Facebook: continua la lotta al clickbait

19 maggio 20172 commenti

Facebook prosegue il lavoro finalizzato allo sviluppo di strategie utili per arginare il tanto diffuso quanto discutibile fenomeno del clickbait che, da tempo, caratterizza molti dei contenuti presenti sul social network.

La lente d’ingrandimento di Facebook si concentra sul clickbait

Molti gruppi e pagine propongono articoli e post accompagnati da titoli il cui principale scopo è quello di invogliare l’utente ad effettuare il click, magari enfatizzando l’argomento con i classici “incredibile, shock, assurdo“. In tantissime circostanze, poi, quanto prospettato non corrisponde minimamente al reale contenuto.

Con lo scopo di rendere la vita difficile ai “clickbait addicted”, Mark Zuckerberg & Co. stanno testando nuovi algoritmi che puntano a riconoscere tali terminologie, a cui abbiamo fatto richiamo, così da penalizzare il post relegandolo alle posizioni più basse delle News Feed.

Ovviamente, ripercussioni negative ci sarebbero anche nei confronti degli stessi gruppi e pagine che pubblicizzano un simile materiale, a meno che non si torni sulla “retta via” e, in quel caso, lo staff di Facebook potrebbe anche valutare una meritata “riduzione di pena”.

Loading...