CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: gianpassa con ben 6 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: JuJu75 con ben 27 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: complicazio con ben 65 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 3 di 8 primaprima 12345 ... ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 76
Discussione:

Opinioni d'uso Zenithink zt-180 con schermo da 10 pollici

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #21
    Androidiano


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    118

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    Prima rispondo a "ilvendra":

    Visto che anche col cellulare non ho sempre una connessione impeccabile, mi viene da dare la colpa alla distanza dal router. Ci sarebbe un modo per installarne uno a metà strada? Giusto per avere un aumento di segnale anche in camera ed avere la connessione sempre attiva. Io ho fastweb.
    Ci sono due modi...
    Anzi tre...
    In ogni caso prima provare, semplicemente, nella stessa stanza dove c'e' il router fastweb, e quindi decidere che fare...

    Il primo e' usare un access point wifi collegato tramite cavo ethernet...ma questo comporterebbe il cablaggio via ethernet in casa...e eventualmente far passare il cavo ethernet, su muri, per terra o nelle canaline.

    Il secondo e' usare un adattatore "Power Line" che manda il segnale ethernet su linea elettrica, in questo modo si mette un adattatore Powerline dove c'e' il router collegato tramite ethernet, uno in camera tua, e via ethernet si collega l' access point all' adattatore powerline, questa soluzione e' l' analoga di quella precedente, ma senza i problemi detti prima.
    Purtroppo dato che necessita del Kit base Powerline (due adattatori) e un access point non e' molto economica, ma e' anche quella che ti darebbe i migliori risultati dato che l' access point sarebbe nella stanza dove lo dovresti usare...

    Il terzo e' il piu' semplice, usare un amplificatore di segnale WiFi (come ad esempio il "Fritz!WLAN Repeater", lo trovi su google), si mette in un punto intermedio tra dove lo devi usare e dove hai il router, il piu' possibile vicino a dove lo devi usare ma al contempo dove ci sia un ottima copertura WiFi (e anche stabile ovviamente), per funzionare necessita solo dell' alimentazione.

    Il secondo cruccio riguarda pokerstars: devo assolutamente trovare un modo per farlo andare. E l'installazione di Linux,magari da chiavetta, risolverebbe il problema. Help!
    Ascolta, non ho capito molto bene il discorso, ma in piu' di un posto ho letto che sul tablet gira Linux e sopra linux ci gira android in emulazione.
    Questo spiegherebbe parte dei problemi detti da
    explobot, anche se sinceramente non ho compreso a pieno cosa si intendeva, il discorso che ho letto non era chiaro...forse lui te lo sa spiegare meglio...

    Intanto faccio gli auguri di buon anno a tutti!
    Auguri di buon anno a tutti...dal 2011...

    E ora te, Explobot...

    ti avvisavo solo che altre persone potrebbero trarre conclusioni poco gradevoli su di te per questa tua mania dei puntini.
    Della gente che trae conclusioni su una persona dall' uso che fa dei punitini di sospensione e' talmente superficiale che per quanto mi riguarda non e' nemmeno degna di essere ascoltata.

    Quindi insegnano che la macchina elettromeccanica Bomba (che non mi risulta fosse di Turing) fosse un computer? Citare scuola e libro.
    Errore mio, doppio.
    Mi scuso la mia memoria fa cilecca ogni tanto...
    La macchina Bomba e' stata ideata da Arthur Scherbius, elettromeccanica, ed e' una particolare calcolatrice...
    Quello che dicevo io e' Colossus...che e' il successore della macchina Bomba, a differenza di questa e' elettrica (mi rifiuto di chiamarla elettronica, anche se tecnicamente lo sarebbe)...andava a Valvole...
    Colossus e' stato progettato da Tommy Flowers (con l' aiuto di Harry Fensom, Allen Coombs, Sid Broadhurst and Bill Chandler), basato sui concetti della macchina di Turing universale (dispositivo teorico ideato da Alan Turing), e assemblato a Bletchley Park.
    E questo, SI e' considerato il primo computer della storia.

