Svelato ufficialmente il principale concorrente del Nexus 7: ecco il nuovo iPad Mini di Apple!

23 ottobre 2012136 commenti
Dopo tanti rumor e speculazioni è finalmente arrivato il nuovo e pericoloso concorrente del Nexus 7, il tablet Android per eccellenza: Apple si lancia nel mercato dei tablet da 7 pollici con il suo nuovo iPad Mini, caratterizzato da uno schermo da 7.9 pollici, processore dual-core e spessore di soli 7.2 mm.

I ragazzi di Engadget hanno realizzato una tabella comparativa, dove possiamo vedere tutte le caratteristiche del nuovo iPad Mini confrontate con i principali da 7 pollici sul mercato, vediamola insieme:

Nonostante sia già nel mercato da alcuni mesi, il Nexus 7 non sembra essere un passo indietro a questo nuovo iPad, anzi:

  • Ha un processore quad-core, contro l’A5 dual-core dell’iPad Mini
  • Ha uno schermo più risoluto e definito: 1280 x 800 contro 1024 x 768. Per quanto riguarda i ppi, siamo a 216 contro 163.
  • Ha un antenna NFC, una tecnologia che è in rapida espansione
  • Costa molto meno, a parità di prestazioni-funzionalità

Dalla sua parte però il nuovo tablet di Apple ha:

  • Uno spessore decisamente minore: il Nexus è spesso 10.45 mm contro i 7.2 mm dell’iPad
  • Pesa molto meno: 308g contro 340g
  • Presenza di una fotocamera posteriore
  • Materiali migliori (sulla carta)
  • Presenza di un modello da 64 GB e vari modelli con connessione LTE

Personalmente credo che sia un bel prodotto, ma Apple ha sbagliato alcune cose (sempre a mio parere):

  • Il prezzo: non puoi lanciare un prodotto che costa più o meno 100$ più degli altri non introducendo alla fine nulla di innovativo. Non dovrebbero essere low-cost?
  • Spessore e peso: l’iPad Mini è incredibilmente spesso e leggero, ma sarà davvero comodo da tenere in mano? Non mi piacciono dispositivi troppo sottili e leggeri, la sensazione di fragilità è troppa. Teoricamente un prodotto più leggero e meno spesso è più facile da tenere con una mano, ma è realmente così? Preferisco i materiali del Nexus 7, mi sembra ben costruito e molto resistente.
  • Display: uno schermo da 7.9″ con risoluzione di 1024 x 768 è davvero poco definito, Apple poteva montarci di meglio. Se Google è riuscita a metterne uno HD Ready nel Nexus 7 a 249€, perchè Apple non fa altrettanto? Nota negativa anche per il formato 4:3, è vero che hai più superficie disponibile ma la larghezza aumenta notevolmente rendendolo più scomodo da impugnare con una mano. Ritengo decisamente più portatile un 7″ con schermo a 16:9.
  • Presenza della fotocamera: fotografare o filmare con un tablet ha veramente poco senso, e c’è poco da fare o dire: provate a guardarvi allo specchio mentre lo fate. Come “dispositivo di emergenza” tuttavia sarebbe anche ottimo, ma volete farmi credere che riuscite a portarvi dietro un tablet e non lo smartphone?

La sensazione che ho io, è che Apple abbia presentato un prodotto che è una generazione in meno rispetto al Nexus 7, racchiuso in uno splendido guscio che avrebbe dovuto contenere di più. Un altro punto forte di questo nuovo gingillo è la presenza sull’App Store di più applicazioni disegnate apposta per i tablet, e Apple lo ha fatto notare “ridicolizzando” il rivale durante la presentazione. E’ vero, nulla da dire, ma considerato che le applicazioni di Android NON hanno bisogno di una versione specifica per i tablet perchè si adattano automaticamente a varie risoluzioni e dimensioni di schermo. Onestamente, non mi sembra un gran problema.

Ribadisco, Apple ha sfornato un ottimo prodotto e molto probabilmente ne venderanno milioni, se non miliardi. Ma anche per questa volta poteva fare di meglio, sono sicurissimo (e non sono un fanboy ne di Apple ne di Android) che a 100$ in meno tutti gli altri tablet sarebbero stati spacciati: con l’arrivo del Nexus 7 da 32 GB a 249€, un iPad mini da 16 GB a 349€ (ipotizzo) ha veramente poco senso.

E voi cosa ne pensate del nuovo iPad Mini? Fatecelo sapere nei commenti, possibilmente evitando discussioni inutili e flame: discutere civilmente fra utenti di iOs e Android è possibile.

