Apple vs Samsung: nuova ingiunzione contro il Galaxy S III

3 luglio 201266 commenti

Pensavamo fosse finita con l’arrivo del Galaxy S III ma le battaglie legali tra Apple e Samsung sono ritornate a far parlare tutti gli utenti. L’ultimo sassolino che Apple vuole levarsi dalla scarpa riguarda proprio il nuovo top-gamma di Samsung per il quale sarebbe già pronta un’ingiunzione. Il Galaxy S III accompagnerebbe Galaxy Nexus e Galaxy Tab 10.1 in una lunga battaglia legale avviata dal colosso di Cupertino il quale intende colpire il sistema operativo Android e le presunte violazioni di brevetti.

Non c’è due senza tre! Sembra essere questo il nuovo motto di Apple che ha sferrato un nuovo colpo contro Samsung per poter colpire nuovamente Android.

Inizialmente la società di Cupertino tentò di bloccare le vendite negli USA presentando, precedentemente al debutto ufficiale, un’ingiunzione che fortunatamente non ha ricevuto verdetto favorevole dai giudici.

Ciò non ha fermato Apple che rimane concentrata sul nuovo Galaxy S III. L’obiettivo principale è quello di bloccare le vendite in modo tale da colpire pesantemente Samsung che grazie alla famiglia di smartphone Galaxy è divenuto il produttore numero uno al mondo.

I brevetti che Apple ritiene violati sono sempre gli stessi:

  • Brevetto numero 5,946,647: “sistema di eseguire azioni su una struttura di dati computer-generated”;
  • Brevetto numero 8,074,172: “metodo, sistema, e interfaccia utente per fornire suggerimenti testuali o testo predittivo”;
  • Brevetto numero 8,046,721: sistema che descrive “lo sblocco di un dispositivo con l’utilizzo di gesture o con un’immagine di unlock”;
  • Brevetto numero 8,086,604: “interfaccia universale per l’acquisizione di informazioni in un sistema informatico” (sebbene quest’ultimo non sia stato utilizzato dal giudice Lucy Koh che ha deciso in favore di Apple);

Apple potrebbe colpire il proprio diretto rivale e riducendone drasticamente la propria fetta di mercato. Chissà se i giudici bocceranno anche quest’ultima ingiunzione e riusciranno a porre fine a questi lunghi e dispendiosi scontri legali.

 

Loading...
  • mark1

    ma si può davvero permettere di brevettare CONCETTI cosi vaghi?
    Roba he se uno brevetta “sistema per immettere aria nei polmoni” o gli paghiamo il brevetto o moriamo soffocati…

    • Colpa di chi permette leggicosí assurde!!

    • Apple si Samsung no

      In tutto il mondo chi ruba và in galera, in questo caso Samsung come sempre ruba idee e brevetti, quindi deve o pagare o chiudere Apple ha ragione, vorrei vedere se accadesse il contrario cosa avevate da dire.
      Questo vale innanzitutto contro la Samsung di mmerda, poi tutti gli altri.
      Mi chiedo perché non chi sono grandi cause tra Apple e LG o Sony, sarà perché loro sono più serie e non rubano come Samsung? Riflettere sanfan delle mie balle, riflettere.

      • rulez

        Vi ricorda qualcosa la barra delle notifiche di android?? Ce una cosa molto simile in apple o sbaglio e dopo e samsung che copia e l’iPad?? Chi é che ha inventato il nome??

      • Mauro Zuccato

        E daglie, applefan! Un CONCETTO non può essere messo ad esclusiva! Se disegno una macchina con tutte le misure, oppure con linee ben marcate, facendo un design, lo brevetto (penso alla mercedes, alla bmw, alla ferrari, lamborghini, porsche… riconosci subito una loro auto da una concorrente perché la linea è quella) se per design significa due parallelepipedi gli uni sgli altri, con quattro ruote attaccate, non posso brevettarlo, dai! Ma perché nessuna marca si è ancora rivolta all’ANTITRUST internazionale? Questa è una CONCORRENZA SLEALE LEGALIZZATA. Punto!

