personalmente con l’uso che faccio del telefono non trovo affatto sprecata la potenza di calcolo.

        • Daniele

          Comunque qualsiasi cosa è meglio di simmea ;P

          • glonciavir

            La cosa che mi lascia perplesso é che Nokia, dopo aver dimesso symbian alla svelta (la gestione symbian é stata affidata SD accenture x qualche anno…) Non ha messo in piedi una strategia a 360 gradi… Banalmente avrebbe potuto scommettere Su windows (come ha fatto) e parallelamente Su Android. Alla fine é quello che fa HTC… Secondo me avrebbe dato più fiducia ai mercati.
            Altra cosa che dovrebbe fare é quella di intercettare la domanda di smartphone di fascia media x rivolgersi ai più giovani e a chi utilizza i telefoni in aziendali.
            Proporre un telefono, Max 2, ben fatti con una ottima durata della batteria, buoni materiali e declinato x specifiche aree di mercato…in questo momento nn esiste. A meno che nn si voglia prendere qualcosa come LG…di qualità reale medio bassa.
            HTC, Samsung ed Apple puntano tantissimo Su terminali di altissima gamma…poi ci sono gli ideos a 99 euro… E in mezzo? I mercati vanno assecondato…ma anche creati. Forza Nokia

          • Pier

            Sembrate delle puttanelle che si insultano per chi ha piu tette dio svegliatevi. Ma non potete litigare giudicando un terminale che uscira tra 6 mesi. Sappiamo tutti che Nokia avrebbe potuto usare una politica aziendale diversa ma evidentemente ha fatto un po di cazzate. Quando uscira sto n9 vedremo com’è fino a quel momento cercate di non insultarvi a vicenda che sembrate adolescenti come me quasi. (: e in fondo non è un cazzo brutto di estetica (guardate i vari galaxy da piu di 500 euro tutti di plastica) e l’hardware è di fascia medio/alta e già questo dovrebbe far supporre che Nokia prima o poi presenterà uno smartphone di fascia alta e magari con W7… Fino a quel momento speriamo che il colosso Nokia ricominci a fare grandi cellulari come dà fare.

          • glonciavir

            Caro Pier ti posso garantire che nn sono una “puttanella” come mi hai simpaticamente definito. Se noti non ho condannato affatto il telefono in se…Penso che un modello non possa decidere le sorti di un’azienda! Solo Apple ovvre un unico apparecchio, ma questo perchè gli obiettivi di mercato di Apple sono totalmente diversi da quelli degli altri player, non certamente perchè l’iphone è dio sceso in terra.
            Apple ha fatto un lavoro straordinario, è riuscita a capire perfettamente cosa desiderava il suo pubblico REALE, cioè quelle persone che apprezzano il prodotto e che poi sono disposte a comprarlo.
            Detto questo, poichè Nokia in ambito telefonia mobile ha un mercato di riferimento totalmente diverso da quello Apple (anche se parzialmente sovrapponibile) non morirà e non farà un balzo in avanti in base alle sorti del N9. N9 è solo un pezzo dell’offerta nokia.

            Se la ricetta del successo consistesse nel proporre al pubblico il miglior Hardware disponibile… tutti avrebbero potuto farlo… ma nn è così. Apple nn produce hardware ma ha un ottimo prodotto, HTC non costruisce processori eppure ha accesso ai migliori…

            Nokia ha inventato il tablet con il nokia N770, N800 (che ho), N810, N900…
            Nokia ha inventato il concetto di OS mobile alla portata di tutti (symbian)
            Nokia ha inventato e reso “popolare” una serie di cose che oggi riscopriamo essere “fighe” solo perchè hanno una mela o un pupazzetto verde sul didietro…

