Smartphone: i prezzi di mercato continuano a salire

6 settembre 201726 commenti

Smartphone: strumenti ormai irrinunciabili per la maggior parte dei consumatori e, in virtù di questo, i produttori scelgono di "osare" sempre di più.

Aumenta del 7% il livello di costo medio degli attuali smartphone e Phablet

Le statistiche individuate dallo staff di IDC sono piuttosto chiare.


Leggi anche:

I dispositivi mobili stanno distruggendo un’intera generazione? – EDITORIALE


Smartphone i prezzi di mercato continuano a salire (2)

Il tasso di distribuzione sul mercato andrà incontro ad una crescita del 2%. Una percentuale modesta, certo, ma a compensare il tutto ci penserà un generale incremento dei prezzi che i consumatori accetteranno di pagare.

Allo stato attuale, i maggiori riscontri sono evidenziabili soprattutto tenendo in considerazione gli ultimi top di gamma, specie le unità più innovative sotto il profilo del design e delle potenzialità hardware e software.


Leggi anche:

Samsung Galaxy S8, S8+ e Note 8 acquistabili con valutazione dell’usato fino a 600 euro


E voi, qual è la cifra massima che siete disposti a spendere per acquistare uno smartphone?

Loading...
  • sanio

    si i prezzi aumentano e le funzioni diminuiscono.e la presa per il culo maggiore che tra un po i cinesi costeranno quanto i marchi blasonati qualche anno fa…ma nessun giornalista alle presentazioni dei nuovi modelli appena comunicano i prezzi non gli tira uova e pomodori????è colpa vostra che a fare finta di fare ambasciatore non porta pena…fate parte del teatrino…quindi dovete vergognarvi pure voi.

    • Doc74

      la colpa è della gente che compra lo stesso e se ne frega dei prezzi , se azienda x vede che a far pubblicità e vendere a 1000 euro vende lo stesso perchè mai dovrebbe fare diversamente ?
      Se la gente al giorno di uscita ti fa la coda pur di pagarlo a prezzo pieno perchè mai un azienda dovrebbe di sua iniziativi dire ” eh no lo stiamo vendendo un po’ troppo caro dai , il prossimo lo abbassiamo un poco ” ?

  • Ma davvero?!
    Saranno stati i super materiali nobili…

    • EVA01

      No é colpa dell’iva che abbiamo,ad esempio il Note 8 qui da noi 999€in prenotazione con DEX,in USA 929$ sempre in prenotazione con:Camera 360,microsd da 128 e ricarica wireless.

      • Doc74

        di sicuro l’ IVA non aiuta , ma se a 999 euro ti sembra troppo caro ti basta non comprarlo , sono convinto che il 99,99% della popolazione possa vivere anche senza note 8 e che può aspettare che il prezzo si abbassi il necessario.

        • EVA01

          Non era quello il senso del mio post ma,farvi capire che non solo da noi é più alto il prezzo ma,ha meno accessori in regalo in prenotazione.

      • OK, va bene… Ma è pur sempre eccessivo.
        Stiamo parlando di dispositivi a ciclo vita prestabilito, inoltre (questo vale per l’intero panorama mobile ) il costo di un cosidetto “top gamma ” non dovrebbe superare in nessun caso i 500€.
        A questa cifra, il dividendo per il produttore ed eventuali investitori è molto vantaggioso!

        • EVA01

          Allora non sai certe cose,nel prezzo di vendita deve mettere in conto anche i costi di pubblicità(carta stampata,promo video,web)che vanno a inficiare sul prezzo finale.É logico e ti faccio un esempio Motorola(e potrei citare altri brand)non fanno una pubblicità smisurata ai loro prodotti,ne eventi di presentazione e questi sono costi per l’azienda che in un modo o nell’altro deve recuperare,ecco perché certi smartphones costano di più degli altri.
          Concludo chiedendoti,secondo te vale il prezzo del OnePlus5 che ha android stock e fa le stesse cose di un Asus Zenfone 3.

          • Mi occupo di forniture hardware… Quindi conosco benissimo l’ambito commerciale al riguardo.
            Gli investimenti in marketing, sono gonfiati ad arte, come pure molte altre cose.
            Una produzione viene stimata al netto di tutto (imprevisti compresi ) dopodiché si decide un prezzo… Ma, attenzione, questo prezzo è un vero e proprio sovraprezzo, poiché gli analisti prevedono già la percentuale di vendita iniziale ed il suo percorso fino al falso sconto che rappresenta poi, il prezzo di vendita idoneo a garantire guadagnano e rientro di tutte le spese.
            Ho sintetizzato oltre modo un aspetto ben più complesso, però rende l’idea del meccanismo. ;-)!

            La risposta alla tua domanda: un dispositivo vale il suo prezzo?

            No, quasi mai.
            Fatta eccezione per alcuni componenti e/o dispositivi particolari… Gli smartphone sono sopravvalutati sempre!
            È business tutto qui…

          • EVA01

            Tu sei un fornitore,non un produttore non sono la stessa cosa.Come detto sopra,tu non hai certi costi,esempio battage pubblicitario e tutto ciò che ne consegue.Il business lo facciamo noi che acquistiamo a prezzi folli.

          • Non insisto.
            Ogniuno ha le sue proprie esperienze e convinzioni…
            Ma ti invito a riflettere su quanto segue: secondo te Note 8 o il probabile iPhone 8, hanno generato costi produttivi e di ricerca al pari di un nuovo prodotto partito da zero?

            La risposta è no!
            Poiché sono stati avanzamenti (volendo essere generosi ) o meglio estensioni ad una base già in pianta di produzione.