      • apple no samsung si

        Vuoi andare a rompere i coglioni nei blog dedicati ad apple ? Hai veramente superato ogni limite…qui nn ti vuole nessuno ifognano del cazzo…p.s scusate i termini ma ci voleva

      • Ex.

        Che dici, le notifiche, la scorciatoia per la fotocamera dalla schermata di sblocco e lo sfondo nell’app drawer non gli avete rubati? Che cazzo ci fanno dei fangay sui siti android proprio non lo so. Andate a rompere i ministri Maroni ai nipoti di zio Bill Gates e a Windows Phone

  • qwerty

    Non vedo il problema se samsung ha sbagliato é giusto che paghi.punto. poi si puó ovviamente discutere sui brevetti che sono troppo generici o altre cose ma tanto si inizierà subito a vedere Apple vergogna mondiale,Jobs finocchio e chi piú ne ha piú ne metta…Ma su questo blog difendere una o l’altra casa produttrice é diventato peggio che allo stadio…quindi voi che scrivete apple merda,ifogn etc.. non siete poi tanto diversi dai bimbiminkia che comprano la mela solo per farsi fighi.

    • Si ok ma qui il problema è un altro. Il sistema di brevetti americano ha permesso ad Apple di poter brevettare dei concetti che mai prima non erano stati brevettabili. Con questi brevetti apple sta facendo causa a chiunque e non perché abbiano copiato ma solo per il concetto di brevetto in se. Perché ora non mi venire a dire che la Apple si sia inventato il “metodo, sistema, e interfaccia utente per fornire suggerimenti testuali o testo predittivo” e che samsung abbia copiato la Apple in questi aspetti che esistono da tempo immemore, prima ancora che la parola Iphone fosse pensata da Jobs. Anche io non capisco i Samsung fan e non capisco perché chiamare un telefono ifogn visto che di fogn non ha proprio nulla; però dire che è giusto che Samsung paghi perché la Apple è riuscita a farsi raccomandare da qualche funzionario compiacente e riuscire a brevettare cose non inventate da loro mi sembra fortemente ingiusto. Questa è concorrenza sleale. Dovrebbe pagare Apple per stalking verso gli altri produttori.

      • qwerty

        Finalmente qualcuno che ragiona :) concordo peró alloara il problema da quanto ho capito piú che in apple risiede nei funzionari americani che lasciano brevettare l’acqua calda

      • Quoto al 300%!

      • Sam Cooper

        Sono il primo a dire che il sistema dei brevetti andrebbe profondamente rivoluzionato, ma non è corretto dire che Apple ha brevettato concetti esistenti da tempo.
        L’ente brevetti internazionale, infatti, per quanto “inadatto” sotto certi punti di vista, non è nemmeno così negativo da lasciarsi corrompere o da concedere ad un’azienda compiacente la possibilità di brevettare concetti di uso comune o di pubblico dominio: l’acqua calda, per capirsi, non è brevettabile!

        L’interfaccia touch esiste da molto prima che Apple pensasse all’iPhone, e lo stesso vale per molte altre soluzioni presenti su tutti gli smart phone in commercio.

        Ma il modo in cui le singole soluzioni sono state utilizzate e combinate tra di loro è farina del sacco di Apple ed è questo tipo di proprietà intellettuale che la Mela vuole farsi riconoscere.

        Se ruote e freni esistono già, ma qualcuno un giorno si sveglia e pensa che i freni potrebbero applicarsi alle ruote ed arrestare la marcia di un veicolo, dovremmo pensare che questo individuo non abbia inventato nulla?
        E se qualcun’ altro pensa che l’azionamento dei freni potrebbe essere manovrato tramite un pedale posto davanti al sedile del guidatore, non dovremmo permettergli di brevettare questa idea?

        MB

        • daniele neri

          si ma è assurdo che io invento il sensore giroscopio e un altro ne brevetti l’uso su uno smartphone!

          • Daniele

            Sentito l ultima? Una società cinese ha ottenuto da apple una valanga di soldi in quanto il marchio ipad fu depositato nel 2001 da questa società…..
            Figuriamoci, non sono nemmeno in grado di inventarsi un nome

          • Sam Cooper

            Se è per quello, anche per il nome iPhone hanno dovuto accordarsi con Cisco: anni fa esisteva un telefono VoIP col brand Linksys (by Cisco) il cui nome era “i-phone”!

