Charge Messenger raccoglie 1,7 milioni di fondi e sfida WhatsApp Web

26 Agosto 20158 commenti

Con applicazioni di instant messaging come WhatsApp, Telegram, Line e Viber che già si contendono lo spazio nel mercato mobile, c'è spazio anche per un nuovo giocatore in campo? Charge Messenger sembra pensarla così, dal momento che ha appena annunciato 1,7 milioni di $ di finanziamenti di avviamento, ed un nuovo client web per consentire agli utenti di sincronizzare le chat dei loro dispositivi Android e iOS su desktop.

Gli attuali investitori e agenti pubblicitari della nuova startup includono:

  • Pelion Venture Partners
  • Atlas Venture
  • Maiden Lane Ventures
  • Metamorphic Ventures
  • Cherubic Ventures
  • Craig Walker, fondatore di GrandCentral/Google Voice
  • John Wolthuis, cofondatore di Twilio
  • Matt Tanase, cofondatore di Slicehost

Immagine

Inizialmente, Charge Messenger si chiamava Bolt, ma la compagnia è stata poi rinominata onde evitare confusione con il servizio One-Tap Photo di Instagram.

We’re very happy with the new brand and its connotation of charging into battle.
– Andrew Benton, CEO Charge Messenger

chargemessenger

I fondi dati a Charge gli permetteranno abbastanza liquidità da assumere nuovi impiegati per sviluppare nuovi prodotti. La startup non ha ancora rilasciato statistiche a riguardo del suo andamento, ma d’altronde è appena uscita dalla fase di beta app. In ogni caso sta crescendo molto in India, nel Medio Oriente e anche negli Stati Uniti.

Una delle caratteristiche immediatamente riconoscibili di Charge Messenger è chiamata “GIF Roulette“, e come suggerisce il nome, consente agli utenti di aggiungere GIF casuali alla propria chat semplicemente digitando “+gif” seguito da una parola chiave (o una frase).

Immagine2

GIF Roulette è abbastanza simile all’integrazione di Giphy con il servizio chat Slack, ed è un’alternativa a GIF Keyboards come PopKey e Riffsy, compatibile con app popolari come Facebook Messenger.

Le immagini animate GIF stanno letteralmente invadendo il mondo del Web: dalla popolarità su Tumblr stanno acquisendo importanza anche sul Social Network di Mark Zuckerberg: come abbiamo visto recentemente, sono state integrate anche nella pagine pubblicitarie di Facebook.

Searching and browsing for GIFs disrupts the natural flow of a conversation. And even when GIF-roulette brings back something wacky, that can often drive your conversations forward in different interesting directions.

– Andrew Benton

Cosa ne pensate? L’idea di sfruttare le GIF per cercare popolarità funzionerà? La scaricherete? Rispondeteci nei commenti.


conversione applicazioni iphone android

Link AppBrain | Link Google Play Store

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com