  • Luca

    Completamente contro Apple, ma prima di giudicare l’iPad mini perché ha un processore dual e non quad o un display non retina dovreste almeno aspettare di vederlo funzionare. Magari è talmente ben ottimizzato che non serve un processore così potente per farlo girare bene (come hanno già fatto con iPhone 5 che va comunque bene senza un quadcore). Ho un S3 e il Nexus 7 che non cambierei mai per dei prodotti Apple, però cerco sempre di astenermi dal commentare prima di vederli all’opera!

  • kry84

    Ormai alla Apple sono alla frutta….non c’è più zio Steve e si vede…ormai contano di vendere solo basandosi sul brand….se prendessero un 3310 e ci mettessero sopra la mela ne venderebbero cmq a palate…BAH…

  • http://twitter.com/andreasalvi Andrea Salvi

    aspettando il 29….

  • Tim Coocinato

    Vi anticipo già che il prossimo ipad mini sarà un pochino più lungo e non avrà ancora niente di innovativo!

  • Anon

    Possono anche farlo pagare 500 dollari, e mettere due scimmie che fanno le operazioni sui bit al posto della CPU, ma i caproni che lo compreranno solo per il marchio ci saranno sempre

  • Marco

    Quoto tutto tranne questo: “le applicazioni di Android NON hanno bisogno di una versione specifica per i tablet perchè si adattano automaticamente”.
    Già… si adattano proprio di me***. Ad oggi di applicazioni realmente usabili su tablet android le si conta sulle dita di una mano, e Google dovrebbe far qualcosa di più che pubblicare qualche linea guida. Spero che la diffusione del Nexus7 finalmente cambi questa situazione…

  • Ruppolo

    La differenza più importante la fanno le app: qualche centinaio per tablet Android, poco meno di 300 mila per iPad.
    Dire che le app Android si adattano allo schermo significa non avere idea della differenza tra un’app progettata per tablet ed una progettata per smartphone. Allo stato attuale non ha alcun senso acquistare un tablet Android, a prescindere da prezzo e/o caratteristiche.

    • dario

      boh, io il senso ce lo vedo… non avrà tutte le app ottimizzate per tablet, anzi ne avrà pochissime, e le app ottimizzate per tablet lo sfruttano senz’altro meglio, ma dimmi tu per questo difetto cosa non riesci a fare che invece con un ipad fai… il problema delle app dedicate esiste, non dico il contrario, e spero che la situazione migliori sensibilmente e presto, ma da lì a dire che non ha alcun senso acquistare un tablet android ce ne passa…

  • rob

    Scusate…ma solo io vedo gente che fa foto e video con l’iPad? É ridicolo ed ogni volta che lo vedo mi vergogno per loro, ma di gente che lo fa ce n’é…quindi la fotocamera non é poi cosí inutile

  • Vetro

    Però se devo essere onesto preferisco il formato display del mini.

    • Gianguido

      Peccato sia meno risoluto del mio GNexus che anzichè 8 pollici è 4.65!
      XDXDXD

      • Vetro

        Quello indubbiamente :) Però considera che l’ipad si guarda da più lontano. Io ho l’iPad 2 e si vede già bene così, con uno schermo più piccolo la densità dei pixel aumenta quindi si dovrebbe vedere ancora meglio.

        • dario

          anche il mio s2 si vede bene così e non me ne lamento affatto, ma gli schermi moderni sono di un altro pianeta, quando prendo un mano un nexus o un s3 resto quasi stordito dalla differenza di definizione… se sei soddisfatto della risoluzione dell’ipad 2 sarai ancora più soddisfatto di quella dell’ipad mini, che ha un ppi migliore, contento tu contenti tutti, ma sappi che per quella cifra puoi comprare prodotti tecnologicamente almeno 2 anni avanti. :) fa’ la tua scelta!

  • http://qwertjsblog.altervista.org/ Qwertj

    perchè uno schermo così poco definito? perchè tra 6 mesi esce l’iPad Mini 2, uguale ma con schermo retina (ovviamente rivoluzionario/geniale/fighissimo secondo apple)

  • Alessio580

    L’ipad mini penso sia la caduta più in basso “di sempre” di Apple,da felice possessore di ipad penso che dopo aver criticato apertamente (scritto nel libro di jobs) qualsiasi schermo di dimensioni diverse da un 10 pollici,loro cosa tirano fuori:l’ipad mini!!! per coerenza avrei rinunciato al segmento e avrei continuato con il classico ipad,e la prossima volta ci avrei pensato su bene prima di criticare qualcosa potrebbe diventare una scelta vincente,altrimenti se decido di produrla anch’io faccio una bella figura di m… come in questo caso!