            La strategia di una azienda nn la si giudica in base a quanto è figo e funzionale l’N9

            ciao caro

          • glonciavir

            Caro Pier ti posso garantire che nn sono una “puttanella” come mi hai simpaticamente definito. Se noti non ho condannato affatto il telefono in se…Penso che un modello non possa decidere le sorti di un’azienda! Solo Apple ovvre un unico apparecchio, ma questo perchè gli obiettivi di mercato di Apple sono totalmente diversi da quelli degli altri player, non certamente perchè l’iphone è dio sceso in terra.
            Apple ha fatto un lavoro straordinario, è riuscita a capire perfettamente cosa desiderava il suo pubblico REALE, cioè quelle persone che apprezzano il prodotto e che poi sono disposte a comprarlo.
            Detto questo, poichè Nokia in ambito telefonia mobile ha un mercato di riferimento totalmente diverso da quello Apple (anche se parzialmente sovrapponibile) non morirà e non farà un balzo in avanti in base alle sorti del N9. N9 è solo un pezzo dell’offerta nokia.

            Se la ricetta del successo consistesse nel proporre al pubblico il miglior Hardware disponibile… tutti avrebbero potuto farlo… ma nn è così. Apple nn produce hardware ma ha un ottimo prodotto, HTC non costruisce processori eppure ha accesso ai migliori…

            Nokia ha inventato il tablet con il nokia N770, N800 (che ho), N810, N900…
            Nokia ha inventato il concetto di OS mobile alla portata di tutti (symbian)
            Nokia ha inventato e reso “popolare” una serie di cose che oggi riscopriamo essere “fighe” solo perchè hanno una mela o un pupazzetto verde sul didietro…

            La strategia di una azienda nn la si giudica in base a quanto è figo e funzionale l’N9

            ciao caro

        • Anonimo

          WOW, non ho assolutamente voglia di flammare con te, non ne vale proprio la pena, ma puntualizzo un paio di punti (e poi ti lascio ai tuoi deliri di onnipotenza robotica): Myriad NON ha a che fare con Nokia, Myriad è nella Open Handset Alliance (se non sai cos’è e chi la guida, vai a vederti wikipedia). L’SGS 2 sarà anche “professionale” (da professionista mi mi chiedo cosa voglia poi dire, una mossa di marketing? naaaahhhh…) ma è una copia sputata dell’iPhone sia fuori che dentro, tant’è che Samsung ha perso la causa contro Apple anche per questo. Il fattore estetico è soggettivo, caro fanboy (o fanbaby? :D ).
          Io uso Android da quando è uscito il G1 in america (circa 5 mesi prima che uscisse in italia) e adesso ho un Galaxy S: un telefono iperbolico quando è uscito, super hardware da paura inarrivabile per tutti, il Nexus One con hardware nettamente inferiore gira mille volte meglio, per avere un po’ di prestazioni (a discapito della batteria) ho dovuto metterci su la CyanogenMod e adesso, a distanza di un’anno dall’acquisto, funziona come avrebbe dovuto. Non voglio immaginare il SGS 2, il mio socio ha l’LG Dual e col software si serie gira peggio del mio SGS con Cyanogen. Quelli della Samsung non mi prenderanno per un bel po’, te continua pure a menartelo guardando i benchmark e sbandierando che quello è il telefono migliore del mondo, col tuo bel paraocchi verde. Io il telefono lo uso a 360 gradi anche per lavorare e se non è sfruttato (DAL SISTEMA OPERATIVO) me ne accorgo subito, deve essere veloce nella gestione di molteplici operazioni contemporaneamente, non deve avere scatti o latenza e deve essere stabile e reattivo. Invece immagino che te lo usi solo per giocare quindi lo “sfrutti” a fondo, bravo molto bravo 10+! Vedrai che la mamma ti aumenta la paghetta, così tra un paio di mesi puoi prenderti l’ultimo android quad core con supercazzola rotante che fa girare call of duty meglio che sul PC! :D

