HTC Desire C: la recensione di Androidiani.com

4 settembre 201248 commenti

Eccoci qui in compagnia di HTC Desire C, l'ultimo terminale di HTC che occupa la fascia entry-level (medio-bassadel mercato.

Specifiche tecniche

  • Processore Qualcomm Snapdragon S1 da 600 MHz
  • 512MB di RAM
  • Display da 3.5″ con risoluzione di 320×480 pixel
  • 4GB di memoria interna (Espandibile via MicroSD)
  • Chip NFC (su una variazione del modello)
  • Bluetooth 4.0
  • Fotocamera da 5Mpx
  • Batteria da 1320 mAh
  • Sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich
  • Interfaccia HTC Sense 4.0

Hardware

Sulla parte frontale troviamo il display da 3.5″ con una risoluzione di 320×480, sensori di luminosità e prossimità oltre ai tre tasti soft touch che riprendono quelli presenti sulla serie One di HTC: Back, Home e Multitasking. Molto bella la rifinitura in acciaio che si intravede tra il display e la scocca. Nella parte superiore  è presente il tasto per l’accensione/blocco/sblocco del dispositivo che prosegue con la scanalatura per aprire la cover posteriore. Poco più in la è presente il foro da 3.5 mm per gli auricolari. Sul lato sinistro troviamo la porta micro USB per la carica, su quello destro il bilanciere del volume e in quella inferiore il microfono. Nella parte posteriore è presente la fotocamera da 5Mpx senza flash led (veramente un peccato) senza auto-focus, e lo speaker oltre al logo beats audio.

Il processore, come elencato, è uno Snaprdagon S1 da 600 MHz single-core accompagnato da una GPU Adreno 200.

Software

Con queste caratteristiche nessuno si aspetterebbe di ritrovarsi Ice Cream Sandwich su questo dispositivo, invece eccolo qui, Android 4.0.3 accompagnato, addirittura, dall’interfaccia proprietaria HTC Sense 4.0, la stessa che troviamo sulla serie One, top di gamma di HTC.

Dopo gli elogi è bene dire che non si tratta esattamente dello stesso software che troviamo su One X, One S e One V, bensì di una versione Lite  dell’HTC Sense. Sono scomparse infatti le animazioni per alleggerire il carico al processore che, per conto mio, fa già un ottimo lavoro consentendo un utilizzo più che buono di Ice Cream Sandwich e della Sense 4.0. Mi fermo a un “più che buono” poichè ovviamente 600MHz dopo un po iniziano a stare stretti al sistema.

La navigazione browser è sicuramente limitata dal display da 3.5″ ma comunque buona come anche la parte multimediale di questo dispositivo. La certificazione beats audio (con marchio sul lato posteriore) rende il suono veramente buono in cuffia (gli auricolari non in-ear sono in dotazione).

Per un focus sull’interfaccia Sense

Fotocamera

La fotocamera è forse il comparto che più mi ha deluso, sono convinto che la mancanza del flash e dell’autofocus possano pesare molto sulla scelta di questo terminale. Sarei personalmente disposto a pagare anche 50 euro in più ma poter godere di un sensore di qualità superiore e poter scattare foto veramente buone. Gli scatti sono comunque di qualità, ma in caso di scarsa luminosità purtroppo non c’è nulla da fare, la mancanza dell’autofocus si sente e senza flash led risulta impossibile scattare fotografie o registrare video.

Autonomia

La batteria è da 1320 mAh che, grazie al processore da 600MHz e alle dimensioni del display, riesce a garantire un utilizzo del terminale fino a sera (ovviamente se iniziate a giocare per delle ore non arrivate a pranzo, ma questo si sa).

Conclusioni

HTC Desire C è sicuramente un ottimo terminale per chi vuole un Android a basso costo, il prezzo di lancio è infatti di 200 euro (in rete si torva già a meno). C’è da dire che esistono magari altri dispositivi Android che, con pochi euro in più (o addirittura in meno) hanno le stesse caratteristiche tecniche se non, in certi casi, leggermente migliori. Mi sentirei di consigliarlo a tutti coloro che spesso mi chiedono un telefono Android con un budget di 200 euro, soprattutto per l’esperienza d’uso che l’accoppiata Ice Cream Sandwich / Sense 4.0 offre.

La novità di questa recensione è che è doppia: HTC infatti ci ha fornito due dispositivi, uno l’ho provato io personalmente, l’altro è stato fornito a Greta, che ha potuto provarlo per un paio di settimane e mi ha raccontato la sua esperienza.

