Brevetti, Samsung condannata per la correzione automatica

22 gennaio 2014222 commenti
L'ultima puntata della legal-war Apple-Samsung segna due punti per la Casa di Cupertino: l'ormai famoso giudice Lucy Koh ha infatti condannato Samsung per la violazione di un brevetto Apple relativo alla tastiera presente sui propri device, oltre a invalidare uno dei brevetti presentati dai coreani.

Il giudice ha stabilito che la tastiera presente su Galaxy Nexus, Galaxy Note e molti altri dispositivi  viola un brevetto Apple riguardante l’autocorrezione, nello specifico la visualizzazione sia di ciò che l’utente scrive che di quello che il software prevede stia scrivendo.

Samsung aveva ribattuto affermando che il succitato brevetto fosse riferibile unicamente a tastiere hardware, ma la decisione del giudice è andata in senso opposto e, a questo punto, l’unica speranza di vittoria per la Casa coreana è quella di provare l’invalidità del brevetto: se Apple dovesse uscirne vittoriosa, toccherebbe a Google evitare che l’intera piattaforma Android venga coinvolta.

Il giudice Koh ha inoltre invalidato un brevetto, relativo alla sincronizzazione di materiale multimediale tra dispositivi diversi, del quale Samsung contestava la violazione ai rivali, accogliendo la linea di Apple, secondo cui esso si basa in larga parte su lavori precedenti, con poche innovazioni.

Come sappiamo, i due colossi si siederanno al tavolo delle trattative a Febbraio: un accordo pacifico sembra però sempre più lontano.

  • Nico97

    Vuoi vedere che Apple a pagato un po il giudice per sta cazzata. No Adesso Ok, ma che Galaxy Nexus infrange i brevetti della Apple ti piacerebbe. Android e Nexus a Vita per me Apple può Morire.

    • lello

      *ha

      • tony

        Bada a come scrivi te invece di cogliere ogni minimo sbaglio di ciò che scrive qualcuno.. Siamo su un forum di SmartPhone Android no di grammatica italiana

        • ilmiki

          *non :)

          • tony

            Allora hai qualcosa che non funziona bene in testa tu ahahah

          • Sirian

            attiva l’auto correttore, prima che ce lo levano! XD (scherzo ovviamente) hihihi

        • S_m_b

          Infatti la grammatica italiana serve a scrivere su QUALSIASI forum italiano.

        • victor

          io ho lasciato a perdere sto’ forum proprio perché qui ce sempre qualcuno che rompe gli c0glion e fa il prof. di grammatica
          ciao raga..

    • Blu-Sky

      *po’

      • tony

        Bada a come scrivi te invece di cogliere ogni minimo sbaglio di ciò che scrive qualcuno.. Siamo su un forum di SmartPhone Android no di grammatica italiana.

        • Blu-Sky

          Accetto qualsiasi critica, ma non ti scaldare tanto… il mio commento, a differenza del tuo, non è nè offensivo e nè minaccioso.

    • Mufasa

      Ne dubito fortemente. In america si passano i guai per cose del genere, non come in italia…

      • Will

        Mufasa è il mio maestro

      • mr verdicchio

        Te li faresti 5 o 6 anni per poi vivere serenamente con 100 milioncini facendo vivere di rendita la tua famiglia per 5 o 6 generazioni?

        • Mufasa

          E come lo giustifichi al fisco ? se la storiella non è credibile c’è la galera sicura.

          Si parla di un giudice, che prende già un sacco di soldi di suo, non credo che qualcuno nella sua posizione rischerebbe, è sotto gli occhi di tutti.

          • mr verdicchio

            Guarda che con 100 milioni ho fatto una stima per difetto. E poi sai quanti modi ha una multinazionale per lasciarti i soldi in uno stato connivente, magari in oriente?
            Troppi soldi girano in questa faccenda, ci credo poco nell’onestà.
            E poi non è facile dimostrare la malafede di un giudice: da noi sono all’ordine del giorno le sentenze che gridano vendetta

          • alex

            Sarà un fanboy incallito xD
            O si era fatto di crack prima dell’ udienza. -.-

    • tony

      E se non fosse solo una coincidenza? -cit. Adam Kadmon

      • Ricky

        Vogliono colpire android per eliminare la concorrenza, mettere in crisi google e magari rilevarla così avrebbero il mercato assoluto… Il giudice è solo un altro corrotto!

        • mr verdicchio

          Samsung è grande 4 volte eppol…

          • Andrea1999

            Vero però c’è gente superficiale che compra i prodotti Apple x vantarsi o per far vantare i figli, x esempio una mia amica ha comprato un iphone 5s al figlio ke ha 11 anni e x me x un bambino di quell eta e troppo….

          • mr verdicchio

            Intendevo: non ritengo possibile che eppol compri Samsung, viste le dimensioni di Samsung il cui fatturato è pari al pil di una piccola nazione europea, altro che eppol…
            Google ormai anch’essa ha le dimensioni di eppol e produce utili immensi, la vedo difficile allo stesso modo una scalata della mela marcia

        • Tony

          Gomblotto!!1!1!

          • Ricky

            Ah ah ah…

        • Tino

          Succedesse questo ritornerei ai vecchi telefoni Nokia senza tutta la multimedialità degli smartphone piuttosto che comprare un solo prodotto apple.

    • pega73

      Ma certamente.

    • Renato Esposito

      Sempre lo stesso giudice ehhh….

    • LucaxF

      Purtroppo è già successo, infatti android ha tolto le scorciatoie rapide dall’anello di sblocco proprio perchè la apple aveva vinto una causa sullo scorrimento dello sblocco sul galaxy nexus. Sono a livelli davvero ridicoli.

    • Marco P

      Apple non essendo in grado di battere la concorrenza con i suoi prodotti, usa altri mezzucoli. Ti si ritorceranno contro, melaccia bacata!

    • http://www.organicimusicali.it/ Matteo Bonanni

      Ok, ora riscrivi la stessa cosa però in italiano xD

    • ste

      Concordo appieno!!

    • http://www.klliope.com/ Andrea Fabbri

      Questo commento scritto in Italiano casuale è ridicolo.

    • Nicco

      Di solito è samsung che paga la gente pe ottenere favori di vario tipo

  • Giuseppe

    Mha.. Non ho parole…

  • rampa93

    Ma cosa centra il galaxy nexus che ha la tastiera android con la tastiera samsung??

    • Lorenzo Soannini

      Questo dimostra che Apple inventa cavolate solo per ricavare qualche spicciolo

    • ale

      Secondo me c’entra che così Apple attacca direttamente google, ma senza attaccarla direttamente… :-p

  • Luke_Friedman

    Ruppolo! Sbrigati a sparare qualche ca**ata xD

    • l’808 è il padre di luke…NOO

      dai ruppolo veloce, altrimenti luke si becca tutti i guinnes dei primati

      • Luke_Friedman

        NOOOOO!

    • Lorenzo Soannini

      Ahahahah! Siamo tutti impazienti di sapere cosa ti inventerai stavolta Ruppolo! :’D

      • land 110

        ruppolo il web ti reclama!!!!

      • Ruppolo

        Stavolta mi sono inventato una serie di link. Che, per puro caso, funzionano :D

  • Pingback: Brevetti, Samsung condannata per la correzione automatica - WikiFeed

  • qwerty

    Poi a me non piace l’auto correzione

  • Francesco

    E il Galaxy Nexus che minchia centra con gli altri Samsung?

  • http://androidforum.forumfree.it/ SPAstef

    Che telefono ha il giudice? Tanto per sapere…

    • lallo

      Un ipotesi molto azzardata serebbe l’iPhone, ma proprio buttata così eh..

      • Simo123

        O un Note 3…

        • Lorx

          Non credo. Credo che ogni volta, all’uscita, riceva da qualcuno l’ultimo modello di iPhone e iPad

  • usagisan

    Siamo al limite del ridicolo.
    Apple ha un giudice palesemente di parte e, quell’unica volta che perde vistosamente, arriva addirittura il Presidente Obama ad invalidare la sentenza.
    Cosa che, però, non fa per la casa Coreana.
    Sono sempre più schifato.

    • Ruppolo

      Samsung è fortunata che Obama si sia limitato a invalidare la sentenza.

      In Europa sarebbe stata condannata a 15 miliardi di euro di sanzione:

      http://www.androidiani.com/news/samsung-in-europa-multa-di-15-miliardi-di-dollari-149327

      “Sono sempre più schifato.”
      Dovresti essere schifato della tua ignoranza.

      • usagisan

        Sbaglio o si stava parlando degli Stati Uniti?
        E li è indiscutibile che Apple fa quello che vuole.
        Neanche a MS lasciavano passare tutto quello che fanno scorrere alla casa di Cupertino.
        Che poi anche l’Europa non sia molto favorevole alla casa Coreana è una cosa di cui si può discutere e non penso che ne verrebbe fuori bene l’Unione Europea in fatto di “etica” ed “onestà”.
        Detto questo, aggiungo due cose.
        La prima è che a me poco importano le loro beghe e non ne faccio una questione di pro o contro.
        La seconda è che oltre ad essere schifato per la situazione, lo sono anche per l’ignoranza di chi si comporta in modo maleducato ed aggressivo (cosa tipica, del resto) con chi esprime delle proprie opinioni.
        E si, ogni riferimento non è puramente casuale.

