Google insieme ad Intel per un Tablet Android

12 aprile 20114 commenti

 

Google è all'opera per sfornare il primo Tablet con processore Atom "Oak Trail" di Intel basato su Android Honeycomb 3.0. Lo ha annunciato proprio Intel tramite il direttore marketing Bill Kircos.

 

Questa CPU, single-core da 1.5GHz sarà accompagnata da una GPU PowerVR SGX535 (la stessa di iPad) e andrà ad aprire la sfida contro i chip ARM già in circolazione su dispositivi quali Samsung Galaxy Tab e Apple iPad.

La concorrenza tra questi due chip non dovrebbe migliorare sotto l’aspetto del consumo energetico ma Atom dovrebbe competere con ARM per ciò che riguarda le dimensioni e le prestazioni.

Kircos ha inoltre fatto sapere che i tablet basati sull’Intel Oak Trail possono far girare anche sistemi operativi come Windows 7 e MeeGo, sottolineando e ribadendo però l’accordo con Google e, quindi, con Android.

Saranno 35 i tablet con processore Atom che verranno prodotti entro fine anno a partire da Maggio prodotti da aziende come Lenovo, Fujitsu, Samsung e Motion Computing ma i primi verranno esposti già nei prossimi due giorni in occasione dell’Intel Developer Forum di Pechino.

Fonte

  • Gattestro-ridicolo

    mah… compete contro l’aspetto dimensioni e prestazioni…. non hanno ancora capito che la caratteristica fondamentale è la durata di questi dispositivi mobili?????? che me ne faccio della potenza inun tablet android con cui posso solo giochicchiare e navigare ma che mi dura un niente?? Può servire per win7 anche se aspetterei win8a fine anno!! Ma vale lo stesso discorso!! La durata!!!!

  • Anonimo

    Dual boot secondo me è privo di utilità, alla fine si usa sempre lo stesso os.
    Questa scelta non mi convince per vari motivi: single core? Ma se nvidia farà uscire entro fine anno un quad core! Il risparmio energetico è fondamentale. E infine, dividere gli android su più architetture sarebbe devastante per la frammentazione… ora bene o male, tutti i chip sono arm.

    • BiGAlex

      Frammentazione… si tratta sempre di android, con la sua dalvik machine, quindi riguardo ai programmi, frammentazione 0. La dalvik è stata usata proprio per questo! :P

      • Anonimo

        Si ma la virtual machine la usano i programmini, i programmi pesanti o i giochi girano nativamente programmati in ndk