    Non ha viti, è tutto ad incastro, se non ricordo male trovai un filmato su Youtube che spiegava come aprirlo.
    Link ?

    Attento però che una volta aperto e richiuso non è più quello di prima.
    Che significa ???

    Quindi nessuna esperienza come sistemista (...) o programmatore.
    Sono anche un sistemista Linux...tra le altre cose.
    E se proprio vogliamo essere precisi, piu' del 60 % (parecchio di piu' ma non voglio sbilanciarmi per avere altri commenti contro), dei server usa Linux al posto di sfotware proprietari...chissa', un motivo ci sara'.
    Qualcosa tipo affidabilita', velocita', scalabilita', sicurezza'...che ne dice ?

    Inoltre programmo, ma piu' per diletto che per lavoro (anche se qualcosa ho fatto anche per lavoro), in HTML (no, non mi dica che non e' un linguaggio di programmazione, lo so gia' da me, ma non tagliamo il capello in 42...e questo vale per tutti i linguaggi successivi a parte il PHP), XML, XHTML, CSS e PHP.

    Una bella carrellata dei soliti luoghi comuni su Windows.
    Luoghi comuni costantemente confermati dal mio lavoro.

    Quindi per te sono meglio 100 euro spesi male che 200 spesi bene.
    No, ma a parita' di prodotto, non tecnica, ma di funzioni che si usano realmente...sono meglio 146 euro spesi male che 499 spesi bene, questo si.

    Non è un "finto accento", si chiama apostrofo (ed è sbagliato usarlo al posto dell’accento).
    Lo so...lo so...

    Ma dai! Per un tecnico informatico della tua esperienza inserie lettere accentate su una tastiera americana dovrebbe essere uno scherzo, e poi puoi sempre cambiare in pochi secondi la mappatura della tastiera!
    Realmente ci sono parecchie cose che si possono fare...
    1) Rimappare la tastiera, ma poi non combaciano piu' i simboli.
    2) Rimappare la tastiera e mettere sui tasti gli adesivi da tastiera con i simboli corretti, ma in questo caso, A) I simboli di FN non tornerebbero comunque, dato che non ci sono gli adesivi da tastiera per quelli, B) Gli adesivi da tastiera hanno un costo, non sono gratis.
    3) Cambiare la tastiera con una italiana e rimapparla su quella italiana, peccato che le tastiera da portatile non le regalino in omaggio con il caffe'...e che quella americana e' quella a cui sono abituato perche' ho su tutti i PC di casa e in fine quella che mi serve di piu' perche' e' piu' semplice programmarci in HTML/XML/XHTML/CSS/PHP, ecc...
    In ogni caso, se me la regali te, una tastiera nera per un eeePC 1005HA M, posso prendere in considrazione l' ipotesi, in caso contrario penso proprio che continuero' a usare l' apostrofo come surrogato dell' accento.

    Il metodo più semplice di applicare la modifica è tramite gli RPMScript, li trovi qui per esempio:
    RPM Script Howto | Zenpad

    Ormai con i nuovi firmware non servono più a molto perché il market è già incluso e funzionante.
    Unica altra funzionalità utile è il file hosts per "accecare" la pubblicità.
    Non ho capito che c' entra il market...
    Cioe', si, lo vorrei anche io, ma in questo caso parlavo della modifica per il Wifi...

    P.S.: Si trovano i firmware aggiornati per lo ZT-180 ?
    Se si, dove ?

    Vedi cosa succede ad usare dispositivi non all'altezza dell'uso che ne intendi fare? ;-)
    No, questo e' piu' che all' altezza, ed un ottimo prodotto.

    Con una bella tastiera per digitare e uno schermo più ampio sul quale rileggere avresti fatto meno errori.
    E magari con una CPU piu' potente...certo che sarebbe stato meglio...
    Ha scoperto l' acqua calda pero'...

