Il primo Desktop PC con Android si chiamerà APC e costerà solo 39€

23 maggio 201253 commenti
Il primo Desktop PC con Android ci chiamerà APC (Android PC) e costerà solamente 49$ quindi circa 39€. Il Personal Computer verrà prodotto dalla nota azienda produttrice di componenti "VIA".

APC sarà costituito da un case con all’interno:

  • processore ARM 11 da 800 MHz
  • 2 GB di memoria NAND interna con slot di espansione microSD (la memoria si può espandere anche grazie alle porte USB tramite periferiche di archiviazione di massa)
  • 512 MB di RAM
  • porta VGA
  • porta HDMI
  • 4 porte USB
  • porta LAN
  • ingressi audio/microfono

Il sistema di APC sarà Android Gingerbread 2.3. L’hardware non è il massimo ma sicuramente sufficiente per far funzionare correttamente Android 2.3. Sicuramente questo è solo l’inizio dell’Era di Android sui PC Desktop.

Vi lascio al video introduttivo di APC:
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=96Gfo6V9zxE?feature=player_embedded]

  • http://twitter.com/dert86 dert

    se vabbe, e con processori all’ultimo grido dual core va a malapena,figuriamoci quei processori da symbian…

    • Achille Langella

      Si parla di Andorid 2.3.

      Con quell’hardware funziona benissimo, gira in maniera fantastica sul mio Optimus one che di mhz ne ha 600.

      • http://www.facebook.com/fabio.giaffaglione Fabio Giaffaglione

        inoltre si parla si architettura ARM11, che è sicuramente migliore di un qualsiasi chip ARM6. Android 2.3 girerà senza problemi su quell’hardware.

  • http://twitter.com/agratigiancarlo Giancarlo Agrati

    39 dollari… dert.. chi se fotte del processore… ti ritrovi un pc a costo pari a una pizza con la ragazza…. che fa praticamente tutto quello che fa un pc normale di ufficio… :)

    • Goldenboy

       dove vai a mangiare la pizza?
      giusto per sapere che evito!

      • Goldenboy

         ovviamente preferisco una pizza con la morosa/ragazza…almeno ho la possibilità di finire la serata con un soffocone o una trombata e non finire come un cantinaro a provare se va un cesso da 40€…

        • Andrea

          39€ e puoi guardare youporn e simili senza tanti problemi di virus. Visto il livello di nerdaggine di certi commenti mi sa che questo prodotto avrà un gran successo

          • Goldenboy

             in effetti non ha tutti i torti

          • Goldenboy

             in effetti non ha tutti i torti

        • Erik_ilrosso

          Pensa a tutte le aziende, uffici, etc dove il flusso di lavoro è: accendere il pc da 600€ con alimentatore da 400watt aspettare che sia pronto windows vista e collegarsi poi al gestionale che gira su server oracle e usare tutto il giorno un terminale. (ma anche rdp o simili). Se si può usare come hardware generico (cioè installare magari linux invece che android) il risparmio di costi e di potenza necessaria giustificano ampiamente i test in cantina. 

          • suoko

            Colpiti e affondati

    • http://blog.wly.it William

      grande giankyno… le possibilità sono molte. io lo prenderei per metterlo sotto la tv e avere a disposizione un entartainment center, per vedere film, serie tv, navigare in internet…

      • maurizio mugelli

         con quel processore e quella memoria ho qualche dubbio che sia capace di visualizzare filmati 1080p fluidamente.

        • Zio

          Dubbi più che leciti. Anche perché con il doppio ci si prende uno scatolino dual core e Android 4 che invece ce la fa alla grandissima. (vedasi asiapads)
          Ma ai 39 euro io ci credo pochissimo, ricordate quanti annunci sui pc Linux a 50 euro o portatili a meno di 100$ e a manovella? li avete mai visti?
          Diciamo che se fosse vero sarebbe bellissimo non tanto per i commentatori abituali di. Questo blog, ma si pensi ad esempio a quelle strutture pubbliche e istituzioni in Africa o in altre parti del mondo in cui un pc desktop a bassissimo costo rivoluzionerebbe la vita.

        • Pirampepe

          L’hardware è appositamente studiato per la riproduzione fluida di video a 1080p, in pratica questo coso è una riproduzione del più conosciuto, più miniaturizzato, e appena appena più economico Raspberry PI

    • Ale riga

      Giusto Gianca! Appoggio in pieno. :)

  • glonciavir

    ..non c’è limite al peggio…
    nn hanno risparmaito sul case… ci stanno 4 di quei pc dentro :-)

    • Ale Zanna

      Così puoi fare un quad core?? XD

      • Emilio Lombardo

        lo chiameranno QuadComputing…

    • Erik_ilrosso

      il problema grande è che i case nano-itx costano tantissimo. Il case nano-itx che costa meno si trova sui 90 dollari il doppio della board. Li sta la fregatura. E usare un micro-itx seppur piccolo è un bello spreco.

  • Achille Langella

    Per ora è “ovviamente” un oggetto inutile… Per ora.

