Samsung Galaxy S7, confronto tra le versioni Snapdragon 820 e Exynos 8890

10 marzo 2016103 commenti

Come sappiamo, a differenza di quanto avvenuto con Galaxy S6, commercializzato con il solo chip Exynos 7420 a casa dei ben noti problemi della controparte Qualcomm, quest'anno Samsung è tornata a proporre il suo top di gamma con due differenti chip. Samsung Galaxy S7 è infatti dotato di Snapdragon 820 o Exynos 8890 a seconda del mercato di destinazione: ecco dunque un primo confronto tra le due varianti.

Il confronto messo in piedi da Phonearena parte con una tabella che riassume le specifiche dei singoli chip: come noto, Qualcomm ha fatto un passo indietro in termini di core, scegliendo una configurazione quad con core proprietari Kryo; Exynos 8890 resta invece octa-core e battezza i nuovi core Samsung M1 Mongoose.

Snapdragon-820-vs-Exynos-8890-2

I due Galaxy S7 flat dotati uno del chip Qualcomm e l’altro di quello Samsung sono poi stati sottoposti a una serie di benchmark: dal generalista AnTuTu a quelli che mettono alla prova la CPU (come Geekbench) o la GPU (come GFXBench).

Snapdragon-820-vs-Exynos-8890-benchmarks

Come vediamo, anche se Snapdragon 820 prevale in 5 casi su 9, nella maggior parte dei test i risultati sono molto vicini. Il processore Qualcomm fa meglio del rivale nel pesante test grafico Manhattan 3.0, mentre Exynos 8890 si mostra superiore sui browsing benchmark come Sunspider e Veliamo Browser (quest’ultimo sviluppato proprio da Qualcomm).

In sostanza, conclude il report, è lecito attendersi prestazioni grosso modo comparabili dalle due differenti versioni di Galaxy S7 (e S7 edge, la cui dotazione hardware, dimensio della batteria e del display a parte, è identica).

Loading...