Note 8: vi piacerebbe un modello “a tutto schermo”? – FOTO

2 maggio 201743 commenti

Note 8 avrà l'arduo compito di far dimenticare quanto di sfortunato verificatosi in concomitanza della commercializzazione di Samsung Galaxy Note 7.

Aspettando Samsung Galaxy Note 8

Il prossimo top di gamma dell’azienda sudcoreana dovrà essere in grado di predisporre innovazioni, a livello hardware e software, che possano di stupire il pubblico ed esaltare al massimo l’essenza produttiva che, ormai da anni, caratterizza la serie Note.

A tale riguardo, nelle ultime ore è emerso un interessante brevetto che mostra quale potrebbe essere il form factor del device nell’eventualità in cui il produttore dovesse decidere di “racchiuderlo” completamente in un display a dir poco rivoluzionario, che andrebbe a ricoprire anche la quasi totalità della zona posteriore:

Secondo voi, sarebbe auspicabile seguire questa strategia oppure Samsung Galaxy Note 8 dovrebbe utilizzare come punto di partenza l’attuale ed apprezzato Galaxy S8?

Loading...
  • sanio
    • Sbrigati pure che il mio s6 si è graffiato con tutta la pellicola proprio dpve essa non copre (vicino lo speeker) e proprio perche un granello di sabbia con la cover quella capacitiva originale lo ha strusciato pesantemente sul display… xD

    • lean

      Attenzione a prendere domopack ignifugo. Non si sa mai

      • Nicola Bolida

        :-))

  • Mah? Speriamo soprattutto nella sostanza e praticità, piuttosto che nel design… Altrimenti sarà un Note insensato!

    • EVA01

      🖒🖒🖒

  • Silvano

    Poi ci mettono una batteria da 3200 mAh e siamo punto e a capo…

  • EVA01

    Passo,aspetto Note 9 totally see-through!!!

    • You’ve right… But it’s too early now.
      Al momento sono solo chiacchiere ed ipotesi.
      Almeno spero! 😯

  • Casper

    Se non vogliono essere completamente asfaltati da apple, dopo la pagliacciata del sensore posteriore (e per di più decentrato) di s8 sarà bene che pensino ad un tutto schermo solo nel caso in cui la tecnologia del sensore di impronte sotto allo schermo sia completamente matura, altrimenti è bene che mettano le cornici e sistemino il gravissimo errore commesso con s8. In ogni altro caso apple con il nuovo iPhone se li mangia quest’anno. Perché la differenza tra Apple e Samsung è che in Apple hanno gente che lavora con la testa per migliorare il prodotto e aumentare sempre l’usabilità e l’efficacia nell’utilizzo del dispositivo mentre in samsung corrono dietro alle minch*iate che la gente scrive sul web. Poche cornici, display con polliciaggi sempre più elevati e form factor che favoriscono solo l’utilizzo domestico e multimediale. Chi con il telefono poi ci lavora si trova a tirare le peggio bestemmie ogni volta che lo deve sbloccare.

    • EVA01

      Ti do pienamente ragione!

    • olè

      ma va là, che si sblocca, però è come l’anno scorso col g5 è nato con il nome di brutto e quindi bocciato, ora l’s8 col sensore dietro è inutilizzabile, ma per favore…

      • Casper

        Per favore cosa? È scomodissimo, meno efficiente e peggiora l’esperienza utente. Hanno fatto un errore imperdonabile. SÌ è un telefono bello ma scomodo e quindi può restare tranquillamente sugli scaffali dei negozi. Imparassero da Apple come lavorano le aziende serie.

        • Ross

          I tuoi post in questo articolo, tutti, sono inattaccabili e assolutamente corretti @Casper, non fanno una piega

        • olè

          cioè vorresti farmi credere che un s8, più piccolo rispetto ad un s7 edge, con il sensore di impronte posto dietro è più scomodo da sblocare e quindi inutilizzabile? ribadisco ma per favore, smettetela di vendere fumo, con l’s7 edge arrivo senza problemi nel posto dove sarebbe posizionato il lettore di impronte, posso capire con l’s8+ ma anche lì sono abbastanza convinto che non ci siano problemi. più che altro se proprio c’è una critica da fare al lettore delle impronte di samsung è il fatto che è fin troppo impreciso, questa sì che è una critica non invece la scomodità, su un device per di più piccolo…

          • Casper

            Non so se hai comprato s8, nel caso mi dispiace perché sono soldi investiti male. Sì, s7 Edge è più comodo perché ha il sensore frontale. Poi se lo dovessi ricomprare punterei addirittura sul flat che è più piccolo e più fruibile. Di certo non valuterò mai s8 perché lo ritengo uno sbaglio colossale.

