Sony Xperia Z – La recensione di Androidiani.com

27 maggio 201337 commenti

Lo avevamo provato a fondo già lo scorso Febbraio a Barcellona in occasione del Mobile World Congress 2013 che ha visto Xperia Z ed Xperia Tablet Z protagonisti dello stand Sony, suscitando da subito molto interesse da parte degli utenti Android; oggi, dopo alcune settimane di utilizzo, possiamo esprimere a pieno le nostre opinioni sul Sony Xperia Z.

Ecco la scheda tecnica:

  • Processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro da 1.5GHz
  • GPU Adreano 320
  • Sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean
  • Reality Display full HD da 5” a 1080 x 1920p con Mobile BRAVIA® Engine 2
  • Fotocamera posteriore da 13,1 Megapixel con sensore Exmor RS
  • Fotocamera anteriore da 2,2 Megapixel che registra video a 1080p
  • Memoria interna da 16GB espandibile con MicroSD
  • Resistente ad acqua e a polvere
  • Connettività LTE
  • Bluetooth 4.0
  • Batteria da 2330 mAh non removibile
  • Funzionalità Battery STAMINA Mode

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

Abbiamo avuto la fortuna di testare la versione definitiva di Xperia Z e non quella dedicata ai test, dunque la confezione è quella destinata alla vendita fornitaci dagli amici di Techmania.it che ringraziamo.

2013-04-28 23.28.36

Nella confezione abbiamo:

  • Ovviamente Xperia Z
  • Due pellicole triplo strato lucide per il display (con pannetto e applicatore in plastica)
  • Alimentatore da muro
  • Cavo USB di media lunghezza
  • Auricolari Sony in-ear con 3 dimensioni differenti
  • 2 Smart Tag NFC

Il terminale

Frontalmente è presente l’ampio Reality Display full HD da 5 pollici (risoluzione 1080x1920p) con Mobile BRAVIA® Engine 2.

2013-04-28 23.02.07

 

In alto troviamo la fotocamera frontale da 2,2 Megapixel, i sensori di prossimità e luminosità, un led RGB e lo speaker integrato per le chiamate. In basso il microfono.

2013-04-28 23.03.14

Posteriormente abbiamo la fotocamera da 13,1 Megapixel con flash LED e il secondo microfono per la riduzione dei rumori di sottofondo durante le chiamate. Al centro il logo XPERIA.

2013-04-28 23.06.17

Sul lato destro troviamo lo slot per la Micro SIM, il tasto per l’accensione/spegnimento/blocco/sblocco del dispositivo e il bilanciere del volume.

2013-04-28 23.08.01

Su quello sinistro è presente la porta Micro USB (con protocollo MHL), lo slot per la Micro SD e il connettore a pin per la Dock Station.

2013-04-28 23.07.42

Il dispositivo (puro parere personale) risulta un po scomodo da tenere in mano o in tasca, la forma interamente piatta e spigolosa non aiuta di certo. Il vetro lungo tutta la superficie contribuisce a far si che il telefono tenda a scivolare.

Interessante la resistenza all’acqua (solo all’acqua – la polvere, nonostante le specifiche, non siamo ancora riusciti a sconfiggerla) che consente al terminale di rimanere interamente immerso nell’acqua di fino a 30 minuti per un massimo di 1 metro di profondità. Una volta estratto il telefono dall’acqua notiamo però che il suono dello speaker rimane cupo per qualche minuto.

