Fujifilm Vs Motorola, 4 brevetti sospetti

20 luglio 20122 commenti

L'ennesima causa all'orizzonte vedrà contrapposti la giapponese Fujifilm e l'americana Motorola Mobility accusata di infrangere 4 brevetti riguardanti la gestione colore, la visualizzazione, l'analisi e il trasferimento di immagini.


Innanzitutto voglio rassicurare i nostri lettori sul fatto che il nostro rimane un blog di informazione su Android e non ha intenzione di trasformarsi in una fonte di approfondimento giuridico, ma rimane il fatto che il nostro amato sistema operativo stia facendo sempre più parlare delle sue beghe legali.

L’ultima in ordine temporale riguarda appunto la casa nipponica Fujifilm che ha avviato un’azione legale  contro la controlata di Google, Motorola Mobility.

La causa riguarda la presunta infrazione da parte della casa alata di quattro brevetti riguardanti la gestione e manipolazione delle immagini.

Nello specifico i brevetti trattano :

  • la gestione del colore delle immagini (trasformazione dell immagine da modalità a colori a bianco/nero)
  • il ridimensionamento di immagini Hi-Res su display a bassa risoluzione per la corretta visualizzazione su display
  • il riconoscimento facciale
  • tecnica usata per comunicare con altri dispositivi, es. computer, su un percorso diverso dalla rete telefonica
Bisogna specificare che nonostante la genericità dei brevetti,  prima di ricorrere alle vie legali  l’azienda giapponese ha diverse volte tentato il raggiungimento di un accordo extragiudiziale, senza però risultati soddisfacenti.
Vedremo come si evolverà  anche questa diatriba, rimane però il crescente sconcerto sul funzionamento del sistema brevettuale, il quale consente di brevettare concetti troppo ampi anche in assenza di prototipi o oggetti tangibili.
Loading...
  • ezzedine

    Penso che questi sono si brevetti generici ma anche molto meno stupidi di quelli Apple.

  • Pingback: Fujifilm Vs Motorola, 4 brevetti sospetti | Mandave()