            Davvero credete che una azienda investa x miliardi per la visibilità quando a conti fatti, i miliardi di guadagno devono essere suddivisi tra investitori, società, stoccaggio, royalty ecc, ecc…?
            Fermo restando che le cifre di bilancio dichiarate, seguono alti e bassi per poi attestarsi al ribasso in chiusura dell’anno solare… anzi in diversi casi non raggiungono nemmeno il pari del bilancio.

            Spesso fanno bere la sabbia ai disinformati.

            Ti faccio un esempio: un PC marca “X” ha un costo generalizzato di 100.
            Poiché giustificato da tutto l’indotto produttivo, pubblicitario, tasse trasporto, magazzino, assistenza e via di seguito.

            Ora, se è vero che 100 è stato stabilito al fine di garantire il rientro ed il guadagno necessario alla continuità produttiva e di ricerca del suo produttore, come è possibile a fronte di un ordine di circa 400 pz. che il suo prezzo possa scendere a 70?

            Probabilmente perché il reale prezzo di rientro per quel determinato prodotto è 45 e non 100.
            Diversamente i produttori fallirebbero ed insieme a loro tutta la filiera di distribuzione.

          • EVA01

            E chi insiste?Leggi un pò qui https://uploads.disquscdn.com/images/c07f37bc7d35fa58ea4b2ccb64378c9b2ed42fe63fc20724492b25931256af6d.jpg ecco cosa intendevo nei miei post precedenti.

          • mr verdicchio

            Se calcoli l’investimento annuo in pubblicità di samsung e lo dividi per il fatturato annuo (settore cellulari ovviamente) stai attorno al 5%.
            Certo parliamo di miliardi di dollari con i quali fai valanghe di pubblicità, ma che vanno spalmati su decine di miliardi di fatturato: su un cellulare che esce a 1000€ l’incidenza del costo della pubblicità è quindi 50 miseri euro.
            Chi crede che dietro il prezzo pieno di un cellulare top ci siano chissà quali spese è libero pure di credere che i cellulari in realtà li fa mago Merlino…

          • EVA01

            Leggi il post di risposta a Redhook.

          • mr verdicchio

            Non c’entra niente con quello che ti ho detto sui costi di pubblicità.
            Ma conferma quello che ho scritto sui margini: 1000€ sono un prezzo che gatantisce margini mostruosi.
            Già quando vendono a 500 si fanno un “onesto” 40% da dividere tra seller e produttore

          • EVA01

            Vai bene,sai tutto tu sul marketing e sul management.

          • mr verdicchio

            Beh si…

  • DarkPlanet

    Il problema è che li vendono ugualmente, guarda Samsung j7 2017 più di 300 euro per un modello che cambia pochissimo rispetto al predecessore, ma la gente lo compra ugualmente a quel prezzo folle.

    • EVA01

      Perché la popolazione italiana che compra online é solo il 5%.

      • Doc74

        vero la maggioranza è ancora ancorata al concetto “compro in negozio che mi fido ” c’è anche da dire , che a livello di vendita online siamo arretrati rispetto alle altre nazioni

      • rexandrex

        Non è solo il discorso online. È che l’italiano e non solo è compulsivamente attirato da stupidaggini inutili per le quali è disposto a cambiare telefono e spendere anche mille euro,a costo di fare rate. Altrimenti al giorno d’oggi con 400€ ti puoi comprare un signor telefono e tenerlo tranquillamente due o tre anni come minimo senza continuare a buttare soldi per avere al day one l’ultimo numerino su antutu

        • Marcello

          Giusto, che poi il 95% degli user lo smartphone lo usa esclusivamente per WA, FB e le foto delle vacanze.

        • never8

          Ne bastano 2 o 300 per quello e sei già parecchio avanti verso i 300 come possibilità. Già sui 200 tiri fuori buoni terminali che come dici puoi farli tirare 2 o 3 anni (se non li fai volare troppo per terra, poi già sull’anno anno e mezzo la batteria comincia a cedere un pochetto, se proprio uno vuole potrebbe cambiarla basta no prendere uno con batteria inamovibile).

          In genere a livello aziendale (quindi parliamo di roba vera che va usata per produrre e dove la parte telefonica e posta elettronica sono le cose più important è roba che deve essere affidablie e deve funzionarei) i contratti leasing con operatori telefonici sono appunto circa di 2 anni. E in genere i prezzi si collocano in quella fascia.

          Il fatto è che un pò uno si lascia abbindolare dal marketing e un altro pò usa il cellulare per comunicare, non comunicare inteso come telefono, comunicare la propria disponibilità economica, più o meno come comperarsi dei vestiti firmati. La disponibilità di un cellulare (o vestiti) costoso dice al mondo che il possessore non è un pirla qualunque. Lo è ovviamente il più delle volte (bisogna essere dei pirla per dover comperare un cellulare a rate) ma lui pensa di no perchè fa credere agli altri che non è uno con un conto in rosso.

        • Ryder_173

          Ma quale antutu, peggio qua… 😁

    • Ryder_173

      E beh, certo. Ti aspetti che la gente guardi o capisca le caratteristiche? Vedono un modello nuovo e quindi pensano che è migliore e che cambia. Visto che la maggior parte sono polli che ci cascano eccome se le aziende osano

  • BSOD

    “E voi, qual è la cifra massima che siete disposti a spendere per acquistare uno smartphone?”

    300 € e mi sembra già tanto.
    Con questa cifra ci comprai il Oneplus One nuovo. E più di recente un Oneplus 3T seminuovo.
    E non è che non li abbia: semplicemente me lo sono autoimposto anni fa come regola “morale”.