          • Anonimo

            Beh rispondi in modo alquanto aggressivo e questo non è bello, preferisco discutere educatamente piuttosto che insultare, per cui non voglio scendere al tuo livello; quindi, ignorando le tue frecciatine, vorrei puntializzare due cose che sembri non comprendere:
            -Myriad non ha a che fare con Nokia e la compatibilità con le App android la troviamo anche sul tablet della Rim. Questo cosa c’entra? Non ho mai detto il contrario. Ho solo detto che questo non influirà sulle vendite. Ho criticato la strategia di marketing confusionaria che sta adottando Nokia in questi ultimi tempi e a questo non hai saputo, o voluto, rispondere. Poi sono io il fanboy ;)
            -Hai assolutamente ragione sul SGS e soprattutto sul Dual, che ho avuto e subito rivenduto. E con ciò? Non mi sembra di aver lodato né l’uno né l’altro. Io penso che per un telefono di buona qualità servano sia la potenza di calcolo che il software ottimizzato. Di esempi ne troviamo tanti, come il SGS2 (ti posso garantire che è una scheggia) o l’htc sensation. Questo nokia potrà avere un software velocissimo, ma il processore resta vecchio.

          • Matteo

            Onestamente non capisco dove stia il problema col processore. Hanno dimostrato che MeeGo e’ capace di girarvici meglio di Android o iOS, nonostante sia datato ma non solo… Se ha un briciolo dell’ottimizzazione di basso livello che aveva LiMo, come sembra evidente, l’autonomia sara’ eccelsa.
            Nokia ha sbagliato enormemente tralasciando meego, facendo uscire cagate come Symbian Anna e soci. Non hanno bisogno di Windows Phone 7, pero’ mo pagano per gli errori… E noi con loro

          • Davide

            Sicuramente ha esagerato nel parlare male di Nokia, ma mi pare che tu l’abbia presa un po’ troppo sul personale… Bisogna dire che Nokia sta cercando di fare tutto quello che può per confondere i clienti ed appassionati e pare che Elop sia il primo a sperare che falliscano n9 e n950 (basta vedere i numeri di devices che prevedono di produrre per quest’ultimo, che è sinceramente tra i 2 quello che mi ispira di più). Poi anche internamente saranno parecchio confusi probabilmente, riescono a lanciare (forse, non ci metterei la mano sul fuoco, soprattutto per quanto riguarda la tempistica)  qualcosa di innovativo sul quale potevano continuare a distinguersi nei confronti degli altri produttori. Non vedo perché tu debba poi insultare tutti gli altri utenti android. Riguardo al terminale: in realtà di MeeGo c’è il nome e la compatibilità con le api (non so se più o meno di symbian, si parla comunque di sviluppo basato su Qt 4.7 per tutte e 3 le piattaforme e naturalmente non per wp7) , in realtà si tratta di Maemo 6 http://talk.maemo.org/showpost.php?p=529073&postcount=14 . Non è detto che sia una brutta cosa per forza, con un po’ di sforzo potevano fare un degno successore del n900 utilizzabile da un utente medio senza aspettare 2 anni. Da quel che si sente meego è in una fase di sviluppo ancora molto distante da vedere una data definitiva di lancio sul mercato (per quanto riguarda gli smartphone). Per quanto riguarda questa alien dalvik: vedrà mai la luce? Se fosse un progetto open-source potrebbe essere impiegato(supportato dalla comunità di maemo), ma se intendono farla pagare non penso proprio che nokia sia interessata, non penso che sia nel programma di Elop (la cui parola d’ordine è piattaforma) perseguire una strategia simile a RIM con QNX, incoraggiando a sviluppare per android invece che utilizzare le qt.  

        • Alex

          ” non tutte le app android girano su vm, alcune, le più performanti, sono scritte in c++ e girano nativamente. Dunque, queste non possono funzionare sul nokia n9.”  =cavolate. L’NDK ti permette di scrivere PARTI dell’applicazione in codice “nativo” C/C++ ma non ha le API del framework, tant’è che devi comunque passare dalla VM esattamente come succede da sempre con JNI… E comunque MeeGo essendo appunto un sistema GNU/Linux può far girare tranquillamente codice C/C++.

  • a me piace tantissimo..
    a partire dall’industrial design, monoscocca, policarbonato (apparentemente cheap, molto anni ’80, in realta’ tostissimo), vetro gorilla glass leggermente ricurvo, minimal a livelli estremi.. da (quasi) architetto non posso che apprezzare ed approvare..
    poi l’os, mi sembra qualcosa di davvero innovativo, pulito e funzionale..
    se mi danno il supporto alle app. Android, non posso che esserne felice..

    sulla “zappa sui piedi” che si è data Nokia, decretando la morte di MeeGo e poi facendo uscire questo bell’aggeggio, sono perfettamente d’accordo..
    ma, al solito, sara’ il mercato a dire quanta fortuna avra’, ed io spero molta.. non tanto perche’ spero che Nokia si accorga cosa ha in mano, si svegli e cambi strategia di mercato, cosa che non credo.. spero piuttosto che Intel, che è dietro a MeeGo, acquisti una buona vetrina e che l’os venga adottato anche da altri produttori..
    ché questo os, potenzialmente, potrebbe essere anche migliore del nostro Android..

    dico questo da androidiano della prima ora, quando nessuno sapeva cosa fosse e chi cominciava ad informarsi diceva che non avrebbe mai avuto il successo di WinMobile e Symbian..
    la concorrenza è sempre un bene, anche nell’ambito dei sistemi operativi..

    • Anonimo

      Sono assolutamente d’accordo: anch’io quando mi sono avvicinato al mondo Android nel dicembre 2008 sentivo le chiacchiere dei mangiamele e degli altri che dicevano che c’è posto per un sistema così, che windows mobile e Blackberry sono professionali (??), che symbian è il miglior sistema per telefonini… E adesso vediamo come sono cambiate le cose. Le alternative sono importanti, purtroppo ci devono essere i periodi di pionieraggio ma fa parte del gioco. Secondo me Meego ha possibilità di ritagliarsi una nicchia di mercato, ma dipende tutto da come andranno le cose da qui a diciamo un annetto: se come si vocifera LG e Samsung produrranno anche solo uno smartphone per uno con questo SO e questo verrà recepito dal grande pubblico, ci sono i presupposti perché possa continuare, altrimenti si tratterà dell’ennesimo progetto morto: la storia informatica è piena di grandi progetti arenati per errate politiche commerciali, ostruzionismo dei monopolisti (e Micro$oft ne ha una lunga lista sulla coscienza :D ) o semplicemente per tempistiche sbagliate. E non è detto che Nokia ne produca altri, se l’andazzo va per un certo verso…

  • ma quanto dovrebbe costare sto coso ?

  • doveva uscire prima…
    a me il design non piace comunque..

  • Luigi

    oddio nokia sforna telefoni uno più brutto dell’altro :S ma a parte l’estetica che è soggettiva mi  deludono anche le caratteristiche hardware. Questo dovrebbe essere il dispositivo di punta? non tiene il passo con i dispositivi android e forse nemmeno con il mio sgs uscito un bel pò di tempo fa. Questo prodotto dovrebbe costare al massimo 350 euro considerando anche il sistema operativo che cerca di sfruttare la compatibilità con le app android per farsi strada e diventare conosciuto bah nokia ci deludi ancora.

    • Alex Alban

      io non credo che deluda anzi è un ottimo terminale. poi è nokia la parte multimediale migliore ce l’ha sempre avuta lei ottime fotocamere con lenti carl zeiss e audio pulito e perfetto, fai te questo ha tutto sia hardware che sistema e poi ha una parte multimediale ottima.

  • Pistaweb74

    Invece è proprio berlino, con dei bei materiali e come sempre primo hardware.

  • Bluevex

    Esteticamente mi piace (quello antracite non quello rosa) solo che si sarebbero dovuti decidere prima e conoscendo i prezzi nokia, questo non costerà meno di 500 sacchi

  • Pingback: Nokia N9 supporterà le applicazioni Android con Alien Dalvik()