Nokia 8, potenza e concretezza in un design da rivedere | Recensione

3 novembre 20177 commenti

Oggi parliamo del modello di punta della line-up lanciata da HMD Global, ovvero Nokia 8. Si tratta di un device top di gamma con Snapdragon 835, 4 GB di RAM e doppia fotocamera con lenti Carl Zeiss. Vediamo come si comporta nell'utilizzo quotidiano.

UNBOXING

All’interno della confezione di Nokia 8 troviamo il cavo micro-USB, degli auricolari in-ear dall’ottima fattura e l’alimentatore da 5V e 2.5 Ampere. Non mancano i soliti manuali rapidi e la spilla per accedere alla Nano Sim e all’espansione di memoria tramite MicroSD.

SCHEDA TECNICA

Diamo un’occhiata alle specifiche tecniche di Nokia 8:

Sistema Operativo Android OS 7.1.1 Nougat
Processore Qualcomm Snapdragon 835
GPU Adreno 530
RAM 4 GB
Memoria 64 GB + MicroSD
Display 5.3″ IPS LCD + Gorilla Glass 5
Risoluzione 1440 x 2560 pixels, 554ppi, 16:9
Fotocamera posteriore Dual 13 MP, f/2.0, dual flash-led, autofocus laser, lenti Carl Zeiss
Fotocamera anteriore 13 MP f/2.0
Batteria  3090 mAh
Dimensioni 151.5 x 73.7 x 7.9 mm
Peso 160 g
USB Type-C
Tipologia SIM Nano SIM
NFC Si

IL DISPOSITIVO: DESIGN E MATERIALI

Dal punto di vista estetico Nokia 8 ha una marcia in più rispetto ai fratelli minori Nokia 5 e 6. In alto a destra abbiamo il logo della società che viene ripreso anche sul retro, mentre in basso c’è il lettore d’impronte e i due tasti di navigazione soft touch.
La scocca posteriore è in metallo e – nella colorazione rame/rosa in nostra dotazione – presenta una particolare lavorazione a specchio che lo rende unico nel suo genere.

In alto e in basso la scocca è intervallata da due bande in plastica per le antenne, che ospitano inoltre tutti i connettori, tra cui non manca il jack da 3,5 mm. Lo speaker singolo è posizionato in basso accanto alla porta USB Type-C e al primo microfono.
L’assemblaggio è impeccabile, la scocca è rigida, non scricchiola e il senso di solidità è ai massimi livelli.

Il design di Nokia 8 rimane – come l’intera line-up – un po’ datato e HMD dovrà lavorare principalmente sull’aspetto estetico per restare al passo con la concorrenza.
Tutto sommato non ci sentiamo però di criticare la scelta della società che al suo debutto ha preferito non strafare proponendo un design piuttosto semplice, ma ci aspettiamo un miglioramento nella prossima generazione di prodotti.

L’ergonomia è ottima e il retro garantisce un buon grip, nonostante l’ampia diagonale del display e le generose cornici.

DISPLAY E AUDIO

Nokia 8 monta un pannello IPS da 5.3″ con risoluzione QHD 1440 x 2560 px e una densità di 554 ppi. Si tratta di un display di ottima qualità, supportato da una buona luminosità massima e da un efficiente sensore automatico. Nulla da dire sugli angoli di visuale e la riproduzione cromatica è sufficiente, anche se i neri non sono molto profondi e i bianchi tendono leggermente al giallo.
In generale si tratta di un buon pannello, all’aperto resta sempre ben visibile e il vetro Gorilla Glass 5 presenta un ottimo ed efficace trattamento oleofobico, dettaglio che molto spesso fa la differenza.

L’audio in uscita dallo speaker mono è piuttosto potente ma si sente la mancanza di frequenze basse. Ad alti volumi tende inoltre a distorcere, consigliamo infatti l’utilizzo delle cuffie in dotazione per una miglior esperienza sonora.

FOTOCAMERA

La doppia fotocamera posteriore di Nokia 8 ha un sensore da 13 Megapixel con apertura f/2.0. La prima ottica è standard mentre la seconda presenta un sensore monocromatico per catturare un maggior quantitativo di luce. Inoltre abbiamo il doppio flash-led e la messa a fuoco laser PDAF.

L’interfaccia della fotocamera è piuttosto classica con poche impostazioni e con un menù intuitivo. È possibile selezionare l’ottica con cui scattare o eventualmente utilizzarle entrambe e non mancano i classici effetti di ritocco automatico, HDR, panorama e la modalità manuale.
Si può inoltre attivare un effetto software che tenta di simulare il celebre Bokeh, anche se con scarsi risultati. Più che ad una sfocatura vera e propria ci si trova dinanzi ad un appannamento dei soggetti in secondo piano, spesso anche scontornati con approssimazione.
In ultimo è possibile effettuare foto utilizzando in contemporanea le ottiche posteriori e quella anteriore creando immagini e realizzando video piuttosto particolari, anche se si tratta di una funzione già vista altrove.

In modalità automatica si ottengono immagini di altissima qualità con un’ottima nitidezza e un livello di dettaglio molto alto. I colori catturati con la fotocamera di Nokia 8 sono inoltre ben tarati e bilanciati e anche in bianco e nero abbiamo riscontrato una luminosità generale e un contrasto ai massimi livelli.
In condizioni di scarsa illuminazione gli scatti effettuati appaiono comunque ben definiti anche se si nota un po’ di rumore video ai bordi, ma nulla di significativo.

