Samsung Galaxy S III vs iPhone 5: chi ha il miglior supporto HTML5?

16 ottobre 201254 commenti

Apple non ha mai supportato il Flash di Adobe invece Android fino a poche release fa era completamente compatibile con il plugin. Purtroppo o fortunatamente da Jelly Bean e da alcuni mesi Adobe e Google hanno diviso le proprie strade non consentendo più la lettura di elementi e pagine web in Flash. Tutto ciò dato l'imminente avvento del tanto promettente HTML5; l'HTML5 è il futuro del web ma ancora oggi non è stato implementato completamente. Perciò, per fare anche un punto sulla situazione, la redazione di PhoneArena ha effettuato un confronto tra i due grandi esponenti dei sistemi per confrontarne il supporto.

Samsung Galaxy S III da un alto ed Apple iPhone 5 dall’altro, quale sarà lo smartphone (piattaforma) con il miglior supporto all’HTML5?

Ecco il video confronto:

httpvh://www.youtube.com/watch?v=H9y3SRoddKo&hd=1

Ancora il supporto HTML5 non è molto diffuso ma fortunatamente i nostri smartphone hanno ricevuto il supporto completo da molto tempo ma come ben saprete l’HTML5 non è composto da una sola caratteristica bensì da un bel pò di roba e la maggior parte dei nostri browser mobile tendono a sostenere alcune parti di esso.

Testando un certo numero di siti web HTML5 casuali si è notato un supporto pari sia su iOS che su Android.

Avrete già visto il confronto; secondo voi qual è la piattaforma migliore nel supporto ad HTML5? Browser default del Galaxy S III o iPhone 5 con Safari?

 

Loading...
  • Dany82

    iOS più fluido,Galaxy S3 più prestante! Si,ho detto Galaxy S3 e non Android…

  • _M[4]uR[1]n[0]_

    Ma sbaglio o il display dell’s3 restituisce dei contrasti molto migliori e risulta molto più leggibile rispetto a quello dell’iphone? Nonostante la luminosità inferiore!

    • jerax

      Ti sbagli….si può paragonare tutto ma non il display …

      • _M[4]uR[1]n[0]_

        Bah.. io distinguo meglio i colori su s3 che su iphone! Su iphone si mischiano i colori accesi, nin c è contrasto.. ti voglio ricordare che i samoled hanno un contrasto ottimo!

      • peppe89a

        Veramente anche io l’ho notata questa cosa! I contrasti sono migliori, le immagini risultato leggermente più nitide

        • Giuseppe Geps Pintaudi

          Ti sarai chiesto se le impostazioni del display sono identiche anche?

          • peppe89a

            Prima di cosa si tratta di due OS differenti quindi non puoi parlare di impostazioni perchè non corrispondono in ogni caso e già stai dicendo una sciocchezza quindi! …e seconda cosa la bontà del contrasto di un display si vede a prescinde dalle impostazioni che vai a modificare o no!
            terza cosa anche se qui noto che il display samsung rende leggermente meglio in html, nel complesso sono dell’idea che il display dell’iphone 5 sia migliore.
            Quindi non sto dando un giudizio di parte!

  • dario

    l’articolo è impreciso riguardo a flash, android continua ad essere completamente compatibile con flash anche con jb, quello che è stato tolto è il supporto nativo e ufficiale e gli aggiornamenti di flash da parte di adobe, nonché il player dal market, ma basta scaricare altrove l’apk per continuare a usarlo senza problemi, come sanno tutti.
    quanto al confronto, html 5 identico sui due smartphone, niente di significativo da rilevare, la gente non naviga col cronometro in mano, è inutile continuare a cercare la frazione di secondo come fanno questi videocontronti, tanto più che in italia prima di tutto ci scontriamo con una rete scandalosa che farà aspettare mezz’ora per aprire una pagina tanto su ip5 quanto su s3 nell’80% del territorio.
    ovviamente che la migliore esperienza di navigazione offerta da 4,8 pollici è inutile sottolinearla. sarà troppo grande, sarà un plasticone, tutto quello che vogliono gli applefan, ma nell’utilizzo pratico 4,8 pollici sono comodi eccome.