    Se android potesse contare su un word processor e un foglio dati decenti e gratuiti, con una pubblicità decente, sarebbe la morte dei pc windows nelle aziende.

    • Jmgh

      windows durera ancora per molto. android non potrà mai fara il botto sul pc in quanto ci sono gia i vari linux.

      • crissstian96

        Linux e Android sono 2 mondi a parte. Anche se sembrerà strano, android ha una community più vasta di linux e le sue distro. “Android non potrà mai fare il botto” lo dici tu, almeno secondo me, l’ambito desktop è quello con meno alternative tra tutte. Si può scegliere solo tra Apple (quindi ios), Microsoft e Linux (e le sue distro). Per quanto riguarda Apple, non presenta un alternativa credibile in quanto quello che produce sono destinati solo ai pochi affezionati alla mela, essendo troppo chiuso e avendo un rapporto qualità/prezzo pessimo, non ha una buona fetta di mercato.
        Per quanto riguarda Linux (e con Linux intendo anche le distro basate su esso), lo trovo molto immaturo, almeno in ambito domestico. Se è vero che in ambito aziendale e server esistono dei veri e propri sistemi operativi ad hoc basati su linux non è lo stesso per quanto riguarda l’uso domestico, in poche parole, è troppo difficile da usare, anche su Ubuntu che dovrebbe essere “quello pensato per le famiglie”, è impossibile da usare senza toccare il terminale, e lo dico per esperienza. E non dimentichiamo che come programmi siamo messi proprio malissimo, essendo poco diffuso nessuno ha interesse a fare programmi e giochi per questo sistema operativo e dovremmo accontentarci di programmi elementari e a volte anche CLI.
        In questo modo, Microsoft con windows si accaparra tutta la concorrenza, avendo un sistema operativo mediamente economico, facile da usare, e che può contare su un infinita gamma di programmi, così la maggior parte della gente lo scelgono nonostante i contro.
        Considerando ciò, un ingresso di Android nel mondo desktop potrebbe rilevarsi una scelta vincente, dato che c’è gente come me in cerca di alternative e no ne trova. Pensa al fatto che Android è uno dei pochi sistemi che possono accontentare sia le persone normali che gli smanettoni, in quanto è sia moddabile sia semplicissimo da usare così com’è. E grazie al market e alla pubblicità che google gli dà, in pochissimo tempo nascerebbero tantissimi giochi e applicazioni per il robottino anche sul desktop.
        Scusa se mi sono prolungato troppo ma mi annoiavo. 

        • 4porri

           concordo anzi, ritengo che il progetto android vada a finire esattamente lì.

    • Jmgh

      windows durera ancora per molto. android non potrà mai fara il botto sul pc in quanto ci sono gia i vari linux.

    • Emilio Lombardo

      C’è anche da considerare che se Google fiutasse l’affare, un giorno potremmo ritrovarci ad avere in tasca quel che abbiamo in casa, già in senso hardware, con sti quad core e questi 2GB di RAM, poi anche in senso di software [se pensiamo ai vari modi con i quali è possibile usare ICS sul proprio pc...]

      Insomma, io ci vedo una certa utilità, in una sorta di compatibilità totale tra pc e computer

    • Emilio Lombardo

      C’è anche da considerare che se Google fiutasse l’affare, un giorno potremmo ritrovarci ad avere in tasca quel che abbiamo in casa, già in senso hardware, con sti quad core e questi 2GB di RAM, poi anche in senso di software [se pensiamo ai vari modi con i quali è possibile usare ICS sul proprio pc...]

      Insomma, io ci vedo una certa utilità, in una sorta di compatibilità totale tra pc e computer

    • maurizio mugelli

       in effetti non dovrebbe essere esgeratamente complesso un porting di Openoffice/libreoffice, gran parte del codice e’ gia’ in java.
      mi immagino che il problema principale sia l’interfaccia ed il db interno

  • http://www.facebook.com/vittoriotiso Vittorio Tiso

    potevano farci un case adatto dato che c’erano, così almeno veniva piccolino e più adatto al trasporto, invece guarda che baracco

  • gabriele sgobbi

    il rigore di Grosso e siamo campioni! ma quel tipo del video è un grande!!! 

  • http://twitter.com/SerjCassa Sergio Cassanelli

    Ma è un tablet, alla fine della fiera.. Non capisco questa esaltazione, mmmah!

  • Masterverona

    Una grande mancanza o lacuna dio si voglia è l’assenza del modulo wifi!!! Spero sia una dimenticanza nel riportare i dati, se no da prodotto interessante diventa realmente inutile!!!

    • maurizio mugelli

       sulla board non vedo ne antenne ne slot micropci dove inserirne, quindi direi non sia previsto.

  • squak9000

    non è meglio uno smartphone con cavo HDMI? Tastiera e Mouse Bluetooh?

