Aggiornare manualmente il Nexus 7 ad Android Jelly Bean 4.1.2

10 ottobre 20125 commenti
Da poche ore Google ha iniziato il roll out di Android 4.1.2 Jelly Bean per il Nexus 7 e gli utenti americani stanno già ricevendo la notifica OTA. Tra pochi giorni anche noi italiani riceveremo questo update (che forse presto si estenderà anche al Galaxy Nexus e al Nexus S), nel frattempo se proprio non volete aspettare potete aggiornare manualmente il vostro Nexus 7.

Le guide sono due e dovete seguirne soltanto una a seconda dei casi. Per prima cosa andate in Menu/Impostazioni/Informazioni sul tablet e controllate l’ultima voce: Numero build. Potete trovarvi davanti a due casi:

  1. JRO03S
  2. JRO03D

Le sostanziali differenze sono che nel primo caso ci troviamo di fronte ad un Nexus 7 con il numero seriale che inizia per C90K (l’ultimo prodotto da Google), il secondo ha il seriale C80K. Quest’ultimo sembra essere la versione di Nexus 7 con alcuni difetti allo schermo e con i rallentamenti una volta che la memoria disponibile scende sotto i 3GB. Non vi è un modo per aver acquistato uno piuttosto che l’altro, io e Federico (altro membro di Androidiani) lo abbiamo acquistato a distanza di poche ore nello stesso negozio e il mio risulta essere il C90K con build JRO03S, il suo il C80K con build JRO03D. Se ben ricordiamo era successo qualcosa di strano al primo avvio, lui aveva ricevuto subito un update alla versione 4.1.1 di Android, nel mio era già presente con la build sopracitata.

Il requisito fondamentale è l’archivio Nexus 7 Root che contiene i file necessari per utilizzare fastboot e sbloccare il bootloader per ottenere i permessi di root. Scaricatelo, scompattatelo e collegate il tablet al computer. Nel frattempo scaricate l’update OTA da questo link, servirà alla fine.

Questa prima guida è per installare la build corretta (JBO03D) nel caso non la aveste (questa procedura cancellerà tutti i dati):

  1. Scaricate la build JRO03D da questo link (ufficiale di Google)
  2. Estraete i file della build appena scaricato e posizionatelo dove preferite (io lo ho messo nella cartella Nexus 7 Root per comodità)
  3. Avviate il Nexus 7 in bootloader con Tasto accensione + Volume giù
  4. Aprite una finestra del terminale e navigate fino alla cartella che contiene fastboot e i file appena scaricati
  5. Date il comando fastboot oem unlock (./fastboot oem unlock per gli utenti linux/mac) per sbloccare il bootloader se non lo avete già fatto (perderete TUTTI i dati)
  6. Date ora il comando fastboot flash bootloader bootloader-grouper-3.34.img (aggiungete sempre ./ in caso di linux o mac)
  7. Poi fastboot reboot-bootloader
  8. Infine fastboot -w update image-nakasi-jro03d.zip (questo eliminerà TUTTI i vostri dati a prescindere del bootloader bloccato o meno)
  9. In questo modo avrete la build JRO03D
Da qui in poi inizia la semplice guida che, a questo punto, tutti possono seguire. Il requisito essenziale sono i permessi di root.
Fase 1: permessi di root e sblocco del bootloader
  1. Utilizziamo ancora l’archivio Nexus 7 root per sbloccare il bootloader se non lo avete già fatto (seguite dal punto 3 al punto 5 compresi della prima guida)
  2. Una volta sbloccato riavviate il Nexus 7 e copiate il file CWM-SuperSU-v0.94.zip presente nell’archivio Nexus 7 root nella memoria del tablet
  3. Riavviate in bootloader con Tasto accensione + Volume giù
  4. Aprite una finestra del terminale e navigate fino alla cartella estratta dall’archivio Nexus 7 root
  5. Date ora il comando fastboot flash recovery recovery-clockwork-touch-6.0.0.6-grouper.img (vale sempre il discorso di ./ all’inizio in ambiente linux/mac)
  6. Lasciate il tablet in modalità fastboot ma premete due volte il tasto volume giù, poi confermate con il tasto accensione
  7. Sarete ora entrati in Recovery Mode
  8. L’interfaccia è touchscreen, dunque selezionate Install zip from sdcard
  9. Poi choose zip from sdcard
  10. Scorrete fino al file CWM-SuperSU-v0.94.zip che avete appena copiato nella memoria interna e selezionatelo
  11. Tappate su “Yes”, in questo modo avrete ottenuto i permessi di root. Potete riavviare il tablet selezionando prima Go back e successivamente Reboot system now.
  12. Ora copiate il file OTA scaricato ad inizio guida nella memoria interna del vostro Nexus 7 (si chiama 03a4eaf95f73.signed-nakasi-JZO54K-from-JRO03D.03a4eaf9.zip)
  13. Riavviate in bootloader con Tasto accensione + Volume giù
  14. Entrate nuovamente in Recovery Mode e selezionate nuovamente Install zip from sdcard e poi choose zip from sdcard
  15. Scorrete fino a trovare il file dell’update appena copiato, selezionatelo e confermate.
  16. Partirà l’installazione e una volta terminata potete riavviare il vostro Nexus 7 come avete fatto in precedenza.
  17. Potrebbero comparirvi due messaggi e dovrete scegliere se mantenere la custom recovery e il root (garanzia temporaneamente invalidata) o perdere tutto e ritornare originali (garanzia valida al 100%). Io per comodità ho tenuto sia la recovery sia il root in quanto utilizzo spesso applicazioni che necessitano di queste due cose, a voi la scelta.
  18. Se controllate nelle Info di sistema troverete ora scritto Android 4.1.2.
276€
Asus Nexus 7
SU
A SOLI
  • Alcunaidea