    • Cronometro? con un quadcore di cui vi vantate ogni secondo non riesce a mandare fluido nemmeno una merd@ di orca marina… e parliamo di un sito con poca grafica e molto semplice… Qui parliamo di esperienza di navigazione non di cronometro…

      Se foste piu coerenti sareste piu’ credibili…

      • dario

        per te uno dei due smartphone in questo confronto surclassa l’altro? veloce va veloce l’ip5, non solo con l’orca, vatti a vedere quanto scheggia dal minuto 16 in poi… forse pure un po’ troppo eheheh.

        • dario

          (magari è più esperienza di navigazione riuscire a leggere un sito che vedere un’orca più fluida… ovviamente in ambedue i casi si tratta di interpretazione corretta o meno dell’html5, risolvibile via sw, non di certo di processori che non riescono a far andare fluida un’orca o impazziscono nella gestione di una pagina web… l’html 5 è giovane e complesso, diamo il tempo di ottimizzare i sw e i processori che fanno girare ben altro vedrai che l’esperienza continuerà a essere del tutto simile sui due device, come in questo confronto)

          • E’ vero che il processore puo’ fare di meglio… ma l’annoso problema e’ l’incompatibilita’ tra android e l’hardware… senza parlare del fatto che android di suo e’ un sistema pesante da far girare…

            I miglioramenti software in cui tu speri sai benissimo che sono vani… Jelly bean che stanno rilasciando ora con due mesi di ritardo e’ gia’ buggato da quanto si legge nei commenti di chi lo ha installato,e sperare nel 4.2 mi sembra utopico conoscendo la samsung…

            P.s. le animazioni di tutti i siti mancano di fluidita’ non solo l’Orca.. ;-)

          • Sergio Anzi

            mah, io non so su che mondo vivi: vedi le cose al contrario. Per fortuna conosco tantissimi utenti apple che non sono così combattivamente ottusi dal negare l’evidenza :)

          • dovresti argomentare meglio se vuoi una risposta… negare quale evidenza?

          • Sergio Anzi

            L’evidenza è quella del video, che vuoi argomentare? si chiama sofismo, non argomentazione quella portata di fronte all’evidenza per negarla :)

          • Cavolo…iOS è alla versione 6….Android solo alla 4.2…e se Android è “buggato”, iOS no?

          • Marco S.

            Ma non centra niente… iOS è alla sesta major release mentre Android ne ha avute di più, solo che ha una numerazione diversa! Infatti contando Android 2.1, 2.2 e 2.3 sono già 3 major release :)

          • Allora, te la spiego diversamente: iOS è un sistema che si basa su MacOS. In pratica è lo stesso sistema operativo che si è adattato alla piattaforma mobile. Quindi, major release o meno, ci sono differenze evidenti. Comunque, la mia voleva essere una battuta per dimostrare che difficoltà di utilizzo con questa nuova piattaforma ce ne sono per entrambi. E NON si può (e non si deve ) dire che uno è buggato e l’altro no.

          • alessandro

            Ma Mika e una gara di ki arriva più avvanti con i numeri…ma pensa te ke ragionamneti!!

          • Ripeto quanto detto prima: si parla di altre differenze e di bug presenti su entrambi i device. E, non prenderla male ma un consiglio vorrei dartelo: l’utilizzo della “K” al posto della “C” non ti fa più figo.

