Sony Xperia Z Ultra: La recensione di androidiani.com

23 dicembre 201346 commenti
Grazie a Sony abbiamo avuto la possibilità di testare per qualche giorno Sony Xperia Z Ultra, il nuovo phablet di Sony dalle caratteristiche davvero interessanti.

specifiche tecniche

  • Display da 6.4″ con risoluzione FullHD 1080x1920px, 344PPI
  • 16Gb di memoria interna
  • Slot MicroSD
  • Slot Micro-SIM
  • Fotocamera frontale 2MP ,registrazione a 1080P 30 FPS
  • Fotocamera posteriore da 8MP 3264 x 2448 px
  • CPU Qualcomm Snapdragon 800 a 2.2Ghz
  • GPU Adreno 330
  • Sensori di prossimità, luminosità, giroscopio
  • Batteria da 3050mAh
  • Android 4.2.2 JellyBean
  • Dimensioni: 179.4 x 92.2 x 6.5 mm
  • Peso: 212 g

confezione e Hardware

Nella confezione che ci è stata inviata sono presenti, oltre al dispositivo, manualistica, alimentatore da parete da 1500mAh e cavo USB. Nella confezione non sono presenti cuffie.

Il dispositivo a prima vista appare enorme, subito si notano le dimensioni decisamente generose del display e al tempo stesso, lo spessore di soli 6.5mm. Come per il fratello più piccolo, Xperia Z1, i materiali sono di ottima qualità, vetro e alluminio, dal design fondamentalmente simmetrico.

DSCF0727-1

Sony Xperia Z Ultra

Nella parte frontale, oltre all’enorme schermo, troviamo, in alto la capsula auricolare con a fianco fotocamera e sensori di prossimità e luminosità. Il sensore di luminosità si è rivelato molto sensibile ai cambiamenti di luce e ha sempre impostato la luminosità del display al valore corretto perchè non desse fastidio.

DSCF0732-1

retro

Sul retro del dispositivo è presente solo la fotocamera, e il piccolo logo raffigurante una “N” indica la posizione dell’antenna NFC. Prima nota dolente, l’assenza del flash led, che rende la fotocamera quasi inutilizzabile in condizioni di scarsa luminosità.

DSCF0750-1

lato destro

Sul lato destro troviamo il tasto di accensione, il bilanciere del volume e gli slot per micro-SIM e microSD. Questi ultimi sono protetti da uno sportellino con guarnizione in gomma per evitare l’annidarsi di polvere e per prevenire l’infiltrazione d’acqua. La posizione dei tasti, considerando le dimensioni del dispositivo è ben calcolata: non si fa alcuno sforzo a raggiungere il tasto power o i tasti volume. Il feedback alla pressione, per il bilanciere del volume è molto buono, netto, e i tasti sono ben fissati nell’alloggiamento, senza il minimo “gioco”. Per quanto riguarda il tasto di accensione, il feedback alla pressione risulta un po “gommoso”. Sullo stesso lato è presente il jack standard da 3.5mm per le cuffie.

DSCF0738-1

particolare slot micro-SIM e microSD

DSCF0737-1

Sportello slot SIM-SD chiuso

DSCF0735-1

particolare tasti volume e accensione

 

DSCF0751-1

lato superiore

Il lato superiore è fondamentalmente vuoto, vi è solo il secondo microfono per l’attenuazione dei rumori di fondo durante chiamate e registrazione di video.

DSCF0749-1

lato inferiore

Medesima situazione per il lato inferiore, dove però trova alloggiamento l’altoparlante e “l’asola” per un eventuale laccetto.

DSCF0748-1

lato sinistro

Sul lato sinistro si trova il connettore magnetico a due pin per la dock. Questo, a differenza degli slot e della porta USB, non ha nessuna copertura ed è sempre esposto/visibile. Purtroppo non abbiamo avuto modo di testare l’aggancio e lo sgancio del dispositivo alla dock progettata da Sony appositamente per questo dispositivo.

DSCF0747-1

particolare connettore magnetico per la dock

DSCF0739-1

particolare porta micro USB

Sullo stesso lato della dock troviamo anche la porta micro-USB, anch’essa protetta da uno sportellino dotato di guarnizione.

