Sony Ericsson Xperia Mini e Mini Pro: hands-on

6 maggio 2011Un commento
Ieri Sony Ericsson ha svelato i nuovi Xperia Mini e Xperia Mini Pro, i piccoli della famiglia le cui caratteristiche sono del tutto identiche ad eccezione della tastiera QWERTY per il secondo. I ragazzi di Engadget, come sempre, hanno già avuto modo di provarli per un po' di tempo fornendoci le prime impressioni e un paio di video, che vi mostriamo subito dopo la pausa.


Tra le caratteristiche tecniche, ricordiamo, in breve:

  • Android 2.3 Gingerbread con UI Sony Ericsson
  • Display touchscreen da 3″ (ris. 320×480 pixel)
  • Processore Snapdragon da 1GHz.
  • Fotocamera da 5MP con autofocus/flash led/reg. video 720p
  • Batteria da 1200mAh

Prime impressioni: dimensioni e design ottimi, ma per quanto riguarda lo spessore si poteva fare meglio, soprattutto per l’Xperia Mini. Quest’ultimo infatti è spesso quasi quanto il suo fratello con tastiera, che presenta solo qualche millimetro in più. La tastiera dell’Xperia Mini Pro non è il massimo, ma con il correttore automatico fila tutto liscio. Nella navigazione c’è qualche difetto, così come nelle operazioni di zoom, ma nel complesso è buona; riproduzione di Flash senza problemi.

  • Tzi

    In effetti, il Mini “liscio” potevano provare a farlo più sottile, se per tutto il resto è identico al Pro..

    Tutto sommato mi piacciono un sacco questi due nuovi cellularini. Se aggiungiamo che presumibilmente lo sblocco dei bootloader annunciato da Sony si applicherà anche a loro, potrei quasi dire di aver trovato il telefono perfetto :D