          • Matteo G

            Ti do ragione su “quasi tutto”. Android non è il SO che mette Samsung sui suoi prodotti, diciamolo francamente… Samsung ci mette tanto di suo, mettendo servizi, funzionalità che nativamente non ci sono, frameworks, aggiunge e aggiuntine, che si può dire di avere di fronte un SamsDROID.
            Il loro risultato è quello di avere un SO con tante funzioni, ma che lo rendono certamente molto più pesante di altre versioni di Android…
            Pure io non ero convinto… poi ho visto il vero volto di Android, la versione che gira sui Nexus: leggera come lo può essere IOS, facile da usare, senza fronzoli… e tanto per dirne un’altra, i suoi difetti non vengono neppure presi in considerazione perché sono veniali, si passa sopra a tutto grazie ad un’esperienza ottima, come su IOS per gli utenti Apple…

          • John May

            preferisco la mancanza de fluidità al loop del ifogn ;-) ,, and dont cry! ;)

        • mi stai confrontando una incompatibilita’ con un singolo sito (tra l’altro non sappiamo se ottimizzato per mobile) con una pessima fluidita’ su TUTTI i siti?
          La bellezza di siti del genere e’ la grafica… se la devo vedere a scatti inutile andarci… mi sembra abbastanza grave non credi?
          Ma la cosa che obiettivamente fa ridere e’ che ogni singolo post ci frantumate i cogli@ni con il processore,con i benchmark e tutte le altre menate.. 300 commenti su 100 punti di differenza nel test geekbench… Fa un po’ ridere dai! Senza offesa ovviamente… :-)

          • dario

            a me sembrano fluidità analoghe… diversi slideshow andavano più veloci nell’s3 e in generale la fluidità è più che accettabile su entrambi i device.
            io non ho mai sostenuto che l’s3 è superiore all’ip5, non possiedo l’s3 e i benchmark, come si intuisce dal mio commento, non mi interessano. quad core o dual core non è un discorso sensato, quello che conta è l’architettura, e sicuramente l’ip5 ha un ottimo processore.
            io personalmente preferisco a prescindere android a ios, per le possibilità di personalizzazione, configurazione e funzionalità che offre, e a livello filosofico, in quanto proprio non riesco a sopportare i sistemi blindati, concettualmente.
            ciò non toglie che gli iphone siano smartphone fatti con grossa cura che catalizzano interesse e passione di milioni e milioni di utenti, un motivo sicuramente ci sarà. l’unica cosa certa è che non valgono quello che costano.
            ps: non sono i siti che devono essere ottimizzati per mobile, sono i mobile che devono essere ottimizzati per i siti, perlomeno quando li visualizzi in modalità desktop…

          • Matteo G

            IOS è blindato perché deve garantire sicurezza agli sviluppatori di App, e alle case discografiche che hanno appoggiato il Music Store… Non è una politica di Apple… guarda MacOsX: ha basi Unix, usa strumenti liberi e universali come le OpenGL, come HTML (al contrario di Flash che è “patrimonio” di Adobe), non serve un seriale ne un codice per attivarlo… lo personalizzi ecc.. Non mi stancherò mai di dirlo. IOS se fosse libero come Android il Music Store non esiterebbe… serve almeno una facciata di copertura… poi se prendi la Musica che hai convertito da un CD da iTunes e la passi ad un amico lo puoi fare, OsX non è “chiuso”… Ma se ti aspetti che due amici si incontrano e uno passa all’altro via Bluetooth l’ultima canzone che ha comprato… fesso il primo che spende i soldi anche per altri, furbo il secondo che ne approfitta…