Riproponiamo il test effettuato a Barcellona lo scorso Febbraio in occasione del Mobile World Congress:

httpvh://youtu.be/764_MJk4jes

display

Come anticipato, il Sony Xperia Z monta un Reality Display full HD da 5 pollici (risoluzione 1080x1920p e dunque Full HD) con Mobile BRAVIA® Engine 2 e una densità pari a 443 PPI. Densità che continua dunque a crescere nei dispositivi top di gamma degli ultimi anni nonostante l’occhio umano non riesca a distinguere i pixel già a 320 punti per pollice; figuriamoci ad oltre 400. Il display preso da solo ci piace, i colori non sono troppo carichi e si apprezza volentieri. Messo a confronto con un altro dispositivo come può essere HTC One, Nexus 4 o Galaxy S IV, invece, notiamo come i colori siano particolarmente slavati e carenti di contrasto. Una pecca di Xperia Z è l’angolo di visuale che risulta un po ridotto con una conseguente perdita di qualità nell’immagine.

fotocamera

La fotocamera di Xperia Z è da 13,1 Megapixel ed è caratterizzata dal nuovo sensore Exmor RS, evoluzione di Exmor R, codificato IMX135, che utilizza la tecnologia RGBW dunque con l’aggiunta di un pixel bianco che va a migliorare la resa delle fotografie soprattutto in caso di bassa luminosità.

Interfaccia fotocamera Xperia Z

Interfaccia fotocamera Xperia Z

La fotocamera presenta una fila infinita di impostazioni tra le quali abbiamo lo scatto col sorriso, la geolocalizzazione, l’acquisizione con sfioramento e tante altre ancora.

Impostazioni Fotocamera

Impostazioni Fotocamera

Utilizzando la modalità automatica superiore (nello screenshot sotto è attivata) il massimo di megapixel utilizzabile è 12 in 4:3 e 9 in 16:9. Per sfruttare a pieno i 13 Megapixel (4:3) che Xperia Z offre occorre disattivare la modalità automatica superiore.

DSC_0063

Scatto al tramonto con cielo nuvoloso alle spalle

INTERFACCIA UTENTE

 

Screenshot_2013-04-28-11-46-47

Screenshot_2013-04-28-11-48-07

Xperia Z è attualmente venduto equipaggiato con Android 4.1.2 Jelly Bean in attesa dell’aggiornamento all’ultima release finora disponibile 4.2. L’interfaccia utente è personalizzata da Sony e va a modificare, anche se non esageratamente, la denominata Holo presente in Android nella sua versione stock.

Come usanza di Sony, sono state personalizzate le applicazioni video, galleria e lettore musicale diventando Fim, Album e Walkman. Personalmente avrei preferito le applicazioni stock di Android ma la cosa è totalmente soggettiva. Oltre a queste è presente anche Sony Select, uno store proprietario Sony simile a Samsung Apps presente sui dispositivi Galaxy.

Oltre a queste, sono presente altre utili applicazioni preinstallate come:

  • File commander
  • Coming Soon Cinema HD
  • BackUp e Ripristino
  • News Republic
  • Sony Car
  • Track ID
  • e altre ancora..

I tre tasti virtuali (Indietro, Home e Multitasking) consentono l’avvio rapido di Google Now come accade sui dispositivi Nexus semplicemente trascinando lo spazio nero verso l’alto.

Screenshot_2013-04-28-12-43-06

BATTERIA

Sony Xperia Z monta una batteria da 2330 mAh che, grazie anche all’aiuto della modalità STAMINA assicura l’arrivo a fine giornata anche con un utilizzo particolarmente intenso.

La modalità STAMINA riconosce quando il display non è attivo e disconnette le reti WiFi e 3G disattivando quindi la connessione ad internet. Il telefono rimane acceso e in grado di ricevere chiamate e messaggi ma senza consumare inutilmente batteria per applicazioni che non si stanno utilizzando.

Siccome con la modalità STAMINA attivata tutte le notifiche di social network o servizi di messaggistica istantanea (come Hangout o WhatsApp) vengono disattivate, Sony ha introdotto un menu che consente all’utente di selezionare per quali applicazioni si vogliono continuare a ricevere notifiche e, dunque, continuare la sincronizzazione dei dati anche quando il telefono è in stand-by.

