Google ed Apple si tendono la mano in segno di pace? [UPDATE]

31 agosto 201273 commenti

Il mondo mobile è stato fortemente scosso, anche mediaticamente, dal processo tra Apple e Samsung e dal suo verdetto finale che ha visto colpevole il produttore sud-coreano, il quale dovrà sborsare la cifra di circa 1.05 miliardi di dollari alla società di Cupertino. Essendo stati violati da Samsung alcuni brevetti riguardanti il software ed alcune funzionalità subito abbiamo pensato che anche Android (quindi Google) avrebbe potuto rischiare qualcosa, ma non sembra essere così.

Per evitare ulteriori polemiche ed ulteriori “patent war” le due società sarebbero entrate in contatto per trovare un accordo di pace.

Larry Page e Tim Cook, CEO rispettivamente di Google ed Apple, stanno organizzando un incontro nel quale poter trovare un punto d’incontro per entrambe le aziende. Anche altri settori meno “importanti” delle due aziende sarebbero in contatto per facilitare questi compiti e per poter finalmente arrivare ad un accordo che accontenti entrambi.

Non sappiamo ancora se realmente c’è l’intenzione di entrambe le parti di trovare un accordo o se sia solamente un nuovo terreno da sondare per poi sferrare un ultimo attacco. Sembra inoltre che Google voglia inserire in questo discorso con la mela morsicata anche Motorola Mobility che in queste ultime settimane hanno avuto degli scontri legali.

Dopo anni di scontri in tribunale sicuramente l’incontro durerà molte ore e forse non si troverà mai il punto d’incontro tra i due principali colosso del mercato mobile.

Vi terremo aggiornati.

 

[UPDATE]

Forse non solo Samsung copia. Almeno secondo quest’immagine:

Sarà affidabile?

 

Loading...
  • redfoot

    pace con chi diceva di voler scatenare una “guerra termonucleare” contro Android? io diffiderei…

    • simonev1986

      infatti.

    • Mr verdicchio

      Primo: eppol fattura 100 mld contro i 250 di samsung
      Secondo: Samsung può impedire l’uscita di ifogn 5.
      Come? Bloccando la fornitura di componenti vari a partire dai processori a costo di pagare penali…
      Quindi il risultato è che fatta pubblicità a tutti e due con questa farsa la smetteranno qua.
      Come diceva uno che di imbrogli se ne intendeva “a pensare male si fa peccato, ma si ha spesso ragione”

      • frap

        ma dove c’è scritto che apple fattora 100mlrd contro i 250 di samsung?? e poi lo sai che per samsung apple è la maggior fonte di guadagni in quanto cliente principale?? quindi non potrebbe mai boicottare le vendite dei processori per apple poichè ci smenerebbe altro che 1mlrd$ .. comunque concordo sul fatto di farsi pubblicità a vicenda

        • Mr verdicchio

          I bilanci sono pubblici, basta leggerli.
          Sai chi é il leader mondiale ( unico credo a fare quelle per il gas) nella costruzione di superpetroliere?
          Così anche in altri molteplici settori.
          Samsung é un’azienda delle dimensioni di una nazione quanto a pil

          • Leo

            Rettifica: da sola incide in maniera pazzesca sul PIL koreano. Dic erto deve stare attenta a non fare boiate, ma Apple si è montata davvero troppo la testa: ok, ci metta pure un S4 nei suoi iPhone, ma improvvisamente si ritroverebbero con un intero AppStore non compatibile al 100% e costi per wafer ben superiori ad un procio che Samsung progetta e costruisce per loro, il che o eroderebbe il loro spettacolare margine di guadagno del quasi 50% o gli farebbe ulteriormente alzare i prezzi.. insomma son rischi da tenere MOLTO ben presente.

        • Mr verdicchio

          Comunque era spiegato sul corriere della sera il giorno dopo la sentenza

        • Mr verdicchio

          E poi diciamo che Apple spenda 40 mld in totale per tutti i device che produce.
          E, per eccesso, diciamo che Samsung gli fornisca un quarto dei componenti,
          Cosa perderebbe? Una commessa da 10 mld, non sono bruscolini, sono però il 4 % del suo fatturato solamente.
          Per Apple la perdita sarebbe invece devastante,
          Ritarderebbe il lancio di ifogn 5 di un tempo difficile da prevedere, perderebbe quote di mercato, per un’azienda quasi monoprodotto le conseguenze sarebbero difficili da quantificare

          • xyz

            Apple vale il 60% del fatturato.