          • dario

            se ti sembra normale non poter gestire liberamente i tuoi mp3 (tutti gli mp3 che vuoi, senza passare per itunes, usando una chiavetta otg, allegandoli a una mail, scaricandoli da internet, passandoteli col bluetooth con un amico ecc.) sul tuo smartphone probabilmente abbiamo una concezione di normalità un po’ differente! :D
            sarà che sono operazioni che è possibile effettuare da almeno 15 anni con una certa semplicità, non poterlo fare oggi su uno smartphone che pago 729 euro non è assurdo, è grottesco.
            io comunque di mp3 ne ascolto pochissimi su smartphone, te ne parlo solo perché me li hai citati come esempio…
            il music store non deve restare in piedi per il bene dell’umanità, resta in piedi per questioni di business, a me sinceramente se collassasse non cambierebbe nulla. magari cambierebbe a tanti giovani che hanno modo di divulgare la propria musica e farsi apprezzare grazie al music store, quello è l’unico impiego utile che gli riconosco, ma non credo proprio che cesserebbe di esistere solo perché gli utenti hanno la possibilità di gestire un normale file come cristo comanda…
            per quanto riguarda la sicurezza garantita agli sviluppatori di app, non mi sembra che siano riusciti così bene nel loro intento se basta jailbreakare un dispositivo per installare tutte le app pirata desiderate…
            osx non è chiuso ma è limitato: non puoi installarti un cavolo di widget sul desktop, e non mi dire che non ne sentite la mancanza perché alcuni sono utilissimi e fanno risparmiare un sacco di tempo, oltre ad essere spesso oltremodo fichi, non puoi sceglierti un launcher alternativo, una rom alternativa… e ti parlo solo di macroquestioni, nel dettaglio le limitazioni a livello di funzionalità e personalizzazioni sono moltissime, ma sicuramente le conosci meglio di me. lo so quello che pensate: non ci importa perché quelli già disponibili sono i migliori possibili e rinunciamo volentieri alla varietà in cambio di stabilità e ottimizzazione. E infatti, per me state bene così, nel senso che se avete raggiunto la vostra soddisfazione personale non sarò certo io a dire che sbagliate, ma per il mio modo di vivere un device più libertà d’azione ho e più sono contento. mettici anche i costi decisamente più abbordabili che offre il mercato android e la vasta gamma di device che offre per tutte le esigenze e per tutte le tasche… insomma, non voglio convincere nessuno, e gli iphone lo so che funzionano bene, sono 2 anni che ci “combatto” per settarli, configurarli, backupparli ecc. per i miei due capi, e sono smartphone molto reattivi, ma io personalmente non ne acquisterei mai uno. diverso il discorso per l’ipad, che rispetto ai tablet android è a mio avviso piuttosto avanti, ma no, non comprerei neanche quello, sinceramente. :D

          • dario

            (non osx, ios ovviamente)

          • Matteo G

            Guarda che OSX è la versione del sistema operativo che gira sui Mac.
            i WIDGET gli “ha inventati” la Apple in TIGER 10.4 ed è stato presentato nel 2004 !!!! Android nel 2004 dov’era??? Windows Vista è stata la prima a copiarli nel 2006. Non puoi metterli sulla scrivania? Se si possono usare script su Android Nexus per avere il root, da terminale gli abiliti e te li metti sulla scrivania come e dove li vuoi.
            Garanzia sviluppatori: capisci cosa ho detto? E’ una “facciata”; Apple sa benissimo che con il JB la pirateria c’è lo stesso, ma almeno cerca di combatterla… Google cosa fa? Nulla. Zero. Installi un APK semplicemente mettendo un segno di spunta in un firmware ufficiale.
            Music Store: se era di Google sai come ne andavano fieri i baldanzosi GoogleFanBoy? E’ di Apple, e quindi certo non serve a nessuno… può anche non esistere e scoccia che tutti gli analisti davano la cosa impossibile: “un servizio dove il 90% delle persone ottiene le stesse cose gratis? cioè gli MP3 da amici e parenti? non può funzionare o portare guadagno!!!!”.
            Te lo ripeto: non puoi passarti i file musicali dello store, primo perché sono firmati (come le app) e non andrebbero su altri terminali non registrati con il tuo account (ma ne puoi mettere su almeno 5 tra tuoi iPhone, iPad e iPod), e secondo perché serviva come garanzia alle case discografiche, ma sembra di “parlare la muro”, e comunque anche se hai il JB devi sempre prenderti i file e togliergli il DRM, alle applicazioni la stessa cosa.
            Poi discorso iPad: è meglio che non discutiamo più perché siamo a capi opposti di visione :) io mai e poi mai lo comprerei… è un iPhone più grande e le limitazioni di IOS si sentono pesantemente… infatti mi sono comprato un Samsung Galaxy Tab 7 Plus, e giusto domenica un Nexus 7.
            Ed ho l’accortezza di capire quando un prodotto è uscito “per forza” (iPad), ed un prodotto pensato e studiato per offrire il meglio (Nexus 7).
            La differenza credo che l’hai capita no? Anche le persone che non potrebbero parlare perché “non hanno provato” hanno il diritto di esprimersi… ma chi “ha provato” ha anche il diritto di sentirsi rispettato perché ha scelto.

