Umidigi Z2, la recensione: design e potenza ad un prezzo interessante

23 luglio 20182 commenti

Con un design moderno che strizza l'occhio a Huawei P20 e iPhone X, Umidigi è riuscita a creare un top di gamma dalle specifiche piuttosto interessanti ad un prezzo molto competitivo: parlo di Umidigi Z2, vediamo come si comporta nella nostra recensione.

UMIDIGI Z2, UNBOXING

Umidigi Z2 arriva in un’elegante scatola nera, composta di due pezzi, entrambi con il logo del produttore in primo piano. Una volta tolta la parte esterna, la scatola mostra un effetto lucido molto particolare, che ricorda i dischi in vinile. Come al solito sul retro troviamo lo sticker con tutti i principali dati del device.

All’interno della scatola troviamo Umidigi Z2, ben protetto da una cover e una pellicola già pre-applicata, un biglietto di ringraziamento, una busta ben ripiegata con la documentazione e la graffetta per il carrellino della SIM, il caricabatteria per la ricarica rapida, un bel cavo USB Type-C rosso e l’adattore per il jack audio.

umidigi z2

Peccato per la mancanza delle cuffiette, che sempre più produttori decidono di non inserire nelle confezioni. Grazie all’adattatore in dotazione potrete però utilizzare qualsiasi cuffia.

Molto ben fatta invece la cover in silicone, con una texture ad effetto pelle per garantire un buon grip ma che copre inevitabilmente la splendida colorazione della cover posteriore.

umidigi z2

IL DISPOSITIVO

Umidigi Z2 è un device molto ben bilanciato e leggero: il peso di 165g è ben distribuito, mentre le dimensioni sono pari a 153.4×74.4×8.3mm. Il display a bordo del device è da 6.2 pollici con risoluzione FHD+ (1080×2246 pixel), aspect ratio di 19:9 dovuto alla presenza del notch, che permette però di ottenere circa il 90% di superficie dedicata allo schermo.

umidigi z2

La parte frontale di Umidigi Z2 è molto pulita: i bordi laterali sono estremamente ridotti, mentre il bezel inferiore ricorda quello visto sui Galaxy da S8 in poi, con i caratteristici angoli arrotondati.

 

La cornice superiore è quasi del tutto assente, grazie alla presenza di un notch che ospita la piccola capsula auricolare e la dual camera anteriore, oltre alla classica sensoristica. Manca il LED di stato, peccato.

Il livello costruttivo di Umidigi Z2 è senza dubbio molto elevato: corpo unibody in vetro leggermente curvo posteriormente e cornice in metallo lucido danno un feeling veramente premium al device. Non sono presenti difetti costruttivi o scricchiolii e ciò contribuisce a dare una notevole sensazione di resistenza. La presa è salda anche senza la cover posteriore grazie alla curvatura.

Il lato superiore di Umidigi Z2 è occupato soltanto dal microfono ambientale, mentre il lato sinistro ospita il carrellino per 2 Nano SIM oppure una Nano SIM e una scheda MicroSD. Sul lato destro si concentrano tutti i tasti fisici del device, in questo caso 2: tasto accensione-spegnimento e bilanciere del volume. Nella parte posteriore troviamo il connettore USB Type-C affiancato ai lati dalle griglie di speaker e microfono.

La parte posteriore si presenta nella splendida colorazione Twilight, con riflessi che variano dal verde, al blu e al viola. Nella parte inferiore troviamo il logo Umidigi, mentre nella parte superiore trovano posto la dual camera con setup verticale, con lettore di impronte digitali subito sotto e flash dual led (e dual tone) di lato.

umidigi z2

Il lettore di impronte digitali, piuttosto grande e di forma circolare, funziona decisamente bene: lo sblocco è pressoché istantaneo e capita veramente raramente che non riesca a riconoscere l’impronta. La posizione posteriore e l’ampiezza della circonferenza dello scanner permettono di sbloccare il device in maniera rapida ed intuitiva, senza tocchi accidentali alla fotocamera. Presente anche la classica funzione di sblocco facciale.

umidigi z2

SCHEDA TECNICA

Umidigi Z2 arriva sul mercato in una fascia di prezzo molto competitiva, ma con specifiche tecniche di tutto rispetto.