In generale la qualità costruttiva del dispositivo è ottima, non vi sono problemi di assemblaggio e anche le “parti mobili” si incastrano alla perfezione grazie alle guarnizioni. Come per gli ultimi dispositivi della serie Xperia, anche l’Ultra dispone delle certificazioni IP55 e IP58 che lo rendono resistente all’acqua fino a 1.5m per una durata di 30 minuti.

DSCF0746-1

Dimensioni del Sony Xperia Z Ultra rispetto il Nexus 5

DSCF0745-1

Xperia Z Ultra Vs Nexus 5

 

L’utilizzo con una mano, con Xperia Z Ultra è praticamente impossibile: nonostante io abbia mani cosiddette “da muratore”, con i pollice non si riesce a raggiungere l’altro lato del display orizzontalmente e verticalmente si arriva a malapena poco oltre la metà del display.

Per quanto riguarda la portabilità, se si dispone di pantaloni dalle tasche abbastanza grandi e non attillati, il dispositivo non sporge e anche sedendosi non si ha il decisamente sgradevole effetto “schiaccianoci” o il mancato afflusso di sangue alla gamba. Se indossate abitualmente pantaloni attillati non provateci , utilizzate le tasche della giacca o del giubbotto ;)

DISPLAY

DSCF0752-1Il display di Xperia Z Ultra è di tipo TFT, FullHD a 344PPI. Sony ha migliorato molto i propri display rispetto le precedenti versioni e nell’Xperia Z Ultra il display è dotato di tecnologia Triluminos, la quale garantisce una maggiore gamma di colori rispetto i display TFT tradizionali e colori più accessi e fedeli alla realtà. I colori risultano quindi “più caldi” rispetto ad esempio ad un display SuperAmoled. Per quanto riguarda i neri, risultano leggermente “slavati”, come normalmente accade su schermi di questo tipo, dato che i pixel non vengono fisicamente “spenti”.

L’angolo di visuale del display è stato notevolmente migliorato e non si hanno grandi variazioni di colore all’aumentare dell’angolo di visuale.

DSCF0754-1 DSCF0755-1 DSCF0756-1

DSCF0757-1

macro display

La macro che vedete qui sopra è stata effettuata alla distanza di un paio di millimetri dal display per poter visualizzare la struttura del display e la qualità dei colori. Come accennato sopra e come visibile nell’immagine, i bianchi risultano forse “troppo caldi” mentre gli altri colori sono molto ben calibrati e dall’elevato contrasto. Non fatevi ingannare dall’immagine, la densità di pixel è talmente alta che ad occhio nudo è impossibile distinguere ogni singolo pixel e con questa macro i pixel risultano a malapena visibili anche ingrandendola.

Sony Xperia Z Ultra è inoltre dotato di X-Reality Engine, software che migliora la visualizzazione delle immagini sul dispositivo, migliorandone i colori, la nitidezza, il contrasto ed effettuando anche la “riproduzione dei pixel” per migliorare la qualità di visualizzazione dell’immagine. X-Reality quindi, non cambierà la risoluzione o la qualità fisica dell’immagine, ma la migliorerà solo in fase di visualizzazione sul dispositivo.

AUDIO

Screenshot_2013-12-22-23-21-43

La qualità dell’audio è ottima, sia in capsula che dallo speaker. Il volume è alto, con bassi intensi e senza “rumori” o “scricchiolii”. Utilizzando l’applicazione Walkman è inoltre possibile migliorare a proprio piacimento i valori dell’audio utilizzando l’equalizzatore integrato impostando i valori manualmente, oppure è possibile utilizzare vari preset. Tra le impostazioni audio troviamo anche la possibilità di abilitare ClearAudio+, il quale si occuperà di migliorare l’audio in modo dinamico, tale da avere una resa migliore possibile. E’ inoltre possibile abilitare la normalizzazione dell’audio , in modo tale da evitare “sbalzi” di volume tra le canzoni in riproduzione. Come per tutti i dispositivi Xperia di Sony è anche possibile abilitare l’engine X-loud, la quale migliorerà l’intensità del suono e ClearPhase, che andrà a migliorare la qualità dell’altoparlante del dispositivo.