          • Nembolo

            Ti informo che l’s8 può essere comodamente sbloccato con il riconoscimento del viso o dell’iride, oltre ai soliti wearable posti in vicinanza, per cui io non ne farei una questione di vita o di morte. Anzi nel prossimo futuro lo sbocco con l’impronta potrebbe essere considerata una tecnologia vecchia e sostituita da sensori in 3d che riconoscono un viso e lo distinguono da una foto.

            Considera anche che la posizione di un sensore è considerata comoda o scomoda a seconda dell’abitudine.
            Io ad es ho il note 4. Ha lo sblocco a “trascinamento” a cui mi sono perfettamente abituato e lo faccio funzionare 9 volte su 10. Chi non lo ha mai usato lo troverebbe scomodissimo e lo sboccherebbe forse una volta su tre.
            Questo mi ha creato problemi di funzionalità o mi ha limitato in qualche modo l’utilizzo del device? Ma assolutamente no, ti abitui e basta poi non ci pensi più, anzi forse è piu fastidioso un sensore statico che lo tocchi e non risponde come quelli precedenti dei samsung, dovuto alla forma schiacciata e non rotonda del sensore.
            Apple come dici tu fa i sensori più precisi. È vero, ma i sensori piu precisi vogliono dire sensori + grossi=cornicioni sopra e sotto=pessimo rapporto dimensioni schermo=penalizzazione fruibilità del terminale in funzione dell’ingombro.
            Se consideri quei padelloni di 6+ 6s+ 7+ e li confronti con la concorrenza sono un insulto all’ergonomia, una piastrella da tenere in tasca per uno schermo di “soli” 5,5 pollici. (Non fraintendermi, parlo di rapporto dimensioni schermo, poi sotto altri aspetti sono ottimi telefoni)

            Se questo è il prezzo da pagare molti sono pronti a dire… meglio il sensore posteriore.

          • Casper

            Diciamo che le tecnologie presenti sui cellulari al momento le conosco nei minimi dettagli. So bene che hanno introdotto metodi di sblocco discutibili (scansione viso aggirabile con foto), poco sicuri, a volte lenti (iride) ma soprattutto poco pratici (devi per forza impugnare il telefono). Dico quindi, come ho scritto più volte se hai letto, che se la tecnologia non è matura preferisco di gran lunga i cornicioni. Non mi frega un cazzo se il telefono è meno bello. Il telefono deve essere pratico e veloce da usare. Ripeto per l’ennesima volta, in primis l’usabilità. Mi spiace per chi l’ha acquistato ma era meglio aspettare che la concorrenza proponesse di meglio. Io spero addirittura che HTC 11 sia un ottimo prodotto.

          • Nembolo

            Allora se tu fai un discorso di tipo “personale”, ok niente da ridire, se per te l’usabilità passa inevitabilmente dal sensore d’impronte là dove piace a te non ha senso discutere.

            Trovo solo poco sensato che tu ti “dispiaccia” per altri utenti che magari quel problema non se lo pongono, perche ad es come ti dicevo, usano indossabili che rendono inutile l’uso di sistemi di sblocco. (L’ho usato anche io finchè il mio xiaomi mi band da 10 euro è rimasto in vita ed era comodissimo).
            Questo device ha dei contro ma anche degli evidenti pro, chiunque può prenderli in considerazione e fare la sua scelta ponderata.

          • olè

            no ho un s7 edge, ma sto semplicemente dicendo che la tua è una scusetta ipocrita, visto che non sento tutte queste lamentele per gli altri smartphone che hanno il sensore dietro, che poi il sensore dietro è decisamente più comodo se uno usa il telefono in movimento viceversa il sensore davanti è più comodo per chi usa il telefono alla scrivania.

    • Nembolo

      Un conto è appoggiare il polpastrello su di un sensore, un conto è appoggiarlo su di un vetro con un un sensore sotto.
      Non sono tanto convinto che il prossumo iphone avrá un sensore a schermo.