Il cellulare lo ha trovato sostanzialmente carino, leggero e più adatto ad una ragazza per le dimensioni, può infatti stare comodamente nelle borsette che, ormai, sono sempre più piccole. Lo consiglierebbe a chi vuole un telefono touch-screen ed è alle prime armi o non ne ha mai avuto uno; infatti l’interfaccia è molto semplice da usare. Rapido nell’uso quotidiano e scatta foto/registra video di buona qualità. Provenendo dal primo HTC Desire, rimarrebbe comunque fedele al suo dispositivo, ma questo parere è totalmente soggettivo e personale.

155€
HTC Desire C
SU
A SOLI
  • Babbuo

    Pessimo.

    • jacopazzo99

      molto meglio di qualunque Samsung o LG da 200€.

      • Andrea Giacon

        Non penso proprio…

      • ale

        be di samsung concordo con te(galaxy w per esempio) ma LG direi proprio di no. fa schifo

        • ale

          mi sono espresso male xD…intendevo dire che concordo con te riguardo agli lg che fanno schifo ma non di samsung

      • Nicolas

        E confrontato ad un certo xperia u?

  • gianluca

    Cesso

  • ale

    Vale si e no 130 €. Il processore e la gpu sono antiquati ormai

  • strong

    Diretto concorrente dell’Ifogn

  • repsol777

    Come infamare il nome di un terminale che ai teempi del nexus oneri errra il tip di gamma di htc e cioè il Dedurre (da cui stò spostando ora). HTC SEI NAMMERDA…

  • Pingback: HTC Desire C: la recensione di Androidiani.com | Notizie, guide e news quotidiane!

  • FORZANDROID

    Carino esteticamente, ma pessimo il comparto hardware

  • Lorenzo

    E Xperia U no eh??

  • ODJ

    ok tutti questi nuovi device ma …
    possibile che si pensi alle femmine solo per la dimensione e non per il display ? mia moglie quando usa i miei cell sembra mongolina: deve usare i lati delle dita, perchè con le unghie non riesce ad usare il cell. Ho cercato in giro un resistivo, ma le uniche cose che oramai propongono sono le cinesate di basso livello su aliexpress ….

    R I M E T T E T E I R E S I S T I V I !! .. l’uso è più importante delle prestazioni. :-) (e voglio far abbandonare nokia alla moglie…)

    • mekssj86

      cioè vorrebbe premere il display con le unghie?
      non mi sembra proprio una buona idea…
      o si spezzano le unghie o si riga lo schermo… fai un po tu.

    • dragondevil

      ma quale resistivi?? solo perchè tua moglie non sa usare il cellulare?? per risolvere il problema può sempre acquistare quelli con il java o con symbian, o non acquistare i touch…

      • http://twitter.com/kayuz6 gabril

        perchè i symbian non hanno i touch? ma per favore!

        • dragondevil

          forse non capisci la differenza, ma la maggior parte dei symbian ha il display touch resistivo, ovvero che si può premere con le unghia…proprio come i touch con sistema java…

    • manomaiala

      me la vedo tua moglie, obesa, pelosa, con le mani unte e le dita tozze con delle gran unghiazze. sboc

  • Tom

    Mi ricorda un pò il mio vecchio LG Optimus One.
    Dal punto di vista hardware, è indietro di tanto rispetto ad altri smartphone a 200 €

    • Filippo Santoro

      L’optimus One però è un cellulare super – supportato che è arrivato sino alla 4.1.1

  • GortTheGolem

    un Nexus S depotenziato a Samsung Next. Ottimo per sostituire l’iPhone 5 che dovremmo cedere a nostro figlio di 8anni, che mica può presentarsi senza a scuola a farsi ridere dietro.
    Il prezzo però mi pare esagerato e dovrebbe poi attestarsi sui 100 Euro, non di più, se no che li sfruttiamo a fare i cinesi?
    E comunque HTC farà la fine che si merita, sarebbe bastato chiedere a tutti gli esperti di marketing e controllo di gestione di questo forum per fare le scelte produttive migliori.

  • iTheTux

    Con 149 euro (di base) prendo il Sony Xperia Tipo e con 180 euro prendo l’Xperia U che è una bomba!
    HTC mi ha deluso!

  • http://www.facebook.com/cristian.lipari1 Cristian Lipari

    Android 4 per questo terminale di fascia bassisima? Mah… e poi tante storie per ICS per l’optimus black che ha il doppio di prestazioni….

    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100001464613785 Riccardo D’Alessio

      Bha, e non hanno neanche aggiornato il nexus one a ics

    • cruian

      Idem per il Galaxy S :)

  • qwertyvale

    tutti pronti a dire xperia u quando si parla di cell intorno ai 150/200 euro. peccato che questo non supporti le microSD e quindi per molti (me compreso) è assolutamente inutile anche se costasse 20 euro!