    Nella pagina dei download non c'è nessun MKV, indicami il link per favore.
    Il sito del progetto al momento non riesce a caricarlo.
    Ma da una breve ricerca su Google ("Sintel MKV"), e' venuto fuori questo: Sintel 720p MKV, non e' in Full HD, ma intanto puo' provare (ricordo che Sintel e' di libera distribuzione).

    Non essendoci Flash non vanno nel browser e infatti, se clicchi sul filmato ti fa partire l'applicazione apposita che non ha un selettore della risoluzione.
    Opporca miseria...
    E allora cosa si usa per vedere i video flash di siti come youtube ?

    E della versione in WebM/HTML5 che mi dice, e' fruibile ?

    Se il flusso dati riesce a mantenersi costante i filmati vanno fluidi.
    Si, bell' aiuto. Ma che flusso dati ?
    Il flusso dati da internet / connessine WiFi o il flusso dati elaborato da CPU / GPU ?

    Comunque in generale la riproduzione di filmati (con Real Player, non con le applicazioni incluse che hanno molti problemi) è più che soddisfacente.
    Io aspetto molto VLC per android...dovrebbe uscire a breve.

    Il market dello ZT-180 non me lo trova (quello del Galaxy sì invece)
    Lo puo' mettere su Galaxy, salvare con AppSaver, e caricare sullo ZT-180.
    Ma riguardo al market, non dovrebbe essere lo stesso ?
    Come e' possibile ?
    (una cosa simile mi e' successa anche tra me e una mia amica io con il SE Xperia X10 mini e lei con il 10 mini pro, e non sono mai riuscito a spiegarmela...dato che tra l' altro avevamo il firmware con lo stesso aggiornamento, stessa versione di android e stessa versione del market...come mai ?)

    il Samsung, pur essendo apparentemente accreditato di una velocità dimezzata prevale per fluidità e giocabilità
    Bah, e' la potenza di elaborazione "pura" del processore...
    E' un po' come dire che un chip nVidia Fermi e' 200 volte piu' potente di una CPU Intel i7 di fascia alta...a livello tecnico come pura potenza di elaborazione (sfruttabile realmente con CUDA, ad esempio), e' vero, e anzi lo sara' molto piu' che 200 volte...ma per il sistema operativo di questa incredibile potenza di calcolo, non cambia assolutamente niente, non e' piu' fluido o piu' scattante, o piu' veloce ad elaborare...
    E con i computer alla fine si tratta si di potenza di elaborazione, ma anche di come viene sfruttata realmente.

    In conclusione: niente Cortex A8 e niente PowerVR. Comunque sei ancora libero di credere alle tue fonti.
    Io ci credo.
    Pero' continuo a chiedermi perche' in moltissimi posti (quasi tutti) e' segnato come Cortex A8 e PowerVR...non ha senso !
    Ultima modifica di Anubis; 01-01-11 alle 05:13 - Motivo: Ho fatto un errore sul tag "quote"

  2.  
  3. #22
    Androidiano


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    118

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    Il secondo cruccio riguarda pokerstars: devo assolutamente trovare un modo per farlo andare.
    C'e' da dire che lo ZT-180 viene venduto in due versioni, una con Android e l' altra con WinCE 6...
    Ora per quanto io reputi una schifezza immonda WinCE, va detto che sopra dovrebbe girarci flash e altra robetta senza problemi...almeno, in teoria...

    Quindi, ti propongo QUESTA discussione, in cui un utente dice di aver fatto girare sul dispositivo Android e WinCE 6 in dual boot...e come ha fatto.

    P.S.: Anche QUESTA discussione, ne parla...ma e' in spagnolo, almeno, credo.

    P.S.2: Se qualcuno fosse interessato sembra che la Beta di Android 2.2 non vada male sullo ZT-180...
    Inoltre Dalvik dovrebbe essere molto piu' stabile e veloce...
    QUI, dowload e commenti

    In addition to hardware quality control issues, the CPU has been suspected to be an ARM 11 variant, with the Android OS running with the highly unstable JIT Dalvik engine (stable only in Android 2.2).
    Ultima modifica di Anubis; 01-01-11 alle 15:53 - Motivo: Aggiunta altra risposta

  4. #23
    Androidiano


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    118

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    Li avrei messi tutti in un unico messaggio, ma dopo un po' non si riesce piu' a modificarli, boh...