      O magari ce l’avrà… e così “l’epic fail” quest’anno se lo aggiudicano loro!

      • Casper

        Infatti è li la saggezza di un’azienda. Usabilità in primis, se una tecnologia non è matura o non è pratica non si implementa e si mantiene quella attuale lasciando perdere le cagate tipo zero cornici.

        • Nembolo

          Le cornici del prossimo iphone per ora nessuno le conosce, vedremo, per cui un confronto in “anteprima” per ora non si può fare.
          E comunque, come avviene da qualche anno a questa parte, il vero confronto sarà tra il nuovo note e il nuovo iphone che uscendo a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro esprimeranno lo stato dell’arte della tecnologia sui due fronti.

          • Casper

            Ovvio che non si conosce nulla, ma si conosce l’azienda pertanto puoi metterci la mano sul fuoco che l’usabilità sarà il top.

    • Nicola DV

      Apple? Ma perché è ancora paragonabile?

      • Casper

        Lasciando perdere il SO che sono gusti personali. Pure a me non piace ma chi è abituato a quello lo ama. Per il resto dico Apple solo perché è l’esempio più lampante di intelligenza costruttiva. Se il cliente ama un prodotto l’anno dopo Apple lo migliora per quanto possibile. Non introduce tecnologie ancora acerbe ma soprattutto non sacrifica l’usabilità per andare dietro alla mia. Stando nell’esempio in questione. Attualmente il sensore di impronte deve stare davanti perché quella è la posizione più comoda e funzionale. Ed Apple lo tiene lì e stai certo che finché non sarà matura la tecnologia per posizionarlo sotto al display o non sarà matura una tecnologia che consenta uno sblocco altrettanto comodo e rapido, il sensore di iPhone resterà li. Senza paura di sentire la gente lamentarsi della troppe cornici. Anch’io amo il design ma prima di tutto voglio l’usabilità di un prodotto e se devo scegliere tra zero cornici o sensore frontale piuttosto sacrifico leggermente il design ma mi scelgo un prodotto efficiente. Infatti per me SI è scartato da qualsiasi ipotesi di acquisto.

        • bender_89

          Per me che da un pò uso un huawei il sensore dietro è comodissimo, l’indice va a finire automaticamente sul sensore nell’impugnarlo, anzi, quando provo a utilizzare un samsung con tasto fisico mi sento un impedito sebbene abbia usato i vari galaxy fino all’uscita di oneplus one, che è stato il mio primo telefono non samsung. Posso assicurarti che la comodità di avere un sensore avanti piuttosto che dietro dipende da come sei abituato. Sicuramente la scelta di posizionare il sensore accanto alla fotocamera e non sotto la stessa è stato un errore perchè così in alto è veramente scomodo da raggiungere per chi ha una mano piccola, in più si tocca spesso la fotocamera sporcandola. Tornando al sensore sotto il vetro più che altro mi preoccupa il discorso pellicole/vetri temprati che per quanto un display possa essere resistente fanno sempre il loro sporco lavoro. Io non mi sognerei mai di usare un telefono di quasi 1000€ senza alcun tipo di protezione

          • Casper

            Ecco, il discorso del sensore frontale o posteriore dipende dalle abitudini, hai ragione. Fatto sta che indagini di mercato, sondaggi ecc hanno sempre messo in evidenza la preferenza generale verso il sensore frontale quindi, avendo sempre fatto una linea con tasto home frontale, per di più alla luce di indagini di mercato chiare e limpide, nel caso di samsung il sensore doveva essere frontale. Infatti se ho una preferenza per il sensore posteriore potrei benissimo orientarmi verlo LG od altri. Quando dai un’esperienza utente ed abitui il cliente ad utilizzare il telefono in un certo modo, non puoi stravolgergli tutto solo in nome del design. Il cambiamento deve essere o graduale oppure deve essere un cambiamento tanto innovativo, pratico e funzionale da arrecare solo vantaggi e non svantaggi.
            Detto tutto questo hai centrato il nocciolo del problema. Anche se con qualche difficoltà, al limite si potrebbe provare a sorvolare sul sensore posteriore, ma se me lo piazzi in quella posizione li allora non hai degli ingegneri, hai degli imbec*illi che ti lavorano in azienda!