    • maurizio mugelli

       anche questa e’ una possibilita’ interessante, pero’ non mi risultano palmari con uscita hdmi/mhl per 40 euro in giro.
      altro problema con l’usare un palmare/tablet e’ che l’unica opzione che ti offre come uscita video e’ il clone dello schermo principale, non una uscita video che si adatti alla televisione su cui lo mostri quindi a meno che il dispositivo non abbia la stessa risoluzione della tv (1080p) i risultati lasciano un po’ a desiderare.

  • Gatto

    Se aggiungono l’uscita ottica(anche se con l’hdmi in teoria se ne può fare a meno) e migliorano ram e cpu sarebbe un vero mediacenter, e anche se il prezzo si alzasse di 20-30€ per le aggiunte, se il prodotto fosse aggiornabile ne varrebbe comunque la pena.

  • Madd4cs

    Ma visto che tutti voi lo avreste fatto meglio perchè non ne fate uno vostro e dominate il mercato invece di blaterare come idioti? 

  • johnny smith

    beh una volta che commercializzano questo *pezzo*  faranno anche case adatti.. cmq non ha senso lo stesso.. bene o male tutti hanno un pc.. e installarci android non e difficile.. sarebbe comodo se facessero un case piccolissimo..  allora anche se spendi 60€ sarebbe ottimo x usarlo come media center.. visto che android supporta molti formati.. installando i codec giusti..   cmq  certa gente  a vederla scrivere fa pena.. goldenboy.. tu me sa che sei uno di quelli che a fine serata prendi du calci nelle palle o infili il pisello dentro l aspirapolvere:D   

    • 4porri

       c’è anche il termosifone o la carpa comprata in pescheria due giorni prima!

  • Darkvision

    49$ , quindi circa:  930940’398539€    :D

  • Abi

    potrebbe venir usato come media center, se si mettessero i film su un disco esterno usb. un po come il 4geek playo wifi.

  • A R11

    Si si, allora in Italia costerà 390€?
    Come al solito qui da noi ci sarà la fregatura….

  • Casaprocida

    Manca il wifi però, con quello sarebbe stato perfetto, a pensare che sarei disposto a spendere un ulteriore 20% inpiù per averlo

  • http://profile.yahoo.com/NPH5MTXH7V3KOEEUPPJVVLMLOQ mauriziot

     d

  • http://profile.yahoo.com/NPH5MTXH7V3KOEEUPPJVVLMLOQ mauriziot

    io preferisco ancora la pizza con la morosa,..

  • Andrea1986

    Preferisco fare beneficenza a chi ne ha bisogno non a google… Ma cos’è sto coso? Dovrebbe lontanamente assomigliare ad un PC … Ho capito!!!! Stanno reciclando i vecchi smartphone non venduti!!!! Èuna campagna per aiutare l’ambiente!!! Ho forse progettano il tostapane del futuro?????

  • http://profile.yahoo.com/DKXWDANXD5Q3SHDPQA4MWORMCM Milan

    che senso ha costruire un pc fisso con quelle componenti hardware che sembrano quelle del galaxy Y…piuttosto mi prendo il galaxy Y e ce l ho sempre dietro 

  • Baroedo

    ma dove sta l’utilita’ di android su un pc me lo spiegate grazie…..con quell hardware è assai se riusciamo a aprire il notepad……

  • WrAnGLeR

    Secondo me quando esce sará gia vecchio e inutile…. Bah!

  • http://thunderskater.forumcommunity.net/ Davide Costantini

    Wow, io potrei farci un pensierino…

  • https://www.facebook.com/JamesCarnevale James Carnevale

    Esattamente come accadrà, e sta accadendo, con windows 8 che integra il progetto mobile e il decisamente piú longevo desktop in un unica piattaforma software succederà anche nel progetto android.
    A mio avviso nelle prossime distribuzioni di Android verranno integrate rinnovate funzioni tese ad una sempre maggiore appetibilità per un utilizzo soddisfacente in desktop mode. È una cosa che mi sembra esageratamente naturale poichè Android ha dato prova di essere estremamente versatile e duttile nelle mani abili dei suoi sviluppatori, ne abbiamo un esempio nella Google TV e nelle numerose tv android “pezzotte” che in ogni caso non sono da disprezzare. Beh… Speriamo!

  • aieie

    A tutti quelli che dicono “a cosa serve” io dico:
    questo è solo un primo prototipo,
    guardate un pò più in là e non sentitevi al centro
    del mondo..ormai il nostro è un mercato
    “spremuto” e Google vuole aprirne altri,mossa
    molto furba,creando prodotti da riproporre nel
    nostro in maniera differente..

    Avete pensato a quanta poca energia consumi
    rispetto a un normale pc?ci sono miliardi di persone in
    paesi come India e Cina,studenti o adulti a cui
    farebbe molto comodo un pc a pochissimo per
    le sole funzioni di base.

    Google sta minacciando MS e Apple nel campo
    pc e per ora mi sembra che solo la prima lo abbia
    seriamente capito..

  • Pingback: Il primo Desktop PC con Android si chiamerà APC e costerà solo 39€ | Mandave