TI OMAP 5 vs Nvidia Tegra 3: chi vince la sfida?

26 Febbraio 201215 commenti

Il 2011 ha visto l’avvento dei processori dual-core nei nostri dispositivi Android, il 2012 invece sarà l’anno dei processori quad-core, infatti proprio tra qualche giorno al Mobile World Congress di Barcellona molti produttori presenteranno al mondo intero i propri device dotati di questi potenti processori. Molte grandi aziende hanno sviluppato e realizzato le proprie soluzioni, partendo da Nvidia, passando per Qualcomm e Texas Instruments, per concludere con Intel e Samsung. I più grandi produttori hanno una vasta gamma di chip tra i quali poter scegliere: Tegra 3, Snapdragon, OMAP, Medfield ed Exynos (sia dual-core che quad-core). Ma quale di questi è il migliore?

I principali SoC a contendersi il primato sono sicuramente:

  • Nvidia Tegra 3
  • Qualcomm Snapdragon S4
  • Intel Medfield
  • Samsung Exynos
  • TI OMAP5

I nomi sono molti, ma la vera sfida è tra i veri processori di ogni singolo SoC, cioè i Cortex A9 ed i Cortex A15. L’avvento del quad-core sicuramente porterà prestazioni migliori ed una migliore ottimizzazione rispetto a molte soluzione dual-core, ma ciò non è simbolo di primato assoluto.

Infatti, nei prossimi mesi potrebbero entrare in produzione i primi Cortex A15, i quali dimostreranno come due core possono facilmente tenere testa ai migliori quad-core Cortex A9.

A portare avanti quest’idea è la Texas Instruments, la quale, in questo video, dimostra come i Cortex A15 supereranno i Tegra 3 del momento:

httpvh://www.youtube.com/watch?v=_kgPlsczhZg

I processori a confronto nel video sono il già conosciuto quad-core Nvidia Tegra 3 Cortex A9 da 1.3 GHz, che troviamo nel Transformer Prime, ed il nuovo dual-core TI OMAP5 Cortex A15 da soli 800 MHz, versione non commerciale, il quale riesce a tenere egregiamente testa al potentissimo chip di Nvidia.

Ovviamente ciò non vuol dire che il Tegra 3 di Nvidia sia già superato o non sia un chip potente, poiché è un ottimo processore, ma sicuramente durante quest’anno vedremo molti nuove ed interessanti soluzioni per i nostri device, partendo da quelle proposte da Texas Instruments e da Samsung con i nuovi Exynos (sempre Cortex A15).

Non sappiamo se e quando questi processori verranno intergrati nei nostri device, ma secondo alcune indiscrezioni è probabile che i primi smartphone con queste nuove soluzioni arriveranno durante la seconda metà del 2012.

 

Via

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com