          • Leo

            Enorme e ciclopica cazzata. Apple acconta per una frazione del fatturato della DIVISIONE COMPONENTISTICA, ma se credi che essa da sola conti quanto l’intera Samsung Electronics ltd allora mi sa che hai bisogno di un ripassino di economia.

            Ah no aspetta, mi sono appena ricordato che sei un fanboy Apple, dai tuoi precedenti commenti. *facepalm*

          • Mr verdicchio

            Ignorante, nel senso che ignori.
            Prima di scrivere documentati un minimo.

        • bkdama
      • Francoiky

        Io non capisco perché continuate a tirare in ballo il fatturato… Carlos Slim Helú non è mica la persona migliore sulla faccia della terra!

    • thedroid

      anche io, quando poi a copiare è stato chi voleva attaccare android……

  • AndreDroid

    Secondo me non raggiungeranno mai un’accordo. E sinceramente spero che non lo raggiungano. E’ solo questione di tempo.

    • thedroid

      se lo raggiungono lo fanno per un minuto e poi dopo riprenderanno le patent war e l’accordo non vale più

  • nexus

    un accordo sarebbe il top, entrambe le società crescerebbero e avremmo uno sviluppo di entrambi gli os..

    • simonev1986

      personalmente lo sviluppo di ios a me non interessa.. anzi per quanto mi riguarda visto che cm aggiunta rivoluzionaria sulla loro sesta versione hanno aggiunto le notifiche fb su una barra di notifiche, frutto di un’invenzione di qualcun altro e tom tom, lo sviluppo di un ecosistema così chiuso e limitato per me è concluso.

  • jailstyle

    Pace a Apple? Impossibile… loro si sentono troppo superiori x 4 cagate che hanno fatto!

  • g.crow1988

    Attenti in Google!!! In una fiaba c’è chi rischiò di morire per una mela morsicata!!!

    • Luca Pizzorno

      È dall’epoca di Adamo ed Eva che le mele portano rogne!!

      • mrhcool

        Già, la sapevate già questa? Nel 2008 la Apple ingiunge ad una scuola Canadese di cambiare logo: http://www.tomshardware.com/news/apple-logo-legal-college,6459.html

        • Leo

          Squallore… sto rapidamente perdendo ogni briciolo di rispetto per Apple e il fu Jobs…

        • Nicola fant87

          Si,il bello è anche che fregano ben altro e fregheranno tutti!hanno solo bisogno di soldi adesso,quando avranno finito di riempirsi la pancia ricominceranno ;)

          • Maffone

            Già invece Google con Merdroid fa filantropia…..ma vai a cagar3 va!
            E cerchiamo di non dimenticare mai come era Merdroid prima di iPhone:

            http://random.andrewwarner.com/what-googles-android-looked-like-before-and-after-the-launch-of-iphone/

            Ma quanto vi rode?!?!?! :-))))

          • lucas98a

            Amico tu hai bisogno di farti vedere da un medico xche nn stai proprio bene… mi dispiace x te

          • mrhcool

            Nessuna multinazionale fà filantropia nel proprio business, ma una invece ha sempre professato di farne: chissa chi!?
            Caro amico, io ho un iMac a casa. Il che significa che IO ho comprato un prodotto Apple, non che IO mi sono venduto anima e corpo alla Apple.

          • Maffone

            Già, chissà chi professa il mercato libero, tutto agratis, ecc.ecc.ecc. Apple no di sicuro, ma chissà chi rimane?!
            IO non ho venduto l’anima a nessuno, ma questoi atteggiamenti assurdi dei fandroid (vedi iconografia falsa di cui sopra) sono insostenibili!

          • Leo

            Tanto falsa da essere vera? *trollface*
            Inoltre già il fatto che tu parli di “Merdroid” (come io potrei parlare di iCacca) ti schiera come fanboy.

          • Maffone

            In conclusione quindi Google fa beneficenza?! Si quota in borsa così, per passare il tempo!
            E poi scusa per il Merdroid, pensavo che citazioni tipo iMerd e iDioti non rendessero automaticamente dei fanboy, così mi sono adeguato, evidentemente, sbagliando!

            Mavedidannadovedevianna’!!!

          • mrhcool

            In un certo senso si, visto che posso usare i miei dispositivi Android escludendo completamente i servizi di Google: vedi tra l’altro Kindle Fire e PSP Vita. Posso installare altri market che non siano Play Store, posso compilarmi il mio sistema operativo senza violare alcun copyright, posso sviluppare applicazioni e distribuirle senza l’obbligo di passare sotto le forche caudine di una censura e via di seguito. Guarda un po se in Apple sono altrettanto benevolenti con i propri clienti?

            Standostaichetantondovoiannà!?!?

          • Maffone

            Mai chiesto da Apple delle stronzate simili;
            -appstore basta e avanza
            -non mi interessa compilarmi un os
            -app controllate=più sicurezza.

            Apple non ha mai sostenuto il contrario; se ti piace lo compri, altrimenti no!

            p.s. penoso l’update dell’articolo, che invece non è un update della notizia ma è una fanboyata da strapazzo!!!

          • Leo

            Risposte rapide:
            – tanto basta e avanza che la gente installa Cydia
            – e infatti iOS non è certo destinato ad espertoni. E’ stranoto che l’intera esperienza iDevice ruota attorno al rendere la cosa accessibile anche ad un tonno… peccato che l’intero sistema sia anche stato ridotto ad un giocattolino Fisher Price
            – BWHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH questa è proprio forte… e dimmi, anche iAmRich è stata controllata? Diciamo pure che, tanto Apple quanto Google, ammettono tutto sul Market fino a quando è all’apparenza legale e le royalties sono pagate, ma non diciamo fesserie…

          • Maffone

            – Già, tanto che Cydia ce l’ha meno del 10% degli utenti totali (informati)!
            – Un os deve essere usato e non “espertato”, che lo renda usabile anche a un tonno è solo un pregio…ma tu fai finta di ignorarlo.
            – I Am Rich è stata infatti subito rimossa! Cmq se sei veramente convinto che il Market abbia lo stesso controllo di AppStore buon per te, l’importante è crederci ;-)

          • Leo

            – e immagino le statistiche siano Made in Apple e distribuite a siti assolutamente imparziali (tipo iSpazio?) e dunque assolutamente veritiere… dimmi, secondo te Google ti dirà mai la reale figura di quanti usano Aptoide o altri market per software alternativo e/o pirata? Sony pensi abbia mai detto quale sia il reale numero di console con CFW? Che le figure di pirateria rilasciate da Microsoft siano corrette? Qui usciamo dall’ambito fanboyismo e ci addentriamo in un discorso piuttosto complesso e anche ahimè piuttosto squallido, visto come Cydia spesso va di pari passo con install0us e compagnia
            – vero, verissimo e giustissimo. Ma quando un OS elimina funzioni e libertà di scelta in nome del “i nostri utenti sono dei bradipi che a stento sanno usare il pollice opponibile”, allora c’è qualcosa di seriamente sbagliato. Non potevano semplicemente inserire uno switch dei loro fra simple mode ed expert mode?
            Ah già, ecosistema chiuso, e app da comprare su Store…
            – mica tanto subito… prima c’è voluto che tutti i news outlet la pubblicizzassero :) Tu continua a pensare che il tuo AppStore sia il campo degli Elisi… :)

          • mrhcool

            Più importante della sicurezza delle app nel market è la sicurezza intrinseca dell’OS. Con un sistema chiuso come iOS, ma anche come quello di tutti gli altri competitor, io utente posso fare solo un atto di fede nei confronti di chi lo sviluppa. In Android io posso vedere il codice ed esattamente quello che fà. E se pure a me mancano le competenze o l’interesse riguardo il dietro le quinte del mio dispositivo, se pure io non ne verrò mai a conoscenza, ci sarà sempre qualcuno in grado di salvaguardarmi in maniera efficace, non solo da bug tecnici, ma anche e soprattutto da abusi reconditi e violazioni della privacy da parte del vendor stesso. E se permetti, questo è un fatto incontrovertibile e di una “certa” rilevanza.
            Non ti dimenticare inoltre che il cuore che fa funzionare un iPhone, un iMac, o anche in buona misura un PC Windows, è il frutto del lavoro di gente che ha sempre creduto “nel tutto aggratis” quando si tratta di progresso intellettuale nel campo della tecnologia e dell’informazione.
            Apple è stata fondata da due Steve, uno era un hacker l’altro solo uno “squalo”

          • mrhcool

            Non entro nel merito delle opinioni personali, ma appunto gradisco la possibilità di poter scegliere. Personalmente ciò che contesto ad Apple è l’obiettivo dichiarato di distruggere l’unico sistema aperto su mobile per poter sostenere il proprio modello di business. Qui non c’entra niente il mio cellulare è meglio del tuo, come pure la Samsung è solo il capro espiatorio del momento e la storia dei brevetti violati un banale pretesto.
            Ovviamente scrivo per gli altri, so benissimo che a te da un orecchio t’entra e dall’altro ti esce
            Saluti

          • mrhcool

            Non entro nel merito delle opinioni personali, ma appunto gradisco la possibilità di poter scegliere. Personalmente ciò che contesto ad Apple è l’obiettivo dichiarato di distruggere l’unico sistema aperto su mobile per poter sostenere il proprio modello di business. Qui non c’entra niente il mio cellulare è meglio del tuo, come pure la Samsung è solo il capro espiatorio del momento e la storia dei brevetti violati un banale pretesto.
            Ovviamente scrivo per gli altri, so benissimo che a te da un orecchio t’entra e dall’altro ti esce
            Saluti

        • Mirko

          Che vergogna, ma dobbiamo rassegnarci, sono sempre stati così e sempre così rimarranno

        • mario

          Sono convinto che apple farà presto causa contro i discendenti di Adamo ed Eva per uso improprio e non autorizzato della mela. Che ridicoli. Non tifo pro o contro un marchio ma gli str***** sono str*****

  • Marco Argenti

    Tim Cook non è un maniaco come Jobs, per fortuna lui non vuole annientare Android.
    Steve Wozniak, oltre a essere il VERO inventore del pc casalingo, si dimostra aperto verso tutti… speriamo che Cook lo segua!

    • Leo

      Stai parlando di uno che si lascia pure prendere per il culo in The Big Bang Theory e si va a fare una birretta con i dev Android senza pensarci due volte, insomma un professionista. Jobs negli ultimi tempi era un esaltato e basta.

      • Xenos

        Ma in big bang theory non prendono in giro Jobs?

        • Leo

          Wozniak è spesso comparso come se stesso nelle puntate, a detta di molti membri della troupe “semplicemente perchè voleva farsi due risate”

    • nuanda77

      il pc casalingo l’ha inventato l’Olivetti….

  • simonev1986

    visto come si è comportata apple non vedo proprio perché Google debba porgere la guancia adesso, ma per favore! Ma quell’altro esaltato non doveva fare tanto la guerra nucleare? basta ipocrisie.

    • Marco Argenti

      Primo perchè google offre prodotti anche sui device Apple, della quale apple ha fatto molto affidamento negli anni (vedi google maps)
      Secondo perchè ora Jobs è morto, il dittatore è caduto e ora si da ragione alla coscienza e non alle convinzioni di una persona. Se così fosse allora la Apple ha un futuro, sennò tra pochi anni cadrebbe come successo anni fa.

      • simonev1986

        sn pienamente d’accordo però la guerra dei brevetti ancora continua dopo la morte di jobs

        • Direi che il problema è relativo visto che si pone solo in America, che per quanto grande non è tutto il mercato. Se in più ci metti i tassi di crescita di Android in Spagna, Germania e Italia, direi che alla Apple conviene fare 2 conti

  • GP

    Considerati i brevetti che Google ha dopo l’acquisto di motorola (che ricordiamo..ha semplicemente inventato il cellulare) e in anni di sviluppo direi che ad Apple conviene dire si e nn rompere oltre..
    Se Google facesse come apple..credo che rimarrebbe solamente un torsolo..con blocco vendite di qualsiasi i-coso in ogni dove…

