Oscar 2014: Samsung “scoperta” dal Wall Street Journal, LG e Lenovo contrattaccano

4 marzo 201463 commenti
Continua a far discutere l'immagine inclusa in quello che, ad oggi, è il tweet più popolare di sempre, scattata durante la cerimonia della consegna degli Oscar con un Galaxy Note 3, in un impacciato tentativo di mettere in scena un siparietto improvvisato, che tanto improvvisato non era: lo avevamo anticipato ieri e il Wall Street Journal conferma, mentre LG e Lenovo si affiancano a Nokia nel commentare l'accaduto con ironia.

Il Wall Street Journal riferisce infatti dei negoziati intercorsi nei giorni precedenti l’evento tra rappresentanti Samsung e la rete ABC per far si che Galaxy Note 3 venisse “incluso” nelle trasmissioni. La Casa coreana avrebbe fornito ad ABC un certo numero di Galaxy Note 3 da piazzare strategicamente: oltre a quello “incriminato” per il selfie in questione, altri esemplari sono infatti finiti nelle mani di giovani registi, protagonisti di alcune clip in giro per i Disney Studios con i “loro” dispositivi Samsung.

Tutto sarebbe partito da un’idea della stessa presentatrice Ellen DeGeneres, che avrebbe effettuato un apposito “training” per imparare a utilizzare un dispositivo Android (la DeGeneres è una fedele utente iOS).

Insomma, come intuibile, di improvvisato c’era davvero poco, ma ciò non toglie che con questa mossa Samsung, che ha speso in marketing circa 20 milioni di Dollari in totale per gli Oscar, abbia fatto centro, come conferma Allen Adamson di Landor Associates:

E’ stata una grande mossa per il brand Samsung. L’autoscatto di Ellen avrà un impatto ben superiore rispetto ai loro spot. Essere diventati virali non ha prezzo.

Nel frattempo, come già Nokia ieri, anche LG e Lenovo non hanno perso occasione per replicare a Samsung, ovviamente via Twitter: i neo-proprietari di Motorola hanno infatti sottolineato, facendo il verso al tweet originale, che con uno smartphone Lenovo non sarebbero state necessaria braccia più lunghe per includere tutti, mentre LG ha puntato sulla praticità dei tasti sul retro del suo G2. Anche questo è marketing.

  • http://www.hackyouriphone.org/ GamesFan

    E poi hanno twittato tutti da iPhone.

    • Rafael Alves

      Hahahhahahaah

    • Ruppolo

      Lei compresa. La farsa Samsung è finita.

      • Alessandro Carlo Paolucci

        no il problema è che la gente che in un modo o nell’altro è diventata famosa, di solito, è una capra stellare…fossi samsung imporrei delle clausole tremende a sti soggetti qui, del tipo che se vuoi una barca di soldi per sponsorizzare i miei prodotti, per 6 mesi non twitti più un g@zz con un dispositivo diverso dal mio…a sta demente hanno dovuto fare una sessione di training (WTF?!?!) per usare un dispositivo android…secondo me la tinta gli è penetrata nel cranio…

        • Ruppolo

          “se vuoi una barca di soldi per sponsorizzare i miei prodotti, per 6 mesi non twitti più un g@zz con un dispositivo diverso dal mio…”

          Inutile, la corruzione gli italiani ce l’hanno proprio nel sangue.

          • Alessandro Carlo Paolucci

            ahahahah si certo ahahahahah

          • mr verdicchio

            Vieni a leggerti la discussione mia con ruppolo sul tuo post che ti fai due risate…

          • Alessandro Carlo Paolucci

            no vabè…inutile perderci tempo…

          • mr verdicchio

            Ma tu lo sai che chi sponsorizza qualcosa quasi sempre accetta di non usare nulla della concorrenza finché è sotto contratto?
            O vivi sulla luna?
            Azzo c’entra la corruzione poi…

          • Ruppolo

            Non è chi sponsorizza, ma chi viene sponsorizzato, che accetta eventualmente tali clausole.