    Comunque riguardo al falso OpenSource di Andoid ti sbagli...

    Basato sul kernel Linux, Google Android, è vincolato alla licenza GPL (General Public License). Questa obbliga i produttori a rendere disponibile il codice sorgente nei prodotti che usano questo sistema operativo.
    QUI c'e' la lista con tutti o quasi i tablet che usano Android, e effettivamente molti dei produttori non hanno rilasciato i codici, ma sono loro fuori legge...perche' DEVONO farlo.

    Inoltre, dalla lista, si capisce FINALMENTE che Chip usi lo ZT-180 e quindi determinarne le caratteristiche con precisione, si tratta dell' InfoTM X220, le cui specifiche in cinese sono disponibili QUI e di cui si trova una traduzione (abbastanza sommaria), QUI...

    Ora io non ne sono sicuro...perche' la traduzione e' quello che e'...

    MA...questo e' un SOC...e quindi contiene CPU, Chipset, e altro...
    A) Sembra venga prodotto dalla fonderia TSMC, con tecnologia a 65nm, quindi molto recente.
    B) Si parla di decodifica in hardware di flussi video MPEG4, H.263, H.264, VC1, RV8/9/10, DIVX4/5/6, XVID, e On2 VP6 fino a 1080p.
    C) Si parla di un ricevitore GPS integrato nel SOC.

    Qualcuno puo' confermare questi tre punti ?

    Inoltre ho trovato QUESTO (a 199 euro, piu' spedizione, gia' in italia), si tratta dell' X220 (o anche ZT-220 o anche FlyTouch2), che e' indicato come evoluzione dello ZT-180, e che a differenza di questo, ha SOLO un secondo slot TF in piu', la porta ethernet e la porta HDMI (questa e' quella piu' interessante dal mio punto di vista, dato che permette di fruire realmente i filmati in FullHD), modem 3G (utile, ma con i costi che hanno gli abbonamenti non credo realmente usabile...almeno se si e' coperti da ADSL), batteria da 3800 mAh (questo e' interessante e' quasi il doppio dello ZT-180, e quindi anche come durata...) e una WebCam / fotocamera da 1,3 Mpx reali e 3 circa, interpolati.

    Nella descrizione c'e' scritto "antenna GPS compresa"...
    Ora, se e' SOLO un antenna, vuol dire che il SOC (lo stesso dello ZT-180) supporta il GPS e quella e' un antenna per ricevere il segnale "tipo quelle della TV", oppure quella che e' segnata come antenna e' un ricevitore GPS ed e' interfacciata al tablet via USB e il SOC e' in grado di supportare un sistema GPS ma non ne contiene uno.
    Non so come interpretare la cosa e dalle foto non lo capisco...

    Aggiornamento:
    BENE !!!
    QUI, altro sito che vende l' X220, si vede bene che l' antenna e' SOLO un antenna, che si collega al tablet con connettore SMA, quindi e' il SOC che ha il GPS integrato...e quindi quasi certamente lo ha anche lo ZT-180, o con una antenna direttamente piazzata sulle piste della scheda o con una esterna...
    Da notare che c'e' anche scritto:
    GPS: Has built-in GPS (but does not currently support this feature, is still testing, waiting for the firmware update.)
    Riferito al firmware con Android 2.1 che e' integrato, quindi probabilmente con il 2.2 (anche in beta) dovrebbe funzionare...

    Se riesco a farci un GPS da 10 pollici faccio i salti di gioia !

  5. #24
    Androidiano


    Registrato dal
    Nov 2010
    Messaggi
    73

    Ringraziamenti
    21
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Anubis Visualizza il messaggio
    C'e' da dire che lo ZT-180 viene venduto in due versioni, una con Android e l' altra con WinCE 6...
    Ora per quanto io reputi una schifezza immonda WinCE, va detto che sopra dovrebbe girarci flash e altra robetta senza problemi...almeno, in teoria...