    Ciao, ho provato a seguire la guida, ma dopo aver provato a installare l’update.zip mi da questo errore: “assert failed: apply_patch_check(“/system/app/Videos.apk) E: error in /sdcard/update.zip (status 7).
    Hai idea di cosa posso fare per risolvere?

  • cuccuruccu

    Per l’articolista:
    Gli ultimi nexus 7 escono con la JRO03S, build purtroppo non presente fra le factory image disponibili per il download.
    tuttavia come si legge qui riguardo al problema della lentezza in caso di poco spazio libero:

    http://productforums.google.com/forum/#!topic/mobile/loqbCbKVMWE%5B226-250%5D

    Un certo “Paul”, un dipendente di google deputato alla frequentazione dei product forum, dice chiaramente che la buold JRO03S non ha nulla a che vedere con la soluzione del problema.

    “Google is still working on this. To be clear, the JRO03S build doesn’t include any changes that affect this issue.”

    Però pare che la 4.1.2 contenga una soluzione, alcuni fanno notare questo dal changelog:

    https://android.googlesource.com/device/asus/grouper/+/7762423%5E%21/#F0

    Anche se leggendo i vari post c’è chi dice che la situazione è sistemata e chi dice che non gli è cambiato nulla… :-/

    Io non posso/voglio provare… sono con la rom paranoid+faux123 kernel, uso per ora la buold JRO03R, l’ultima della quale ci sono i binari in giro, e vedrò se la situazione è stata sistemata quando ci sarà la rom Paranoid basata su android 4.1.2… per ora mi tengo i 5GB liberi come soglia perchè il problema è ricorrente. Si risolve solo con un factory reset via ADB e se lo si riempie di dati 10 minuti dopo il reset si torna nella situazione di prima. Ah, il mio N7 è un C80 (ma in giro ci sono anche i C70).

  • pequeno77

    4.1.2
    ho dovuto rflashare il kernel stock ( boot.img ) altrimenti non fa l’update via CWM (status7)
    quadrant fa 5000 ora stock.
    Le notifiche del menu’ tendina sono espandibili.

    • manu

      mi puoi spiegare nel dettaglio la procedura? ho anche io lo stesso problema..status 7 e parla di google earth

  • dragondevil

    in teoria il problema del display e di rallentamenti in scarsità di memoria dovrebbero essere presenti nel C70 in quando nel mio che è C80 i 3GB di spazio libero li avevo già superati per fare una prova…