Moto G6 Play, ottima autonomia e design elegante a meno di €200 | Recensione

7 agosto 20184 commenti

Dopo aver provato la versione Plus, oggi vediamo come si comporta il nuovo Moto G6 Play di Motorola. Si tratta della variante più economica della nuova serie G, presentata qualche mese fa da Lenovo.

UNBOXING

La confezione contiene l’alimentatore, il cavo USB-microUSB, i manuali rapidi e la spilla per rimuovere il carrellino per la doppia SIM e la microSD.

Viene inclusa anche una cover in silicone trasparente dall’ottima fattura, anche se un po’ spessa.

SCHEDA TECNICA

Ecco le specifiche tecniche di Moto G6 Play:

Sistema Operativo Android OS 8.0 Oreo
Processore Qualcomm Snapdragon 430
GPU Adreno 505
RAM 3 GB
Memoria 32 GB + MicroSD
Display 5.7″ IPS LCD
Risoluzione  720 x 1440 px, 282 ppi, 18:9
Fotocamera posteriore 13 MP f/2.0, flash-LED
Fotocamera anteriore 8 MP
Batteria 4000 mAh
Dimensioni 154.4 x 72.2 x 9 mm
Peso 175 g
USB microUSB
Tipologia SIM Dual Nano SIM
NFC Si

IL DISPOSITIVO: DESIGN E COSTRUZIONE

Il design di Moto G6 Play riprende quello della versione Plus, con l’iconico logo Motorola in basso, mentre sul retro si fa notare l’ampia fotocamera circolare. Quest’ultima sporge leggermente rispetto alla superficie posteriore dello smartphone.

D’avanti troviamo un vetro Gorilla Glass, con una minima curvatura agli angoli. Il retro è in plastica ma la qualità dell’assemblaggio garantisce un’ottima sensazione di solidità.
Le cornici non troppo risicate del display facilitano l’utilizzo ad una mano del terminale.

DISPLAY E AUDIO

Moto G6 Play monta un pannello IPS da 5.7” con rapporto di forma 18/9 .
La qualità generale è buona, l’unico aspetto negativo è la risoluzione. Il pannello di Moto G6 Play è infatti solo HD+ (720 x 1440) e su una diagonale così ampia ci sembra un po’ poco.

I colori sono ben riprodotti e saturi quanto basta. Sotto la luce diretta del sole e alla massima luminosità si ha una discreta visibilità, nonostante il sensore automatico di luminosità a volte appaia un po’ impreciso.
È possibile modificare il profilo colore tramite le impostazioni e tarare il display al meglio, in base alle proprie esigenze.

AUDIO

Come sul modello Plus, anche su Moto G6 Play l’audio è di buona qualità. Le tonalità alte sono riprodotte ottimamente e anche in bassi risultano equilibrati.
La potenza dello speaker è piuttosto buona, anche se ad alti volumi gracchia leggermente.

FOTOCAMERA

Moto G6 Play monta un’ottica posteriore da 13MP f/2,0. Gli scatti realizzati in questi giorni di test ci hanno dimostrato una qualità davvero inaspettata. Non si tratta ovviamente di una fotocamera da top di gamma ma fa il suo lavoro e garantisce scatti ottimi per un utilizzo social con colori saturi quanto basta e una notevole luminosità.
Non mancano differenti modalità e parametri come l’HDR e lo scatto manuale, che permette di adattare il sensore ad ogni situazione.
La fotocamera frontale da 8 MP fa molto bene il suo lavoro e inoltre è dotata di flash-LED, per selfie ben illuminati anche in notturna.

Ecco alcuni scatti realizzati da Moto G6 Play:

VIDEO

L’ottica posteriore gira video ad una risoluzione massima di FullHD 1080p a 30fps. Non ci ha convinto la qualità generale che lascia un po’ a desiderare, nonostante l’ottima stabilizzazione elettronica del sensore.

SOFTWARE E PRESTAZIONI

Il software di Moto G6 Play è android in versione 8.0 Oreo. L’interfaccia è molto pulita, senza troppe personalizzazioni e app preinstallate.

Non mancano le classiche funzioni Motorola come il Moto Display, che consente di controllare le notifiche semplicemente muovendo lo smartphone o sollevandolo da una superficie. Interessanti anche le Moto Action, una serie di gesture molto utili nella vita di tutti i giorni.

Le prestazioni generali sono quelle di un dispositivo di fascia medio/bassa. Nonostante il processore non sia un fulmine di guerra, il sistema rimane ben fluido anche con applicazioni piuttosto pesanti in esecuzione.
Lo Snapdragon 430 quindi non delude e non stupisce, fa quello che ci si aspetta da un SoC che occupa questa fascia di mercato, in accoppiata con 3GB di RAM.

AUTONOMIA E RICEZIONE

Moto G6 Play ha una batteria da ben 4000 mAh. Il generoso amperaggio, in tandem con un processore poco energivoro e un display dalla risoluzione non molto alta fanno la differenza.
Durante la nostra giornata di test siamo arrivati alle ore 20:00 con un ottimo 25/30% di batteria.

Nessun problema riguardo la ricezione. Molto bene in città, con TIM siamo rimasti quasi sempre in 4G/4G+. Non male anche in zone più periferiche.

CONCLUSIONE

Il prezzo di vendita di Motorola Moto G6 Play è di €199.00, già in offerta su Amazon a €170.00.
Si tratta di un prodotto molto convincente sotto quasi ogni aspetto, al netto di alcuni compromessi prestazionali. Si pone come diretto concorrente di numerosi modelli, specialmente dispositivi cinesi dalle caratteristiche simili e dal prezzo molto competitivo.

Lo consigliamo a chi necessità di uno smartphone completo ed elegante, con una buona fotocamera ed un’ottima autonomia spendendo meno di €200.

Loading...
  • franco

    C è di meglio per 170 euro…

    • Pignolatore®

      Hai qualche consiglio? Cioè: una ricerca la so fare, figurati, ma preferisco la raccomandazione diretta…
      C’è una mia amica che deve cambiare telefono, non è una smanettona e questo mi sembrava un discreto compromesso. Ma sono decisamente aperto ad altro 👍🏻

      • franco

        Io prenderei xiaomi Rendi note 5…al limete se vuoi spendere meno anche il Rendi 5 plus, ( mia semplice opinione).

        • Pignolatore®

          Grazie!