BlackBerry Key2 è ufficiale e sarà disponibile da luglio

7 giugno 20185 commenti

L'azienda canadese ha appena presentato a New York il suo nuovo top di gamma, il BlackBerry Key2. Produttività, affidabilità, sicurezza e design sono state le parole d'ordine.

hardware

Cominciamo subito dalle specifiche tecniche: BlackBerry Key2 è dotato di un display IPS FullHD da 4.5″ con rapporto d’aspetto 3:2. Sotto la scocca troviamo un processore octa-core Snapdragon 660, accompagnato da una GPU Adreno 512, 6GB di RAM e 64 o 128GB di memoria interna espandibile tramite MicroSD. Non mancano radio FM, ingresso per il jack da 3.5mm e porta USB Type-C.

Sul retro troviamo una doppia fotocamera, con due sensori da 12MP, uno con apertura focale f/2.6 e uno con apertura f/1.8. Tra le funzioni disponibili troviamo la modalità ritratto e Google Lens integrato nell’app fotocamera stock. È invece da 8MP la fotocamera frontale.

BlackBerry si è molto concentrata, infine, sulla batteria. Con i suoi 3500mAh promette di portarci a sera anche nelle giornate più impegnative e il software è in grado di consigliarci quando è necessario caricarla ulteriormente a seconda dei nostri impegni. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo.

Tastiera fisica

L’elemento più iconico della serie Key, orientata alla produttività, è senza dubbio la tastiera  QWERTY fisica, che consente di scrivere in maniera più rapida e comoda. Quella del Key2 presenta tasti retroilluminati, il 20% più larghi rispetto a quelli del suo predecessore e con il lettore di impronte integrato nella barra spaziatrice.

Una novità interessante è rappresentata dal nuovo Speed Key, posizionato alla destra della barra spaziatrice, che ci consente di aprire un’app a nostra scelta in maniera istantanea, senza passare per la home screen. Il suo funzionamento è molto immediato: prima di tutto dovremo assegnare a un tasto fisico una determinata applicazione (ad esempio la I ad Instagram). Successivamente, in qualsiasi contesto, ci basterà tenere premuto lo Speed Key e la lettera I per passare subito all’app di Instagram.

 

Sempre a proposito di tasti, sul lato destro del device, oltre al pulsante di accensione e al bilanciere del volume, troviamo il Convenience Key. Tramite esso potremo attivare rapidamente diversi profili, ognuno dei quali ci mostrerà nella home screen le app di cui avremo bisogno in una determinata situazione (ad esempio Maps nel profilo alla guida o i nostri appunti nel profilo meeting)

 

 

 

sicurezza

BlackBerry ha molto insistito sulla sicurezza e sulla privacy dei suoi utenti. BlackBerry Key2 è stato presentato come lo smartphone Android più sicuro al mondo, grazie a una specifici interventi su bootloader, kernel e OS (che riceverà patch di sicurezza mensili).

Non manca una dashboard dedicata alla sicurezza, in grado di offrire consigli utili per migliorare la sicurezza del nostro smartphone di segnalarci app che richiedono permessi sospetti (ad esempio una app torcia che vuole accedere al microfono), permettendoci di revocarli.

Attraverso l’app Locker è possibile nascondere a chiunque foto, cartelle e applicazioni a cui si potrà accedere solo tramite impronta digitale. È inoltre preinstallato il browser Firefox Focus oltre a Chrome.

prezzi e disponibilità

BlackBerry Key2 sarà disponibile in tutto il mondo a partire da luglio. Il prezzo di partenza è pari a 649€.

 

Loading...
  • Cicia Nebia Kul

    Ossignur, mi ero dimenticato di BlackBerry, e pensare che fino a 78 anni fa era il must per la produttività in movimento e si poteva leggere la posta in molti paesi del mondo senza attivare SIM locali…

  • Scaffale ™

  • Scubapapero

    C’è qualcosa che non è nominato in questo articolo: la cinese TCL. Questi smartphone di BlackBerry hanno solo il simbolo della mora appiccicato da qualche parte. Progettazione, costruzione e commercializzazione sono fatti già da tempo dalla cinese TCL a cui BlackBerry ha ceduto queste cosette. Un reparto hardware BlackBerry non esiste più

  • Zio

    Opinione personale… Con un pochino di risentimento che spero non sia accecante. Perché amavo letteralmente BB.

    Innanzitutto trovo questo telefono bello.
    Buone specifiche per il suo utilizzo.
    Ottime personalizzazioni software.
    Ma penso che il prezzo sia sbagliato.
    Immagino che con il logo “blackberry” TCL non voglia venderlo a meno.
    Ma un’analisi della percezione del mercato verso il marchio BlackBerry l’avranno fatta?

    • Nicola Pedonese

      Con la solita cifra si prendono smartphone troppo superiori, impermeabili, le tastiere fisiche si aggiungono con cover o Bluetooth… fuori prezzo, peccato