Con un nostro utilizzo semi-intenso e senza modalità STAMINA attiva siamo arrivati quasi a sera (dalle ore 8 alle 18 circa) con il telefono che iniziava a dare i primi segni di batteria scarica, con la modalità STAMINA attiva si arriva tranquillamente a sera senza doversi preoccupare di trovare al più presto un carica batterie.

prestazioni

Di seguito vi proponiamo i risultati del test benchmark effettuato con Quadrant e, successivamente, con AnTuTu. I risultati sono degni di un dispositivo top di gamma in linea con le caratteristiche hardware, seppure distante dai concorrenti Samsung Galaxy S IV e HTC One.

Screenshot_2013-04-28-22-58-48

Screenshot_2013-04-28-22-56-26

CONCLUSIONI

Nel complesso il dispositivo ci piace ma non ci convince del tutto. Ottima la resistenza all’acqua (utilità dubbia ma pur sempre efficace in caso di “bagnetto non programmato” al telefono) come il comparto fotografico. Il display pecca nei colori e nell’angolo di visuale particolarmente ristretto e lo speaker, posto in una posizione del tutto sfavorevole non è prestante quanto ci si aspetti (inutile il paragone con HTC One). Il prezzo di lancio è di circa 649€ ma lo si sarebbe visto meglio a 599€. Il prezzo migliore in rete, come vi segnalavamo qualche settimana fa, resta ancora una volta su Techmania.it che lo offre a 469€ nella versione Europea e a 584€ per quella italiana.

528€
Sony Xperia Z
SU
A SOLI
Loading...
  • cplay

    Esteticamente é BELLO BELLO BELLO. peccato per la mancanza dell 600..

  • carlomangano

    scarso. esteticamente bello chi lo dice il galaxy s4 bianco è 100 volte meglio anche se non ha la resistenza cosi elevata . non è un prodotto nuovo. sony ancora deve presentare un top gamma con snapdragon 800 e 3000 mah e fotocamera quasi uguale a quella delle sue compatte per competere con s4 e htc one.

    e poi a me non piacciono i dispositivi con la cornice grande e la striscia nera . sono inguardabili

    preferisco una cornice piccola e tre tasti (non so come si dice) come quelli del galaxy s4. per questo i bimbiminkia non comprano il nexus. è brutto con quei bordi grandi e la striscia nera.

    la stamina è inutile. io preferisco perdere tempo mettiamo che ho un galaxy s4. disattivo s voice ,tuttte le funzioni inutili ,diminuisco la luminosità se mi da fastidio,disattivo sensori gps e bluetooth e tutte le notifiche e i social network e le app in background le killo con il task manager.

    perderò un poco tempo ma risparmierò molto di più che con la modalità stamina.

    649 euro sono troppi sarebbe meglio a 549 euro

    • Massimo

      Sulla ricezione non dicono nulla.

      • troll

        Ah perchè chiama anche? :D

    • Massimo Materassi

      Non capisco perché sarebbe piu comodo disattivare e impostare tutte le volte il cellulare al risparmio energetico invece che attivare con un gesto la modalità stamina (che trovo di un’utilità disarmante).
      L’estetica son gusti ovviamente, ma se sei abituato ad uno Z difficilmente ti sentirai a tuo agio con un qualsiasi samsung e in mano (parlo di feeling con il dispositvo)

    • unacivetta

      si disattivi anche il telefono così la batteria dura una cifra. Io ho un S3 e la batteria non arriva al pomeriggio tardi con utilizzo intenso, stò seriamente valutando di passare a Xperia Z, l’unica cosa che mi lascia perplessa è la batteria non removibile.

