LG Nexus 4: questo l’accessorio per la ricarica wireless?

27 ottobre 201216 commenti

Tra le tante specifiche del nuovo LG Nexus 4, purtroppo ancora non confermate, abbiamo sentito spesso parlare della capacità di ricarica wireless tramite un apposito accessorio. Quest’ultimo sarebbe stato scovato in un documento degli uffici FCC dove avrebbe ricevuto la certificazione proprio per uno smartphone E960, proprio il Nexus 4. Di quest’interessante accessorio nelle ultime ore è apparsa una prima immagine ancora non confermata ovviamente.

Se i primi render spacciati per ufficiali in poche ore si sono rivelati dei fake non sappiamo quanto possa essere credibile l’immagine dell’accessorio della ricarica wireless per l’LG Nexus 4.

Su di esso troviamo impresso, ovviamente, il logo “Nexus” e non sembra presentare altre particolari funzioni.

Ecco l’immagine:

Il design richiama leggermente quello del Nexus Q, la famosa palla tecnologica realizzata da Google per lo streaming di contenuti multimediali e molto altro.

L’accessorio non presenta alcun gancio bensì una superficie che dovrebbe permettere allo smartphone di non scivolare.

Non sappiamo quanto possa realmente funzionale e reale ma sicuramene durante l’evento del 29 Ottobre vorremmo vedere anche queste piccole chicche.

 

Loading...
  • Leo

    È il caricabatterie del Palm one. Li fanno artigianalmente per ricaricare wireless il GS3. Dubito fortemente che sia reale.

    • Fabrizio

      Il Palm Pre e successori, più il Palm Pixi, non il One :) Si confermo, l’accessorio si chiama Palm Touchstone e lo uso anch’io sull’S3 e mi sto trovando benissimo…non sento più l’esigenza della dock station e trovo questa soluzione molto più comoda. L’utilità chiaramente poi dipende dagli usi che ne fa ognuno di noi :)

      • ma quindi quelli che sulla baia sono da 13 euro circa possono ricaricare anche altri dispositivi? quali limitazioni ci sono per il palm touchstone?

        • Fabrizio

          Ciao, non so quali siano quelli da 13€ su eBay a cui ti riferisci. Comunque, per caricare un telefono in modalità wireless, sono necessari due pezzi. Un trasmettitore – che può essere il tappetino Powermat o il Touchstone o quest’oggetto che vedi nella foto di quest’articolo – e un ricevitore. Quest’ultimo può essere direttamente integrato nel cellulare (come nel caso del nuovo Lumia 920 ad esempio) oppure può essere una custodia da applicare al telefono (come quelle della Powermat) in cui è presente l’apposito circuito oppure essere una cover (nel senso di copribatteria) su cui appunto è applicato il circuito, cover da sostituire a quella originale del telefono. Nella fattispecie, l’S3 è predisposto per la ricarica wireless (sia a livello software che hardware), tuttavia Samsung ha optato per la soluzione del copribatteria come optional da sostituire a quello originale. Questo accessorio, sebbene presentato insieme all’S3 nell’evento di lancio a maggio, non è però ancora in vendita (sta tardando un pò e non si sa il motivo). Tuttavia, costruttori terze parti stanno provvedendo a risolvere questa lacuna, e ad oggi sono disponibili la soluzione Verizon (in vendita solo negli USA) e Zens (introvabile). Ulteriore alternativa è rappresentata dalla soluzione Palm Touchstone+copribatteria Samsung modificato. Esteticamente non si nota nulla e funziona benissimo, e lo trovi in vendita su eBay a circa 45€ spese di spedizione incluse. Include il Palm Touchstone, il cavo e l’alimentatore USB e la cover modificata originale Samsung. Quando ti arriva a casa, attacchi l’alimentatore alla corrente, colleghi il cavo al Touchstone, sostituisci il copribatteria con quello nuovo fornito…poggi l’S3 e parte la ricarica. Io lo trovo comodissimo. Per ulteriori dettagli, cerca su Youtube “Wireless charging S3”.

  • KoreanMad

    Beh speriamo sia una tecnologia che avrà un certo seguito, dovrebbe essere di una comodità straordinaria

    • wilgalaxy

      Non so se lo sai ma 2 mesi fa la nokia ha presentato la stessa cosa per i nuovi lumia

      • Andrea Panontin

        beh, il palm (quello con webOS) di un mio amico usava questa tecnologia da più di un anno fa… Non è una novità tecnologica…

        • KoreanMad

          Si ma se cominciasse ad acquistare una certa rilevanza di vendite e di attenzione mediale (cosa che la gamma Nexus è in grado di provocare) potrebbe arrivare a ricoprire un ruolo centrale nel mercato dei dispositivi portatili. A quel punto diventerebbe un elemento richiesto a gran voce dal pubblico e si ritaglierebbe una realtà ben più ampia di quella attuale…

          • Andrea Panontin

            Sì, il tuo commento lo condivido, era all’altro che rispondevo: questa tecnologia non l’ha inventata Nokia coi lumia…

  • Pingback: LG Nexus 4: confermato nome, produttore e molto altro – Androidiani | Androidiani.com()

  • Pingback: LG Nexus 4: confermato nome, produttore e molto altro - Emporio Grassi Blog — Emporio Grassi Blog()

  • In realtà è un tappo xD

  • Fabio

    Evvai con le radiazioni…

  • ciao

    scusate mi potete spiegare la comodità di un caricatore wireless che però è attaccato a una spina e che per ricaricare il telefono deve essere attaccato sopra???!!!

    • Ikaro

      credo che alla fine sia uno cosa abbastanza scenica cè però da dire che un minimo di perché ce la… la lasci lì e te ne scordi (quanti giri mi son fatto per trovare il caricatore)… non mi sembra però una cosa da starci troppo appresso…

  • matteokizzo

    Lo ha fatto la duracell l’anno scorso… lo ha apple x i suoi mouse trovo possa pur essere utile… peccato costerá 50 euro almeno… e a quel punto se lo potranno ficcare dove meglio credono…