Sistema Operativo Android 8.1 Oreo
Processore MTK MT6763 Helio P23, octa-core, 2.0GHz
RAM 6 GB
Memoria 64 GB espandibili mediante SD
Display 6.2″ FullHD+ IPS LCD
Risoluzione 2246×1080 pixel, 403 PPI
Fotocamera posteriore 16 megapixel f/2.0 e 8 megapixel Dual-LED Flash, S5K3P8
Fotocamera anteriore 16+8 megapixel f/2.0, IMX371
Batteria 3850mAh con fast charge
Dimensioni 153.4×74.4×8.3mm
Peso 165g
USB Type-C
Tipologia SIM Nano SIM

umidigi z2

DISPLAY

Il display FullHD+ di Umidigi Z2 occupa quasi il 90% della parte frontale del device, “grazie” alla presenza del notch e delle cornici estremamente ridotte.

umidigi z2

Il pannello ha una diagonale di 6.2 pollici ed un aspect ratio di 19:9, una risoluzione di 1080×2246 pixel e 403ppi, con calibrazione della temperatura colore e modalità lettura. Il display ha un ottimo angolo di visuale: le immagini non perderanno colore o nitidezza anche se guardate ad un angolo molto basso.

umidigi z2

I colori sono sempre ben contrastati, anche a luminosità massima. Umidigi Z2 ha un display molto luminoso: non avrete problemi ad usare il device in spiaggia o sotto la luce diretta del sole, mentre la luminosità minima non stanca gli occhi in condizioni di totale oscurità.

FOTOCAMERA

Umidigi Z2 è dotato di ben 4 fotocamere, due posteriori con sensori Samsung S5K3P8 da 16+8 megapixel e f/2.0 e due anteriori con sensori Sony IMX371 da 16+8 megapixel e f/2.0, tutti e quattro con lenti a 5 elementi.

umidigi z2

Partiamo dal software: l’app fotocamera di Umidigi Z2 è in costante miglioramento e al momento manca ancora qualche feature. L’effetto bokeh è stato implementato recentemente grazie all’aggiornamento promesso dal produttore (e arrivato effettivamente in anticipo) ma non è ancora completo.

L’interfaccia è molto essenziale, con uno swipe a sinistra avrete accesso alle diverse modalità (normale, panorama, bokeh), mentre lo swipe a destra aprirà il menu impostazioni, dove potrete selezionare manualmente o automaticamente le scene.

umidigi z2

La fotocamera frontale non è niente male, soprattutto in condizioni di buona illuminazione. Le foto sono ben definite, anche se quando cala la luce un minimo di rumore digitale inizia a farsi sentire. La modalità bokeh funziona bene: il sensore secondario è deputato esclusivamente alla sfocatura dello sfondo.

umidigi z2

L’effetto bokeh della dual camera posteriore è ancora incompleto: al momento è possibile solo applicare il classico filtro radiale di sfocatura, mentre un prossimo aggiornamento porterà la piena compatibilità della modalità ritratto, come già fatto con la dual camera anteriore.

Si sente spesso parlare di dual camera fake, dove il sensore secondario non funziona, ma non è il caso di Umidigi Z2: coprire il sensore secondario durante la modalità ritratto porterà inevitabilmente alla comparsa di un avviso e alla scomparsa dell’anteprima dell’effetto sfocato, segno che il sensore secondario sta effettivamente svolgendo il suo lavoro.

umidigi z2

Il flash LED a bordo del device è potente e preciso: grazie ai due LED di diverse tonalità sarà possibile ottenere un buon effetto sull’incarnato, senza il classico appiattimento dovuto alla luce bianca.

Umidigi Z2 scatta foto eccellenti in condizioni di buona luminosità, mentre nel low-light la qualità cala leggermente.

Buono il contrasto e i colori, piacevolmente saturi. Niente male anche il livello dei dettagli: Umidigi Z2 permette di mettere a fuoco da una distanza di circa 6 cm, regalando anche delle belle immagini macro.

Le prestazioni al chiuso e in condizioni di scarsa luminosità sono comunque buone, anche se gli ISO aumenteranno inevitabilmente.

La modalità HDR funziona bene, riuscendo ad estrarre qualche dettaglio in più un condizioni di luce critica. Buono anche il flash, sempre reattivo e sufficientemente potente.