            La corruzione è evidente non nella sponsorizzazione, ma nella proposta di Alessandro Carlo Paolucci, che a fronte di “una barca di soldi” chiede di non postare più tweet di alcun genere (“non twitti più un g@zz”) con un dispositivo diverso da quello oggetto della corruzione. Questo va ovviamente ben oltre la sponsorizzazione, ed è diretto ad una persona, non ad una società. Quindi è una corruzione bella e buona, che scaturisce da un italiano (che la corruzione ce l’ha nel sangue, questo lo vediamo quasi tutti giorni nel mondo politico ed economico). Che poi alla fine se la ride pure, perché per lui è così normale….

          • mr verdicchio

            Sponsorizzare vale in italiano nei due sensi. Come la parola ospite, tanto per precisare.
            Se sei sponsorizzato da un marchio e quindi sponsorizzi un prodotto, in generale per contratto non puoi usare prodotti della concorrenza.
            dove vedi la corruzione lo sai solo tu che come al solito hai le traveggole.
            Stai sicuro che se un tennista è sponsorizzato da Wilson e viene fotografato con una Head, la Wilson gli fa causa per danni, e ha ragione…

          • Ruppolo

            Quale parte di “La corruzione è evidente non nella sponsorizzazione, ma nella proposta di Alessandro Carlo Paolucci” non ti è chiara?

          • mr verdicchio

            o non ti capisco, o sei tu che non sai neanche cosa dici.
            Paolucci proponeva di non far usare ifogn a uno sponsorizzato Samsung.
            Spiegami la corruzione

          • Ruppolo

            Forse sei tu che non ti rendi conto della differenza che intercorre tra una azienda o società e una persona fisica. Paolucci proponeva di vietare l’utilizzo di prodotti diversi da uno specifico, a fronte di soldi, ad una PERSONA FISICA. E non parliamo di utilizzo durante una manifestazione, ma sempre (“per 6 mesi non twitti più un g@zz con un dispositivo diverso dal mio”). Infatti la Ellen ha utilizzo il suo iPhone DOPO la manifestazione. Ellen è una presentatrice, non è il direttore dell’organizzazione degli oscar. Terminato il suo lavoro ella deve essere libera di usare ciò che vuole, compreso il suo iPhone. Dalla sponsorizzazione alla corruzione a mezzo tangente il passo è breve.

          • mr verdicchio

            Ma allora sei proprio ciocco.
            paolucci proponeva una cosa che si fa abitualmente: quando sponsorizzi uno fallo per almeno 6 mesi e pretendi una clausola di esclusiva.
            ti devo fare un disegno?
            Smetti di usare eppol che ti frigge il cervello!

          • Ruppolo

            Gli sportivi a casa loro non possono usare quello che gli pare?

          • mr verdicchio

            No.
            per contratto.
            poi se lo fanno e non si fanno beccare. ..
            ma se esce una prova pagano forti penali

          • Ruppolo

            E ti sembra un contratto giusto?

          • mr verdicchio

            Si.
            se faccio il calciatore e prendo soldi da Nike per mettermi gli scarpini, anche quando faccio jogging non posso mettere le adidas, perché se i paparazzi mi fanno una foto finisco per pubblicizzare adidas.
            Poi se esco la sera e mi metto le scarpe di Prada nessun problema.
            A me sembra non solo giusto ma anche logico, mi sembrerebbe folle il contrario.
            Se sembra strano a te…

          • Ruppolo

            Guarda che la proposta di Paolucci non riguarda un momento particolare della giornata, lui propone il divieto di usare “un dispositivo diverso dal mio”. Quindi niente scarpe Prada la sera. Ripropongo quindi la domanda: sarebbe un contratto giusto?

          • mr verdicchio

            Se si trattasse di racchette sarebbe lo stesso.
            Ho sottolineato che non solo gli scarpini di altre marche sono esclusi per un calciatore, ma anche le scarpe sportive. Vanno bene solo categorie di scarpe non prodotte e non in concorrenza con prodotti nike (la clausola è qualcosa di simile).
            Ma se hai un contratto con samsung per il note, certo non puoi pensare di comprarti nemmeno un televisore Sony altro che usare ifogn!

          • Ruppolo

            Sono in attesa della risposta alla mia semplice domanda.