Guarda le foto a risoluzione originale sul nostro profilo Google+

La qualità fotografica di Nokia 8 si evidenzia anche utilizzando la fotocamera anteriore con dettagli marcati e una qualità molto alta. Il sensore anche in questo caso è da 13 Megapixel con apertura f/2.0 e lenti Zeiss
Resta palese come la partnership con Zeiss abbia dato al comparto fotografico di Nokia 8 una marcia in più, anche se c’è ancora da lavorare per arrivare ai livelli dei top di gamma più blasonati.

La registrazione video arriva fino al 4k UltraHD sia con le due ottiche posteriori che con quella anteriore. Nulla da segnalare, le riprese sono fluide e ben stabilizzate e anche l’audio catturato e di qualità discreta.

SOFTWARE E PRESTAZIONI

Grazie allo Snapdragon 835 e ai 4 GB di RAM Nokia 8 gira sempre fluido senza impuntamenti o rallentamenti di alcun genere, neanche sotto stress. Le prestazioni sono dunque uno dei punti di forza del device che offre un’eccellente esperienza d’uso sia nella navigazione web che nel gaming più esigente.

Nokia 8 monta Android in versione 7.1.1 Nougat con interfaccia stock, ma presto dovrebbe arrivare l’aggiornamento alla 8.0 Oreo.
Non è presente alcun tipo di personalizzazione significativa del sistema, tranne che per l’interfaccia della fotocamera e qualche impostazione come Glance Screen. Quest’ultima è una sorta di Always On Display che mostra le notifiche a schermo bloccato, anche se – data la natura non OLED del pannello – in questo modo si influisce un po’ sull’autonomia.
Grave l’assenza del LED di notifica, sostituito proprio da Glance Screen, un sistema ancora acerbo e di gran lunga più scomodo rispetto al classico LED colorato.

LETTORE DI IMPRONTE

Nokia 8 presenta frontalmente il lettore biometrico per lo sblocco del device. Si tratta di un sensore rapido e ben preciso, anche se non ancora all’altezza della concorrenza in termini di velocità. Ovviamente si parla di dettagli trascurabili che nell’utilizzo quotidiano non fanno di certo la differenza.

AUTONOMIA E RICEZIONE

La batteria da 3090 mAh di Nokia 8 si comporta in modo egregio. Con il nostro uso intenso siamo arrivati alle ore 20:00 con un abbondante 20% di autonomia residua, una media ottima in relazione al potente hardware. Inoltre la scarica è sempre costante e la percentuale non cala mai in maniera improvvisa.

In ambito telefonico Nokia 8 non fa eccezione rispetto ai modelli inferiori. La società finlandese ha sempre dettato leggi in termini di ricezione e anche questa volta non si smentisce. Ottima anche la qualità audio delle chiamate.

Leggi anche: Nokia 5, poche pretesa, tanta sostanza | Recensione

PREZZI E CONCLUSIONI

Il prezzo di lancio di Nokia 8 è €599, attualmente è possibile trovarlo su Amazon a circa €490.
A nostro avviso si tratta di un device di ottima qualità che garantisce prestazioni elevate, una fluidità costante e un’autonomia da manuale. Nokia 8 sancisce il ritorno di Nokia tra i principali produttori di smartphone al mondo, ponendo le basi per una nuova giovinezza.
La qualità costruttiva, il comparto telefonico e la storica collaborazione con Carl Zeiss rendono il top di gamma finlandese un’ottima alternativa ai principali competitor.
Tra gli aspetti negativi segnaliamo il design – da svecchiare – e la discutibile qualità audio riprodotta dallo speaker inferiore.

Loading...
  • TheReader

    Ottima recensione! Sarei tentato di prendere questo nokia per Natale oppure aspettare il vociferato Nokia 9 fra febbraio/marzo.

    • Federico Cinque

      Al netto di un design soggettivo, faresti un ottimo acquisto se cerchi un prodotto solido e potente e con un’ottima camera. Ti consiglio di dare un’occhiata alla versione blu lucido che è davvero bella.

      • TheReader

        Ho avuto la possibilità di vederlo da vicino e rende molto di più dal vivo. Secondo te, dovrei optare per la versione ”classica” con 4 gb RAM/64 gb memoria, oppure la versione plus con 6 gb RAM/128 gb memoria?

        • Federico Cinque

          A mio avviso avere 6Gb di RAM è un po’ superfluo, prendi il plus solo se hai l’esigenza di avere parecchia memoria interna e non ti va di inserire una SD. In generale però ti consiglierei la versione standard

          • TheReader

            Ti ringrazio, sei stato davvero gentile! Credo proprio che il mio lumia 1020 per Natale andrà in (meritata) pensione.

          • Federico Cinque

            Grazie a te… Si direi che è ora ;)

  • Mauro Zuccato

    Personalmente lo trovo invece innovativo (anche se non troppo, se confrontato con i Windows Phone precedenti della NOKIA stessa) ma accattivante, specie nella sua colorazione blu o nera.

    Anzi… potrebbe essere un buon sostituto al mio cellulare che ormai sta soffrendo un po’ di acciacchi di vecchiaia (quasi 4 anni di onorato servizio! )