    • mah

      ma cosa stai dicendo? l’s4 è più bello dell’xperia z? ahahahah ma stiamo scherzando? E’ UNA PADELLA DI PLASTICA SCADENTE lo capisci? e la stamina è utile in quanto disattiva le connessioni quando lo schermo è spento ma puoi lasciare anche solo un’applicazione invece di togliere tutto come accade sugli altri dispositivi, quindi se non sai di cosa si parla stai zitto fanboy samsung madonna

      • io pure sapendo che come hardware s4 e htc one sono piu’ dotati,sicuramente non c’e’ mai stato e non c’e’ nessun smartphone piu’ bello ed elegante che il sony z!!!! Poi,io ho 32 gb di memoria,dei quali 29 occupati e mi va come se fosse nuovo e vuoto! E’ eccezionaleeeeeee!!!

    • se disattivi tt cio’ che hai elencato in precedenza,a cosa ti serve un s4?!?!??!? hahah

  • momentarybliss

    trovo che aver introdotto una modalità che disattiva le connessioni internet con lo schermo spento per sopperire ad una batteria poco performante sia stato uno sporco trucco da parete di sony, soprattutto perché l’xperia z è un top di gamma venduto al lancio a 649 euro. ovvio che se uno si compra uno smartphone vuole utilizzarlo con le reti attivate (tra l’altro una esclude l’altra).
    con il mio galaxy s3 senza rinunce (anche la luminosità quasi al massimo) arrivo tranquillamente a notte inoltrata (ok, il display è leggermente più piccolo ma anche la batteria è di 2100 mah contro i 2330 di xperia z)

    • Massimo Materassi

      Con l’S4 non arrivi a serata con un uso medio/intenso ed è un top di gamma no? Il paragone con l’s3 stona un po’ per via di un hardware diverso.
      Ti do pienamente ragione sul fatto che devono incrementare radicalmente la potenza delle batterie (tutte le case e non solo Sony)

    • francesco

      Ma che centra? La modalità stamina la attivi quando vedi che la batteria sta per finire

      • Massimo Materassi

        Io ce l’ho sempre attiva. Basta settare la whitelist delle applicazioni che vuoi attive

    • Non e’ solo la dimensione del display,ma anche la risoluzione,che in questa comparazione e’ quella che ha piu’ ”peso”! Avere una risoluzione che ha una nuova tv di 46” su uno schermo da 5” e’ incredibile,sopratutto qnd hai l’occasione di sfruttarlo al massimo!

  • Peccato per gli schermi Sony che sembrano tutti slavati

    • Massimo Materassi

      Se visti frontalmente a mio avviso non ci sono paragoni per fedeltà cromatica. Soffrono molto se visti lateralmente, ma è un non problema perché chi lo utilizza ce l’ha frontalmente no? Se chi mi è accanto fatica a leggere meglio per la mia privacy.
      Sempre a livello visivo trovo molto utile il bilanciamento del bianco che se impostato correttamente da molte soddisfazioni

      • Mah, a mio avviso sembrano spenti gli schermi Sony rispetto a qualsiasi altro cell… A mr non piacciono proprio

    • xperia

      Lo hai mai provato dal vivo o lo hai visto solo su youtube??xke ti assicuro che di slavato ce solo la testa di tt i capi dei blog!;)

  • marco88

    Ho venduto il mio s3 e ho preso xperia z usato di un mese per 400€ beh che dire è un terminale ottimo!il design mi piace tanto e non è così scomodo da maneggiare secondo me.il display a leggere nei blog doveva essere il peggiore mai creato e invece se la cava bene.Batteria invece mi aspettavo un pò meglio mi sembra che a parità di utilizzo duri qualcosa in meno rispetto a s3.Ho notato anche che se lo immerge in acqua può capitare che il suono dell altoparlante gracchia per qualche minuto.Nel complesso sono soddisfattodel cambio effettuato

  • misti

    acquistato 1 mese fa..che dire..stupendo!!colori slavati??ma dove???sono colori Naturali!!avevo un iphone 4 e vi posso assicurare che i colori sono bellissimi come l iphone..quindi al TOP!da tenere in mano è comodissimo perchè risulta leggero e molto molto sottile,in tasca ci sta da dio!!

