HKC Pearl – nuovo terminale Android made in China

26 dicembre 200810 commenti

Oggi vi presento un nuovo terminale Android made in China, prodotto dalla HKC: HKC Pearl. Elenco un po' di caratteristiche:
  • Questo SmartPhone supporta le reti GSM 850/900/1800/1900 ed EDGE ( Non 3G!).
  • Schermo da 2.8 pollici TFT, 65k colori, risoluzione 240px × 320px (QVGA).
  • CPU 624MHz CPU (Marvell PXA310 + NXP5209).
  • 256 MB ROM+128 MB RAM + memoria espandibile con MicroSD (max 8GB).
  • Fotocamera da 2MP.
  • Gps.
  • Supporta sia Android, sia Windows Mobile 6.1. Ciò mi ricorda tanto il Qigi i6!



Tutto sommato un device molto carino questo HKC Pearl, linea iphone-like e molto mamma HTC, se non fosse che come per il Qigi i6, non ci sono foto/video che documentano l’utilizzo della tastiera!

Come potete vedere qui, in tutta la photogallery non vi è una foto rappresentate un minimo di tastiera integrata!

Posso capire che il device è Cinese, ma loro come scrivono? Col pensiero?

Fonte: gizmodo.com

Loading...
  • joshg

    Beh, con l’aggiiornamento “cupcake” verrà implementata una tastiera on-screen, quindi non ci sono grossi problemi da questo punto di vista. Quello che mi lascia un pò perplesso sono le dimensioni del display. Minimo 3 pollici!

  • joshg

    Beh, con l’aggiiornamento “cupcake” verrà implementata una tastiera on-screen, quindi non ci sono grossi problemi da questo punto di vista. Quello che mi lascia un pò perplesso sono le dimensioni del display. Minimo 3 pollici!

  • Ciao joshg :)
    ti dirò.. mi pare assurdo che una azienda pubblicizzi il proprio cellulare come funzionante con android, senza aiutare lei stessa la community a svilupparlo..
    Magari sbaglio, magari sta sviluppando per conto proprio, ma perchè allora annunciare la compatibilità con android se poi in realtà è semi-funzionante?

    Molti odiano sentire parlare di tastiera qwerty integrata, ma per mia esperienza, è davvero ottima da usare.
    Lasciamoci andare alla moda iphone :)

  • Ciao joshg :)
    ti dirò.. mi pare assurdo che una azienda pubblicizzi il proprio cellulare come funzionante con android, senza aiutare lei stessa la community a svilupparlo..
    Magari sbaglio, magari sta sviluppando per conto proprio, ma perchè allora annunciare la compatibilità con android se poi in realtà è semi-funzionante?

    Molti odiano sentire parlare di tastiera qwerty integrata, ma per mia esperienza, è davvero ottima da usare.
    Lasciamoci andare alla moda iphone :)

  • joshg

    Sono d’accordo anch’io sulla tastiera qwerty: è veramente molto più comoda di quella touch. Ma la tastiera qwerty implica scelte di design estreme: il cellulare sarà quindi molto grosso (vedi t-mobile g1 o htc touch pro). Con una tastiera on-screen invece si risolve il problema di design ma soprattutto quello del prezzo (che scenderà senz’altro),
    Io per esempio aspetto per un cellulare android con almeno 3 pollici di schermo, fotocamera anche da 2 megapixel, niente 3g, niente gps e con wifi.
    Un cellulare del genere potrebbe costare 200 euro o meno (vedi lg KP500, con 3 pollici di schemo tattile e fotocamera da 3 megapixel), e quindi assolutamente abbordabile. La tastiera qwerty la sacrifico perchè in tempo di crisi, risparmiare fa bene :)

  • joshg

    Sono d’accordo anch’io sulla tastiera qwerty: è veramente molto più comoda di quella touch. Ma la tastiera qwerty implica scelte di design estreme: il cellulare sarà quindi molto grosso (vedi t-mobile g1 o htc touch pro). Con una tastiera on-screen invece si risolve il problema di design ma soprattutto quello del prezzo (che scenderà senz’altro),
    Io per esempio aspetto per un cellulare android con almeno 3 pollici di schermo, fotocamera anche da 2 megapixel, niente 3g, niente gps e con wifi.
    Un cellulare del genere potrebbe costare 200 euro o meno (vedi lg KP500, con 3 pollici di schemo tattile e fotocamera da 3 megapixel), e quindi assolutamente abbordabile. La tastiera qwerty la sacrifico perchè in tempo di crisi, risparmiare fa bene :)

  • Heheheh, sono d’accordo con te per l’ultimo commento scritto, se non per il fatto che non vuoi il 3g! :)

    Su Android puoi disabilitarlo quando vuoi il 3g.. quindi a sto punto..

  • Heheheh, sono d’accordo con te per l’ultimo commento scritto, se non per il fatto che non vuoi il 3g! :)

    Su Android puoi disabilitarlo quando vuoi il 3g.. quindi a sto punto..

  • joshg

    si, ma sai, giusto per abbassare il prezzo :)
    Non so, ma penso che un chip 3G costa di più di uno 2G

  • joshg

    si, ma sai, giusto per abbassare il prezzo :)
    Non so, ma penso che un chip 3G costa di più di uno 2G