        • Ruppolo

          Continui ad essere ignorante su tutta la linea. Continui a parlare di “favorevole”, “di parte”, “etica”, onestà”… parole usate a caso.
          Dovresti invece informarti su cosa sono i brevetti FRAND, perché Samsung ha chiesto il blocco delle importazioni per Apple sulla base di brevetti FRAND. Cosa che le leggi del mondo vietano espressamente. Quindi l’Unione Europea non ha minacciato Samsung perché non è “favorevole” alla casa Coreana, né Obama ha fatto un favore personale ad Apple, ma perché Samsung ha palesemente infranto la Legge (anzi, ha TENTATO, sia in USA che in Europa, ma è stata bloccata).

          Quindi prima di schifarti, INFORMATI.

          • usagisan

            Guarda, contrariamente a quanto pensi tu, sono molto bene informato sia su cosa siano i brevetti FRAND, sia sulle varie motivazioni addotte dalle controparti e dai giudici.
            Resta il fatto che dei giudici avevano stabilito che il blocco era lecito ed il Presidente Obama ha deciso di graziare Apple.
            Perché è questo che ha fatto, non ha stabilito che si trattava di brevetti FRAND o meno.
            Il Presidente ha graziato.
            Ho poi detto che se vogliamo parlare dell’UE e delle sue decisioni potremmo dirne parecchie di cose e in parecchie cose l’onesta e l’etica sarebbero lontane mille miglia.
            Forse per te non contano, ma per me si è questi dovrebbe essere il motore delle cose.
            Forse in questo caso hanno ragione, ma visto le porcherie che fanno passare io il dubbio me lo faccio almeno venire.
            Senza contare che, magari, se Samsung ha portato in causa quei brevetti qualche motivo lo aveva: non è che è stato deciso dopo che erano FRAND?
            Detto questo, vedi di darti una calmata, visto che puoi tranquillamente dire le stesse cose senza essere aggressivo, specialmente su cose così inutili.
            Per quanto mi riguarda chiudo qui.

          • Ruppolo

            Se sei molto bene informato sui brevetti FRAND allora saresti un intellettualmente disonesto, visto che hai scritto “Cosa che, però, non fa per la casa Coreana.”

            E perché lo avrebbe dovuto fare? Chi ha abusato di brevetti FRAND, Apple o Samsung?

            Ma io non credo che tu sia disonesto, eri semplicemente ignorante. Non sapevi, ma ora sai. Ora puoi anche ritrattare la frase iniziale “Apple ha un giudice palesemente di parte e, quell’unica volta che perde vistosamente, arriva addirittura il Presidente Obama ad invalidare la sentenza.Cosa che, però, non fa per la casa Coreana.”

            Oppure puoi confermarla, disonestamente. Fai tu.

          • usagisan

            Apple ha un giudice palesemente di parte, per te sono intellettualmente disonesto, per me vedo le cose come stanno.
            E, ribadisco, Obama ha graziato Apple, non si è basato sui brevetti FRAND o meno, non è entrato nel merito.
            Il Presidente ha il potere di annullare una sentenza a sua discrezione e così ha fatto.
            Si pone poi un altro problema: allora i giudici che hanno dato ragione ad Apple sono disonesti o, come amo dire tu, ignoranti?
            Se così è, cavolo, che lo sia anche chi da sempre ragione ad Apple?
            Ribadisco, non mi frega nulla ne dell’una ne dell’altra fazione, ma per quanto mi riguarda la Mela morsicata ha parecchie persone che fanno la differenza pronte a darle una mano.
            Questo è quanto vedo.
            Per te si tratta di disonestà intellettuale ed ignoranza?
            Perfetto, me ne farò una ragione, tanto più che il giudizio arriva da chi, secondo me, oltre a quanto sopra è pure intellettualmente cieco e su di una rotaia che altri hanno tracciato per lui.
            Parlo di telefonia, ovviamente.
            Sia chiaro.

          • Ruppolo

            Continui a dimostrare la più totale ignoranza sugli argomenti di cui parli, e quel che è peggio è che non smetti!

            Obama non ha dato alcuna grazia, Obama ha il potere di veto sulle decisioni del ITC, la commissione internazionale sul commercio, che è l’organizzazione che aveva disposto il blocco delle vendite dei prodotti Apple. Il potere di veto ce l’ha perché i 6 commissari ITC sono da lui stesso nominati e sono al suo servizio.

            Quanto al non entrare nel merito, Obama entrò eccome nel merito, incaricando il commissario Michael Froman di valutare tale divieto, il quale non approvò tale scelta.

          • usagisan

            Quello che è peggio è che nonostante l’idea ben chiara di cosa sei, perdo tempo a leggere la tua arroganza.
            Non capiterà ancora.

          • mr verdicchio

            Vedi ruppolo, i fatti sono chiari: la commissione ITC ha preso la decisione di bloccare le vendite eppol.
            Obama, ne ha il potere, ha rovesciato tale decisione.
            Il fatto che il tutto sia perfettamente legale non vuol dire che sia giusto.
            Da noi il berlusca è sotto processo e rischia 7 anni per aver chiamato una questura che aveva arrestato una prostituta sua “amica” e un ministro dell’Interno (cancellieri) che fa pressione su un giudice per fare scarcerare una nota imprenditrice accusata di reati per centinaia di milioni, non si becca nemmeno un richiamo. Nemmeno quando viene fuori che suo figlio, dopo aver lavorato ben 14 mesi (dico 14 MESI) dalla suddetta imprenditrice si è beccato una liquidazione di oltre 3 milioni di euro!
            Questa faccenda grida vendetta dal punto di vista morale, ma legalmente è ineccepibile.
            Al pari delle sentenze della Koh

          • Ruppolo

            “Vedi ruppolo, i fatti sono chiari: la commissione ITC ha preso la decisione di bloccare le vendite eppol. ”

            Siamo precisi: la ITC ha ACCOLTO LA RICHIESTA di Samsung di bloccare le vendite ad Apple.

            Obama ha bloccato tale decisione, dopo aver incaricato un commissario di indagare sulla questione.
            Oltre che legale, è GIUSTO, perché Samsung ha chiesto il blocco sulla base della violazione di brevetti FRAND. Cosa che non poteva fare, in quanto tali brevetti sono stati concessi a-patto-che non venissero usati per bloccare la concorrenza.
            Quindi se parliamo di GIUSTIZIA, non solo Obama ha fatto bene, ma Samsung meriterebbe una sanzione da 100 miliardi, non 1. Anzi, tale azienda dovrebbe essere messa al bando. E questo perché Samsung non ha violato 5-6 brevetti, ma oltre cento brevetti. Se la causa si è svolta su un numero molto limitato di brevetti è solo perché il giudice ha stabilito così, per non iniziare una causa lunga 50 anni: ogni brevetto porta via settimane o mesi di analisi.
            Ma la GIUSTIZIA è ben altra cosa!

          • mr verdicchio

            Il senso della tua precisazione iniziale è grande quanto la tua elasticità mentale

  • Pingback: Brevetti, Samsung condannata per la correzione automatica | News | Senza Limiti

  • Pingback: Brevetti, Samsung condannata per la correzione automatica | Crazyworlds

  • little lake

    Peggio di calciopoli…. qui sono i giudici ad essere corrotti!!!!!

    • mr verdicchio

      Perché a calciopoli guido rossi era pulito?

      • little lake

        No infatti ho fatto un paragone

  • francesco

    Dall 2007 che uso iPhone ho avuto tutti i modelli fino al 5 ma il giorno che ho deciso di provare android con il mio attuale s4 non posso lamentarmi continuassero a uccidersi tra di loro tra il copiò io copi tu basta che il consumatore che spende 700€ come terminale per avere il top sia soddisfatto

    • giacomofurlan

      Io ne spendo la metà e sono contento uguale. Il fatto è che più spendono a livello legale, più spennano gli utenti proponendo prezzi assurdi.

      Tra l’altro il correttore automatico esisteva fin dal 3210, come abbia fatto la Apple a brevettarlo lo sa solo il giudice Koh -.-“

      • mr verdicchio

        Fa veramente schifo l’ufficio brevetti americano. Comunque tutta sta roba va le solo su suolo americano per fortuna

    • smurfxx

      Pensa, se spendevi la metà con un Nexus 5 ti divertivi anche di più con una Google Experience (che i derivati samsung non hanno!)

      • Ruppolo

        Certo, anche con le fotocamere si “divertiva”.

        • smurfxx

          In che senso?

    • Ruppolo

      “basta che il consumatore che spende 700€ come terminale per avere il top sia soddisfatto”

      Giusto, chissenefrega del lavoro minorile, ad esempio. Chissenefrega se il produttore è pluricondannato in mezzo mondo, se abusa della sua posizione, se ignora bellamente tutte le leggi. L’importante è che il consumatore sia soddisfatto, l’importante è che TU sia soddisfatto.

