Motorola RAZR M arriverà in europa con processore Intel Medfield [RUMOR]

6 settembre 20126 commenti
A poche ore dalla sua presentazione ufficiale a New York, da Pocket-lint arriva un interessante rumor riguardante il nuovo Motorola RAZR M: sembra infatti che questo terminale di fascia medio-alta arriverà in Europa con un processore Intel Medfield.

Lo Snapdragon S4 quindi sarà sostituito con un chip Intel, non si sa ancora se single-core o dual-core. Tutte le altre specifiche dovrebbero rimanere invariate fra cui:

  • Schermo da 4.3″ Super AMOLED Advanced con risoluzione qHD
  • Gorilla Glass
  • 1 GB di memoria RAM
  • 8 GB di ROM espandibili con micro-SD
  • Batteria da 2000 mAh
  • Android 4.0.4
  • Cover posteriore in Kevlar 

Ricordiamo che il 18 Settembre Motorola e Intel hanno in programma un evento a Londra, dove dovrebbero venire presentati nuovi prodotti frutto della collaborazione fra le due aziende: non ci resta che attendere.

  • Pingback: Motorola RAZR M arriverà in europa con processore Intel Medfield [RUMOR] | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Babbuo

    Mi sono sempre piaciuti i Motorola, soprattutto per l’hardware, speriamo che questo non deluda

  • iamback_it

    Mah, mi sembra strano questo cambio processore…comunque ci rendiamo conto che Motorola Italia non da alcuna informazione?
    Guardate che gli smartphone come negli altri Paesi sono commercializzati anche da noi. Felicissimo possessore prima di un Razr e ora di un Razr MAXX, ho ICS per “merito mio” da più di due mesi altrimenti sarei ancora su GB, vedo uscire questi nuovi terminali e qua da noi nessuno ne parla.
    Prodotti ottimi uccisi da una pubblicità ed una competenza della nostra sede italiana pari a 0 (zero).
    Arrivati a questo punto, possono anche chiudere la divisione italiana.

    • simone

      Hai ragione: non capisco perchè da noi sia così ignorato (dalla Motorola stessa!) come cellulare: è un terminale molto equilibrato, buona velocità (un dual-core mi sembra più che sufficiente), buon display, costruzione solida e soprattutto con un’ottima batteria (e chissà come va con ottimizzazioni tipo Tasker o simili) con cui ottiene autonomie impossibili anche per i top gamma (S3, Iphone,…) e che per me è il principale difetto di tutti gli smartphone attuali.

  • derapage

    in attesa dei già annunciaati ”merrifield” vediamo cosa farà questo processore… sono fiducioso in una forte innovazione portata da intel nei primi 2 anni…
    l’ARM aveva dei vantaggio notevoli fino a poto tempo fa ma col crescere di potenze core e dimensioni l’architettura X86 può tornare molto competitiva!

  • http://www.eugeniopetulla.com/ Eugenio Petullà

    Ancora non si vede… lo commercializzeranno mai??

    Chiedo a voi che sicuramente potete darmi una speranza, concordo in pieno con chi parla malissimo della divisione italiana di Motorola che è una presenza fantasma in quanto a notizie e a lanci!

    Tutti gli altri produttori puntano sull’hype per vendere… motorola fa di tutto per nascondersi!