            MB

  • Antonio

    Io Tim Cook e compagni li manderei a lavorare nei campi.

  • domanda, ma il «Brevetto numero 8,046,721: sistema che descrive “lo sblocco di un
    dispositivo con l’utilizzo di gesture o con un’immagine di unlock”; » non era già stato utilizzato dalla apple contro samsung o android??? quando l’ho letto mi è sopraggiunto una specie di deja-vu….poi posso confondermi/sbagliare

    • Al3xI98O

      stessa sensazione…

    • AssassinoXI

      Forse l’ ha usato Apple contro un Nexus.. i Nexus hanno la versione “pura” di Android (Cioè design puro ecc..) e quindi tutti i brevetti violati da un Nexus è facile che venga violato anche da altri smartphone :-)

  • AssassinoXI

    Apple ha rotto il cazzo

  • Daww2

    Ma si può brevettare il movimento di un dito? Ora brevetto la camminata per strada, siete tutti fottuti!

  • vedendo tutte le battaglie e le accuse che apple ha fatto a samsung negli ultimi anni c’è davvero da ridere hahahhha non nego che samsung ormai è un apple ridisegnata ma apple con le accuse non la batte proprio nessuno hashahahahhah

  • Daww2

    Ma si può brevettare il movimento di un dito? Ora brevetto la camminata per strada, siete tutti fottuti!!!

  • Simone Schenetti

    Apple non ha piu’ idee per poter competere con il mercato… e colpisce in maniera sleale. A sto punto la fiat potrebbe fare causa alla toyota perchè ha montato un motore nella macchina… Sono davvero schifato…

    • Sam Cooper

      Non sono d’accordo sulla politica adottata da Apple per battere la concorrenza in tribunale, ma sono d’accordo sul fatto che gli smart phone moderni sfruttino concetti operativi sviluppati da Apple con il primo iPhone: lo schermo capacitivo, il pinch to zoom, lo slide to unlock, lo slide della springboard, il sensore di distanza, il giroscopio e moltissime altre modalità di fruizione si sono diffuse solo in seguito alla presentazione del primo Melafonino.

      Quasi sicuramente Jobs le avrà raccolte da qualcun’altro, ma nè Samsung, nè HTC, nè LG e tanto meno Motorola e Google ci avevano mai pensato.

      Il problema nasce proprio dall’estrema “concettualità” di queste innovazioni e pertanto le richieste di brevetto possono richiedere anni prima di essere approvate.
      Ecco dunque che slide to unlock & c. diventano “patent pending” (in attesa di brevetto) e possono essere utilizzare finchè l’ente preposto non si pronuncia definitivamente, ma ora la certificazione è arrivata ed anche il momento di fare i conti.

      MB

      • Giovanni

        A mio parere pinch to zoom giroscopio e schermo capacitivo sono funzioni troppo generali è come se domani la ford tirasse fuori il brevetto delle 4 ruote del motore frontale e del volante tondo… cioè non ha senso

        • Sam Cooper

          Il volante tondo forse no, ma secondo te chi inventa l’ESP (un “computer” che allenta la presa dei freni quando le ruote si bloccano) ha il diritto di brevettarlo?
          I freni esistono già, i computer anche…. quindi niente di nuovo?

          Per la cronaca, Bosch (azienda che ha inventato l’ESP) investe oltre il 70% del proprio utile in ricerca e sviluppo: se non potesse guadagnare tramite i brevetti, perchè mai dovrebbe fare tanta ricerca?

          MB

          • EagleErk

            La apple sta facendo tutto per ELIMINARE la concorrenza, come disse la HTC che fu in causa per il multi touch se non sbaglio, questi sono concetti UNIVERSALI che la apple.non pyo brevettare. Brevettare lo slide to unlock è comd brevettare la maniglia di una.macchina. Brevettare il multitouch è come brevettare 3 pedali. Brevettare la fotocamera è come brevettare i vetri. Apple non capisce che cosi si fara solo nemici e non potra mai scebdere a patti se per sbaglio sara lei a violare i brevetti. I concetti essenziali di uno smartphone non possono essere brevettizzati, cosi come il motore o i sportelli per una macchina. Potrei capire un brevetto per uno sblocco con un urlo per esempio, una cosa partucolare da non ripetere, ma su queste cose che ha detto la Apple.purtropponn ci sto!!! È una cattiveria

          • Sam Cooper

            Ma infatti sono assolutamente d’accordo sul comportamento “antisportivo” di Apple: ho sempre avuto molta simpatia nei confronti della Mela, ma ora rischia di andarmi “per traverso”.

