Clamcase Clambook: nuova dock con l’anima da notebook

9 giugno 201210 commenti

Non è la prima volta che parliamo di questi dispositivi, infatti la prima fu proprio Motorola con la dock per Atrix, che cercò di offrire, tramite un semplice accessorio, la possibilità di sfruttare il proprio smartphone come un vero e proprio PC. Ancora oggi l’obiettivo dei grandi produttori è quello di unificare, connettere, il mondo mobile a quello Desktop, nuovi esempi arrivano continuamente da ASUS con l’intera gamma Transformer, ed anche l’azienda Clamcase, poco conosciuta, cerca di proporre la propria soluzione, cioè Clambook.

Il Clamcase Clambook ha le sembianze dei celebri Macbook Air e pur non essendo un vero e proprio notebook, è dotato di display, mouse e tastiera.

Il Clambook non è provvisto di un proprio hardware, infatti sarà animato dallo stesso smartphone che sarà collegato tramite USB o tramite un’apposita dock, comunque non necessaria.

L’hardware del notebook sarà quindi quello del vostro smartphone, anche se ancora non sono molto chiari i metodi di funzionamento. Purtroppo attualmente il progetto non sembra essere completo e per questo non sono stati forniti video che dimostrino il funzionamento.

Possiamo immaginare e riassumere ciò che leggiamo sul sito ufficiale. Gli smartphone Motorola utilizzeranno l’interfaccia tipica del Webtop, perciò gli utenti non dovranno adattarsi a nuove e magari complicate interfacce.

Per tutti gli altri device Android, per i quali il produttore non ha previsto questa tipologia di accessori, Clamcase ha deciso di realizzare un’apposita interfaccia che sfrutti tutte le potenzialità dei nostri device.

La piattaforma Clambook non sarà solamente compatibile con device Android, ma anche con iPhone, per i quali sarà, quasi certamente, necessario l’utilizzo del Jailbreak, perciò non sappiamo se anche i dispositivi Android necessiteranno dei permessi di root.

Questa tipologia di accessori sembrano riscuotere molto successo, anche se non sembrano pronte le attuali piattaforme mobile per poter essere perfettamente interfacciabili anche al mondo Desktop. Sicuramente a partire dal prossimo anno Android e Windows proporranno le proprie innovazioni.

 

Loading...
  • Bordix

    L’ idea è valida ma perché diavolo deve copiare l ‘ estetica di un MacBook air!?!??
    Dargli un estetica sua era troppo difficile? Se sta cosa prende piede poi Apple ci scatena gli avvocati… Giustamente in questo caso…

    • Jpj

      Ma questo è niente! Prova a cercare su google immagini:
      -Samsung cromebox
      -Mac mini
      A volte sembra che se la cerchino!

    • dgero 83

      L’estetica di un macbook Air è quella di una lastra di metallo rettangolare. Non è facile fare qualcosa di diverso.

  • lorenzo nappo

    se esce lo compro!

  • Giuseppe

    Ma…in fin dei conti non è un notebook che farà concorrenza ed è compatibile anche con lo stesso iphogne, farebbe pendant…magari questa volta non la fanno causa

  • Pingback: Clamcase Clambook: nuova dock con l’anima da notebook | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • dragondevil

    se non necessita di root e costerà poco (dato che l’HW non c’è, ma potrebbero far la rivalsa sull’idea) sarà mio…

  • Valdaster

    Beh, compatibile con tutto …. iOS e
    Android … Troppo bello per essere vero

  • Pingback: Clamcase Clambook: nuova dock con l’anima da notebook | Mandave()

  • All’autore dell’articolo: non c’è niente di assurdo o misterioso da capire riguardo all’utilizzo di uno smartphone ics collegato a monitor mouse e tastiera, si sa da tempo che la cosa è pienamente fattibile:
    http://www.youtube.com/watch?v=_–zcmqIyRI questa dock non fa altro che riunire il tutto in uno chassis trasportabile e esteticamente valido, e cmq l’interfaccia desktop è già presente in automatico anche sul nexus, credo sia nativa di ics.