          • bender_89

            Credo proprio che la generale preferenza nei sondaggi nell’avere il sensore avanti dipenda dal fatto che i 2 produttori che vendono più smartphone al mondo, ovvero samsung e apple, abbiano sempre utilizzato fin’ora il sensore o il tasto fisico anteriore, abituando i propri clienti (ovvero quasi chiunque) al sensore in quella posizione. Ciò non toglie che magari dopo un paio di generazioni di top di gamma samsung col sensore sul retro magari la clientela si possa accorgere che non si trova poi tanto male, e qualcuno di questi potrebbe anche preferirlo visto che non dovrebbe più farsi venire una tendinite al pollice per raggiungere il sensore in basso ma gli basterebbe impugnare il telefono, allora i risultati nei sondaggi potrebbero ribaltarsi. Riassumendo il mio lungo commento la gente preferisce il sensore avanti perchè è stata abituata da samsung e apple ad usarlo in quella posizione, se samsung o apple iniziano a piazzare il sensore dietro nel giro di un paio d’anni la maggior parte della gente lo preferirebbe in quella posizione, se lo mettessero sulla batteria all’interno della scocca e bisognerebbe smontare la scocca col cacciavite per avere accesso al sensore nel giro di un paio d’anni la gente lo preferirebbe li. Siamo pecore

          • Casper

            Non è questo il punto. Il punto è che il sensore frontale è utilizzabile in qualsiasi modo, oltre che a telefono impugnato anche a telefono appoggiato sulla scrivania (fondamentale in ambiente lavorativo) o appoggiato al tavolo/letto in casa. Tantissime volte prendere il telefono in mano risulta una scocciatura. Non è questione di abitudine. Infatti ritengo che possa essere una buona soluzione anche il sensore sony, posizionato sul tasto laterale di accensione. Si tratta solo ed esclusivamente di praticità. Se il sensore non è accessibile a telefono appoggiato l’usabilità diminuisce. Che poi samsung lo abbia implementato così così anche su s7 è fuori di dubbio. Il telefono è grande ed ha poco margine inbasso per il sensore, costringendo ad un impugnatura non proprio delle migliori. iPhone infatti lo implementa meglio.
            Il sensore sul retro lo possono introdurre anche tutti i produttori ma la preferenza resta sempre l’usabilità. Prima di pensare al design definitivo di qualsiasi prodotto bisogna testare con mano la sua usabilità. A tutti piace il bel design ed il telefono con aspetto futuristico, quando però nella vita quotidiana ci si trovano delle scocciature che, per quanto piccole, ripetute più volte diventano davvero seccanti, allora partono le bestemmie e ci si pente di aver buttato via centinaia di euro per un prodotto che è fico ma si usa di me… E ti assicuro che nessuno è percora in queste cose. Fai tanto che apple metta un sensore dietro senza trovare una tecnologia migliore e veloce per lo sblocco senza dover impugnare il telefono e vedi il polverone che viene su nella community.

    • EnjyMan

      Si come no apple se magna nei tuoi sogni!
      Sarà come dici tu che vedono le cose che scrivono su internet perché vogliono soddisfare gli acquirenti con un dispositivo con tutte le carte in regola. Invce apple ancora oggi fa telefoni uguali dal 6 a 7 che cosa è cambiato quasi niente solo perché il marchio esiste da tanto tempo si pensa che apple sia impareggiabile! Ultima notizia apple fa cagare! Se tutti questi Tel fossero usciti insieme al primo iphone col casso che si sarebbe formato il nome perché Samsung, LG, Asus, Huawei e altri fanno molto meglio di applw!

      • Casper

        È proprio quella la politica perfetta che avrebbe dovuto seguire Samsung. S7 è un telefono eccezionale, avrebbe solo dovuto migliorarlo e, per quest’anno, bastava solo un piccolo aggiornamento hardware ed un sensore di impronte preciso e veloce, invece hanno partorito un telefono inutile e scomodo da utilizzare. Quindi si, visto che la battaglia è sempre tra Apple e Samsung, Apple in quànto a numeri di vendita si mangerà Samsung quest’anno, a meno che quest’ultima non decida di accendere il cervello e produrre un note 8 bello e FUNZIONALE!

      • teob

        Solo perché il marchio esiste da tanto tempo ? Ma se Apple tra i big è stata l’ultima arrivata ….