            Però, permettimi di dissentire sul fatto di poter brevettare la maniglia o i 3 pedali: secondo me è corretto. Semmai è discutibile il farli rientrare o meno nell’area FRAND, ma se fino ad oggi le macchine si aprono a calci ed io (produttore di automobili) per primo applico la maniglia (che già esiste) alle porte delle mie automobili, ritengo di avere il diritto di brevettare una simile idea.
            Se era così banale, vien da chiedersi perchè nessuno ci avesse pensato prima, ma se sono il primo, deve essermi riconosciuto lo sforzo intellettuale.
            Altrimenti eliminiamo del tutto il concetto di proprietà intellettuale e riduciamo gli investimenti delle aziende in ricerca e sviluppo: induciamo le aziende ad un “copia e incolla” e azzeriamo il tasso di crescita del progresso tecnologico.

            MB

      • Mauro Zuccato

        @Sam Cooper, d’accordo. Si sono diffuse… ma diffuse e concetti non equivalgono ad invenzioni. E per la cronaca: lo schermo capacitativo NON è un invenzione Apple. Lo SLIDE-TO-UNLOCK NON è un’invenzione Apple, specie non nel modo che l’hanno registrato. Il giroscopio… quello lo avevo sul K750 di SonyEricsson anni prima dell’uscita id iOS.

        • Sam Cooper

          Cerchiamo di essere costruttivi e non ottusi.
          Ripeto, a scanso di equivoci, che non apprezzo per nulla la linea di condotta “giudiziaria” di Apple, ma non per questo non ne riconosco i meriti ed i demeriti!
          Sappiamo tutti che le varie tecnologie introdotte nel primo iPhone esistevano da prima e sono state sviluppate da aziende esterne ad Apple (giroscopio, schermo capacitivo, sensore di distanza, ecc ecc), ma il merito di Apple sta nell’averle introdotte ed applicate, a differenza di tutti gli altri che fino ad allora si erano limitati a pochi isolati esperimenti (ad esempio giroscopio nel K750, derivato dalle macchine fotografiche che lo utilizzavano da tempo).
          Proviamo con l’ennesima metafora: se un domani qualcuno sostituisse il volante delle automobili con un manubrio come quello delle biciclette, e il risultato fosse che guidare l’auto sia molto più facile ed intuitivo, egli avrebbe diritto di brevettare una simile intuizione, oppure no?
          Le auto esistono già, i manubri anche, ma nessuno aveva pensato di abbinarli in modo così efficace: non la ritieni una proprietà intellettuale degna di essere valorizzata?

          MB

          • Mauro Zuccato

            A mio avviso.. sì… e no.

            Vedi, se avessero fatto ‘brevetto iPhone: il telefono ha giroscopio, ha x, ha y, ha z’… allora, come unità sarebbe unica. Così come sono invece, è brevettare concetti, singoli e preesistenti.

            Dal punto di vista del tuo esempio, se mi brevetti una macchina con il brevetto ‘manubrio al posto del volante’, purtroppo sì, sarebbe tuo e tutti pagherebbero le royalties. Se mi brevetti ‘brevetto: manubrio’ e poi tutti ne seguono l’idea, tu non puoi dire ‘è mia proprietà’ ce l’hanno già migliaia di biciclette!

            Capisci la differenza tra un design preciso ed una componentistica di uso da sempre?

            Brevetto: MANUBRIO PER GUIDARE LA MACCHINA AL POSTO DEL VOLANTE. Brevetto lecito, crei un’esclusiva. A me piace, ci accordiamo su come posso sfruttarla, ti pago i diritti.