      • italba

        Infatti la Apple si prodiga tantissimo per il benessere dei cinesi che assemblano i suoi iPhone, vero?

        • Ruppolo

          Sono suoi dipendenti?

          • italba

            Sono esseri umani anche loro o no? E visto che è Apple che paga, potrebbe benissimo imporre delle migliori condizioni lavorative, non pensi?

          • Ruppolo

            Tutti siamo esseri umani, ma i miei genitori hanno mantenuto me, non te. A te hanno pensato i tuoi genitori.

            Ed Apple NON paga i dipendenti Foxconn, ma Foxconn.

            Che poi Apple in realtà si preoccupi e vigili sulle condizioni lavorative dei dipendenti Foxconn, è un’altra storia (che non porta certo acqua al tuo mulino).

            Ma vogliamo parlare di Samsung?

            http://stopsamsung.wordpress.com

            Ma chi pagherà mai i dipendenti Samsung? Mah, è un mistero…

            Tu, piuttosto, hai verificato l’integrità morale dell’azienda di cui acquisti i prodotti (che CERTAMENTE non sarà Samsung…)?

          • italba

            Gli operai che hanno assemblato il mio telefono sono cinesi pagati da un’impresa cinese secondo le leggi cinesi. La quale a sua volta mi ha rivenduto il telefono a prezzi cinesi, o poco più. Se un’azienda occidentale si fa pagare i propri prodotti a prezzi più che occidentali e poi sfrutta il lavoro cinese a prezzi cinesi, senza neanche sforzarsi un attimo per migliorare le condizioni di lavoro, è un altro discorso.

          • Ruppolo

            Capisco, quindi il costo del tuo telefono è dato dall’assemblaggio. Progettazione, materiali, logistica e amministrazione sono stati colti da appositi alberi, messi a disposizione da Madre Natura.

          • italba

            Al solito cerchi di svicolare e cambiare discorso. Il costo del lavoro umano varia molto da paese a paese, tutti gli altri meno.

          • Ruppolo

            Appunto, e di lavoro umano nella costruzione di uno smartphone ce n’è ben poco.

          • italba

            Ed allora Apple se li fa assemblare in Cina per beneficenza?

          • Ruppolo

            Se li fa assemblare in Cina perché solo lì riescono ad assemblare le quantità richieste. Infatti Mac mini e Mac Pro vengono assemblati in USA, questo dimostra che ad Apple non importa un fico secco di risparmiare qualche dollaro. Se mai questo bisogno ce l’hanno le aziende che lavorano con margini ridottissimi.

          • italba

            Quindi la Apple non riesce ad organizzare negli USA una catena di montaggio sufficiente per i suoi telefoni? A me sembra che assemblare un pc o un laptop sia ben più complicato! O forse in America non ci sono abbastanza disoccupati? Ma non è che potrebbe farlo ma non gli conviene?

          • Ruppolo

            No, non riesce. In USA non esistono realtà da 1 milione e 100 mila operai. Nemmeno la metà.
            Ma visto che secondo te è possibile, perché non pianti tu una fabbrica qui in Italia da 1 milione di operai? O forse non ci sono abbastanza disoccupati?

          • italba

            Non sperare di cavartela col solito frullato di dati presi a caso! Apple ha costruito circa 120 milioni di iPhone l’anno scorso, se avesse avuto bisogno di un milione di operai sarebbe già fallita! E poi, non eri tu quello che diceva che “di lavoro umano nella costruzione di uno smartphone ce n’è ben poco”?

  • Daniele

    “sto arrivando” – Next level correttore (per intenditori)

  • italba

    E perché mai “l’intera piattaforma Android” dovrebbe esserne coinvolta? La tastiera è sostituibile!

    • ale

      Credo si riferisca al fatto che la tastiera del nexus non è roba Samsung…

    • Ruppolo

      Intendi le icone dei tasti? Certamente, ma non c’entra un fico secco.

      • italba

        L’INTERA TASTIERA ANDROID è un’app come tutte le altre, informati!

        Si possono cambiare le icone dei tasti, ma anche il metodo di immissione (swiftkey), il dizionario, o anche sostituire la tastiera software con quella hardware.

        • Ruppolo

          Quindi pubblicare una tastiera con keylogger incorporato è un gioco da ragazzi…

          • italba

            Puoi pubblicare quello che ti pare (NON su Google play, ovviamente) ma nessuno può obbligare gli utenti Android ad installarlo. Invece, tu cosa ne sai di quello che esce (e che ti si installa automaticamente) da Cupertino, visti quello che è venuto fuori circa l’NSA?

          • Ruppolo

            E chi mi impedirebbe di pubblicare su Google Play?

            “Invece, tu cosa ne sai di quello che esce (e che ti si installa automaticamente) da Cupertino, visti quello che è venuto fuori circa l’NSA?”

            So che Apple controlla tutte le app e gli sviluppatori PRIMA di pubblicare tali app sullo Store.
            E so che Apple non ha nulla a che spartire con l’NSA. Se l’NSA installa malware sugli iPhone, che lo facciano. Non sono certo gli unici. Chiunque fa il JB su un dispositivo iOS, ci installa poi quello che gli pare.

          • italba

            Prova a pubblicare del malware su Google Play e vediamo quanto dura. E come fai a dire che Apple non ha nulla a spartire con NSA? Sei davvero convinto che NSA non possa intercettare il singolo modello di telefono più diffuso al mondo?

          • Ruppolo

            Dura abbastanza per infettare milioni di utenti:

            http://www.theregister.co.uk/2013/04/22/android_malware_badnews/

            Quanto alla NSA, certo che può intercettare il singolo modello, basta che ce l’abbia in mano per potergli installare la spia.

          • italba

            Quando si cita un articolo bisognerebbe prima leggerlo per intero. Quello citato come “malware” era un regolare service di pubblicità online che ad un certo punto si è messo a pubblicare annunci fasulli, tipo quelli che si trovano normalmente sul web (aggiorna il tuo antivirus, scarica l’aggiornamento da qui, ecc. ecc.). Essendo nuovo il controllo preventivo antimalware di Google (CHE QUINDI C’E’) non lo ha riconosciuto come tale e lo ha fatto passare. Alla prima segnalazione il malware è stato bloccato e tutto è tornato alla normalità. E comunque, storia vecchia e già risolta dalle nuove policy di Google play.

            p.s. Sei davvero convinto che NSA debba avere in mano il tuo iPhone per poterti intercettare? Hai controllato i sorgenti Apple?

          • Ruppolo

            E tu sei convinto che ORA in Google Play non c’è malware?

          • italba

            Nessun servizio antimalware può bloccare tutti i malware (neanche quello di Apple) così come nessun antivirus può bloccare tutti i virus.

          • Ruppolo

            BLA BLA BLA!

            Intanto Google DICHIARA che il malware è SEMPRE presente nel suo Play Store:

            http://www.androidplanet.it/news/16301-0001-malware-sul-playstore-parola-google/

            Sai come si blocca il malware? Impedendo a cani e porci di pubblicare sullo store!

          • italba

            Quindi aumentando i prezzi? No, spiegami, da cosa vedi se uno che vuole pubblicare sul tuo store è un cane o un porco?

  • rinaccio

    Apple uguale massoneria e mafia…

  • Pingback: Brevetti, Samsung condannata per la correzione automatica | News Novità Notizie Trita Web

  • ste

    Ho un android ma sono contento di queste news Apple rivoluziona android copia e male ma a basso costo (almeno quello)

    • Matteo

      Cioè Android copia da iOS? Spiegami allora la provenienza di tutte le mirabolanti innovazioni di iOS 7…

      • ste

        Spiegami la provenienza di android

        • Morenetor

          Studia tecnologie informatiche prima di parlare, per quanto ne so il cuore di Android è il sistema operativo Linux, e ci sono voluti anni di studi per arrivare al sistema che tutti noi conosciamo

          • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

            Mi sa che tu devi studiare.
            iOS deriva da unix, bsd per la precisione.
            Tanto per la cronaca anche Linux deriva da unix

          • Morenetor

            So benissimo che Linux deriva da Unix e questo non vuol dire che Android abbia copiato da ios….

          • Ruppolo

            Studia la storia, prima di parlare.
            Per arrivare ad Android sono occorsi 2 ingredienti:

            1) Un ex ingegnere Apple;
            2) Un CEO che sedeva nel consiglio di amministrazione Apple durante lo sviluppo di iPhone.

          • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

            FIGO! allora posso dire di avere un apple!!!!!!!!