Screenshot_2013-12-22-23-21-52 Screenshot_2013-12-22-23-21-57 Screenshot_2013-12-22-23-22-04

Per la riproduzione in cuffia è anche possibile impostare la simulazione dell’ambiente per il Dolby Surround , potendo scegliere fra:

  • Studio
  • Club
  • Sala concerti

Screenshot_2013-12-22-23-22-19

 

Prestazioni e batteria

Le prestazioni di Xperia Z Ultra sono assolutamente in linea con i Top Gamma attualmente in commercio. Lo Snapdragon 800 insieme alla GPU Adreno 330 rendono questo dispositivo fluido in ogni situazione. Questo SoC, unito ai 2Gb di RAM a disposizione, rendono lo Z Ultra un ottimo strumento multimediale. La gestione della RAM è molto buona ed è praticamente impossibile “riempire” o portare al limite di capacità i 2Gb a disposizione. L’unica situazione in cui si notano micro lag è con giochi dalla grafica “pesante” e dopo circa 30 minuti di gioco si inizia a notare anche un certo surriscaldamento del dispositivo, non tale da “fonderlo” ma nemmeno molto rassicuramente. Considerando l’esperienza generale, è plausibile che questi piccoli difetti siano causati dalla non perfetta ottimizzazione software.

I Benchmark, per quanto possano valere come “valutazione delle prestazioni” non rendono giustizia allo Z Ultra. Mediamente i test grafici si attestano sui 60 FPS, ed anche in lettura e scrittura i test sono ottimi : circa 68Mb/s in scrittura in 0.912 secondi per 8Mb, mentre per la lettura del medesimo file la velocità è di circa 61Mb/s con un tempo di lettura 1.009 secondi.

./adb shell

shell@android:/ $ dd if=/dev/zero of=/sdcard/out.img bs=8000 count=8192

8192+0 records in

8192+0 records out

65536000 bytes transferred in 0.912 secs (71859649 bytes/sec)

shell@android:/ $ dd of=/dev/null if=/sdcard/out.img bs=8000

8192+0 records in

8192+0 records out

65536000 bytes transferred in 1.009 secs (64951437 bytes/sec)

Screenshot_2013-12-22-23-49-08 Screenshot_2013-12-22-23-57-17

Per quanto riguarda l’autonomia, la batteria da 3050 mAh, permette di arrivare tranquillamente a sera anche con utilizzo molto intenso. Come tutti ben sappiamo, sui dispositivi Android, il componente che richiede più energia e genera un maggior consumo è il display e con Xperia Z Ultra si arriva, con utilizzo intenso, a quasi 5 ore con display acceso , connessioni attive (WiFi o 3G) ,sync, SMS, giochi ecc ecc. Da una batteria da 3050 mAh mi sarei aspettato un’autonomia di qualche ora superiore, ma considerando che le prove fatte sono sempre state eseguite senza l’ausilio della modalità Stamina, considerando l’utilizzo intenso e soprattutto considerando l’enorme display, l’autonomia è nella media.

Screenshot_2013-11-21-01-55-15 Screenshot_2013-11-21-01-55-27 Screenshot_2013-11-21-01-55-34

Conclusioni

Sony Xperia Z Ultra, considerando le enormi dimensioni, andrebbe catalogato fra i tablet. Nonostante le dimensioni fuori dal comune per un Phablet, lo Z Ultra è abbastanza comodo da trasportare grazie anche allo spessore ridotto e la multimedialità è il suo punto forte, dettata dal display da 6.5″ e dal SoC molto potente. Se le dimensioni non sono un problema o si ha necessità di un dispositivo All In One con dal display generoso, Sony Xperia Z Ultra è sicuramente un dispositivo da tenere in considerazione.

 

 

 

  • Pingback: Sony Xperia Z Ultra: La recensione di androidiani.com | News Novità Notizie Trita Web()

  • Giorgio Cascoschi

    acciderbolina ho già preso il g2!
    scherzi a parte i prodotti sony mi sono sempre piaciuti…ma questo è enorme!!!
    schermi superiori ai 5” non sono smartphone…indipendentemente dal produttore!

    • Andrea Curatolo

      Infatti è un phablet

    • FedeC6603Z

      il G2 è un 5,2″

  • Pingback: Sony Xperia Z Ultra: La recensione di androidiani.com - WikiFeed()

  • Francesco Pozzobon

    come diavolo si fa a fare una fotocamera senza flash led….assurdo su un telefono da 600€!!

