Nokia X6 presentato in Cina: Snapdragon 636, display 19:9 con notch e intelligenza artificiale

16 maggio 201823 commenti

Sbarcato ieri su Geekbench, Nokia X6 è stato ufficialmente presentato in Cina nella giornata di oggi.

Si vociferava già da tempo che oggi, mercoledì 16 maggio, HMD Global avrebbe presentato un nuovo smartphone. E così è stato: Nokia X6, il cui nome è stato scelto per ricordare il cellulare dell’azienda finlandese uscito nel 2009, è stato reso pubblico sul portale cinese della compagnia.

nokia x6

Se dall’esterno, forte del suo display da 5.8″ a 19:9 con l’ormai onnipresente notch, il mid-range di Nokia appare come uno dei tanti flagship usciti quest’anno, l’hardware resta quello di uno smartphone di fascia media.

A bordo di Nokia X6, infatti, troviamo:

  • Chipset Snapdragon 636;
  • 4 o 6 GB di RAM;
  • 32 o 64 GB di memoria interna, espandibile fino a 256GB tramite microSD;
  • Display con risoluzione FHD+ (1080x2280p) con Gorilla Glass 3;
  • Batteria da 3060 mAh;
  • Porta USB-C

Da sottolineare, comunque, la presenza del jack audio.

Su retro, insieme al lettore di impronte digitali, trovano posto le due fotocamere con la lente principale da 16 MP e apertura f/2.0 ed una lente B/W da 5 MP. Il sito, poi, dichiara la presenza di “un potente algoritmo di intelligenza artificiale”.

nokia x6

 

Nokia X6 sarà in vendita, in Cina, a partire dal prossimo 21 maggio nelle colorazioni black, blue e white. Il prezzo partirà da 1,299 CNY (circa 200$) per la versione base con 4GB di RAM e 32 GB di ROM, fino ad un massimo di 1,699 CNY (266$) per la versione da 6/64GB.

Per il momento, però, HMD Global non ne prevede la distribuzione al di fuori della Cina.

Loading...
  • … no comment

    • Avatar1970

      😂😂😂

      • Nell’articolo precedente a questo ,mi hanno fatto notare che l’attuale nokia, in arte HMD global… Non ha nulla a che spartire con società asiatiche .

        Sono tutti ex nokia, ingegneri, tecnici, designer ,ecc …

        Infatti🤗!

        • Doc74

          A parte il fatto che soldi e controllo sono cinesi dici? Non che ci trovi nulla di male eh.

          • Assolutamente, però c’è chi continua a sostenere che sia la nokia finlandese …

          • Doc74

            e se no foxconn mica faceva tutto sto casino con HDM global a fare ? , il punto è proprio che la gente deve credere che sia la vecchia nokia.
            Oh pagano pure vecchi dirigenti nokia apposta !

          • Hiroshi Shiba

            Hai ragione, e aggiungo che le antenne dei telefoni secondo me non le fa Nokia (perché mai dovrebbe concedere le proprie antenne a una società che usa il SUO marchio? pfff), bensì mio cugino antennista che tra l’altro -guardacaso!- ha un vicino di casa originario di Guangzhou! :D

          • Doc74

            più semplicemente le antenne le fa FIH come tutto il resto ? :) , su brevetti nokia ovviamente ( se servono )

          • Hiroshi Shiba

            Infatti guarda che ci siano soldi cinesi lo sanno tutti, senza quelli l’operazione neanche partiva :)
            Il punto però è credere alla storia del complotto segreto di Foxconn che nasconde all’umanità la propria attività massonica con decine di titolatissimi professionisti che fanno da prestanome (tutti guardacaso ex Nokia, e tutti ovviamente disponibilissimi a partecipare al complotto!): non è tanto diverso a vedere scie chimiche ovunque :)
            Ah piccolo indizio (rispondere con dati e fonti è forse più interessante): sito ufficiale EUIPO (ufficio brevetti europeo), codice 003833573-0001, brevetto Nokia 8 Sirocco –> Rawn Forsyth, ex Nokia dal 2007, poi Microsoft, oggi capo design/R&D in HMD :)
            Altro complotto! Saluti a voi :)

          • Ciao, mi riaggancio al primo post (articolo precedente a questo) dove è palese la mia delusione nell’odierno contesto “Nokia”… Ho la possibilità di testare diversi dispositivi, e sinceramente su questi smartphone HMD si evince la matrice OEM China style.
            Questo non è affatto deprecabile, ma, dal momento che viene fatto riferimento ad un marchio con una propria identità, ques’ultima è latente.

            Che siano presenti ex figure Nokia all’interno del gruppo è assodato (avevo già letto della iniziativa a suo tempo) diverso è il discorso di autogestione che i finlandesi hanno all’interno di HMD and company, dove con buona probabilità chi ci mette il denaro da una propria impronta al prodotto.

            Quindi, se dobbiamo valutare i modelli immessi sul mercato riferendoci al nome Nokia, siamo fuori contesto.
            Allo stesso modo ,se valutiamo il prodotto per ciò che realmente è ci troviamo di fronte ad un prezzo inadeguato relativamente a ciò che il prodotto offre.