    Quindi, ti propongo QUESTA discussione, in cui un utente dice di aver fatto girare sul dispositivo Android e WinCE 6 in dual boot...e come ha fatto.

    P.S.: Anche QUESTA discussione, ne parla...ma e' in spagnolo, almeno, credo.

    P.S.2: Se qualcuno fosse interessato sembra che la Beta di Android 2.2 non vada male sullo ZT-180...
    Inoltre Dalvik dovrebbe essere molto piu' stabile e veloce...
    QUI, dowload e commenti
    ciao Anubis. il problema per pokerstars è che si installa tramite EXE e quindi ci vuole per forza un sistema operativo su cui si possa installare un emulatore per windows. ho provato con wine di linux e il programma funziona alla perfezione. però non so se per Android e Windows CE esista un emulatore che possa fare al caso mio, fin'ora googleggiando non ho trovato nulla. però non sono un esperto e questi sistemi operativi non li conosco bene, mi sono avvicinato ad Android da poco e windows CE non l'ho proprio mai usato. per quello ho la necessità di far girare linux in qualche modo, perchè è l'unico fin'ora compatibile con l'installazione degli exe.se esiste qualcosa di simile anche per gli altri due sistemi operativi ben venga!! però personalmente non ho ancora trovato nulla.
    ho provato a fare il boot con una pendrive linuxlive su un netbook di mio padre che ha win CE ma anche in questo caso l'avvio viene ignorato e si carica il sistema operativo suo. deduco che quindi non faccia differenza che ci sia installato android o win CE, o addirittura che si possa eseguire il dual boot se alla fine non riesco a far partire la linuxkey. evidentemente bisogna smanettare in modo che all'avvio ci sia la lettura tramite USB o SD, cosa che io non sono decisamente in grado di fare.....

  6. #25
    Androidiano


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    118

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    è che si installa tramite EXE e quindi ci vuole per forza un sistema operativo su cui si possa installare un emulatore per windows
    HAAAIAAAAAA

    Il tuo problema e' ben piu' grave.
    Win CE, Android e le versioni di Ubuntu adatte sono realizzate per sistemi ARM.
    Il tuo eseguibile e' per sistemi x86 !!!
    Non ti serve solo un programma tipo Wine che ti permetta di eseguire un eseguibile per Win, ma anche un emulatore che ti permetta di emulare l' architettura x86 su un sistema che invece realmente e' ARM (Qemu fa l' emulazione di ARM su x86, non so se pero' fa anche l' inverso, che serve a te).

    Il problema e' che per fare le emulazioni delle architetture Hardware la potenza di calcolo richiesta e' discretamente elevata su un PC normale ma e' mostruosa per il processore dello ZT-180.

    Non credo sia una strada realizzabile.

    Inoltre non credo che ci sia l' eseguibile che serve a te compilato per ARM.
    Ma questo lo cerchi facilmente, guarda se c'e' l' applicazione per WinCE.
    Se c'e' sei a posto...se non c'e' mi sa che sei in un vicolo cieco.

    Come ho detto anche se riuscissi a farci girare sopra Linux, ubuntu o altro, e Wine, il programma che hai te, non girerebbe comunque.

    Mi dispiace.

  7. #26
    Androidiano


    Registrato dal
    Nov 2010
    Messaggi
    73

    Ringraziamenti
    21
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Predefinito

    Mannaggia... il programma è solo per Windows e mac, la vedo dura allora.

  8. #27
    Androidiano


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    118

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da ilvendra Visualizza il messaggio
    Mannaggia... il programma è solo per Windows e mac, la vedo dura allora.
    ...possiamo vedere se si puo' fare qualcosa in emulazione per il software, combinata con l' emulazione dell' hardware, ma richiede cosi' tanta potenza di calcolo che non credo sia una strada praticabile...in realta' ne sono quasi certo...ma...come dicono: "provare non costa nulla"...