            Brevetto: MANUBRIO. E’ una tua componente, che usi al posto del volante, ma non ne specifichi l’utilizzo come tuo personale, non ne fai un design. Un altro crea un manubrio simile, tu lo attacchi, hai registrato il brevetto, ma l’oggetto in sè esiste da anni.

            E SLIDE-TO-UNLOCK, per cortesia, è un concetto che esiste da ancor prima esistesse iPhone. Ed il modo in cui fai l’unlock su iPhone è, (contestamelo, se ti riesce), totalmente diverso sia per codice che per gesti da quello che fai su un SENSE, o su di un ICS.

            Nessuno mette in dubbio che l’unlocker di iPhone appartiene ad Apple. Ma dare ragione su di un brevetto del genere è assurdo (rileggi come è scritto! Anche se io facessi un unlock che segue un percorso a ZETA, rimarrei comunque nella posizione di infrangere tale brevetto).

            Almeno che tu non brevetti, in un solo, enorme, brevetto l’intero iPhone.

          • Sam Cooper

            Quindi, secondo questo tuo punto di vista, sono brevettabili solo le invenzioni “assolute”?
            Per primo invento la serratura e la posso brevettare, ma chiunque la perfezioni o ne concepisca utilizzi diversi, non ha il diritto di farsene riconoscere la paternità?
            Quindi, chi ha inventato il common rail (ndr la Fiat, che poi ha venduto i diritti alla Bosch) non avrebbe potuto brevettare l’idea perchè era solo un perfezionamento del sistema di alimentazione (già inventato) del motore diesel (già inventato)?

            MB

          • Mauro Zuccato

            Se la perfezioni, hai creato un nuovo elemento, la chiamerai ‘serratura ultra’. La registri. Ed è qualcosa di TANGIBILE. Apple non ha nulla di tangibile. Le IDEE non sono TANGIBILI. Ripeto, ripeto e ripeto ancora. I concetti non valgono nulla. Se Apple mi registrava il CODICE SORGENTE era un conto. Gli altri erano tutti in regola, perché, giustamente, il codice non equivaleva, o, se fosse risultato che il codice era copiato, mi spiace, il robottino avrebbe dovuto pagare ogni singolo centesimo.
            CHI ne capisce utilizzi diversi NON PUO’ BREVETTARLE COME SUE! Ma sei impazzito?!? Se ti inventi un nuovo sport con una palla da tennis… non puoi brevettarti la palla da tennis! Brevetti lo sport!

          • Sam Cooper

            Tentare di ragionare con te è come pretendere di stirare il trench del Tenente Colombo! (battuta di Natalino Balasso).

            Il fatto che tu la pensi così non significa che sia corretto (per lo
            meno dal punto di vista giuridico), e comunque non puoi pensare che la
            procedura per la concessione di un brevetto internazionale non abbia
            vagliato attentamente la richiesta di Apple.

            1) I brevetti in questione non si riducono ad un paio di disegni e ad una descrizione di 2 righe.

            2) Gli addetti che ne esaminano le richieste sono degli esperti e si
            consultano con omologhi di tutto il mondo prima di riconoscerne la
            validità ed il primato.

            Quindi, se l’ufficio brevetti internazionale ha riconosciuto ad Apple il
            brevetto che noi per semplicità chiamiamo “Slide to Unlock” (ma che
            probabilmente è ben più articolato) significa che forse qualcosa di
            intellettualmente e legalmente valido c’è!

            Poi, sul fatto che i brevetti concettuali dovrebbero essere limitati e
            sul fatto che Apple potrebbe evitare di fare causa a mezzo mondo per
            ogni piccola sciocchezza, possiamo anche essere d’accordo.

            Da notare che la maggior parte delle aziende sono disposte a concedere
            in licenza i propri brevetti a fronte del pagamento di royalties, ma non
            Apple che invece pretende di escludere chiunque altro dallo
            sfruttamento delle proprie tecnologie…. e su questo punto, dal punto
            di vista etico, ci sarebbe molto da discutere.

            MB

          • Sam Cooper

            Tentare di ragionare con te è come pretendere di stirare il trench del Tenente Colombo! (battuta di Natalino Balasso).