    • Alberto Cardellino

      A me piace molto la linea e il materiale di cui è fatto.
      Sono titubante all’acquisto per il display, in quanto ho notato che il nero è slavato rispetto la mio xperia s.

      • xperia

        Vai tranquillo x l acquisto!nn ce nessun colore slavato,stiamo parlando di Sony!il display ê il suo punto di forza.chi critica xperia z e sol pura gelosia o altro.

        • Alberto Cardellino

          da possessore di xperia s, sony a livello di aggiornamenti mi ha molto deluso. Aspetto htc one nexus se mai ci sarà, altrimenti mi terrò xperia s con jelly bean (se mai ci sarà)….

        • daghene

          Premettendo che non mi interessa acquistare questo Xperia dato che mi piace di più l’HTC ma sono comunque interessato da qualsiasi terminale, il tuo discorso non ha senso.

          Se lo dicono gli esperti del settore che fanno delle critiche e recensioni quanto meno oggettive il discorso del “lo dicono per gelosia” regge finché si è in un contesto di ragazzini di 12 anni al parchetto che se la tirano per il telefono.

          Parlando oggettivamente non sono i primi a dirlo e soprattutto ho sentito dire le stesse cose da Marques Brownlee(aka MKBHD su YouTube) che è probabilmente il recensore di tecnologia più bravo che ci sia in giro.

          Lo fa anche vedere girando il telefono di fronte alla telecamera, resta comunque il fatto che ogni terminale in teoria ha il suo software di calibrazione display quindi il “problema” è arginabile(problema tra virgolette perché si vede solo in caso di confronti in genere).

      • con l’ultimo agg software,i neri sono neri! :-D

  • stesil

    Ho un xperia z e non credo che i colori siano slavati. Come per le televsioni sony e samsung (le ho tutte e due perciò possa fare un paragone) credo che samsung abbia i colori troppo sparati, mentre quelli del sony sono più naturali. In particolare i rossi della samsung li trovo veramente irrealistici.

  • RitornoAlFuturo

    c’è un video dove galeazzi confronta tutti i top di gamma assieme…l’xperia non si può guardare confrontato agli altri. Ha un angolo ridicolo e bianchi e neri sballati

    • FedeC6603Z

      e allora non prenderlo! io i bianchi ce li ho bianchi e i neri neri.
      e ho uno Z

  • Dave

    Peccato che dopo l’ultima aggiornamento lo Stamina mode non funzioni più.

    • a me funziona….questo cellulare solo in di meglio in meglio!

  • gelindo

    Ho un Xperia Z, dopo aver avuto un iphone 4 e un iphone 4 s.

    A parte il fatto che ho capito, che Apple con iphone è commercialmente morto, il telecomando che produce adesso, ne ha definitivamente celebrato il funerale, per non parlare di un sistema operativo come ios, che non apre nemmeno i filamti in flash player.

    Per quanto riguarda l’Xperia Z, devo dire, che il telefono è perfetto, non sono assolutamente vere le voci sullo schermo, che è un Engine 2 full HD, quindi il top del top dei display, niente a che vedere con il superamoled di Samsung che, quello si, ha sempre avuto problemi di colori troppo sparati ed innaturali. Se poi a qualcuno piacciono i colori fosforescenti, fa bene a comprare Samsung.

    Un ultima osservazione.

    Nei pannelli dei televisori lcd o led, Samsung è qaulitativamente all’ultimo posto, molto dietro a Pioneer, a Panasonic, a Sony ed anche a Phlips. L’unico produttore che monta pannelli di qualità peggiore di Samsung è LG.

    Se non riescono ad avere colori decenti nei televisori di sicuro non ci riescono nemmeno nei palamari.

    A proposito ho letto molte recensioni che dicono che i colori sparati o naturali sono tutti belli ed è solo questione di gusti.

