Programmare su Android: Aggiungere un Menu alla tua applicazione

24 Feb 2009 Andrea Baccega 4 commenti

menu-exampleSmanettando con l’sdk di android sui LocationProvider, Mi sono trovato difronte all’esigenza della creazione di un menù.

Come potete vedere dallo screen in sinistra ( a parte l’enormita di scritte inutili ), in basso è presente un menu.

Ma come si fa a creare un menu?

Beh esiste una funzione che va ovveridata ( passatemi il termine ) e serve proprio allo scopo di creare il menu. Questa funzione è:

public boolean onCreateOptionsMenu(Menu menu);

La quale viene lanciata  automaticamente quando si preme il tasto Menu del nostro dispositivo android. All’interno di questo metodo dovremo specificare il codice per la creazione del menu.

Ma come facciamo a creare questo codice? Come al solito abbiamo due opzioni:

  1. Per via dichiarativa;
  2. Per via procedurale;

Leggi il resto …

Comandiamo un Dirigibile con Android

19 Feb 2009 Andrea Baccega 5 commenti

g1_blimp Dopo un anno di sviluppo un team di persone è riuscito a creare e comandare un mini dirigibile con l’uso del nostro amato htc g1.

Per gli hobbisti, questo progetto costa relativamente poco ( almeno cosi dicono ) , infatti si aggira sui 600$ .. Che può sembrare tanto, ma la maggior parte del costo è dovuta alle attrezzature che il dirigibile opensource monta.

Infatti, il primo passo, ovvero quello del reperimento della fornitura, ha un costo di 300$. Al dirigibile, inoltre, è stato aggiunto

  • un’antenna Wifi
  • un modulo per il Compasso Digitale
  • una telecamera.

Leggi il resto …

Rilasciato SDK Android 1.1

10 Feb 2009 Sebastiano Montino Nessun commento

Android Developers

Con l’uscita di Android 1.1 (non cupcake) RC33, vi è correlata l’uscita dell’SDK di Android versione 1.1 .

Come vi è scritto nel Blog degli Android Developers, tutte le applicazioni scritte con le versioni dell’SDK 1.0_r1 e 1.0_r2 funzioneranno anche nella nuova versione, la quale contiene “minor, but useful” cambiamenti alle API.

Leggi il resto …

Gestire diversi emulatori con diverse versioni di Android

5 Feb 2009 Andrea Baccega 2 commenti

android15_keyboardCi ha pensato Stefano Sanna, autore del libro “Java Micro Edition” , a colmare questa necessità.

In questi giorni, con il trambusto dovuto all’imminente uscita di cupcake poi ritardata, sono usciti i primi articoli sulla rete per rendere disponibile cupcake sul proprio emulatore android ( ne abbiamo parlato anche noi qui ) .

Gli sviluppatori di applicazioni android si saranno già posti la fatidica domanda:

“ma se scrivo un applicazione per android sdk 1.0 funzionerà mai per la prossima versione?”

Dato che non tutti i developers android sono dotati di un android dev phone ,  tutti questi invece dispongono di un emulatore android che permette loro di testare il corretto funzionamento ( entro i limiti dell’emulatore ) delle loro applicazioni android

Ma che succede quando uno sviluppatore scrive un applicazione a cavallo di un imminente release di Android? Conviene crearla direttamente per la nuova “piattaforma” ? E se poi costruiamo l’applicazione perchè  funzioni con il nuovo sistema ma questo ritarda ad uscire?

Leggi il resto …

Emulate Cupcake sul vostro pc!

29 Gen 2009 Androidiani.com Un commento

Ok ok, non ce la fate piu’! avete il bisogno fisico di vedere cosa sara’ in grado di fare l’update “cupcake”, ma non avete le capacita’ (le palle?) di mettere mano al kernel o semplicemente non vi va di correre il rischio di ritrovarvi con un mattone a forma di cellulare!

come fare?

Niente di piu’ semplice, emulatevelo sul pc! e come fare, ve lo diciamo noi!

1. Scaricate e installate l’Android SDK qui!

2.Scaricate questo Zip, contiene le ultime immagini di Android: android_images_sdk1.5.zip (28Mb)

3. Decomprimere i file in una cartella temporanea.

4. Fare una copia delle cartelle <android-sdk-folder>/tools/lib/images (<android-sdk-folder> e’ la cartella dove avete decompresso l’android SDK)

5. Sostituire i files ramdisk.img, system.img e userdata.img che trovate in <android-sdk-folder>/tools/lib/images con i file ricavati nel passo 3.

6. Fate partire l’emulatore e buon divertimento!

Leggi il resto …

Programmare su Android in modalita grafica – 2

26 Gen 2009 Androidiani.com Un commento

Ciao a tutti,

rieccoci ad un nuovo appuntamento all’insegna della programmazione in modalita’ grafica su Android. Nel post precedente, che potete leggere qui, abbiamo visto in maniera semplice come accedere alla modalita’ grafica, disegnando a schermo testi ed elementi geometrici. In questo post vedremo come caricare e visualizzare un’immagine.

Come dicevano gli antichi romani, “repetita iuvant” (tradotto “le cose ripetute aiutano”). Rivediamo quindi insieme alcuni passaggi iniziali per poi continuare su questo nuovo argomento.
Leggi il resto …

Capire e programmare le Activity

25 Gen 2009 lunard 31 commenti

Cosa sono le activity?