            Il fatto che tu la pensi così non significa che sia corretto (per lo
            meno dal punto di vista giuridico), e comunque non puoi pensare che la
            procedura per la concessione di un brevetto internazionale non abbia
            vagliato attentamente la richiesta di Apple.

            1) I brevetti in questione non si riducono ad un paio di disegni e ad una descrizione di 2 righe.

            2) Gli addetti che ne esaminano le richieste sono degli esperti e si
            consultano con omologhi di tutto il mondo prima di riconoscerne la
            validità ed il primato.

            Quindi, se l’ufficio brevetti internazionale ha riconosciuto ad Apple il
            brevetto che noi per semplicità chiamiamo “Slide to Unlock” (ma che
            probabilmente è ben più articolato) significa che forse qualcosa di
            intellettualmente e legalmente valido c’è!

            Poi, sul fatto che i brevetti concettuali dovrebbero essere limitati e
            sul fatto che Apple potrebbe evitare di fare causa a mezzo mondo per
            ogni piccola sciocchezza, possiamo anche essere d’accordo.

            Da notare che la maggior parte delle aziende sono disposte a concedere
            in licenza i propri brevetti a fronte del pagamento di royalties, ma non
            Apple che invece pretende di escludere chiunque altro dallo
            sfruttamento delle proprie tecnologie…. e su questo punto, dal punto
            di vista etico, ci sarebbe molto da discutere.

            MB

  • Davide

    Ma Tim Cook è un emerita testa di cazzo,almeno con Jobs c’era ancora un po di sfida per conquistare il mercato! Invece ora c’e questo pirla che pensa di cnquistare il mercato bloccando le vendite. PENOSO

    • Mauro Zuccato

      Jobs era un personaggio che ha fatto storia, ma facciamo MOLTA attenzione. La guerra aperta è stata dichiarata -ed iniziata- da Jobs, non da Cook… che l’ha solo continuata. Ricordiamo bene la frase “Costasse fino all’ultimo centesimo del patrimonio della Apple, io distruggerò Android!”… Non l’ha detta Cook, ma Jobs!

  • Marko

    Ma basta però Apple hai rotto. Meriterebbe che nessuno comprasse più iPhone. Ma perché non pensano a fare i loro prodotti senza andare a rompere le palle ai concorrenti? Inoltre Apple che ne diresti dì adeguarti alle ingiunzioni sulla corretta applicazione della garanzia in Italia??

  • pasquale

    Quelli della apple sono ridicoli. Non vogliono accettare il fatto che ormai la samsung è un passo avanti.

  • Andre Untouchable

    Apple è alla frutta. Ha finito le idee e cerca di mandare a fanculo il suo unico vero rivale. Agonisticamente parlando, è un’atteggiamento antisportivo. Tanto possono bloccare android nella totalità ma tanto non comprerò mai apple. Piuttosto passo a windows phone.

  • Luis Andrade

    oddio lol….un’altra? ma lol
    ma basta xD

  • biggmatt

    e’ come se ci fosse il brevetto per le 4 ruote delle auto presentato dalla fiat e facesse causa a tutti quelli che usano 4 ruote… assurdo

    • fresh8

      ehm..sarebbe possiblile inventare nuove metafore?
      leggendo la pagina dei commenti tutta di fila sembra ci sia l’eco…
      :-))

  • fede

    Secondo me alla apple glie bruscia er culo…

  • caronte

    Kazzenger: ecco apple l’azienda di giocattoli più famosa al mondo per vendere porcherie ai propri clienti adoranti e decerebrati che sentendo stringersi le chiappe continua a fare causa a tutte le aziende che producono qualcosa di rettangolare, tutto il mondo la odia e vorrebbe vederla fallita mentre i discepoli iDioti ed iMbecilli la difendono contro ogni vergogna, perfino quando dice che denuncia per mantenere lo status quo

  • Da amante Iphone e ios, blogger e admin di un blog su ios.. ma anche da possesore di sg2 e grande amante anche di questo… credo che Apple stia iniziando.a rompere un po’troppo..sta esagerando!!