            Questa la situazione attuale ,medi di gamma con prezzi da top .
            Se il futuro vedrà rinascere lo spirito costruttivo e progettuale di Nokia ,molti di noi saranno felici ,attualmente non è così. :))

          • Hiroshi Shiba

            Ciao, mi sta bene questa risposta, guarda che alla fine non diciamo cose così distanti :)
            E’ risaputo che Foxconn metta soldi e che nel CDA di HMD vi sia Foxconn (Sam Chin), così come è noto che (oltre a tutti gli ex Nokia citati, da Seiche a Baril) anche la VERA Nokia sieda nel CDA per controllo di qualità agli “standard Nokia” (e come qualità costruttiva secondo me ci siamo). A me alla fine interessa poco che la decisione finale sia presa dai “cinesi” (succede anche per Pirelli o altre società), ma che l’amministrazione sul campo sia nel segno della continuità…rispetto a dire “HMD=Cina” la questione è un tantino più complessa, se uno approfondisce saprà che ci sono 2 centri R&D gestiti direttamente da ex Nokia (uno a Espoo-Karaportti, “casualmente” all’interno delle sedi di proprietà Nokia, un 2° in UK, quello in Cina addirittura non esiste ancora e sarà aperto prossimamente per lo sviluppo del comparto imaging, vero tallone d’achille fin qui).
            I risultati ci sono? Non ci sono? A leggere tante recensioni, ci sono tante opinioni diverse e non una verità assoluta…in ogni caso dire che “fin qui è deludente” ci sta (e per certi versi è oggettivo), dire che “sono cinesi al 100%” (come qualcuno afferma)…insomma, no dai… Io contestavo solo questo :)

          • Nulla da ribadire sulla qualità costruttiva … Per tutto il resto, devo attenermi alle mie personali considerazioni ,poiché inerenti alle prove fatte con i modelli citati .

            Quando la squadra nokia, metterà mano concretamente al prodotto ne apprezzeremo sicuramente il sostanziale cambiamento 👌!

          • Doc74

            più che altro : ” Terry Gou is also the main owner of the HMD Global, which is the newly (2016) founded company to sell Nokia branded phones. HMD buys the R&D, manufacturing and distribution from FIH Ltd, which is part of Hon Hai group.”

            Cioè terry che è il capoccia di foxconn è anche il propietario di HMD e ovviamente di FIH …

          • Hiroshi Shiba

            E allora, come contrasterebbe con quello che ho scritto? La discussione con il “collega” è stata certamente più stimolante, pensavo di dare qualche spunto con informazioni che non tutti sanno…amen.
            HMD=Cina, il ragionamento è azzerato a livello di un bambino dell’asilo: se non diamo alcun credito a fonti autorevoli e ufficiali (quale è EUIPO, e quale non è Wikipedia…facepalm…) la discussione non porta da nessuna parte, io potrei dire che Juho Sarvikas in realtà è lo pseudonimo di mia sorella e avrebbe lo stesso valore…finiamola pure qui, pace ;)

          • Doc74

            vedi sopra la mia altra risposta su chi fa R&D

          • Doc74

            ma guarda che non è un complotto segreto… è risaputo loro stessi sono stati “chiari ” lo specchietto per le allodole è appunto uno specchietto . Rawn Forsyth è il capo di R&d della HMD , ma l R&D dei cellulari non lo fanno in HMD …come hanno legittimamente dichiarato :)

          • Hiroshi Shiba

            No :)

          • Doc74

            evvabbe che vuoi che ti dica , pensala come vuoi

          • Hiroshi Shiba

            Mamma mia, sono diapositive di inizio 2016, HMD esisteva solo su una carta bollata di uno studio notarile a Londra! Il tablet N1 risale a quelle slide, ed era infatti -quello sì- un prodotto totalmente cinese. I centri R&D di Espoo e Londra erano ancora ben lungi dall’essere…se ci rifacciamo a fonti del 1800 come facciamo ad affrontare i discorsi seriamente??
            Per completezza di cronaca, il 1° centro R&D cinese dei nuovi smartphone è stato presentato solo ieri, non è ancora operativo e si occuperà del comparto fotografico (ben venga).
            Con questa penso di aver chiuso il mio contributo qui…

          • Doc74

            cioè fammi capire , siccome quella slide è “vecchia” significa che ora le cose stanno diversamente perchè lo hai deciso tu ? scusami , ma è un po’ troppo per me .
            Come ho detto poi credere quello che ti pare alla fine non me ne viene in tasca nulla. Come ho gia detto a me importa la qualità del prodotto in base al prezzo non dove viene fatto o da chi. ( anche se non mi piace l’ipocrisia di far finta che sia altro )
            E in questo momento i nokia non mi interessano, se faranno dei buoni modelli ne riparleremo.

        • ILCONDOTTIERO

          Tuttu esattamente , ci saranno 2 gatti , un cane , una gallina della ex Nokia . Certo che i Polli a volte sono giganteschi ;) .

  • ILCONDOTTIERO

    Se hanno messo il notch l’intelligenza artificiale non funziona per niente bene …

  • Fra

    Sarebbe stato molto più interessante e meno anonimo senza il notch, ennesima caduta di stile di Nokia! Mi tengo stretto il mio Mi Mix 2S che ho preso da Honorbuy in Italia e che amo!