  • Guarda le foto a risoluzione originale su Google+

SOFTWARE

Il software a bordo di Umidigi Z2 è Android Oreo 8.1 in versione stock, senza fronzoli o particolari personalizzazioni.

Le feature sono effettivamente quelle classiche che possiamo trovare a bordo dei device con chip Mediatek: grande punto a favore la versione di Android Oreo 8.1, aggiornata con le patch di sicurezza di maggio.

Non male le prestazioni generali, come mostrato dall’analisi su AnTuTu. Il sistema, grazie anche ai 6GB di RAM, è sempre reattivo, piuttosto veloce e privo di lag nell’uso quotidiano. Buono anche il versante gaming: Umidigi Z2 è riuscito ad avviare Real Racing 3 in 15 secondi, e con le impostazioni al massimo non ho riscontrato problemi durante il gioco.

umidigi z2

TASTIERA, RICEZIONE E AUDIO

La tastiera è la classica Google, sempre reattiva e molto personalizzabile. Buona anche la connettività GPS, precisa e potente durante la navigazione con Google Maps.
UMIDIGI Z2

Lo speaker mono è molto buono, e non distorce nemmeno a volume alto. Buona anche la potenza del viva voce, così come l’audio in capsula. L’audio in cuffia è pulito ed ha un volume piuttosto alto, ma tutto dipenderà dalla qualità degli auricolari che utilizzerete. Potete usare cuffie USB Type-C oppure le tradizionali con jack da 3.5mm, l’adattatore è incluso nella confezione. Radio FM e lettore musicale sono i classici mediatek, quest’ultimo però con tema chiaro.

BATTERIA

Umidigi Z2 è dotato di una batteria da 3850mAh, con supporto alla ricarica rapida. Potrete caricare il vostro device in poco meno di 1.5 ore, grazie anche al caricabatterie da 5V/2A.

Le prestazioni della batteria sono nella norma, e riuscirete tranquillamente ad arrivare a fine giornata, ed anche oltre, con un uso intenso del device.

umidigi z2

Leggi anche Ulefone Power 5: la recensione del “battery phone”

CONCLUSIONI

Umidigi Z2 è senza dubbio un bel device: design moderno, materiali nobili e assemblaggio solido sono affiancati ad hardware di tutto rispetto e buone prestazioni. Umidigi Z2 è un device letteralmente per tutti: ottimo nell’uso di tutti i giorni, piacevole da guardare e da tenere in mano e per di più non teme l’uso intenso.

Potete acquistare Umidigi Z2 dallo store ufficiale su Myefox.it, ad un prezzo scontato di 219,99€. Per un ulteriore sconto potete utilizzare il codice esclusivo EIUMZ2.

umidigi z2

COSA CI è PIACIUTO

Il design e la solidità sono sicuramente il punto forte di Umidigi Z2. Ottimo anche il display, molto luminoso e ben contrastato. La nuova colorazione Twilight è senza dubbio particolare ed emerge dal marasma di device tutti uguali. Il sistema è sempre fluido e reattivo: non ho mai subito rallentamenti o impuntamenti, inoltre gli aggiornamenti sono molto puntuali. La fotocamera si comporta molto bene, ma…

umidigi z2

COSA NON CI è PIACIUTO

…ma è chiaro che sia ancora un po’ acerba. Umidigi Z2 è appena arrivato sul mercato e le poche feature che ancora mancano alla fotocamera saranno però aggiunte a breve. Speriamo migliori anche la qualità delle foto in condizioni di scarsa luminosità.

Loading...
  • Marco Vetrano

    Ho acquistato questo smartphone e sono rimasto molto deluso: durante il normale utilizzo spesso si riavviava Android, anche durante le conversazioni telefoniche. Ho provveduto al reso dopo due giorni di utilizzo. Inoltre il notch non rende visibili le notifiche e la mancanza del LED di notifica è una vera pecca… Sconsigliatissimo!

    • Pako

      Molto strano, dopo averlo provato per un bel po’ posso dirti di non aver mai subito rallentamenti o peggio ancora riavvii, eppure l’ho riempito di roba. La barra delle notifiche andrebbe ottimizzata per l’uso col notch