Ecco come avviare uno scooter con il proprio smartphone Android [VIDEO]

20 giugno 201216 commenti

Stanchi di dover ogni volta effettuare complicate spedizioni archeologiche alla ricerca delle chiavi del vostro mezzo di locomozione? Da un blog statunitense arriva la soluzione a questo problema: uno scooter avviato tramite l'utilizzo di un dispositivo Android.

Il simpatico esperimento arriva dal blog Brad’s Projects ed ha raccolto l’attenzione dei maggiori portali specializzati statunitensi. Grazie ad uno script Python e ad alcuni moduli Bluetooth, Brad riesce a controllare alcune azioni del suo scooter con il suo DROID 4 mediante gestures assegnate: scuotere il device in direzioni diverse permette di avviare il mezzo, fermarlo o finanche aprire il comparto in cui è alloggiato il casco.

Il tutto per una spesa complessiva stimata attorno ai 100 dollari: trovate informazioni più dettagliate a questa pagina.

Vi lasciamo con il video che mostra il “Bluition” (o Bluetooth Scooter Ignition) in azione.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=HxqEapL1h4Q

    • Lion

      Se è per questo, anche senza…

      • Giuseppe

        Ahhahahahhahahaag

  • Ct464ever

    mah….

  • Pingback: Ecco come avviare uno scooter con il proprio smartphone Android [VIDEO] | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • niciz

    qui in italia non funzionerebbe.. con tutte le buche che ci sono ogni 5 metri spegne da solo ahahah

  • devo “sbattere ” il telefonino su e giu? a 15 anni avrei avviato la fabbrica benelli da solo!

  • mah

    ok a parte il progetto discutibile io su quello scooter cesso 100 euro non li avrei spesi… piuttosto i 100 euro doveva metterli da parte per comprarne un altro…

  • federico mazzetto

    commenti intelligenti mai qui vero? fatela voi un’app del genere..

  • Alessandro

    ma è micidiale :O davvero un lavoro affascinante ed interessante!! :O

  • AspxTM

    è una bella idea ma fa lo shake e dopo un quarto d’ora si avvia il motorino
    :S
    tempi discutibili

  • Bartholomy

    L’idea e’ otima. Migliorata nella responsibilita, preattivata con una app di controllo in modo di evitare “la buca” e limitare la funzionalita’ al MAC del dispositivo (resettabile solo con token numerici a chiave (come quelli bancari) in caso ti furto/ rottura in effetti, potrebbe essere il futuro. E racchiudibile in qualsiasi dispositivo con giroscopio e android, pure un tablet. Che ficata. Peccato che siamo in crisi e nessuno finanzia e compra un cacchio, pero’ l’idea potrebbe avere un futuro, se implementata..

  • Carlo

    Per quando prendi il telefono attivi il bluetooth apri lo sportellino del motorino per far ricevere il segnale bluetooth ti metti a scuotere il cell nella speranza che l’hai scosso bene se no devi rifarlo non fai prima a girare quella fottuta chiave e partire?

  • spaccabyte

    Perche non riesco a vedere i video di questo forum cdb