          • Ruppolo

            Figo avere un Apple, eh? :-))))))

          • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

            fighissimo! ;-)

        • smurfxx

          Peccato che android fosse stato concepito nel 2003, quando i touch screen erano solo quelli dei palmari Microsoft.
          E in ogni caso stai dicendo una marea di luoghi comuni che documentandosi vengono sfatati.
          Manca solo che alla prossima conferenza Apple annuncino che hanno inventato i chip NFC e che sia una loro rivoluzione…

      • evil95

        Ios7 ? Pensavo si chiamasse jellybean apple edition D:

    • LucaxF

      Parlò quello con il galaxy ace. se manco l’avete mai usato android (no, un samsung di fascia bassa non vale) state zitti che è meglio. Sì, avrà copiato più di qualcosa dal primo iphone, che ha innovato, questo lo riconosco, ma è passato qualche anno ormai, e la tendenza si è invertita di parecchio. Dal 3gs è la apple che rincorre, per non parlare di ios7.

  • Pietrotti Andrea

    Apple ha allungato la bustarella al giudice secondo me… Ok… Apple è stata un ottima azienda… Ma… Che l’iPhone non abbia una durata maggiore di due o tre ore usando semplicemente interne è improponibile… Daii è ora che o apple si muova o che se ne vada… La superano… E x me può morire male…

    • Blu-Sky

      ?????

      • alex

        Vuol dire semplicemente che apple si può mettere da parte!
        Se non riesce ad avere la fetta di mercato che vorrebbe gli tocca solo migliorare i suoi dispositivi, non guadagnarci su gli altri con stupidi brevetti.
        La prox mossa chiederà un udienza per il plagio dell’ app messaggi (stock).

        • Blu-Sky

          grazie della traduzione….. :-)

        • Ruppolo

          “Vuol dire semplicemente che apple si può mettere da parte!”

          AHAHHAHAHAHAHAHH!!!! Che rosicata!

          “Se non riesce ad avere la fetta di mercato che vorrebbe”

          Che TU credi vorrebbe!

          Ad Apple della fetta di mercato più grande non gliene può fregare di meno! Infatti gli basterebbe costruire versioni di fascia media e bassa per avere il quasi monopolio del mercato!
          Ma il monopolio del mercato raramente porta frutti, Motorola e Nokia, ex monopolisti nei rispettivi continenti, lo hanno dimostrato.

          • mr verdicchio

            Ti sbagli, Jobs puntava proprio al monopolio.
            Ma alla Henry Ford: “vanno bene tutti i colori, purché le auto siano nere”.
            Entrambi avevano la stessa considerazione del mercato: decido io, il meglio secondo me, e tutti si DEVONO adeguare. Pensa a come si era fissato con lo schermo da 3,5″, se fosse vivo avresti il tuo ifogn 5s con quella diagonale.
            Cioè nella sua presunzione, visionaria e delirante, non voleva seguire minimamente la domanda, ma plasmarla.
            Credo che purtroppo si ammalò quando si rese conto che a causa di Android il suo sogno di possedere tutte le comunicazioni del modo era sfumato per sempre, mi ricordo frasi livorose e da folle riportate dai giornali…
            Per carità, sono mie considerazioni, te le offro come spunto di riflessione. Non ho nessuna presunzione di essere pienamente nel giusto, ma penso che sia probabile.

          • Ruppolo

            “Ti sbagli, Jobs puntava proprio al monopolio. ”

            Tu non hai alba di chi sia stato Jobs. ZERO.

            Tra l’altro ha pubblicamente dichiarato che raggiungere il 2% del mercato sarebbe stato un grosso successo! DUE PERCENTO!

            Riguardo lo schermo da 3,5 pollici , QUELLA È LA MISURA PERFETTA. Farne di misura diversa sono tutti capaci, non ci sono limitazioni tecniche di alcun tipo: oggi gli schermi si possono fare tranquillamente da mezzo pollice a 100 pollici senza problemi. La misura è una SCELTA. E se Jobs ha scelto 3,5 pollici lo ha fatto dopo aver collaudato diverse misure.

            Quanto a seguire la domanda…. HAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA!!!!!

            Jobs la domanda l’ha sempre CREATA, non seguita! Non è esistita alcuna domanda per il personal computer del 1977, né per il Macintosh del 1984, né per l’iPod del 2001, né per l’iPhone del 2007, né per l’iPad del 2010!

            Chi segue la domanda è chi insegue la concorrenza! Chi sta in testa TRACCIA LA STRADA! Ma ci vuole LUNGIMIRANZA, perché se vai dentro il fosso, gli altri non ti seguono! Lungimiranza che ben pochi hanno!

          • mr verdicchio

            Tu sei pazzo. Fatti curare, sul serio.

            quante minchiate hai urlato…
            la base del marketing è capire la domanda.
            la base del consumismo malato è crearla e plasmarla
            se avessi studiato marketing…

            3.5″ è una misura SBAGLIATA. Nessuno produce più apparrcchi di livello così.
            Perché se li facessero farebbero scaffale.
            Accendi il cervello!

          • Ruppolo

            Darmi del pazzo non farà avere ragione. Al massimo denota che sei a corto di argomenti.

            “la base del marketing è capire la domanda.”

            http://www.ibs.it/code/9788860617187/kahney-leander/nella-testa-steve.html

            “La gente non sa cosa vuole, lui sì”

            “Da questa lunga serie di contraddizioni Jobs ha tratto una filosofia di business che ha portato la sua azienda a conquistare impensabili traguardi in nuovi mercati, attraverso una reale pratica dell’innovazione.”

            Sai cosa significa, in lingua italiana, “impensabili traguardi”?
            Significa che la base del marketing è stata SCARDINATA, e tu con essa.

          • mr verdicchio

            Si chiama consumismo.
            ABC del marketing: crea il bisogno, offri la soluzione. Niente di etico, geniale o nuovo only business… fatto bene, benissimo.
            significa anche però fare a più persone possibile quello che hanno fatto a te. E non è un effetto collaterale da poco, oltre che veramente poco etico, è un ottimo affare solo per gli psichiatri.
            Sei addirittura arrivato ad affermare che 3.5″ è la misura ideale: hai perso totalmente il contatto con la realtà.

          • italba

            Ha perso anche il contatto con il catalogo Apple. I nuovi telefoni non sono più da 3,5″…

          • Ruppolo

            “ABC del marketing: crea il bisogno, offri la soluzione”

            Ma come, nel post precedente “la base del marketing è capire la domanda.”

            Quindi la base è capire la domanda o creare il bisogno?

            O forse base ≠ ABC?

            Di fatto non capisci un tubo di marketing e spari a caso.

            “Sei addirittura arrivato ad affermare che 3.5″ è la misura ideale: hai perso totalmente il contatto con la realtà.”

            La realtà? Quale realtà? Quella di chi, non avendo idee, copia differenziando quel poco che può senza bisogno di sapere nulla del perché delle cose?

          • mr verdicchio

            Su una cosa finalmente hai ragione: avrei dovuto scrivere ABC del marketing del consumismo. (Contrapposto al marketing sano)
            Errore mio

          • Ruppolo

            Avresti dovuto stare zitto, così avresti evitato questa figura di palta!

          • mr verdicchio

            Come al solito: hai torto e per non ammetterlo svicoli attaccandoti ad un particolare secondario.
            niente di nuovo.
            stai peggiorando però. ..

          • Ruppolo
          • mr verdicchio

            Cioè secondo panorama era un genio del marketing?
            Ma va?
            Per me, come ho scritto, era bravissimo.
            Ma era, o stava diventando, pazzo. I commenti degli ultimi tempi lo dimostrano.
            Ma, come ti ho detto, il business può essere più o meno pulito, ed avere più o meno effetti collaterali.
            Il mio parere è che la mela sia sporca e causa troppi effetti collaterali. E tu ne sei la prova

    • ada

      Ok, hai ragione. Ma non è che su ogni articolo con APPLE bisogna ritirare fuori le stesse cose dette e ridette. Non vi piace Apple, ok, ma continuare a dirlo si diventa Fanboy… E ci si lamente tanto di quelli Apple. ( Prima che mi criticate, non ho apple)

    • Ruppolo

      Hai dimenticato il Bluetooth.

  • Luciano

    hahaha che cazzata a sto punto anche il correttore automatico del pc viola il brevetto, di conseguenza se a scuola la prof mi corregge un tema segnalandomi vari errori potrei denunciarla perchè viola il brevetto di apple ahahahah

    • mc panda 750

      hahahah ecco come si sono laureati alla Apple

    • Simo123

      Ahahahah questa è epica!!! Ora, al primo prof che osa correggermi, lo minaccio di denuncia!

    • Ruppolo

      “il correttore automatico del pc”

      Esiste un correttore automatico sui PC? Se esiste, è spento per default e il modo per accenderlo è sconosciuto alle masse.

      • Luciano

        Intendo per esempio quando scrivi su office

        • Ruppolo

          Tu scrivi di più su Office o sul web?

          • Luciano

            Pure su chrome puoi impostare il correttore, solo che li ti segnala gli errori… Poi se scrivo di più su office o sul web, dipende dall’uso che fai del PC se uno lo usa per lavoro scriverà di più su office se lo usi per cazzeggiare scriverai di più sul web

          • Ruppolo

            Infatti ho chiesto A TE: scrivi di più su Office o sul Web?

            Sul fatto che su Chrome si POSSA impostare il correttore: embe’? Sul fatto che “solo che li ti segnala gli errori”… e quindi viene ignorato? O non viene acceso? O non si usa Chrome?