    • shanefalco

      non c’era spazio per il flash led :)

    • CeccoFF

      I led degli xperia ad oggi sono utili come torcia… Mai vista ancora una cattura decente notturna per merito del led.. diciamo che senza non é davvero una grande carenza per fare foto o video… ;)

      • Nick

        Concordo al 100%. Aggiungo al tuo ragionamento il fatto che
        io non ho ancora visto un terminale in cui le foto vengono migliorate dal flas-led. Ok da vicino vicino nella notte sì. Faceva comodo? Sì. Per questo il terminale fa schifo? Ovviamente no…come ho detto sopra non bisognerebbe valutare un “telefono” in base alle proprie esigenze ma solo per il motivo per cui è nato.

      • TheFender91

        Cmq la funzione torcia non è affatto da sottovalutare: é semplicemente perfetta per quando rientro il sabato sera. La luce é tenue e al contempo diffusa, permettendo mi di illuminare corridoio e stanza senza svegliare i miei :D

        • CeccoFF

          Senz’altro é comoda, ma analogamente, per molti casi, é sufficiente il display in modalità torcia. Poi l’utilità rimane soggettiva, non credo che abbia un utilizzo più popolare di un flash funzionante, ma posso sbagliarmi…

  • Alessandro Marcheselli

    Ma chi lo compra lo usa come tablet, come telefono o come tovaglia? 6.4 pollici… INUTILIZZABILE!
    il galaxy note 3 è grande ma almeno non ti sembra di avere una padella per cellulare. Se è grande come un computer portatile è ovvio che è sottile. Apprezzo la batteria capiente ma critico il display triluminos (di questo non posso parlarne con certezza perché ne ho visto e utilizzato solo uno per qualche minuto) mi sembra che su IPS o su quello di LG G2 che non ricordo il nome si vedano colori ancora più vivaci e accesi. Buono anche il processore, RAM nella norma.
    Vorrei specificare che io non mi intendo molto di smart, anche se mi piacerebbe. Se non la pensate come me, fatemelo sapere così magari imparo qualcos’altro :D

    • Alberto Bucci

      Innanzi tutto meriti un +1su sto commento già solo perché sei uno dei pochi (il primo che io abbia visto)che esprime il proprio parere chiedendo quello degli altri e non iniziando la terza guerra mondiale sparando a zero sull’articolo.
      Detto questo secondo me e il mio personalissimo parere è una gran figata….. Come mini tablet, cioè, se io lo prendessi lo sostituirei al mio galaxy player 5.0… Ma lo userei solo come “riproduttore multimediale in quanto non è “enorme” se paragonato ad un tablet mentre invece è decisamente grande rispetto ad un telefono quindi se io mai lo prendessi non lo userei mai come telefono ma bensì come svago-MUSICA durante il tempo in cui prendo il pullman-treno, hai ragione, non è un telefono, non è un tablet, secondo ne la versione solo WiFi si potrebbe spacciare bene comeun player multimediale android e sarebbe molto carino… Ripeto, è solo un mio parere non mi assalite!

      • Alessandro Marcheselli

        Grazie per il +1 però guarda che costa 700€, forse un po’ tanto per un player multimediale. Come mi ha fatto notare l’utente sopra effettivamente se uno usa un tablet per lavorare e vuole anche uno smartphone, compra questo ed è a posto, no?

        • Alberto Bucci

          Si è anche sopratutto quello il principale utilizzo ma comunque rimangono e rimarranno punti di vista e preferenze, io so per ora non lavoro ancora ma comunque non mi dispiacerebbe avere un telefono non padella (tipo 4.3-4.5″) e poi magari quello perché ripeto, a me un nexus 7 o tab da 10″ in tasca non mi ci sta mentre invece questo con molta probabilità sì… Comunque a me resta in mente che è veramente figo e qua vado con tutta la corrente… Cazzo è enorme e a me piacerebbe! Ma non da telefono! Mai! Comunque hai ragione in teoria ci puoi anche lavorare con questo phablet perché è un intermezzo tra tablet e smartphone e magari a qualcuno va più che bene… Solo l’unica pecca secondo me e anche secondo l’articolo è appunto il flash led… Sarebbe stato perfetti secondo me con il flash…

          • Alessandro Marcheselli

            Per quanto riguarda Android, Sony è al massimo nelle fotocamere quindi non capisco questa scelta. Se avesse un flash LED questo non sarebbe UN phablet, questo sarebbe IL phablet