    • claudio

      Almeno qualcuno imparziale c’è in apple…ti stimo =)

    • Martin9tre

      Ti stimo perché sei sincero… Ce ene sarebbe di gente con onore come te

    • apple no samsung si

      Bravissimo…sei uno dei pochi fan apple che si dimostra obbiettivo e imparziale…ti stimo molto

    • Mauro Zuccato

      Un applauso a Fudish, complimenti. @1862ab04cae1951f9f4839b4f5812d14:disqus, @fb41ab72e51315be32f705ebe734d0f8:disqus, @martin9tre:disqus non siate così fanatici. Ho fatto qualche giro in forum di Apple ogni tanto in occasione di altre cause… Troll a parte, la maggior parte degli utenti Apple sono contro alla politica che la mela morsicata sta applicando al momento. Solo che spesso chi usa Apple, non usa anche ‘la concorrenza’ quindi non ha molto interesse a seguire e postare in questo blog… se non quei pochi che si divertono a dare fuoco alla discussione.

  • francy 99 er mejo

    Quanto rompe le palle sta apple

  • francy 99 er mejo

    Nn rosicassero solo xke e’ mejo io gs3 dell’ iphone

  • daniele neri

    ragazzi io non vorrei dire niente ma… mamma google cosa sta facendo con il suo PROGETTO GLASS?! non sta brevettando ogni suo minimo aspetto?! io sono sicuro che lo smartphone nel giro 10 anni sarà tecnologia passata!! i google glass sono il futuro!! chi avrà i google glass cosa se ne farà piu di uno smartphone?! sarà piu logico accoppiarli a un tablet!! infatti tramite il progetto glass si sta portando la telecomunicazione a un livello piu alto! tutto ciò che oggi è associato a uno smartphone domani sarà associato a un paio di occhiali! se ben sviluppati possono diventare davvero uno spettacolo! ci vorranno sicuramente ancora parecchi anni… ma mamma google sta accumulando piano piano un parco di brevetti basilari su una tecnologia che può rappresentare il futuro! stessa cosa che ha fatto la apple quando ha capito che lo smartphone sarebbe diventato uno standard come lo è oggi!

    • Mauro Zuccato

      E’ un quadro possibile. Però è anche vero che Motorola è depositaria di molti brevetti… eppure non ci sono mai state tutte queste cause. Se Google segue la scia di Apple, sta tranquillo che io non difenderò a spada tratta Big G. Ma non è detto che Big G non usi i brevetti solo per pararsi da possibili, futuri, scenari simili a quello attuale, se Apple scendesse in campo con un prodotto simile.

  • AyumazHD

    Apple, invece di rompere i coglioni, comincia a fabbricare nuovi telefoni così i tuoi fan modaioli comincieranno a spendere 700 euro. Samsung RULEZ (peccato per gli aggiornamenti) -.-

  • MarlettaCojona

    Basta apple hai davvero stufato…fallisci e fermati la….che schifo cacchio questa guerra tecnologica…gli aggiornamenti ritardano perchè i produttori android sono occupati dai capricci apple…come dargli torto…

  • musich

    C’e’ un vecchio detto che dice: Chi perde rimane a contare…

  • Martin9tre

    Ma non c’è crisi?!? C’è qualquadra che non cosa

  • Tms93

    Ma stiamo scherzando?!?!?! La Apple ormai sta cadendo molto in basso… già che hanno rotto le scatole prendendosela col galaxy nexus, ora anche con il Gs3? Non è così che si dimostra che i propri prodotti sono migliori degli altri presenti sul mercato (che poi comunque gli iPhone e compagnia bella non sono di certo migliori degli smartphone android)

  • niko

    La catena dovrebbe essere , mettere queste notizie nel globo per far capire come si muovono gli “americani” e non comprare apple per farli fallire .
    Allora tutte le automobili che usano le stesse tecnologie dovrebbero scannarsi !!!!!!

  • clod

    Avete notato che tutte le tv sono rettangolari?? Chi brevetterà per primo il rettangolo nelle led tv fara i soldi… mi sa che apple ci sta pensando

  • igor

    La samsung ha veramente svoltato co gli S sono dei veri computer e facili da usare anche per un bimbo addio apple tutta bloccata e solo a scopo di lucro

  • Pingback: Apple vs Samsung: nuova ingiunzione contro il Galaxy S III | Mandave()