Tim Cook si scusa per il fiasco delle Apple Maps: “Utilizzate i servizi Google”

29 Settembre 2012249 commenti

Il nuovo sistema operativo mobile di Apple, iOS 6, supportato da tutti gli smartphone della mela morsicata, tra le tante novità introduce il primo servizio di mappe Made in Cupertino, abbandonando conseguentemente i servizi di Google Maps dopo molti anni di partnership. Nonostante siano state tanto osannate e promosse da Apple gli utenti hanno criticato il malfunzionamento, gli errori e le mancanze dei servizi rispetto a quelli del concorrente, perciò Tim Cook ha voluto scusarsi pubblicamente con tutti tramite un comunicato.

Sottolineati i veri problemi delle Apple Maps, Tim Cook ha voluto scusarsi con tutti gli utenti per il fiasco con un comunicato ufficiale:

While we’re improving Maps, you can try alternatives by downloading map apps from the App Store like Bing, MapQuest and Waze, or use Google or Nokia maps by going to their websites and creating an icon on your home screen to their web app.”

Con molta sincerità, per la prima volta, il CEO di Apple ha ammesso gli errori invitando gli utenti ad utilizzare momentaneamente i servizi dei concorrenti che siano Google Maps o Nokia Maps attendendo nuovi update e migliorie del servizio mappe nato quest’anno.

Il colosso di Cupertino cita esplicitamente i servizi dei concorrenti e proprio per quanto riguarda le mappe di BigG è giusto sottolineare l’immenso lavoro che ogni giorno porta tante novità in modo tale da renderlo irraggiungibile.

Proprio in questi giorni Google ha introdotto altre 51 città da poter visitare con una modalità d’esplorazione a 45°, di queste 37 sono città statunitensi e le restanti 14 del resto del mondo. Inoltre in oltre 112 paesi, tra cui l’Italia, è possibile usufruire di foto satellitari ad alta definizione ed anche la nuova navigazione sottomarina, lo Street View subacqueo.

Data l’assenza del software di Google Maps dall’App Store gli utenti iOS potranno ugualmente sfruttarne le potenzialità tramite l’accesso browser. Chissà se in futuro Apple riuscirà a contrastare le Mappe di Google.

 

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com