    • Rick 45

      Si peccato che Apple sono anni che ha lo stesso design, sono anni che non propone una vera innovazione (non venirmi a dire che il 3d touch lo è), sono anni che non è manco in grado di appiattire una fotocamera e di far sparire quelle orrende antenne. Apple in questi anni è riuscita solo ad alzare i prezzi di mercato e a vendere a polli lo stesso telefono proposto 3 anni fa (iPhone 6). Samsung ha cercato (ed è riuscita) a passare da telefoni cheap a telefoni eccezionali (e ogni azienda non è esente da difetti compresa apple). Poi basta con sto sensore dietro , ci si fa l0abitudine dopo 2 o 3 volte oppure usi l’iride. Non mi sembra la fine del mondo per aver un telefono che è veramente innovativo

      • Casper

        Stai tranquillo che quando sarà il momento cambierà il design. L’innovazione a tutti i costi è deleteria. L’innovazione si fa quando la tecnologia lo permette. Non si mette in croce l’utente per fare il design figo. E poi attenzione. Design non significa innovazione. Il sensore dell’iride funziona ad minchiam, il riconoscimento del viso è aggirabile con una foto e, ad ogni modo devi orientarti verso la fotocamera perché altrimenti non sblocca. Anch’io vorrei le macchine che volano però se per averla dovessi entrarci da sopra perché l’introduzione delle portiere non gli permetterebbe di volare preferirei continuare ancora qualche anno su ruota e poi passare alla macchina volante. Usabilità è l’unica cosa non sacrificabile, nemmeno minimamente.

        • Rick 45

          Rispetto il tuo parere che spero sia supportato dall’aver provato e verificato di persona sull’S8 le cose che dici. Io continuo a pensare che Apple ormai prenda per il culo la gente. Ma chissà … a settembre magari tirerà fuori una bomba e… sei cosi sicuro che anche lei non metta il sensore posteriormente?? vedremo..

          • Casper

            Ormai penso lo abbiano provato tutti gli appassionati. Io ero già certo delle mie affermazioni perché si tratta di pura logica. Provandolo al centro vodafone ho avuto solo la conferma di ciò che pensavo. Bello. Ma usabilità zero. E si tratta di s8 (preferisco la portabilità) figuriamoci quanto sarà pratico quel sensore su s8+. Sono certo che 9 volte su 10 il dito finisce sulla fotocamera.
            Come dicevo in qualche altro commento ci metterei la mano sul fuoco su Apple. Non amo iOS ed i loro dispositivi ma devo riconoscere che è una ditta che lavora con il cervello. Hanno perso lo spirito di innovazione di un tempo, è vero, però difficilmente commettono errori così gravi. Ne commettono molti, ma solo su aspetti sacrificabili. Come dicevo poco fa, l’usabilità non può essere sacrificabile.

      • teob

        Quindi il 3d touch non la consideri innovazione mentre il passare dalla plastica All alluminio SI?
        Fammi pure un elenco di innovazioni di Samsung degli ultimi anni perché io ce ne vedo veramente poca di carne al fuoco (questo vale per tutti eh).
        Avevano cominciato bene con note4 edge e un bordo (che a non piace) con un senso per la sua funzionalità e si sono ridotti a bordo piegati solo estetica… Innovazione a pacchi vero ?

        • Ryder_173

          Io 3d touch si può avere anche con un aggiornamento software. Vedi android 7.1.1 sui nexus/pixel

          • teob

            Si ok lo si può avere (copiarlo) attraverso il sw che cmq è differente …. Ma qui parlavano dell innovazione di Samsung e come esempio riportano l alluminio della scocca ?!?!

    • Carlettodj

      e dopo questo elogio della mela marcia, posso andare in bagno. Scusate la volgarità….

      • Casper

        Guarda hai frainteso tutto. Non è un elogio ad Apple. È solo l’esempio giusti perché Samsung è in lotta con Apple e da una parte c’è un’azienda che lavora con i piedi, dall’altra un’azienda che lavora con saggezza. Tutto qua. Io utilizzo Android, per questo vorrei che chi offre il prodotto più completo (visto anche l’imminente arrivo di Samsung PayPal) lavorasse con il cervello. Invece sono costretto a migrare verso HTC con HTC 11 o Sony xz premium perché il top tra i produttori Android quest’anno è in vena di caxxate.

    • Nicola Bolida

      Il sensore posteriore è l’ unica cosa bella del terminale.