      • FedeC6603Z

        1_credo che da qualche parte si parlava di una possibile versione solo Wi-Fi

        2_io per lo Z ho comprato un accessorio (che uso in auto o sui mezzi) che è nato apposta per lo Z Ultra

        http://www.sonymobile.com/it/products/accessories/smart-bluetooth-handset-sbh52/

    • duncan mcloud

      è un prodotto, che compra chi aveva un 4.55 ed un tablet da 10.1, regalati a mia moglie e preso Ultra, tutto in 1, per lavorare (ufficio) è ottimo, per quest’estate avrò il marsupio, dall’autunno all’estate sta in giacca senza problemi, tutto il resto è noia o paranoie, fai tu, saluti

      • Alessandro Marcheselli

        Non avevo mai riflettuto o comunque preso sul serio il concetto di Phablet come di “fusione fra telefono e tablet” lo consideravo più un “telefono più grande” (infatti mi pareva insensato) ed effettivamente phablet è l’incrocio tra “phone” e “tablet” anche perché io non ho bisogno di tab per lavorare. Comunque se un phablet è quanto ho descritto sopra allora note 3 e One Max sono quasi inutili sicché si avvicinano più ai telefoni che ai tablet (5.7 pollici). Ti ringrazio per avermi fatto riflettere su questo concetto è su questo prodotto, che ora mi sembra perfettamente sensato

      • Nick

        Hai ragione, la gente non giudica il prodotto in base a quello per cui è stato ideato. Lo fanno in base alle loro esigenze personali. Allora sono tutti criticabili. La domanda dovrebbe sempre essere: per il suo scopo è valido sì o no? Poi da lì si parte con la discussione!

    • Francesco Annunziata

      Purtroppo ti sbagli di grosso….. Il display, oltre ad avere colori VIVI, ti fa rendere conto della spazialità e dimensionalià…nulla a che vedere con altri display

    • Gio

      Io ce l’ho e devo dire che come tagliere per affettare la cipolla é uno spettacolo

  • Michele Ranieri

    Peccato solo per la mancanza del flash led.. Avevo intenzione di prendere questo terminale per passare ad android, e sopperire alla mancanza di un tablet, però spendere 600 euro, e trovarmi a continuare poi a fare foto con il mio 5800 xm non credo ne valga la pena. Un vero peccato, bastava veramente poco per renderlo un telefono con i controca…..

  • emanuelefreddo

    ora sto usando un huawei ascend mate, veramente ottimo terminale, 6.1 pollici che sto apprezzando veramente molto. e vengo da un s3. bhe questi 6.1 pollici dopo qualche mese di utilizzo gia’ mi stanno piccoli. questo 6.4 mi interessava moltissimo, anche per il comparto prestazioni, ha comunque uno snap 800 e 2gb di ram…sarebbe stato il mio prossimo acquisto….ma purtroppo NO, non esiste che un terminale di questa fascia non abbia il flash. a che pro non metterlo? che sarebbe costato? mi dispiace veramente molto, è un ottimo terminale.

    • FedeC6603Z

      Anche io credo che lo spazio ci sarebbe stato eccome, ma spero che il fatto che non ci sia e che ci sia solo la camera da 8 MPxl stia a significare che non è questo l’accento che vogliono dare al terminale. bensì il display e la multimedialità.

      magari mi sono spiegato male. ti dò ragione. ma penso che l’assenza sia data da questo fattore. IMHO

      • Zultralover

        Beh in realtà sony ha spiegato perché non ha messo il flash…la fotocamera del dispositivo è dotata di sensore Exmor rs che permette di fare foto anche con luminosità molto scarsa, sfruttando la luce naturale…naturalmente se fate foto al buio vi attaccate…ma per fare foto alle feste, all’aperto di sera o in situazioni dove il sensore ha un minimo di luminosità da catturare i risultati sono migliori delle foto con led…

        • FedeC6603Z

          Si questo lo so, ho lo Z (sempre Exmor RS). Ma se tu noti lo pubblicizzano appunto per il display (enorme) e la multimedialità

  • momentarybliss

    troppo grande il display, come telefono è inutilizzabile, mentre come tablet a questo punto ha senso prendere un 7 pollici o meglio un 8 pollici. prodotto dalla buona componentistica che però ha dimensioni che lo rendono di fatto un prodotto di nicchia

    • Dedalo Icaro

      Soilwork?