          • mr verdicchio

            Giusto. Giustissimo.
            Le scarpe da sera con quelle sportive non c’entrano una mazza. Quindi niente conflitto.
            ifogn e samsung sono CONCORRENTI.
            quindi c’è conflitto.
            O lo capisci e la smetti di renderti ridicolo, o visita quello psichiatra che ti ho consigliato

          • Ruppolo

            Quale parte di “Guarda che la proposta di Paolucci non riguarda un momento particolare della giornata, lui propone il divieto di usare “un dispositivo diverso dal mio”. Quindi niente scarpe Prada la sera.”
            non ti è chiara?

            DIVIETO DI UTILIZZARE UN DISPOSITIVO DIVERSO.

            DIVIETO DI UTILIZZARE UNA SCARPA DIVERSA.

            Quindi ti ripropongo la domanda, con questo tipo di contratto, proposto da Paolucci: Lo ritieni giusto?

          • federico

            Se lo firmi lo ritieni giusto.

          • Ruppolo

            Quindi tutti ritengono giuste le clausole vessatorie firmate per l’apertura di un conto corrente bancario, una assicurazione, un contratto di affitto, i servizi Google, un prestito al consumo, eccetera?

          • Axe

            State solo a Rosica te, Apple, Lenovo e Lg….aahahahah Samsung è Leggendaria per queste cose, inutile bestemmiare…Samsung è un mito…Per tutti Android è Samsung…

  • pirata_1985

    Ma con quale cell hanno scattato la foto che si fotografano col note3 ?

    • Alberto Bucci

      Con uno specchio ahahahhaah

    • coluichenondeveesserenominato

      E uno screen della diretta…

  • Al3xI98O

    E la pubblicità continua per ma no si Nokia, HTC ed Lenovo :D

    • MJ

      esatto, una gran bella cassa di risonanza. Samsung ringrazia!

  • Adriano

    Ma Va????? Perchè c’era forse qualcuno che credeva nel selfie improvvisato????
    Ma daiiiiiii……

  • Ubik

    “Ellen DeGeneres, che avrebbe effettuato un apposito “training” per imparare a utilizzare un dispositivo Android”

    Vabbè visto quanto copia Samsung, l’apprendimento non sarà stato così difficile :P

    • Riodda77

      Pare che Ellen sia stata ipnotizzata per accelerarell’apprendimento

  • Pierino72

    (la DeGeneres è una fedele utente iOS).
    Sentite condoglianze per la prematura scomparsa di creatività, voglia di sperimentare, desiderio di personalizzare.

    • Ruppolo

      In realtà è scomparsa l’adolescenza.

    • Ing.Gae

      Voglia di creatività?!?! Voglia di sperimentare?!?! Desiderio di personalizzare?!?! Ma non si starà un pò esagerando?!?!
      Quindi un utente Android è un “creativo” perchè ha un cell moddabile e personalizzabile con unico limite la sua fantasia?
      Hai mai pensato che per fare ste robe uno deve avere:
      1) tempo
      2) capacità
      3) pazienza
      4) voglia di farlo
      5) passione per tecnologia e informatica
      Detto questo, quante persone hanno tutte e 5 queste caratteristiche? E se uno il cell vuole solo “usarlo”?
      Questo la dice lunga sull’arroganza che circonda questo mondo, gente saccente che non sa fuori dal proprio mondo e/o ego cosa ci sia.
      Io uso un Note2 in un certo modo perchè sono un “patito”. Ma mi rendo conto che quando parlo con la quasi totalità dei colleghi/amici pensano che io parli in Aramaico antico. Bene, se vuoi un motivo per la quale la gente media usa iPhone (gente media = popolo con discrete nozioni informatiche, ma anche nulle) è perchè lo usa e basta. Non ci vuole smanettare e non ne è interessato. Mia opinione naturalmente; del tutto opinabile ma per lo meno argomentata.

      • Pierino72

        Ussignur… ma qui si parla di telefoni e sistemi operativi…se la signorina DeGeneres è una creativa e le piace fare la posizione della Colombina disorientata in privato lo faccia pure.
        Qui si parla di telefoni e la differenza fra un telefono smanettabile e uno intoccabile è stra-palese.
        Poi se permetti, quando parlo di rom, modding, etc..etc.. con i miei colleghi e amici, bene o male tutti capiscono di cosa parlo e anzi ci si confronta. Per fortuna in quei 5 punti ci sono al 100% e non credo si stia esagerando facendo chiacchere leggere e parlando di un genio che ha fatto un training per fare un selfie con un note!!!