    Uffa pero', ci ho messo parecchie ore a cercare i dati e scrivere le risposte di prima e poi oggi Explobot non ha detto nulla...speriamo per domani, mi interessava sapere la sua.

  9. #28
    Androidiano


    Registrato dal
    Apr 2010
    Messaggi
    62

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da ilvendra Visualizza il messaggio
    Ci sarebbe un modo per installarne uno a metà strada? Giusto per avere un aumento di segnale anche in camera ed avere la connessione sempre attiva. Io ho fastweb.
    Io uso un bridge realizzato mettendo il DD-WRT su un vecchio access point di recupero. Penso che in commercio si trovino dispositivi analoghi, praticamente si agganciano al preresistente punto di accesso e ripetono il segnalo creando un nuovo punto di accesso.

    Quote Originariamente inviato da ilvendra Visualizza il messaggio
    Il secondo cruccio riguarda pokerstars: devo assolutamente trovare un modo per farlo andare.
    Non vedo nessuna possibilità reale di farlo andare perchè molto problabilmente si tratta di un easeguibile binario, sarebbe stato diveramente se si fosse trattata di aun applicazione Flash, Java o DotNet. IN questo caso qualche tenue speranza futura ci sarebbe stata.

    Ciao

  10. #29
    Androidiano


    Registrato dal
    Apr 2010
    Messaggi
    62

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Anubis Visualizza il messaggio
    Comunque riguardo al falso OpenSource di Andoid ti
    sbagli...
    Come detto in precedenza, il kernel è open source, non lo sono le applicazioni di Google (che fanno la diferenza) e per i driver(senza i quali non ci fai niente) dipende dai singoli produttori.

    Poi come conferma il tuo link la Zenithink non ha rilasciato il sorgente dello ZT-180, quindi a questo punto cosa fai: la denunci? Rimandi indietro il tablet? Secondo me te lo tieni così: open source, ma senza sorgente.

    Quote Originariamente inviato da Anubis Visualizza il messaggio
    Inoltre, dalla lista, si capisce FINALMENTE che Chip usi lo ZT-180 e quindi determinarne le caratteristiche con precisione, si tratta dell' InfoTM X220, le cui specifiche in cinese sono disponibili
    Boh, il sito ufficiale Zenithink ne dà un altro, comunque le pagine che linki tu parlano di un ARM11.

    Per il resto con calma appena ho tempo.

    Ciao

  11. #30
    Androidiano


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    118

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    Io uso un bridge realizzato mettendo il DD-WRT su un vecchio access point di recupero. Penso che in commercio si trovino dispositivi analoghi, praticamente si agganciano al preresistente punto di accesso e ripetono il segnalo creando un nuovo punto di accesso.
    E' analogo alla terza soluzione proposta da me.
    Solo che quello che ho proposto io e' un prodotto progettato appositamente per quello, mentre quello che dici tu e' un adattamento di un prodotto di recupero...e' piu' economico e forse tecnicamente migliore, ma non alla portata di tutti.

    Come detto in precedenza, il kernel è open source, non lo sono le applicazioni di Google (che fanno la diferenza) e per i driver(senza i quali non ci fai niente) dipende dai singoli produttori.

    Poi come conferma il tuo link la Zenithink non ha rilasciato il sorgente dello ZT-180, quindi a questo punto cosa fai: la denunci? Rimandi indietro il tablet? Secondo me te lo tieni così: open source, ma senza sorgente.
    Io credo (e spero) che si dovranno mettere in regola...magari non subito...ma che lo faranno...


    Boh, il sito ufficiale Zenithink ne dà un altro, comunque le pagine che linki tu parlano di un ARM11.
    Ho controllato online e risulta effettivamente montare questo.
    Inoltre, ha le stesse caratteristiche tecniche che hai pubblicato te...

    Per il resto con calma appena ho tempo.
    Ok.
    A me preme molto la questione del GPS...

    Grazie.
    Ultima modifica di Anubis; 03-01-11 alle 20:34

Pagina 3 di 8 primaprima 12345 ... ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy