Nexus 7 2013: la recensione di Androidiani.com

7 Ottobre 201399 commenti

Prosegue la collaborazione tra Asus e Google per la realizzazione del piccolo tablet della famiglia Nexus e, per il periodo 2013/2014, abbiamo a disposizione il nuovo Nexus 7 2013 che vi presentiamo in questa breve recensione.

Google e Asus hanno rivisitato il Nexus 7 migliorandolo in tutto e per tutto, aggiungendo una fotocamera posteriore, un led di notifica, doppi speaker stereo e display Full HD. Il tutto riducendo il peso (da 340 a soli 290g) e migliorando la “presa” rendendolo meno largo.

Confrontandolo a livello dimensionale i due Nexus 7 abbiamo:

  • Nexus 7 2013: 200,8 x 114 x 8,65 mm
  • Nexus 7 2012: 198,5 x 120 x 10,45 mm

Specifiche Tecniche

  • Processore quad-core Qualcomm Snapdragon S4 Pro con architettura Krait 300 da 1.5GHz
  • 2GB di RAM
  • Display IPS Full HD con risoluzione da 1920 x 1200 (323ppi)
  • Batteria da 3950 mAh
  • Supporto alle reti 4G (nell’apposita versione)
  • NFC
  • Fotocamera posteriore da 5 Megapixel
  • Fotocamera anteriore da 1.2 Megapixel
  • Tagli di memoria da 16 e 32GB
  • Dimensioni: 200,8 x 114 x 8,65 mm
  • Peso: 290 grammi

PANORAMICA HARDWARE ESTERNO

CAM00174

Frontalmente troviamo il display da 7” IPS con risoluzione Full HD 1920×1200, la fotocamera frontale da 1.2 Megapixel e il nuovo led di notifica.

Led di notifica

Sul lato destro troviamo ancora una volta gli unici tasti fisici per accensione e regolazione del volume. Se nel precedente modello non era semplice accedere ai tasti laterali, quest’anno Asus ha ben pensato di complicarci maggiormente la vita rendendo impossibile lo sblocco del dispositivo una volta appoggiato su di una superficie piana; è necessario sollevarlo. Il lato sinistro è completamente pulito.

Lat DX

Sulla parte posteriore troviamo il logo Nexus, riposizionato in veritcale rispetto alla vecchia versione e la tanto richiesta fotocamera posteriore da 5 Megapixel (vedremo più avanti come si comporta).

Posteriore

 

Sono inoltre posizionati in alto e in basso (o a sinistra e a destra a seconda di come impugnamo il tablet) due altoparlanti stereo che si sono dimostrati particolarmente validi. Nella parte superiore è posizionata l’uscita audio jack da 3.5mm.

Camera post alto

 

La parte inferiore è dedicata alla porta Micro USB. Inferiore basso

DISPLAY

Passi da gigante sono stati fatti da Asus per quanto riguarda il display che, come già detto, ha una risoluzione di 1920×1200 pixel con una densità di 323 ppi.I colori sono pressoché perfetti e i caratteri, anche i più piccoli, sono definiti nel minimo dettaglio. Enorme differenza con il modello precedente dunque per il comparto “display”; ricordiamo che il vecchio Nexus 7 aveva una risoluzione di 1280×800 pixel (HD) con 216 ppi.

BATTERIA

La batteria del Nexus 7 2013 (forse a causa delle dimensioni ridotte) presenta una quantità di mAh inferiore rispetto al suo predecessore: 3950 mAh il nuovo, beh 4325 il vecchio. Nonostante questo l’autonomia è rimasta praticamente invariata se non migliorata appena. Il mio utilizzo è piuttosto sporadico durante la settimana dove riesco a coprire diversi giorni controllando solo qualche mail alla sera, Facebook, Twitter e, ahimé, Candy Crush (oltre a giochi più impegnativi a livello grafico come Asphalt 8). Nell’utilizzo normale, comunque, la batteria riesce a coprire una giornata e mezzo/due senza grandi problemi.

FOTOCAMERA

Una delle novità del Nexus 7 2013 è senza dubbio la presenza della tanto richiesta fotocamera posteriore che presenta un sensore da 5 Megapixel. A livello software non cambia nulla dal Nexus 4 o dal Galaxy Nexus; è possibile realizzare scatti in modalità panoramica e photosphere. Foto e video sono di buona qualità per essere un tablet, ovviamente niente di equiparabile ad uno smartphone di ultima generazione come HTC One, Galaxy S4, Galaxy Note 3 o LG G2. Troverete a breve qualche scatto realizzato dal Nexus 7 2013 sulle nostre pagine Facebook e Google+.

AUDIO

Passi da gigante per l’audio che è diventato di tipo stereo con due altoparlanti posizionati sui lati corti del tablet. La qualità è molto buona soprattutto per guardare video o film che, grazie anche al display Full HD, potremo gustare ancora maggiormente.

GAMING

Personalmente posseggo un Nexus 7 da 32GB solo WiFi, quindi non di certo adatto all’utilizzo fuori casa. Il mio acquisto è stato pensato proprio per il classico utilizzo casalingo letto-divano per navigare, ascoltare musica e, soprattutto giocare.

Screenshot_2013-10-07-01-39-04

Giocare è sicuramente la cosa che faccio di più con il mio Nexus 7 e devo dire che è un vero piacere. Un display da 7 pollici, secondo il mio punto di vista, è ideale per il gaming in quanto si ha la possibilità di raggiungere con gli occhi ogni punto del video rapidamente senza perdersi nulla; la qualità dell’alta definizione rende il tutto decisamente più bello e piacevole. Punto a favore del gaming è la leggerezza e la sottigliezza del tablet: con i suoi soli 290 grammi per 8,65 millimetri di spessore riusciamo a tenerlo fermo in mano anche per lunghi periodi senza affaticarci.

CONCLUSIONI

Rispetto al Nexus 7 sono stati migliorati tutti gli aspetti possibili e le richieste degli utenti sono state completamente assecondate: fotocamera posteriore, led di notifica, speaker stereo e display Full HD. Utilizzarlo nella vita di tutti i giorni è un vero piacere oltre che una comodità. Il prezzo, che parte da 229€ per la versione da 16GB WiFI arrivando fino a 349€ per avere 32GB e connettività LTE; Il compromesso centrale sono 269€ per 32GB di capacità e connessione solamente WiFi.

 

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com