Nuove API per localizzazione, notifiche sincronizzate e Google Cloud Messaging [Google I/O 2013]

15 Maggio 20136 commenti

Tra le tante piccole novità introdotte in questa prima giornata di Google I/O al Moscone Center di San Francisco, Google ha parlato anche di nuove API dedicate alla localizzazione, Google Cloud Messaging (più precisamente una "versione 2") e delle notifiche che sono ora sincronizzate su tutti i dispositivi loggati.

Gli sviluppatori Google, durante la conferenza, hanno introdotto alcuni nuovi tools per le applicazioni: una nuova serie di API abiliterà una verietà di servizi per lo sviluppatore e per l’utente.

Version 2 of the Location API, which includes:

  • Geofencing (vengono assegnati dei “punti” virtuali nella mappa per migliorare l’acquisizione della posizione)assigning triggers to specific geographical locations)

31Ms1uy8cOxgvYPDW94iKttnPOUBQ-fSYODjeBxfc-w

  • Fornitore di posizione in grado di consumare meno del 1% della batteria ogni ora
  • Riconoscimento attivo: grazie alle nove API si sarà in grado di identificare se l’utente sta camminado, andando in bicicletta o in macchina.

Google Cloud Messaging – ora parte di Google Play Services

  • Connessione continua tra Google e i server API
  • Upstream messaging: Utilizzo di Google Cloud Messaging per trasmettere dati tra i serverUse GCM to send data from devices to servers
  • Notifiche sincronizzate: finalmente le notifiche lette su un dispositivo verranno segnate come lette anche su tutti i nostri alti device Android

pEGE_dCpshBorqtkgfaU2cc61qzqMLOJs2ky4Vv_xxQ

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com