    • Nicolas

      Perché, Xperia U che prezzo ha secondo te?

      • qwertyvale

        il mio commento è molto chiaro, ho detto che anche se è un dual core che costa 200 euro o anche meno è inutile visto che ha solo 4gb effettivi per l’utente senza possibilità di espanzione!

        • http://twitter.com/andreasalvi Andrea Salvi

          Non ne aveva 8?

          • qwertyvale

            si ma tra sistema operativo e cavolate varie ne restano più o meno 4 all’utente. anche sul galaxy s3 ad esempio dovrebbe avere 16 gb ma in realtà ne ha 11 disponibili effettivi

    • semmai90

      Comunque l ‘xperia u supporta l’USB host quindi da una parte hai risolto il problema

      • qwertyvale

        no non lo risolve. io ho una memory card di 32 gb carica di musica che ascolto sempre e ovunque (anche in metro)
        non è per niente comodo girare con un cavetto e una pennetta attaccati al cellulare non credi?

        • semmai90

          Certo, io non ti stò dicendo che é comodo come avere una micro sd, ma se permetti su un cellulare da 190 euro non puoi pensare di avere tutto come su un top di gamma, ma se condo me meglio avere un difetto risolvibile (anche se scomodo) che magari avere un processore da 600 o 800 MHz come lo si vede in tutti in questa fascia di prezzo che fa andare il telefono la metà del xperia u

          • qwertyvale

            punti di vista. il primo huawei da 90 euro aveva la micro sd quindi si poteva benissimo mettere anche qui visto che costa 200 euro

  • http://twitter.com/andreasalvi Andrea Salvi

    320*480 brrrrrrrrrrrr

  • Mattia Bertacchini

    Meglio un Huawei Ideos haha

    • arkaboy

      su ideos u8150 di mia moglie ho installato una rom con 4,1 e devo dire che di andare andava discretamente ma andava quindi si meglio huawei ideos

  • 3nr1c0

    altra riprova che ICS su Desire HD non c’è unicamente per questioni commerciali…….

  • JP

    meglio wildfire s che è uscito all’inizio del 2011, più o meno a livello hardware sono uguali, la pecca del wildfire è il software che è stato aggiornato solo fino alla versione 2.3.5, ma se si mette una rom cucinata è molto meglio! e ha anche la fotocamera con flash e autofocus!!

  • NinoLestat

    Ho provato diffusamente il Galaxy Mini 2 e devo dire che per quella fascia di prezzo è portentoso. A livello di performance, grazie alla risoluzione bassa, siamo ai livelli del Note per tutte quelle cose che non richiedono eccessiva potenza (scrolling, rendering dell’UI, Mail, programmini scemi), e forse anche una fluidità un pochino migliore.

    Esteticamente non è neppure tanto malvagio e si trova in offerta anche intorno alle 150. Mi è piaciuto molto.

    • banned^^

      eee grande nino finalmente un commento senza infamate:D

      qui xò c’è solo da dire male di HTC sto smartphone non ha senso di essere al mondo
      quantomeno non dovevano chiamarlo desire…il mio si è offeso…
      cmq qnd di la e tu sai dove ho scritto che sul mio desire ho messo jb e fa ancora male a tanti smartphone non dicevo cavolate…e la riprove è il sw di questo cell…
      sn deluso da htc..
      e volevo prendere il one s……proprio x i meriti dell’azienda…

  • Markisha1979

    Perch avete messo in sticky un articolo del genere?

  • arkaboy

    xperia u di mia figlia per la sua gioia sono riuscito ad installare Tintin che ha una grafica ed una scarica di dati enorme e va fluidamente, su questo coso credo proprio non funzionerebbe

  • http://www.facebook.com/MarcoXander Marco Xander Regoli

    ogni volta che vedo questo cesso di telefono mi salgono i nervi a pensare che htc non ha aggiornato il mio DHD

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1610783019 Oliver Thomas Cervera

    Giudizio faziosissimo quello della review
    Prodotto scarsissimo, l’Optimus One ha la stessa GPU e probabilmente anche lo stesso processore (Velocità uguale)
    Gli scatti sono da webcam da 1 megapixel.
    600mhz + sense = INUSABILE
    Schermo pessimo

    SCAFFALE
    L’Xperia U è solo la palese dimostrazione che a 10€ di meno si può fare MOLTO meglio. E non solo Xperia.

  • Loris

    Ma c’era veramente bisogno di sto cellulare?

  • superpetru

    ma htc non aveva detto che d’ora in poi avrebbe fatto solo cellulari di fascia alta?!?
    è meglio il next di questo.
    a quel prezzo xperia U tutta la vita!