  • Raffaele Birkhoff

    i 4.95 del mio nexus 5 giâ sn abbastanza.Cio che conta in un cell è la comoditâ, se devo poi dover usare sempre due mani nn è che serva a tanto il cell

    • shanefalco

      beh su nexus 5 spesso si usano 2 mani se non vuoi che si sfracelli al suolo, mio fratello lo ha avuto per una settimana e lo provato. Se vuoi uno smartphone con cui fai tutto con una mano massimo 4.3 pollici a meno che tu non abbia le dita come e.t. e allora va bene anche un 5″.

  • WINlessons

    C’è un errore nella penultima riga delle conclusioni: “un dispositivo All in one CON DAL display generoso”

  • note3

    Nella confezione oltre algli auricolari ti fanno pure una torcia da agganciare a quel parabrezza nero. Quando defi fare foto con scarsa luminosità accendi la torcia con pile sony e sei al top. Grande sony wow

  • StIwY

    Come speso accade, Sony si perde in un bicchiere d’acqua….non aggiungere il flash LED è da folli.

  • Francesco Annunziata

    Io sono il FELICISSIMO possessore di questo telefono, concordo con quasi tutto quello che è scritto nell’articolo tranne: durata batteria che con un uso estremo (vale a dire schermo con luminosità 100% tutto attivo,compreso hotspot e navigatore sono riuscito ad arrivare a 10 ore reali, senza modalità stamina). Io riesco ad arrivare col pollice dall’altra alla parte del display (con un Pò di pratica, ma non ad utilizzarlo con una mano per tutte le funzioni). Punti di forza: display bellissimo con colori eccezionali vividi e reali (i divx si vedono benissimo anche se sono convertiti male), velocità, soprattutto nel trovare i satelliti GPS.Punti negativi: con navigatore attivo si surriscalda parecchio, pensavo farlo con 32gb, rendere ancor più preciso il touch screen.

  • shanefalco

    L’unico smartphone sony che monta un buon display (infatti è un triluminos lcd ips). Speriamo non tornino al lcd tn e al triluminos lcd pva nei modelli 2014.

    • Nick

      Non è un Ips, è un TFT

  • fire_RS

    Io avrei qualche dubbio sul fatto che si possa in qualche modo trasportare in tasca..questo Sony è davvero troppo grosso, perfino un note 3 sembra piccolo a confronto

  • Fab Pell

    Io non l’ho preso per l’assenza del flash. Cmq un display del genere darà il meglio con risoluzione 2k

  • ios 4ever

    Orribile

  • FEDEZDROID_

    6.4 pollici…..
    Spero facciano uno Zultra mini…
    Questo è folle!
    E non c’è il flash!!!!
    Pure il mio s3 mini da 199€ ce l’ha!!

  • marisa rossi

    Ottimo phablet. Da felice possessore di xperia z, forse questo (o z1/2, vedremo se lo z2 sarà in grado di essere il gioiellino che promette di essere) sarà il mio prossimo smartphone

  • Mirko Alexej Carosi

    da fiero possessore di una videocamera SONY con sensore Exmor R posso dire con certezza che le foto in condizione di scarsa luminosità vengono molto bene e con rumore di fondo quasi impercettibile. Purtroppo non ho avuto il piacere di provare questo Smart Phone ma trattandosi della stessa tecnologia non credo che farà rimpiangere il flash LED (che potevano comunque mettere dato che ad un prezzo simile ce lo saremmo aspettato tutti)

  • ever

    Senza flash led è una pazzia…. Non ci spenderei nemmeno un penny….poco importano le caratteristiche che ormai sono tutte simili tra gli smartphone… caxxata degna della Sony

  • Marco70

    Con l’aggiornamento a kitkat, l’audio è migliorato, migliorata l’autonomia e migliorata anche la cam. Il telefono è eccellente e portabilissimo. Ovvio che non è un Samsung che vende telefono a 500-600 ma realizzati in plastica. Qui la fattura rasenta la perfezione, così come i materiali. Insomma, se seguite il marketing, comprate tranquillamente Sony ma questo Z Ultra è un’altro pianeta. Lo dico io che ho avuto entrambe le marche

  • Saida Hergal Bellalouna

    Ciao a tutti gli utenti. Una domanda: capita anche a voi mentre chiamate, che lo schermo si spegne? Intendo che, mentre il telefono squilla, lo schermo si spegne subito e non riesco a fare nulla e torna ad illuminarsi solo dopo il termine della chiamata. Fa anche a voi la stessa cosa? Come posso fare per fare in modo che lo schermo resti illuminato anche mentre si effettua una chiamata? Grazie