    Niente di più falso.

    Esistono parametri per misurare il grado di naturalezza e di similitudine alla realtà dei colori di un pannello a cristalli liquidi ed il costo di produzione aumenta considerevolmente quanto più i colori devono essere naturali.

    Samsung fa marketing e fa credere alla gente, che i colori “fosforescenti” che hanno i loro superamoled sono belli e sono un pregio del loro prodotto, in realtà sono solo lcd scadenti ed economici.

    • tuamadre

      Non ho mai sentito far passare tante baggianate per informazioni vere! Si sente che parli per sentito dire e per partito preso.

      1- per quanto odio la Apple, non si può proprio dire che sta morendo dato che purtroppo iphone 5 è il telefono più venduto, senza contare che il secondo è iphone 4s (ovviamente si parla di 1° trimestre ’13).
      2- L’Engine 2 che monta il tuo xperia z NON è un tipo di pannello ma un applicativo software che serve a calibrare i colori, il contrasto, ma purtroppo interviene solamente in determinate app di sistema sviluppate da sony. Le conclusioni le lascio tirare a te.

      3- “il top del top dei display” come dici tu, attualmente non esiste, in quanto il bravia di sony perde negli angoli di visuale e profondità di colori, lcd consuma come una petroliera e contrasti scarsi, mentre gli amoled consumano ancora di più sul bianco che di fatto tende un po’ al blu (anche se gli ultimi sembrano non presentare più tale difetto, te lo dico da possessore di s4).

      4- I colori dei super amoled non sono Fosforescenti, sono semplicemente più accesi (senza contare che proprio la sony ha trovato un problema nei display dell’experia sp che “incendia” i rossi, ma va beh). Gli amoled hanno tanti pregi: 30% più sottili, i neri sono pixel spenti (quindi ZERO consumo, e profondità massima). Il contro è un basso numero di sub-pixel (che sono compensati da un basso consumo perchè meno celle da illuminare e gestire).

      5- La samsung è leader mondiale nei tv in tutte le categorie, questo traguardo è stato ottenuto grazie ad un’innovazione senza pari in tutti i tipi di pannelli (senza contare che gli OLED li hanno inventati loro). Ora non so se adesso i pannelli sono migliorati, fino a poco tempo fa anch’io sapevo che panasonic e sharp erano i “migliori”, ma da quel che leggo in giro sembra che samsung sia diventata proprio brava.

      6- I colori sparati negli amoled possono essere gestiti dal terminale e modificati, rimane comunque il fatto che se i colori sono cosi accesi è dovuto al forte contrasto coi neri che sono assoluti, facendoli rislatare ancora di più.

      7- Se tu avessi davvero visto i parametri di naturalezza di cui parli, sapresti che i più naturali sembrano gli IPS di lg, mantre anche i bravia sono modificati per sembrare meno artificiali.

      8- “Samsung fa marketing e fa credere alla gente, che i colori
      “fosforescenti” che hanno i loro superamoled sono belli e sono un pregio
      del loro prodotto, in realtà sono solo lcd scadenti ed economici.” qui potrei parlare per ore, ma sintetizzo: i display samsung di cui parli sono AMOLED cioè una versione mod. di pannelli OLED che sono i migliori pannelli per caratteristiche tecnoche, come contro hanno vita breve. Quindi mi spiace ma gli AMOLED non sono proprio scadenti ed economici, ma anzi sono l’ultima miglioria in fattore di pannelli e sono i più costosi in assoluto.

  • Pingback: Cover in silicone PURO per Xperia Z – Androidiani | Androidiani.com()

  • Pingback: Cover in silicone PURO per Xperia Z | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • ste

    Io ho un Sony Xperia z e posso solamente dire che è il miglior telefono che potessi prendere,ho avuto l’iPhone ho avuto l’s4 ma come lo Z non c’e ne.brava Sony che personalmente non mi delude mai!