Non ve lo dico subito, :-) cerchiamo prima di capire come esse si collocano nella definizione di un’applicazione sotto Android.

Le activity sono uno dei 4 elementi di base che vanno a costituire un’applicazione:

  • Activity
  • Broadcast Intent Receiver
  • Service
  • Content Provider

Un’activity puo’ essere vista come la rappresentazione di una schermata (screen).

La piattaforma di Android mantiene in primo piano (foreground) un solo screen alla volta, portando in secondo piano (background) gli altri.

Lo stesso concetto si applica ai “processi  in foreground“, ma questo tema sara’ discusso nei prossimi tutorial.

I vari screen (e, in generale, le varie Activity) sono “impilati” come un mazzo di carte: il tasto BACK permette di passare da uno screen all’altro, portando in background lo screen attuale e assegnado il foreground al precedente.

Questa sorta di history delle Activity viene chiamata “activity stack“e viene gestito dall’Activity Manager, uno dei componenti del middelware della piattaforma (ricordo che, in generale, la piattaforma e’ costituita da 3 strati: il sistema operativo Linux-like, il middelware, lo strato applicativo).
Leggi il resto …

Android Market ed applicazioni a pagamento

5 Gen 2009 Androidiani.com Nessun commento

Ciao a tutti,

in data 31/12/2008 è pervenuto via E-Mail un avviso agli sviluppatori registrati presso Android Market, riguardante l’estensione del supporto al download di applicazioni, anche a pagamento.
android-market-logoAndroid Market avvisa che a partire dal primo trimestre del 2009 verrà esteso il supporto al downloads delle applicazioni anche in altri paesi, oltre gli Stati Uniti.

I paesi per i quali sarà disponibile inizialmente saranno:

  • Germania;
  • Austria;
  • Repubblica Ceca;
  • Olanda.

Successivamente il supporto verrà esteso, previa comunicazione, anche ad altri paesi europei ed asiatici. A metà gennaio il sito web Android Market verrà aggiornato per permettere l’effettivo supporto alle summenzionate nazioni. Gli sviluppatori sono quindi pregati di aggiornare le proprie applicazioni, integrando il corretto supporto per le rispettive localizzazioni.

Le applicazioni non aggiornate per il supporto alla localizzazione di un specifico paese, non saranno rese disponibili.
Sempre per il primo trimestre del 2009 Android Market conferma il supporto per le applicazioni a pagamento.
Leggi il resto …

Programmare su Android in modalità grafica

31 Dic 2008 Androidiani.com 5 commenti

Ciao a tutti,

È il mio primo post e vorrei cominciare scrivendo un articolo sull’accesso alla modalita’ grafica con Android. Nel post di Gonçalo Margalho avete visto come si imposta un progetto ed i primi elementi di stesura del codice. Siete quindi arrivati all’esecuzione del vostro primo programma “Hello, Android”.  In questo post cerchero’ di spiegare brevemente come accedere in maniera semplice alla modalita’ grafica, disegnando anche elementi geometrici sullo schermo. Scriveremo quindi una versione grafica di “Hello, Android”.

Il codice che segue si compone di 2 classi inserite in un singolo sorgente. Cominciamo con la classe madre:
[java]package com.android.HelloAndroid;

import android.app.Activity;
import android.os.Bundle;
import android.view.View;
import android.graphics.Canvas;
import android.graphics.Paint;
import android.graphics.Color;
import android.content.Context;

public class HelloAndroid extends Activity {

/** Called when the activity is first created. */
private View2 _view;

@Override
public void onCreate(Bundle savedInstanceState) {

super.onCreate(savedInstanceState);
_view = new View2(this);
setContentView(_view);

}
}[/java]
Leggi il resto …

Uscita la seconda release dell’ Android SDK 1.0

7 Dic 2008 Sebastiano Montino Nessun commento

E’ uscito Android 1.0 SDK, release 2.

E’ una minor bug-fix release; andate a vedervi le Release Notes per tutti i dettagli.

Riporto le modifiche più importanti:

  • Sono state incluse nell’android.jar, in questa nuova release dell’SDK, diverse classi mancanti nella precedente versione. ( Non sono listate quali )
  • Non è più possibile utilizzare le Java Reflections Api per accedere ai campi privati o protetti. Dovrebbe servire solo ad aumentare la sicurezza di base di Java.
  • Non è più possibile utilizzare la classe android.R.styleable.
  • Nell’emulatore, la modalità di abilitazione/disabilitazione del trackball-mode è cambiata da Ctrl+T a F6. Si può ora entrare nel trackball mode temporaneamente tenendo premuto il tasto Canc (Delete).

nbandroid: il plugin Android per NetBeans

4 Dic 2008 Sebastiano Montino Un commento
nbandroid logo

Come tutti gli sviluppatori interessati alla piattaforma android sanno, inizialmente l’unica interfaccia visuale di programmazione per Android era Eclipse con il plugin JDT ( solitamente già integrato nei pacchetti di Eclipse ).

Per gli utilizzatori di NetBeans era già uscito un plugin chiamato Undroid: ora con l’uscita della versione 6.5 di NetBeans, il plugin si è rinominato in nbandroid, chiudendo definitivamente il progetto precedente.

La pagina che spiega l’installazione di nbandroid in NetBeans è molto esplicativa, anche tramite screenshots, e richiama molto la prassi d’installazione del plugin JDT su Eclipse.


Fonte: Programmazione.it