Galaxy Note : benchmark con prestazioni record

26 settembre 201124 commenti

Dopo la fiera IFA tenutasi a Berlino, CellularMagazine ha avuto modo di avere nuovamente tra le mani un Galaxy Note leggermente diverso da quello presentato al pubblico. Le diversità riguardano...

….il colore, che cambia da nero ad antracite, e la cornice che diventa in metallo. Sono state confermate le caratteristiche teniche e cioè :

  • display da 5,3 pollici
  • 16 GB di memoria
  • processore dual core a 1,4 GHz

CellularMagazine è inoltre riuscito a rubare uno scatto dove si vede il benchmark del Galaxy Note di ben 2.250 punti, un vero record se si considera oltretutto che monta ancora la versione android 2.3 ed un firmware provvisorio.

Che questo Galaxy Note sia veramente da acquistare ? che ne pensate ?

Via

Loading...
  • Xander90

    io con il mio galaxy s2 con antutu benchmark v2.3 ho totalizzato 6875

    • Anonimo

      Forse hanno parametri diversi?

      • Gianb22

        Ma nessuno sa che é dovuto all’alta risoluzione. del display?se fosse 480×800 avrebbe tranquillamente. superato 3000 a quadrant.

  • Andr3ap

    ma che recensione di merda è?
    Uno compra uno smartablet dopo una foto di un benchmark inutile?
    bah

    • Smb

      Perche’ vuoi leggere quello che non c’e’ scritto? Non e’ una recensione, riporta semplicemente il benchmark. Se non ti interessa passa altrove liberamente. Sta voglia di commentare a tutti i costi…. ma vi pagano?

    • Gray5

      Hai visto la parola “recensione” da qualche parte? AHTUNG, noobs are here!

  • Alk1 A. k. a. kassandra

    Stavo giusto uscendo…
    PERÒ,
    Con 2000 e passa punti di bench potrò leggere più veloce? Ché ne pensate? Mà non sarà troppo veloce? Non vorrei che mi scappasse tra le mani… Magari riesco ad avere le macchinine nei videogiochi cheatate, che invece di 200 faranno 300. Ne stavo discutendo con la mia segretaria, ma lei non sa che siano queste velocità da brivido mi ha risposto che oltre 68 non và…. perchè già a 69 entra subito in “testacoda”

    • Benemix

      La battuta del testacoda è geniale. Ne farò buon uso.

  • Andrea Balt

    Il galaxy S2 supera i 3300…

  • the_m

    Il benchmark usato è QUADRANT.
    Non mi sembra un gran risultato, il mio LG 2X+CM7 non overcloccato (cpu 1 ghz) ha appena fatto 2.555 con tutti i programmi aperti e senza neanche averlo riavviato… con overclock supera tranquillamente i 3500 punti, c’è chi l’ha tirato a 1.5 ghz e superato i 4500 punti…
    Per quello che servono sti bench.. però è divertente XD

  • Raffaele Serena

    si in fatti il galaxy con la cyano arriva addiritura con overclok a quasi 5500 quindi mi fa un po pena gs2 ingrassato

  • Sergio

    secondo me al di là della velocità la dimensione di questo affare è un problema. più grande di uno smartphone, più piccolo di un tablet. sinceramente  non ne vedo l’utilità. per me uno smartphone più grande del mio S2 non ha senso, e un tablet più piccolo di un 10 pollici uguale. un 5 pollici sinceramente non è ne carne ne pesce.

    • Smb

      Non si chiama “problema”, si chiama “liberta’ di scelta”.

    • infatti io ho un DELL STREAK da 5” e mi trovo benissimo :)

  • Omar

    Solitamente viene usato Quadrant. Il risultato è evidentemente scarso x l’ hardware che ha…! Probabilmente c’é qualcosa di errato o mal riportato.

