Google modifica le politiche del Play Store a causa di Facebook

26 aprile 201315 commenti
Nelle settimane precedenti vi avevamo parlato di Facebook, e in particolare dell'intenzione del social network di proporre aggiornamenti non più tramite il Play Store, ma direttamente dall'applicazione stessa. A causa di tale comportamento, Google si è vista costretta a modificare le politiche del Play Store.

Nella giornata di ieri, l’azienda di Mountain View ha aggiornato le politiche dello store online ricordando a tutti gli sviluppatori che ogni update deve essere scaricato tramite lo stesso Play Store, non è quindi possibile invitare gli utenti a scaricarlo tramite l’applicazione stessa, proprio come Facebook ha proposto ultimamente.

Un update esterno al Play Store potrebbe essere un grave rischio per la sicurezza, infatti se un’applicazione poco conosciuta si comportasse in questo modo, nessuno garantirebbe all’utente il contenuto che sta scaricando, portandolo ad installare (forse) file infetti a sua insaputa.

Per questo motivo è assolutamente obbligatorio che ogni sviluppatore carichi gli aggiornamenti sul Play Store, e vengano scaricati tramite il negozio online. Nessuna eccezione, nemmeno per Facebook.

  • http://twitter.com/Magilion Magilion ♪

    Giustissimo secondo me, ieri sera ho avuto l’aggiornamento tramite facebook, e sono stato molto sospettoso nel farlo

  • the_joker_IT

    fanno benissimo.

  • didi89

    Facebook si sta allargando troppo, prima un luncher ora sti aggiornamenti..dovrebbe ricordarsi che è solo un sito web

    • GortTheGolem

      daltra parte google era solo un motore di ricerca.

      • Alessandro Carlo Paolucci

        sai che mi spiazzi? non so come rispondere al tuo commento…(piuttosto appropriato devo dire)
        l’unica cosa che non mi convince e che mentre google è diventato anche altro, facebook continua ad essere solo un social network, e in ogni caso l’aggiornamento dell’app fuori dai canali della sua stessa distribuzione non mi convincono. quanto al launcher direi che potrebbe essere un modo per fare anche altro (un po’ come google), ma lo trovo ancora insensato…

        • giruzzo

          Anche io sono pienamente daccordo

          • Emilio

            Sinceramente io nel launcher di Facebook non ci vedo proprio nulla… Mi sembra Facebook su Windows Phone, ecco tutto…

  • http://www.facebook.com/simone86 SIMONE

    concordo. aspetto sempre il giorno che fb sparisca definitivamente dalla vita delle persone, c’è ancora da aspettare tanto? xD

    • Gio

      quoto..

      • Emilio

        Oramai è una cosa pressochè impossibile…

        • http://www.facebook.com/simone86 SIMONE

          direi di no, ci sarà sicuramente qualche altra trovata che lo sostituirà. Vedi messenger msn (anche se si parla di una cosa ben diversa) che era un must tempo fa, adesso come è stato sostituito. Ovviamente si spera sempre in qualcosa di migliore e le alternative a fb migliori sono tante.

  • xpy

    Giusto abbasso fakebook

  • Nicola Amadei

    beh hanno ragione! non è per screditare facebook, ma una giusta misura di sicurezza che andava presa prima, senza aspettare un caso così ecclatante

  • noko88

    Concordo pienamente con la stessa google!!!!

  • Getter Dragon

    Concordo con google e spero che si attivi anche nel bloccare quelle app che oltre a scaricare l’app scaricano anche altre app aggiuntive assolutamente non richieste.