            In definitiva, perché vediamo errori a profusione tutti intercettabili o segnalabili da QUALSIASI correttore?

          • LucaxF

            Anche su android il correttore non è abilitato di default quando scrivi su chrome, semplicemente perchè cercando qualcosa non scrivi un testo che deve essere corretto, ma devi cercare anche nomi e sigle che potrebbero essere corrette dal correttore, quindi in questo campo è più dannoso che altro.

          • Ruppolo

            Che arrampicata di specchi!

          • LucaxF

            Arrampicata di specchi dove? ho solo detto che il correttore è disabilitato anche su mobile su chrome, un motivo ci sarà…… Non capisci che se cerchi qualcosa non serve avere un correttore, perchè non stai scrivendo un testo ma stai semplicemente digitando delle keyword?

  • Morenetor

    Questa è bella però… Nemmeno litigassero per una cosa che funziona…. Io se fossi nei panni di Apple starei solo zitto Ahahahah

  • valvario

    un giudice americano dà ragione a Apple..che novità…scommettiamo che lo stesso processo in Corea darebbe ragione a Samsung!!!

    • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

      Sullo stesso processo non lo so, ma anche in Corea Samsung ha perso una causa contro Apple

    • Ruppolo

      BEATA IGNORANZA.

      “un giudice americano dà ragione a Apple..”

      http://en.wikipedia.org/wiki/Lucy_Koh#Personal_life

      “Koh is married to Stanford law professor Mariano-Florentino Cuéllar.[16] She is the first Asian American United States District Court Judge in the Northern District of California, the first District Court Judge of Korean descent in the United States, the first female Korean American Article III judge, and the second Korean American federal judge, after Herbert Choy of theNinth Circuit.”

      Tradotto automaticamente:

      “Koh è sposata con il professore di legge di Stanford Mariano-Florentino Cuéllar. [16] Lei è il primo americano asiatico Giudice della Corte distrettuale degli Stati Uniti nel distretto settentrionale della California, il primo giudice della Corte distrettuale di discendenza coreana negli Stati Uniti, il primo giudice donna coreano americano articolo III, e giudicare la seconda coreano americano federale, dopo Herbert Choy del Nono circuito.”

      “che novità…scommettiamo che lo stesso processo in Corea darebbe ragione a Samsung!!!”

      http://www.repubblica.it/tecnologia/2013/12/12/news/sorpresa_samsung_perde_in_casa_il_giudice_d_ragione_ad_apple-73404038/

      “il gigante Samsung ha perso oggi una battaglia legale contro Apple, in casa propria, nella Corea del Sud. Per la prima volta un Tribunale sudcoreano ha dato ragione a Apple e a ha respinto il ricorso del colosso coreano, che aveva accusato la casa di Cupertino di aver copiato tre suoi brevetti di messaggeria sulla telefonia mobile.”

      • italba

        C’è una cosa di cui non tenete conto: Negli USA il giudice è una carica essenzialmente politica (i giudici statali devono essere ELETTI) e, per potersi ricandidare con una qualche speranza di successo, o presentare per altre cariche più elevate, è bene che le loro sentenze non vadano contro l’opinione pubblica. Per questo Apple ha citato in giudizio Samsung e non Google o Motorola. Il giudice Koh, a torto o a ragione, si potrà presentare alle prossime elezioni come paladina delle imprese americane contro i cattivi “musi gialli” della Samsung, tacitando automaticamente tutti quelli che la potrebbero definire “mezza americana”. Sono davvero impaziente di vedere come finirà quando Apple citerà in giudizio Google, ammesso che abbia il coraggio di farlo.

        • Ruppolo

          Anche tu non tieni conto che a condannare Samsung è stata una giuria popolare, non il giudice. Per cui tutto il tuo discorso di fantapolitica va a quel paese.

          • italba

            Appunto, opinione pubblica. E gli americani sono il popolo più nazionalista che esista (specie se ci sono dollari di mezzo).

          • Ruppolo

            Com’è che allora è stata condannata pure in europa e pure a casa sua, in Corea?

          • italba

            Per la stessa causa relativa agli stessi brevetti? Non fare il furbetto…

          • Ruppolo

            Ah perché fa differenza di quali brevetti si tratta? Samsung ha violato oltre un centinaio di brevetti, ce ne sono per tutti i gusti. Samsung ha adottato la strategia standard per questi casi: accusare la controparte delle stesse violazioni. Purtroppo per lei gli è andata male in tutti i paesi del mondo dove ci ha provato.

            Ma vedo che a te piace difendere l’azienda che ha pagato persone per screditare la concorrenza, beccandosi 250 dollari di sanzione. Si vede che siete della stessa pasta.

          • italba

            Che Samsung abbia violato oltre un centinaio di brevetti (compreso quello della forma rettangolare con gli spigoli arrotondati?) lo sostengono la Apple ed i suoi fanboy. Le controversie legali vanno dimostrate in tribunale, una per una. E, se ci tieni a saperlo, per me Samsung potrebbe chiudere la sezione telefonia oggi stesso, non cambierebbe niente né per Android né per Apple.

          • Ruppolo

            Che Samsung abbia violato oltre un centinaio di brevetti lo dimostra un documento di 132 pagine trapelato da Samsung, divenuto prova nel processo:

            http://www.theverge.com/2012/8/8/3227289/samsung-apple-ux-ui-interface-improvement

            “Le controversie legali vanno dimostrate in tribunale, una per una.”

            Allora non parlare di “giustizia”, tappati la bocca!

            “E, se ci tieni a saperlo, per me Samsung potrebbe chiudere la sezione telefonia oggi stesso, non cambierebbe niente né per Android né per Apple.”

            Per Android sarebbe la fine prematura (tanto finirà presto).

          • italba

            E chi ha mai parlato di giustizia? Se esistesse una giustizia a questo mondo ora al posto di Apple ci sarebbe Xerox e ios si chiamerebbe “bsd con una shell diversa”! Come ho già avuto modo di scriverti (evidentemente un concetto tanto semplice non trova spazio nel tuo cervello) se chiudesse Samsung le sue quote di mercato sarebbero velocemente prese da Lg, Motorola, Sony, Htc, cinesi vari, ecc. ecc. La gente non va in negozio a comprare “un Samsung”. Va in negozio a comprare un telefono che faccia quel che deve fare, a costi accettabili. E per quello che riguarda la fine prematura di Android vatti a vedere l’andamento delle quote di mercato nell’ultimo anno.

          • Ruppolo

            “E chi ha mai parlato di giustizia?”

            Hai ragione, figuriamoci se poteva scaturire dalla tua bocca.

            “Se esistesse una giustizia a questo mondo ora al posto di Apple ci sarebbe Xerox”

            Si certo, infatti Xerox ha accettato di portare in visita Steve Jobs e i suoi ingegneri per fargli vedere il parco e bere insieme il te.

            “La gente non va in negozio a comprare “un Samsung”. Va in negozio a comprare un telefono che faccia quel che deve fare, a costi accettabili.”

            Se oggi il telefono “fa quel che deve fare” devi ringraziare Apple e nessun altro.

            “E per quello che riguarda la fine prematura di Android vatti a vedere l’andamento delle quote di mercato nell’ultimo anno.”

            Se vado a vedere quelle di Nokia di 5 anni fa, fa lo stesso?

          • italba

            Quando ci sono di mezzo i miliardi la giustizia si mette da parte, non c’è bisogno di un genio per capirlo. Se la Xerox è stata ingenua ed ha consentito al lupo (Jobs) di entrare nell’ovile, peggio per lei ma, comunque, la giustizia non c’entra.
            Apple ha contribuito allo sviluppo dei telefoni come Nokia, Motorola, e tanti prima di lei, e gliene sono grato. Ora però non si deve permettere di frenarlo!
            Se non ti va di vedere le quote di mercato Android rispetto all’anno prima, guarda quelle di Apple e cambia il – con il +. Arriverai allo stesso risultato.

          • mr verdicchio

            Non esattamente, basta vedere i telefilm americani per farsi un’idea: i giurati dicono si o no (chiedi a un americano se ha ragione un californiano o un muso giallo, neanche ti chiede l’argomento. ..), la sentenza la decide il giudice.
            E quale miglior giudice di un asiatico per poter fare carne di porco della giustizia e mantenere pulita la facciata in una società puritana come la loro?

          • Ruppolo

            “basta vedere i telefilm americani per farsi un’idea”

            Ecco bravo, tu continua a guardare i film.

          • mr verdicchio

            “Per farsi un’idea” cioè un ignorante qualsiasi può farsi un’idea. Se ti senti tirato in ballo è un problema tuo.
            Ti risulta che la giuria abbia altri poteri tranne quello di dichiarare assolto o colpevele?
            e chi è il regista del processo, che ammette prove e testimonianze, definendone in buona parte l’esito? E chi decide la pena?

