Android P strizzerà l’occhio ai notch

12 febbraio 20188 commenti

Nonostante l'ancora scarsissima diffusione di Android Oreo Google è già al lavoro su Android P, che darà risalto a due elementi: design e pieno supporto ai notch.

La nuova versione del robottino verde dovrebbe infatti avere un design rinnovato, in modo da rendere più accattivante la sua interfaccia utente, che non ha visto significativi cambiamenti dopo il rilascio della versione 5.0 Lollipop.

Inoltre è un dato di fatto che sempre più produttori di smartphone Android apprezzino il notch in stile iPhone X, implementato sulla parte superiore del display: Essential Phone è stato il primo a proporlo, ma è possibile che anche Huawei sul suo nuovo P20 (o P11?) e Asus con lo Zenfone 5 abbiano deciso di seguire le orme di Apple.

notch iPhone X

Per questo motivo Android P sarà studiato per supportare al meglio tale formato, ma anche per offrire la migliore esperienza possibile su smartphone che adottino soluzioni diverse, come il doppio display (si pensi a ZTE Axon M) o un display pieghevole, sul quale sembra Samsung stia lavorando da diverso tempo.

C’è quindi molta curiosità sulla nuova versione del SO di Google, di cui, secondo alcuni rumors, dovrebbe essere rilasciata già a marzo una prima Developer Preview .

Loading...