Atmel maXTouch su Samsung Galaxy S – Multitouch Test

24 Maggio 20107 commenti

Sono noti ormai i vari problemi che affliggono i display del Nexus One e HTC Desire, dovuti al pannello utilizzato, Synaptics ClearPad 2000. Ora però, diversi produttori di cellulari stanno incominciando a passare al recente maXTouch di Atmel, di gran lunga migliore. Un esempio è la stessa azienda taiwanese, HTC, con i nuovi Incredible ed EVO.

I sensori maXTouch Atmel (mxt224) offrono prestazioni elevate e basso consumo energetico. Riconoscono un numero illimitato di tocchi, offrono tempi di risposta più veloci e hanno un eccellente precisione al tocco.

I ragazzi di Frandroid hanno confermato che anche il prossimo Samsung Galaxy S sarà basato su una soluzione maXTouch, che con un tempo di risposta di 7 millisecondi, è 2-3 volte più veloce rispetto agli schermi concorrenti.

Di seguito potete vedere una dimostrazione del multitouch, confrontato con l’HTC Desire:

Via

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com