          • regster

            ti ha semplicemente dirottato il discorso sulla legalità perché non poteva attaccarti ancora con le sue idee contorte sulle marche o Nokia! :)
            “fine prematura di Android”
            Che tipo assurdo!! XD

          • Ruppolo

            Mi sembri quello che si intrufola in ogni intervista TV…

          • regster

            si sono paolini ma lo faccio solo con chi importuna!

          • italba

            Mi sembra che sei rimasto a corto di argomenti…

  • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

    Secondo me il giudice li ha condannati perché anche quello di Samsung non funziona :)
    Oppure perché la sentenza è stata corretta dal medesimo :)

  • Lorx

    Ma perché sempre sto giudice Koh? Non sarà per caso un giudice imparziale pagato da Apple?

    • Ruppolo

      Sempre lui perché è lui l’incaricato per la causa Apple-Samsung.

      • Guest

        Ne dovrebbero incaricare un altro allora. Questo è delirante

  • smurfxx

    Soprattutto questi giudici difendono un’azienda che fa lucro solo per sé stessa e per il suo guadagno, quando invece dovrebbe difendere l’altra azienda americana, Google, che crea innovazione praticamente in ogni campo, dallo spazio alla medicina, dai metodi di guida intelligenti alla mappatura terrestre (e non solo).
    Pensateci bene: un mondo senza Google avrebbe l’informazione rallentata come agli inizi anni 2000 (perchè la ricerca è la chiave di tutto sul web), un mondo senza Apple… sarebbe uguale al mondo attuale, perchè prima o poi i touch screen capacitivi sarebbero arrivati per tutti, l’idea dello store l’aveva già avviato nokia (partito male perchè non dava molti strumenti agli sviluppatori) e non ci sarebbe nessuno che ti fa causa per un angolo arrotondato.
    Non che sia un Samsung fan, sia chiaro, però un mondo senza Apple sarebbe un mondo più innovativo.
    So già che verrò capito da pochi ma mi assumo la responsabilità di quello che dico alla luce delle informazioni che esistono.

    • Ing.Gae

      E’ giusto ma in parte. O parli di Google o parli di Samsung. La prima è stata ed è tuttora una grande innovatrice nel campo dell’informazione (non dell’informatica). La seconda…. innovazione? Siamo sicuri?
      Apple ha innovato dall’era del Macintosh. Non si può negare. E’ da stupidi farlo. Basta, non ce la faccio più a sentire “prima o poi i touch screen capacitivi sarebbero arrivati per tutti”. Ti rammento (e questa è storia, basta documentarsi), che i touch screen capacitivi esistevano da molto prima che l’Apple “inventasse” il primo iPhone nel 2007.
      Apple ha semplicemente avuto la lungimiranza e l’intelligenza di portare una tecnologia rivoluzionaria già esistente alla portata della massa. Non è un invenzione. E’ una grossa idea.
      Ai tempi del Macintosh, Apple ha preso una tecnologia già inventata e funzionante (il MOUSE) dalla Xerox e ha visto ciò che nessuno alla Xerox aveva visto: una grossa potenzialità!!!
      Ti prego non dirmi che senza Apple sarebbe un mondo più innovativo.
      Innegabile che ora alla Mela stiano un pò “sonnecchiando”.
      Detto ciò vado a smanettare il mio nuovo giocattolino. E non è Apple come sicuramente starai pensando: è un Minix Neo X7 (Android :D )
      Saluti
      By “una persona obiettiva”

      • Ruppolo

        “Apple ha semplicemente avuto la lungimiranza e l’intelligenza…”

        Alla faccia della semplicità. Se era tanto semplice, perché non ci sono arrivati altri? Perché non ci sei arrivato tu?

        • Ing.Gae

          “ha semplicemente” è una sorta di eufemismo. E’ palese che non sia stato semplice. Non altrettanto palese è rendersi ridicolo con un commento come il tuo nonostante io nel mio sia stato abbastanza pro Apple.
          Ciò denota che il tuo fanboysmo sia al di sopra di tutto: prevale lui nel tuo cervello. Spazio per la logica e il raziocinio non ce n’è. (Ora ci sta tutto) SEMPLICEMENTE sei un poveraccio che difende a spada tratta un’azienda che SEMPLICEMENTE non è di tua proprietà e che io DIFFICILMENTE riesco a comprenderne le motivazioni. Preferisci i paraocchi all’obiettività. Saluti

          • Ruppolo

            A me non interessa nulla se tu sei pro-Apple. Io rispondo sulla base di ciò che scrivi. E questo dimostra l’opposto di essere fanboy: un fanboy prende sempre la parte dei suoi compari, a prescindere da ciò che dicono.

            Comunque è ovvio che ho colpito nel segno, la tua reazione di insulti ne è la prova.

          • Ing.Gae

            Non erano insulti. A meno che tu non ritenga insulto:
            1) l’essere ritenuto fanboy
            2) l’aver messo in evidenza il fatto che tu non sia tra i “padroni” dell’Apple.
            Detto ciò, hai ragione. Chiudo, perchè non esiste peggior sordo di chi non vuol sentire.

          • Ruppolo

            “Non erano insulti.”

            Ah no? E questo cosa sarebbe?

            “sei un poveraccio”

            Un complimento?

            “l’essere ritenuto fanboy”

            Da chi? Da te? Non me ne può fregare di meno.

            “2) l’aver messo in evidenza il fatto che tu non sia tra i “padroni” dell’Apple.”

            Stessa risposta: di essere “padrone” o meno, non me ne può fregare di meno.
            Magari interessa te, che vedi solo i tuoi esclusivi interessi.

          • DJOKER

            Dai Ruppolo, ti prego, smettila di rispondere, sei lo zimbello del blog.

          • smurfxx

            Ma soprattutto, quali saranno mai le competenze di questo “Ruppolo”…

          • Ruppolo

            Perché, vorresti pregiudicare?

    • Ruppolo

      “Soprattutto questi giudici difendono un’azienda che fa lucro solo per sé stessa e per il suo guadagno,”

      Quindi i suoi 80 mila dipendenti lavorano gratis?

      “quando invece dovrebbe difendere l’altra azienda americana, Google, che crea innovazione praticamente in ogni campo, dallo spazio alla medicina, dai metodi di guida intelligenti alla mappatura terrestre (e non solo).Pensateci bene: un mondo senza Google avrebbe l’informazione rallentata come agli inizi anni 2000 (perchè la ricerca è la chiave di tutto sul web),”

      Google? Quell’azienda che continua a subire condanne per la violazione dei dati degli utenti? Ah, che azienda filantropa!

      “un mondo senza Apple…”

      risposta facile: un mondo che avrebbe conosciuto chissà quando (forse mai)

      1) Il personal computer, 1977

      2) Il personal computer con la GUI, 1984

      3) Un completo sistema per musica “mp3″ (iPod, iTunes, iTunes Music Store), 2003

      4) l’iPhone, lo smartphone fruibile, 2007

      5) l’iPad, il personal computer per eccellenza (l’unico, ancora oggi), 2010

      “sia chiaro, però un mondo senza Apple sarebbe un mondo più innovativo.”

      Quindi l’innovazione è arrivata dall’accoppiata Microsoft/IBM? O forse ha dominato qualcun altro questi ultimi 30 anni, nel mondo informatico? Elenca pure le innovazioni…

      Quanto all’innovazione Apple:

      http://www.macitynet.it/ces-2013-ad-apple-un-premio-per-linnovazione-tecnologica-per-la-tv-su-dispositivo-mobile/

      http://www.focus.it/tecnologia/il-premio-innovazione-ad-apple_C38.aspx

      http://www.melablog.it/post/5736/steve-jobs-e-leader-dellinnovazione

      http://www.pianetaebook.com/2010/10/t3-award-2010-5-premi-per-apple-2-per-lipad-3468

      http://www.sonnenkraft.it/residenziale/news/News%20Archive/leader-e-innovatori-della-tecnologia-solare/

      E questi sono solo alcuni tra i più recenti.

      “So già che verrò capito da pochi ma mi assumo la responsabilità di quello che dico alla luce delle informazioni che esistono.”

      Inizia a postare link a sostegno delle tue tesi, altrimenti sei solo un fanboy rosicante.

      • smurfxx

        Vuoi i link? Benissimo:

        1) Personal computer, il primo fu il PDP1 del 1964 e successivamente, prima del 1977, IBM, Olivetti e altri sfornarono altri personal computer

        http://it.wikipedia.org/wiki/Personal_computer

        2) La prima GUI fu inventata da Xerox nel 1981 insieme al mouse, invenzioni copiate da Apple nel 1983 (guardati “I pirati di Silicon Valley” dove tutto è spiegato per bene

        http://it.wikipedia.org/wiki/Interfaccia_grafica

        3) Il primo lettore MP3 fu l’MPMan F10 nel 1998 e in ogni caso non fu certo Apple a inventare l’MP3, tutto il contorno dello store serve ovviamente a fare più soldi e tenere buone le case discografiche

        http://it.wikipedia.org/wiki/Lettore_MP3

        4) Fruibile? In pochi hanno avuto la fortuna di provare il vero iPhone1 relegato negli USA e se è imasto nei loro confini per quelche anno un motivo ci sarà, ma non era certo una scheggia e basa il suo successo all’80% su applicazioni fatte da altri. Usa un iPhone così come da impostazioni di fabbrica: ha la stessa utilità di un Nokia del 2006. Fai la stessa cosa ad uno smartphone android: hai tutti i servizi Google alle spalle che per lavoro sono fantastici.