        • Ing.Gae

          Cito: “Qui si parla di telefoni e la differenza fra un telefono smanettabile e uno intoccabile è stra-palese.”

          Sono d’accordo con la differenza stra-palese. Ma alla mia domanda: E se uno il cell vuole solo “usarlo”?

          cosa rispondi?

          • Pierino72

            Ma va benissimo!!
            Se uno il cell lo volesse solo per usarlo…ok!!!!
            Uno lo compra e lo usa così com’è!!!!
            Fa foto, video, telefona chatta etc..etc…
            Ognuno è libero di fare ciò che vuole. Però se sei un affezionato Iphone, sicuramente non puoi farci una serie di cose che invece con Android puoi fare, questo è innegabile.
            Poi ognuno è libero di fare le sue scelte, nessun problema.

          • Ing.Gae

            Riformulo e mi immedesimo nell’utenza media con conoscenze e/o attitudini informatiche che si limitano alla navigazione, mail, e altre cagatine. Devo comprare uno smartphone e chiedo consiglio a Ing.Gae.
            “Ciao Gae, devo fare l’abbonamento con la tre Top800. Mi danno uno smartphone. Che mi prendo? Cosa mi consigli?”
            “Io ti consiglio il G2 della LG”
            “Non è meglio l’iPhone 5S?”
            “Dipende da cosa ci devi fare. Schermo ed espansioni a parte, con LG puoi fare cose che con iPhone non puoi fare!”
            “Tipo?”
            “…mmmm….. memoria espandibile…”
            “ma io lo prendo da 64 gb. Mi serve espanderla?”
            “…mmm… Collegarlo come memoria di massa…”
            “E sarebbe? Il mio collega con l’iPhone ci passa su la musica…”
            “…mmm… puoi collegarci la penna usb…”
            “Per fare che?”
            “…puoi fare screen mirroring…”
            “quella cosa che vedi sul tv quello che fai con il cellulare? Lo fa mio cugino con l’iPhone, mi ha detto di aver preso un aggeggio di 30 euro che permette di farlo anche col pc, non solo col cell”
            ……e così avanti per mezz’ora….
            “Senti, non ci ho capito na mazza di quello che mi hai detto. Prendo l’iPhone perchè mi sembra molto più maneggevole, è molto sottile ed è veramente stupendo. Grazie alla prossima

          • Pierino72

            Hai perfettamente inquadrato l’utenza iPhone!!! Ti ho messo pure un +1!!!
            Senza contare che quando ho preso la Chromecast al day1 a 35$ e ne ho parlato con un amico utente iPhone mi ha detto:”piacerebbe anche a me ma è android e quindi non me la compro”
            Ho detto tutto…

          • Ing.Gae

            Però attenzione a non fare di tutta l’erba un fascio. Ti posto la mia esperienza personale (quindi no conoscenti, amici, colleghi). personalmente uso il Note2 nel 80% del tempo (lavorativo) per: aprire e consultare disegni con autocad ws, prendere note (ho un note :D), social, email a go go, ecc… Ma soprattutto Note con il pennino. Posseggo anche un iPad3. E qui c’è la prima lancia a favore di Apple: l’Ipad e l’App Store. L’iPad è (rispetto ai tablet android più blasonati) generazioni avanti. Vuoi per la durata infinita della batteria, vuoi per la qualità delle applicazioni, vuoi per l’affidabilità, vuoi per l’assistenza. Tanti motivi. Giusto per non rimanere nel vago ti porto un esempio concreto.
            iPad, vetro lesionato di netto. Lo porto in assistenza dichiarando che si è lesionato di netto non a causa di urti (tra l’altro assenti nella scocca) ma per uno shock termico. In 3 giorni (tre) me ne danno uno rigenerato. Lo accendo, inserisco le credenziali del mio account, acconsento a recuperare l’ultimo backup iCloud. Tempo 50 minuti ho un altro iPad esattamente come l’avevo lasciato, senza fare un accidenti di niente!!! Una roba simile in Android ce la sogniamo.
            Ora, perchè ho il Note? Se su iPad mi fanno uscire un pennino stile Note SERIO, lancio via il Note e mi prendo ad occhi chiusi un iPhone. Un motivo su tutti. A mio modesto parere ciò che fa la VERA differenza da un ambiente all’altro è il parco applicazioni. Dicono che il Note sia la miglior serie Android mai fatta. Vero. Io però ti dico: se hai preso il Note soprattutto per S-Note, prova Notes Plus su iPad. Penna a parte, fa impallidire qualunque app su android nata per lo stesso scopo. Non dico che è superiore. Di più. Rende imbarazzante qualunque altra app del genere che trovi sul Play Store.
            Mi scuso per la lungaggine, ma io sono uno di quelli che passo 12 ore al giorno a lavoro con il cell, cazzeggio poco e ho praticamente 0 minuti al giorno per “truccare” il mio Android. A me, tra i punti elencati prima, manca il n.1: il tempo. Quindi per necessità io il cell devo solo “usarlo”. Delle privazioni di iOS o del plus di Android, ti assicuro che saprei tranquillamente farne a meno.
            Have a nice day :D