          • dario

            sìsì, ho corretto in commento a parte appena ho riletto, volevo dire ios, chiedo scusa. :)

            se è una facciata significa che è una farsa. apple non cerca di combattere la pirateria, cerca di guadagnare il più possibile col suo store, è diverso, anche comprensibile per carità, non pretendo che apple diventi emergency, è normale… non dico che music store non è fico, dico che non sono un grande fruitore di musica, come ti ho già scritto, per cui se dovesse scomparire dalla faccia della terra me ne accorgerei dopo un paio di mesi.

            mi hai spiegato benissimo, li ho capiti e conoscevo già i motivi per cui non puoi usare liberamente gli mp3, non parli con un muro, tranquillo, li ho compresi benissimo! il problema è che io non comprerei mai uno smartphone, pagandolo 729 euro, che non mi fa gestire come pare a me un mp3, dei motivi che ci stanno dietro non mi importa nulla! ;) non credo sia una presa di posizione così difficile da comprendere e condividere: esistono altri dispositivi che mi consentono di usare gli mp3 in libertà, compro quelli.

            ma ripeto, non sono gli mp3 le limitazioni principali, per me.

            quanto all’ipad, sono d’accordo con te sul non comprarne uno, e le limitazioni che presentano sono più o meno le stesse degli iphone, per cui non mi interessano a prescindere, oltre a trovare i costi sempre assolutamente sproporzionati rispetto al valore. c’è da dire che non ho avuto per le mani grandissimi tablet android, ne ho provati non più di 5 o 6, nessuno di fascia veramente alta, ma la differenza di fluidità rispetto all’ipad era molto sensibile, così come il parco app dedicate è estremamente ridotto rispetto a quello dell’ipad… e il nuovo ipad ha uno schermo fantastico. comunque il fatto che non monti android è una grave discriminante per me. ;)non so se i tablet di punta android competono in fluidità con l’ipad, forse sì,magari il nexus 7 sì, o anche altri dai costi maggiori… devo approfondire. quelli che ho provato io no, neanche lontanamente.
            non mi sembra di averti mai mancato di rispetto nei miei commenti, anzi mi sembrava un confronto civilissimo di cui andavo molto orgoglioso per i toni che abbiamo tenuto! ti cercavo di spiegare perché scelgo android, dicendoti più volte che chi preferisce apple ha sicuramente i suoi buoni motivi ma è mosso da una visione dell’utilizzo di uno smartphone differente dalla mia… mi sembra che non faccia una piega! :)