        5) Non confondiamo tablet con pc, l’unico tablet che può considerarsi alla pari di un pc, perchè con la stessa gamma di software e utilità, è il Microsoft Surface Pro che usa lo stesso sitema operativo dei pc desktop e la stessa comodità del tablet, l’iPad per quanto io lo ami e mi piaccia non svolge le operazioni utili a un informatico. Alla massa che va su facebook, naviga e gioca va benissimo ma per chi lo usa veramente come fosse un pc no, manca ancora molto

        Le innovazioni degli altri?

        1) La web collaboration: Google con il suo Google Docs (2006, un anno prima del primo iPhone) apre a un nuovo concetto di lavoro che pochi in Italia ancora conoscono. Le aziende che usano tale metodo, magari anche con Office 365 (2011), hanno risparmiato migliaia di ore di lavoro, risorse per i backup e soldi. Apple c’è arrivata solo a fine 2013 con un sistema, tanto per cambiare, chiuso ai suoi soli dispositivi.

        2) Il cloud computing, usato praticamente dalla nascita di Gmail e da SEMPRE su Android, che con un unico account ha da SEMPRE fatto salvare tutti i contenuti più importanti degli utenti in totale sicurezza. Apple c’è arrivata nel 2011

        3) La fruibilità per tutti (cosa non da poco): Google non ha mai chiesto un soldo ai suoi utenti a meno che questi non richiedano servizi avanzati, tutti gli stumenti che mette a disposizione sono gratuiti e senza vincoli di sistemi operativi od altro. Cosa abbiamo gratis?

        – La ricerca sul web (la più grande rivoluzione dell’era internet fino ad oggi)

        – L’uso della web collaboration (Google Drive, non confondetelo con DropBox e altri servizi simili che altrimenti non avete capito veramente una mazza) con 15gb di spazio gratis

        – Il navigatore gratuito, Google Maps, aggiornato praticamente in tempo reale.

        – il cloud gratuito

        – Lo sviluppo di applicazioni android costa 25$ l’anno e si può sottoscrivere ad applicazione già fatta (con qualsiasi piattaforma, con documentazione aperta sul web) al contrario di Apple che richiede tu debba avere un Mac OS X, quindi hardware loro, e pagare 100$ l’anno ancora prima di imparare a sviluppare un’applicazione che, forse, non riuscirai mai a fare

        Potrei andare avanti ore e ore a illustrarti quanto c’è in Google che in Apple è tutto fumo.

        Ricorda: il vero innovatore e informatico di casa Apple è stato Steve Wozniak, Jobs è stato solo un furbo commerciale che ha saputo vendere le idee di altri, un vero informatico lo sa bene. Tutto il resto è fuffa per la plebe.

        • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

          Quello che dici, non è sbagliato.
          Quello che penso io, quindi non per forza la verità assoluta è che in qualche modo tutti dovremmo essere grati ad apple.
          Mi spiego:
          Partiamo dal punto che non ha inventato niente, sono daccordo.
          Però ha preso idee accantonate (xerox) e altre un pò campate in aria e ne ha fatto dei successi planetari che poi hanno ispirato altri e ci portano al mondo che conosciamo.
          ipod, esisteva una cosa simile ma non così fatta bene da sfondare (grazie anche ad itunes che è una innovazione apple, quella si)
          Iphone, esistevano già smartphone ma con quello il mondo dei telefoni è cambiato.
          Ipad, idem esistevano già tablet ma per un mondo che definire di nicchia è un eufemismo.

          Concludendo, ha l’enorme pregio di aver investito rischiando in prima persona in diversi campi della tecnologia.
          Altri poi l’avranno anche superata ma è semplice quando hai le linee guida e sai che un prodotto funziona.
          Probabilmente android (solo per fare un esempio) esisterebbe comunque ma sicuramente ci si è arrivati più velocemente grazie ad ios.

          • DJOKER

            Esattamente. Poco tempo fa era uscito un articolo in cui si parlava dello sviluppo di android grazie a un intervista. S é scoperto per farla breve che google aveva in mente una sorta di blackberry os in chiave google e che, in seguito al lancio dell iphone, sono praticamente ripartiti da 0. Quindi grande merito ad Apple, che purtroppo però in questi ultimi tempi pensa ancora di poter dettar legge sulla concorrenza, non rendendosi conto che ormai la sta rincorrendo.

          • smurfxx

            Ti do ragione, ma il merito di Apple, proprio come hai detto tu, è un merito commerciale e non innovativo o informatico, non a caso Jobs era un ottimo COMMERCIALE.
            Il problema è che Apple si promuove come “inventore del futuro” quando invece, proprio come dici tu, ha solo investito su idee di altri, “altri” che magari non si sono neppure arricchiti…

        • Ruppolo

          “1) Personal computer, il primo fu il PDP1 del 1964″

          Non sei nemmeno capace di leggere su Wikipedia, figuriamoci il resto:

          “Questa particolare struttura modulare rende il personal computer differente rispetto alle altre categorie di computer, e precisamente dai Mainframe (i cosiddetti computer “ad armadio”) tipici dei grandi centri di calcolo come il PDP1″

          Va a studiare, va!

          • smurfxx

            Hai ragione, mi sono sbagliato. Ma tutto il resto? In ogni caso i personal computer, come da link, esistevano già!

        • mr verdicchio

          Te ne aggiungo una: Jobs ha risollevato l’azienda in gran parte grazie ad ipod e iTunes (che girava su win).
          Ma nessuno si ricorda che il database tipo iTunes, con l’immagazzinamento dei cd, è un’invenzione bang olufsen. Si chiamava beolink, viaggiava su cavo e faceva musica di qualità, nessuna compressione, wave puro. Poi con il cavo masterlink portavi dal PC, o dallo stereo con hd, dove avevi archiviato, a tutti i tuoi stereo, televisori e semplici dock (pure quelle sono roba b&o) la tua musica, comandandola da un unico telecomando ad ampio raggio.
          Tutto ciò aveva un costo, altro che mela, e inizialmente prevedeva cavi, poi arrivarono i ripetitori wifi, altro che air play…
          Jobs portò sta roba rivoluzionaria a casa di tutti, con un semplice ipod. Non era la stessa cosa, ma costava un ventesimo.
          Quindi ottima idea commerciale, ma niente di più

          • smurfxx

            Questa non la sapevo e ti ringrazio di averla condivisa!
            Comunque, comq dici tu, sempre ottima idea commerciale, così come è stato il successo della campagna pubblicitaria dell’ipod, ve lo ricordate?
            Le sagome nere che ballavano con le cuffie bianche in evidenza, Jobs avrebbe venduto anche sua madre a una pippata di tabacco se avesse voluto!
            In ogni caso io tipo per l’altro Steve, Woz, che si è dimostrato e tutt’ora si dimostra un vero open-minded!

  • Cima

    Il problema non è apple ma i ridicoli brevetti sul software! Il software va difeso con il copyright e non con dei brevetti ridicoli come questo!

    • Ruppolo

      E, nella sostanza, quale sarebbe la differenza?

      • Cima

        Che se implemento una funzionalità simile da zero scrivendo codice di mio pugno non infrango nessuna legge e non finisco in tribunale!
        Se invece mi approprio di codice scritto da altri senza permesso e spacciandolo per mio ci passo i guai!
        Ad esempio se negli anni 80 Xerox avesse brevettato l’interfaccia a finestre oggi non avremmo ne Windows ne Mac Os.
        Se Lotus avesse brevettato il foglio di calcolo oggi non avremmo Excel ecc…

        • Ruppolo

          Vorrei vedere se fossi tu, ad aver avuto un’idea, e poi una qualsiasi azienda te la copia e lei fa i soldi, mentre tu resti a guardare…

          Ad esempio se negli anni 80 Xerox avesse brevettato l’interfaccia a finestre oggi non avremmo ne Windows ne Mac Os.

          Beh, certamente non avremmo Mac OS, ma Windows si: le famigerate fotocopiatrici di Redmond non conoscevano limiti.
          Però avremmo avuto Xerox OS, quindi cosa cambiava? Te lo dico io: una decina d’anni di ritardo, come minimo.

          Riguardo Excel e Lotus, meglio che studi la storia:

          http://en.wikipedia.org/wiki/Visicalc

          Apple? OPS!

          • Cima

            Lotus 123 è stato il primo foglio di calcolo che mi è venuto in mente precedente ad Excel, la sostanza del mio discorso non cambia se nell’esempio metti VisiCalc (che non conoscevo grazie per la segnalazione) invece di Lotus.
            Poi proprio per non avere 10 anni di ritardo come minino non trovo giusto limitare l’innovazione con dei brevetti che cercano di proteggere qualcosa che andrebbe protetto con altre forme di tutela!
            Te lo ripeto non ce l’ho con Apple o Samsung o chi per loro ma con un sistema che reputo sbagliato!