          • mr verdicchio

            Molte cose che dici sono giuste ma non condivido le conclusioni: il backup totale, che c’era pure sui nokia serie N, non capisco perché manchi su android, poi le app per tablet che ci sono su ios sono di più. Vero.
            Però nei cellulari il discorso cambia: gli schermi da 5″ e più li trovo irrinunciabili, non potrei mai tornare ai 4″. Come la sheda sd o l’nfc che in vacanza uso sempre.
            Per il resto le differenze le trovo minime, da quando poi si mette aiplay anche su android, anche il vantaggio di ios sulla musica si è annullato. Resta in android la possibilità di spendere la metà per avere un prodotto forse superiore.
            E non parlo di modding, cosa che anche io non faccio…

  • vortex67

    Bhè ormai Samsung vende solo grazie al marketing e la pubblicità non certo per la qualità dei suoi prodotti.

    • Francesco

      Come no!

  • Kilo

    Ma quanto brucia il sedere agli altri brand per la banale ma efficacissima mossa di marketing di Samsung in una scala da 1 a 100 ? Credo 2700000 …

    • oliK

      e le mentre apple di è accaparrata i sistemi di infotainment della ferrari, mercedes etc etc

      • momentarybliss

        veramente daimler ha già annunciato di voler integrare android nelle mercedes su scala planetaria

        • Ing.Gae

          io ho invece implementato windows xp nella yaris :D

        • varanhia

          Veramente daimler ha scelto QNX.

    • mekssj86

      io credo “over 9000!!!”

  • Malato di scimmia

    Non avete capito, la mossa di marketing l’ha fatta Apple: mentre tutti usavano Samsung, ha fatto pubblicare una foto da twitter così da far uscire “posted by iPhone”… Rumors dicono che Apple abbia pagato in pagnotte e burro di arachidi… il tutto detraibile al 36% causa ignoranza tecnologia di tutti i partecipanti all’evento.

  • momentarybliss

    lenovo e lg tentano maldestramente di salire sul carro del vincitore

    • varanhia

      Sono già salite e stanno li da un pezzo.

  • usagisan

    Scusate in anticipo la ripetizione ma, questa notizia fa davvero notizia?

  • Pingback: Oscar 2014: Samsung “scoperta” dal Wall Street Journal, LG e Lenovo contrattaccano | Notizie, guide e news quotidiane!

  • dubbioso…

    anche la Richard Ginori ringrazia: alle stelle la vendita di vassoi.

  • Alone

    ahahahahaah gli brucia a LG e Lenovo non averci pensato prima loro :-)

  • Alone

    ahahahahaah gli brucia a LG e Lenovo non averci pensato prima loro :-)

  • drumbo

    sarà, ma io l’unica cosa che non ho guardato della foto è proprio il dispositivo con cui l’hanno fatta……..se samsung dovesse vendermi un terminale grazie alla sua pubblicità, sarebbero falliti da un pezzo…….

  • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

    Nelle prese per il c..o samsung è veramente virale :) :) :)
    Neanche il T virus lo era così tanto