          • Matteo G

            Bhè, scusa se ti sono parso aggressivo… vuoi metterti nei miei panni? Ho sia Android che IOS… Ho usato sia Windows e ora uso un Mac… Ho provato e fatto delle scelte… posso condividere che non vuoi comprare un cellulare che non ti faccia gestire come vuoi gli MP3, ma da questo a dire che Apple è chiusa a priori, portandoti degli esempi in OSX (che hai frainteso perché pensassi stessi parlando ancora di IOS) non mi sembra corretto… Io ammetto le potenzialità di Android puro, meno le scelte di Samsung di appesantire il SO sviluppato da Google… per questo se parlo male di qualche cosa che non mi piace di Android passo per FanBoy… Poi incontro (non tu) chi mai ha preso in mano un iPhone e lo critica non capendo gli obblighi di certe scelte, e la pazienza diminuisce… guarda Google Map: lo dico da quando è uscito IOS6: Google non ha permesso ad Apple di sviluppare un programma che usasse le mappe vettoriali e avesse un navigatore… poteva fare solo un rimando al servizio e basta… ovvio che se la Apple non voleva sentirsi dire “ma come; 800€ e senza navigatore?” ha fatto delle scelte obbligate, che sono passate per guerra persa in partenza con un colosso, perché è ovvio che neppure tre 3 anni le mappe saranno ancora paragonabili ai servizi di Google figurarsi superarle…
            Per la farsa di Apple: io la interpreto come presa di coscienza che la pirateria sempre ci sarà, che IOS sempre lo sbloccheranno… Ma per un utente che fa il furbo credo ce ne sia almeno un altro che i programmi e la musica se li compra, ma che difficilmente resisterebbe ad un amico che gli chiederebbe di passargli un app o un MP3 :) Anche le case discografiche sanno che la pirateria ci sarà sempre… ma non per questo bisogna darla vinta a priori e rinunciarvi… per il discorso fatto appena sopra, fortunatamente ci sarà gente onesta che le canzoni se li comprerà… Non sembra un’assurdità, ma sai che la cinematografia del porno è in crisi da diversi anni? perché la pirateria c’è come per tutti e nessuno ha propria voglia di tutelarli visto l’argomento? Alcuni avranno dei pruriti a parlarne ma è comunque un settore dove le persone ci guadagnano da vivere, non sono così moralista da dirigi “vi sta bene” :)
            Bhè sono andato fuori argomento mi pare… :)

      • Sergio Anzi

        ma quanta volgarità in un commento così vacuo e senza contenuti: la sintesi dell’applefan!

        • Volgarita’? ormai basta tenere accesa la tv per 5 minuti per sentire di peggio… controbatti i contenuti con dei fatti oggettivi invece di attaccarti ad una parolina…

          • Sergio Anzi

            e chi la vede la tv? io no, tu forse troppa :D la volgarità non è nelle parole, ma nei concetti. la volgarità è proprio nella mancanza di argomenti e di contenuti, come potrei controbattere al nulla pneumatico? Ho un’dea; ignorandoti! :D

        • LOL

          owned!

        • Matteo G

          Veramente sui blog di discussione iPhone quando ci sono infiltrati Android non ho visto nessuno offendere come ho visto fare qui… La più dolce delle risposte che ho ricevuto (e sono qui perché ho 2 terminali Android) è stata di “andarmene nei miei forum che non avrebbero perso nulla perché tanto non capivo un c…..o”… al che gli ho risposto che se questa era l’educazione degli Androiani che si coalizzavano per spalleggiarsi e spingere qualcuno fuori dal blog, era meglio che la piantavano che tanto sarei rimasto le stesso :)
          Non centra nulla se sei AppleFan o AndroidFan, o SamsungFan o GoogleFan… “l’educazione è universale”… gli stessi che aggrediscono nei blog sono gli stessi che nella vita si fanno passare avanti nelle file, senza dire nulla, che si trovano la macchina graffiata davanti ad un locale o in un parcheggio privato e non ne parlano col proprietario, e che nei bar ordinano qualcosa per andare in bagno non sapendo che è un luogo pubblico e quindi nessuno può impedirglielo… :)

          • Sergio Anzi

            Matteo che senso ha il tuo commento? Non mi sembra di aver insultato nessuno, ma solo di aver preso atto di un commento inutilmente fazioso nonché del tutto vuoto. Poi la retorica un po’ populista lascia il tempo che trova (del resto non so come siano “gli infiltrati” perché veramente di solito non ci faccio caso, ma venire in un blog dove un video mostra un quadro blu e dire “è verde non capite un c@zzo” mi sembra poco intelligente). La descrizione finale che hai fatto mi fa veramente sorridere: hai dato dello sostanzialmente e sottilmente dello sfigato all’utente che citato di volgarità. Quindi non si capisce se volevi prenderne le parti o stigmatizzarne ancora di più l’intervento.
            Secondo me sei stato poco chiaro, ma se hai dei terminali apple e due terminali android, beh, diciamo che più che un appassionato di tecnologia mi sembri un tipo confuso :)

      • senti caro,qui è da colpevolizzare ANDROID e non il gs3.
        E’ colpa di Android se non è ancora veramente ottimizzato per html5!