  • Marusca7272

    Assolutamente si

  • Carmine

    Con il mio galaxy 2 ho fatto 3091 con quadrant ma avevo internet aperto e musica senza overclock quindi fermo a 1.2 e con programmi come cpu tuner juice defender che riducevano anche la potenza del processore quindi il note fa schifo se e davvero cosi

  • Sdavide84

    È quello che cerco, più piccolo di un tablet e più grande di un cell, ma soprattutto molto più leggero e trasportabile! Display meraviglioso e superdefinito, pennino magico e un ottima batteria! Secondo me questo è il top e spacca proprio il mercato, potrebbe affossare le vendite di tutti i tab da 7 pollici e dei cell con display oltre i 4″!! Secondo me se uno nn si fa prendere dalle manie iphone googlephone e ragiona con calma… Questo è il numero 1, il top del top… Nn vedo l’ora che esce sto proprio sbavando!!!

    • Anonimo

      E’ sicuramente un oggetto stupendo, però la densità di pixel è ancora piuttosto alta per pensare di sfruttarla pienamente. Una pagina web aperta su quel display, sarà leggibile con quei caratteri, si definiti, ma piccoli? Se devi zoomare e riadattare il testo, allora tanto vale un telefono più piccolo. Per questo penso che il 7.7 sia ancora un’altra cosa, e in questo caso si che diventa preferibile ai 10″, che non riescono a mostrare più testo leggibile e in più aggiungono solo del peso. Bisognerebbe però poterne tenere in tasca uno per almeno una settimana, per sapere davvero se il note è un compromesso accettabile per tutto, dal telefono al tablet.

      • Emanu_Lele

        Come al solito occorre vedere che ci devi fare e che dispositivi uno ha già. La mancanza grave di questo dispositivo è l’uscita hdmi!

      • Smb

        Ma scusa, da quando l’alta densita’ di pixel e’ un problema?? Su Iphone e’ il cavallo di battaglia, e qui e’ diventato un difetto? “Se devi zoomare e riadattare il testo, allora tanto vale un telefono più piccolo”???? Perche’ mai?? Piange Gesu’ se quando apri la pagina te la aggiusti col pinch to zoom come piu’ ti aggrada? Cosa direi ovvia e inevitabile per rispettare le proprie preferenze, le proprie capacita’ visive, a seconda della struttura e del contenuto del sito e di quello che voglio leggere? Boh, non capisco…

        • Anonimo

          L’alta densità diventa un difetto nel momento in cui non fornisce più informazione di un densità minore. La densità di iPhone infatti è inutile, perchè non è visibile, ma nel loro caso sono stati obbligati in quanto hanno moltiplicato per 4 la risoluzione dell’iPhone precedente, per favorire lo scaling, ed è uscito quel valore. Avere una densità di 400DPI sarebbe come avere un paio di cuffie che riproducono 40Khz … a che ti servono, se il tuo orecchio non le percepisce?

          Da qui, lo schermo ideale è quello che consente la minima densità visibile in rapporto alla risoluzione che vuoi avere. Supponi che tu abbia deciso che vuoi avere una 1920×1200 sul tuo device, a questo punto devi individuare il numero minimo di pollici dello schermo perchè questa risoluzione abbia un senso, e di sicuro non saranno 4 pollici.

          • Smb

            Non sono d’accordo, l’alta densita’ corrisponde a grafica piu’ nitida, non necessariamente devi avere le lettere minuscole, ma anche a parita’ di dimensioni tutto diventa piu’ semplice da leggere. Quando la differenza non si notera’ piu’, allora avrai ragione e potremo dire che altri pixel sono inutili.

          • Anonimo

            Appunto, siamo già arrivati a non notarla più. I 300 DPI sono il limite convenzionale, un po’ come i 20Khz dell’udito, ma già prima non si riesce a distinguere chiaramente due pixel adiacenti. Già sopra i 270 DPI è difficilissimo. In un display a 270 DPI per riuscire a percepire anche una minima scalettatura nei caratteri dovresti avvicinarlo a 3 cm dall’occhio.