            Che poi VisiCalc girava sugli Apple ma era stato fatto da Software Arts (poi VisiCorp) comprata da Lotus nell’1985 quindi il mio esempio non era del tutto sbagliato perché dal 1985 in poi Lotus, probabilmente, deteneva i diritti su VisiCalc
            http://en.wikipedia.org/wiki/Software_Arts

          • Ruppolo

            Io invece trovo giusto tutelare l’opera di ingegno al pari di tutte le altre opere, con i brevetti.
            Questo permette di investire somme ingenti in ricerca, sapendo che, in caso di successo, si verrà ripagati. Troppo comodo raccogliere i pomodori sull’orto degli altri. Chi semina ha diritto a raccogliere il frutto del suo lavoro. E l’innovazione per il mondo non viene a mancare: i prodotti Apple sono sempre stati messi sugli scaffali, non se li è tenuti tutti Steve Jobs a casa sua!
            Se mai il mondo ha potuto godere di innovazioni che se non fosse stato per Apple sarebbero rimaste sui tavoli dei laboratori, come nel caso Xerox. Tanto per restare in tema (Xerox), chi possiamo ringraziare per aver potuto acquistare la prima stampante laser PostScript, che ha permesso la nascita del Desktop Publishing?

          • Cima

            Xerox ha creato la prima stampante laser ma poi altre aziende hanno creato le proprie stampanti utilizzando tecnologie alternative (e qui stiamo parlando di tecnologia tangibile con brevetti precisi che spiegano in maniera dettagliata il funzionamento non di software con un brevetto vago e di carattere generale).
            Cosa sarebbe successo se nessun altro avesse potuto creare un prodotto per stampare su fogli di carta utilizzando il linguaggio PostScript?
            Con il software all’incirca è lo stesso Apple ha creato il primo correttore automatico su uno smartphone poi altri hanno implementato le proprie soluzioni indipendentemente da quello fatto da Apple. Si sono ispirate a quello fatto da Apple ma non hanno copiato il codice scritto dai suoi programmatori.

            L’innovazione viene dalla condivisione delle idee!

          • Ruppolo

            “e qui stiamo parlando di tecnologia tangibile con brevetti precisi che spiegano in maniera dettagliata il funzionamento non di software con un brevetto vago e di carattere generale”

            E cosa ci sarebbe di vago in un brevetto che spiega come una lista a schermo trascinata oltre la fine (o oltre l’inizio, se trascinata in senso inverso) rimbalza?

            Giusto per fare un esempio!

            “Cosa sarebbe successo se nessun altro avesse potuto creare un prodotto per stampare su fogli di carta utilizzando il linguaggio PostScript?”

            Ti ricordo, anzi, ti informo che tutti i produttori di stampanti PostScript pagano le royalities ad Adobe. E questo non ha impedito a nessuno di fare le stampanti suddette.

            “Si sono ispirate a quello fatto da Apple ma non hanno copiato il codice scritto dai suoi programmatori.”

            Irrilevante, il codice. Ciò che conta non è il codice, ma il risultato. Se fosse copiato il codice allora il reato sarebbe diverso, sarebbe penale, sarebbe furto di segreto industriale.

          • Cima

            “Ti ricordo, anzi, ti informo che tutti i produttori di stampanti
            PostScript pagano le royalities ad Adobe. E questo non ha impedito a
            nessuno di fare le stampanti suddette.”

            Si ma non pagano Xerox perché producono stampanti laser utilizzando TECNOLOGIE diverse da quelle usate da Xerox per le sue. Se usi una tecnologia inventata da altri è giusto pagare le royalities ovvio ma se implementi la tua soluzione (scrivi il tuo codice) no!

            “E cosa ci sarebbe di vago in un brevetto che spiega come una lista a
            schermo trascinata oltre la fine (o oltre l’inizio, se trascinata in
            senso inverso) rimbalza?”

            Non è un brevetto! cosi come non è un brevetto un rettangolo con i bordi arrotondati! Sono descrizioni vaghe di una funzionalità software o di design!

            Nel software il CODICE è l’unica cosa importate è che fa la differenza puoi implementare una funzionalità in decine di modi diversi e tutti sono unici ed originali!
            Scrivere software è più vicino allo scrivere un romanzo o allo scrivere musica e i romanzi e la musica non si brevettano!!!

          • Ruppolo

            Vedo che cerchi di svicolare:

            cosa ci sarebbe di vago in un brevetto che spiega come una lista a schermo trascinata oltre la fine (o oltre l’inizio, se trascinata in senso inverso) rimbalza?

          • DJOKER

            Che strano, sei sempre d’accordo con la politica Apple, mai una volta che la pensi diversamente. Steve…..sei tu? Ah no, solo l’ennesimo fanboy…

  • realtebo

    Fra un po’ smetterò di comprare sia prodotti Samsung che apple perchè il loro comportamento da bambini litigiosi mi sta stancando.

    Ok, ora via al flame !

    • smurfxx

      Beh non è una cattiva idea, ci sono molte alternative valide tra gli emergenti.
      Da “open-minded” ti dico che fai benissimo! ;)

  • Tuxino

    Io dico solo una cosa: Se per puro caso Gnu , Gnome , Xorg , PulseAudio , insomma tutta la comunità open-source dovessero aprire bocca ….. Apple sarebbè l’azienda più copiona e arraffona dell’era digitale!

    • Ruppolo

      Se le cose restassero in quei meandri, che beneficio ne avrebbe il mondo?

      • Tuxino

        “Restassero in quei meandri” ?
        Le posso garantire che le ultime distribuzioni di riferimento (i meandri) totalizzano performance superoriori al corrispettivo closed in ambito desktop per non parlare della loro flessibilità e sicurezza. Se poi vogliamo parlare in ambito server credo ci sia da dire solo che ” i meandri ” dominano il mercato.
        Visto che i “meandri” sono tutelati e in GPL3 IL MONDO ne beneficia giorno dopo giorno da ben 20 anni o più.

    • VeroOpinionista

      Piccola curiosità: opensurce cosa vuol dire? Perché mi sa che ti sei dimenticato il suo concetto base!

  • Frank

    Ragazzi è inutile che difendete la Samsung, aprite gli occhi perché ha sempre scopiazzato da Apple e il suo successo è partito di li… Poi quando hanno cominciato a fare battaglia legale era già ormai troppo tardi. Neanche Google con Android può violare un brevetto come la tastiera automatica (ma sappiamo tutti quanti brevetti violabili ci sono), fatevene una ragione… le aziende ci fanno caso solo quando vengono spaventate dai numeri e agiscono di conseguenza… Ma poi avete mai preso un telefono Samsung in mano? Io ho un android “pulito” sul mio ma se passo a Samsung non riconosco più nulla… S voice (siri) s note (note) e tanti altri che sono palesemente un plagio… Almeno Google non lo ostenta (e certe idee probabilmente sono state copiate da apple tipo la tendina a scorrimento dall’alto con le notifiche)

    • Ruppolo

      “(e certe idee probabilmente sono state copiate da apple tipo la tendina a scorrimento dall’alto con le notifiche)”

      Beh certo, come potrebbe venire in mente ad Apple un menu… (una lista?) a tendina che si apre dall’alto?

      Comunque se potessi estirparlo sarebbe la prima cosa che farei, è solo una seccatura, specialmente quando stai giocando e si apre perché hai strisciato in quella zona!

    • JoachimThomas

      … E magari i comandi vocali con ricerca nel sistema, nelle apop e in rete c’erano già da ben prima (anche già in Italiano prima che in Siri nel mio iPhone)?

  • Effimero

    tutto ciò è agghiacciande !!!! Samsung è un team che vince e quindi da fastidio…… (non ricordo dove l’ho già sentita….) :-D

    • Ing.Gae

      è vero, è agghiacciande…. ecciuuuu……
      mi cola il naso….

  • Federica De Ronzo

    Io non c’ho capito un benemerito ca…ma hanno brevettato il concetto di autocorrezione?!

  • Peppe

    Un altro giudice corrotto a favore di Apple per smer***e Samsung/Google

  • VeroOpinionista

    Non capisco perché si fa sempre tutto questo rumore per problemi non nostri… Sarete voi a pagare per aver copiato? No, sarà Samsung!
    Quindi affari loro!

    • Pinko Pallino

      Il problema è che può andare a danneggiare tutta android, la maggior parte dei dispositivi hanno la correzione automatica con visualizzazione di ciò che si scrive e di ciò che prevede il software…

  • Castiel6

    qua si fa confusione tra android google e samsung…sono tre cose distinte lo sapete vero???

    • italba

      Per qualcuno è molto difficile da capire (vero, Ruppolo?)

  • aschid98

    E per pura coincidenza lo stesso sistema l’ho visto su cellulari nokia di anni fa. Per me quel giudice può anche bruciare

  • fede lu

    tutti gelosi perchè giustizia è stata fatta, la samsung copia e basta e deve pagare!