    • stai comunque confrontando 2 telefoni di cui uno (l’iphone) non ha mai avuto il flash ma solo html5.. quindi dovrebbe essere avanti anni luce come adattamento software-hardware.. ma così non è.. chiediti il perchè..

  • Pingback: Samsung Galaxy S III vs iPhone 5: chi ha il miglior supporto HTML5? | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • elegos

    Scusate, ma non usano entrambi lo stesso identico motore, WebKit? Abbastanza fuffa come articolo e “ricerca”. Si dovrebbe piuttosto parlare del V8, engine JS di Chrome, e quello di Safari, lì sì che si sta parlando di due sistemi differenti.

    • alex

      MIRACOLO…finalmente uno che non dice minchiate !!!

  • PuFloTi

    Ma senza dubbio Samsung e il top in questo momento…! Non devo spiegare o aggiungere altro…non perdo tempo quel che si sa si sa… SAMSUNG the Best (beast)…

    • Ikaro

      io ce lo perdo a spiegarlo… FAN

  • savorio

    sicuramente ios…confrontando iphone 4 col mio gs2 devo dire che l’html5 va decisamente meglio…almeno su questo stupido ios

  • Facepalm!

    Ahaha grasse risate al minuto 16!!

  • Io stessi siti, con nexus con jb 4.1.2 e flash disabilitato ( mica so babbo se c’è flash m iralelnta tutto ) mi mangio sia S3 che ifogna ! basta spendere soldi con giocattoli da 650 euro per moda comprate nexus e basta !

  • max

    Malgrado si riscontrano piccoli problemi su entrambi i device quelli piú evidenti sono sul prodotto apple. Infatti sull’iphone5 sul primo sito esaminato si vedono le foto comparire senza alcun effetto di transizione e quello piú eclatante lo si vede intorno al minuto 13 (il viso di donna sullo sfondo) dove al di la di effetti transizione “mangiati” e possibile riscontrare dei veri e propri problemi nella fruizione del sito che vanno al di la del semplice problema estetico

  • Giovanni

    Personalmente preferisco riuscire a leggere i paragrafi di un sito che flipparmi sulla fluidità di scorrevolezza dell’orca! ergo…

  • ILCHRY79

    Scusate ma a che serve un Po più di fluidità in qualche animazione se poi non si può usufruire dei contenuti del sito web?sicuramente i problemi del melaphonino verranno risolti con aggiornamenti del software.ma per ora l s3 e migliore proprio perché permette di utilizzare i sitiweb per quello che sono e cioè mezzi di informazione.

  • il test è fatto coi piedi… non puoi prendere dei siti in HTML5 a caso senza nemmeno sapere quali feature usano
    questi test vanno fatti con dei benchmark di cui si conoscono le specifiche

  • Narheru

    A mio parere, il fatto che SIII e iPhone 5 abbiano un pari supporto è abbastanza grave per la Apple. La Apple, inisieme a Micorosft e altre aziende, fa parte del W3C, ed è stata, almeno a mio parere, la principale componente di quella cerchia a spingere per l’abbatimento dell’utilizzo di Flash Player e la promozione dell’HTML5. Quindi iOS dovrebbe avere un supporto per la nuova tecnologia, abbastanza ricca di numerose, ma proprio numerose, differenze con l’HTML 4.1, tale da fregare un qualsiasi altro browser.

  • alex

    android browser non supporta i websocket (bisogna installare almeno chrome, ma gli utenti non lo sanno). il supporto ios invece e’ eccezionale.

  • Ruppolo

    Con futuri aggiornamenti la compatibilità HTML 5 si aggiusta, mentre le performance scadenti del S3 resteranno tali.