  • mrhcool

    Credo che in Apple comincino a capire che le loro modalità gli si stanno ritorcendo contro. Invece di limitarvi a strillare “W Samsung” andatevi a leggere un po di blog e stampa Americane. Sono tutti straincazzati con Apple, compresi molti dei loro fans, per motivi ben più concreti che la mera “simpatia” e “antipatia”.
    In questa storia non esistono i buoni. OGGI è giusto tifare Samsung e Google solo perchè rappresentano il MEZZO per far crollare certe idee bacate. Ma se domani queste aziende approfitteranno di un ipotetica vittoria contro Apple, o anche di un ipotetico accordo, per proporre lo stesso insano modo di intendere l’informazione, siate pronti a saltare su di un altro treno. Sono le idee che vanno difese, non le aziende

    • Leo

      Linka un pò queste reazioni avverse americane se ti è possibile e quando hai tempo, sono curioso di sapere di cosa si lamentano i cittadini USA rispetto ai contrappunti di noialtri verso gli iDevice

      • mrhcool

        Ti linko quello che ho sottomano che non è aggiornatissimo, ma non hai difficoltà a reperire informazioni in rete, non si parla d’altro
        http://www.groklaw.net/article.php?story=2012082510525390

        • Leo

          Come mai ho il commento in moderazione? Comunque ti ho risposto

        • xyz

          Volevano tanto essere loro gli avvocati della Apple…
          Hanno detto che era impossibile per i giurati leggere e capire centinaia di pagine di istruzioni per emettere il verdetto… ma non si sono accorti che decine di pagine erano composte da solo 3 o 4 righe e che circa 25 descrivevano come connettersi alla rete wifi del tribunale senza accedere alle informazioni esterne ed invalidare parti di verdetto.
          Hanno detto che era impossibile leggere e comprendere in cosi’ poco tempo anche per loro… qualcuno gli ha risposto ‘per forza siete avvocati e fatturate a tempo!!!’
          Cercavano visibilità mediatica, hanno fatto una figura di emme .

      • fpluiss

        Basta leggere quello che ha fatto apple, e company contro amazon, davvero vergognoso e disonesto.

        • Leo

          http://www.engadget.com/2012/08/31/apple-samsung-galaxy-s-iii-galaxy-note-patent-lawsuit
          Ok, adesso stanno davvero esagerando. Qualcosa mi dice che, come hanno mirabilmente sottolineato i commentatori, Apple sia disperata nel tentativo di eliminare la concorrenza di un iPhone 5 che temono, o sanno, non essere all’altezza dei competitor. Che idioti.

          • mrhcool

            In questo caso Apple non sta commettendo legalmente alcun abuso, fà quello che la legge gli consente di fare per salvaguardare i propri interessi. Altra cosa è il sentiment che sta ingenerando nella platea, di cui anche noi facciamo parte, esacerbando i contrasti faziosi. Per chi ama Apple pregiudizialmente, giustizia finalmente è stata fatta. E dal loro punto di vista hanno le loro sacrosante ragioni per ritenerlo. Agli altri è rimasta invece l’impressione di un brand che ricorre a qualsiasi subdolo ed infimo mezzo pur di schiacciare un incalzante concorrenza. Ma ripeto, non hanno fatto nulla di più che servirsi di strumenti che non sono stati loro a creare(Il Cavaliere docet al contrario). Commercialmente parlando, sono più che convinto abbiano commesso un gravissimo errore, in considerazione del fatto che al centro del loro business c’è il fattore immagine. Si sono messi sulla difensiva di una fetta di mercato che si assottiglia ogni giorno di più, Android o non Android, invece di puntare a “rubare” clienti ai competitor con metodi più sani e convincenti.
            Di converso, forse, dovremo invece prima o poi ringraziarli per aver diretto i riflettori su di una pericolosissima falla del sistema normativo sui brevetti, rendendola di pubblico dominio ed interesse. Costringendo così, chi di dovere, alle doverose riflessioni ed interventi. Questa sentenza rischia molto ma molto seriamente di divenire un precedente paralizzante per l’intero comparto tecnologico e nessuno se lo può permettere. Tanto più in un momento di profonda recessione economica a livello globale; se le cose non cambiano, il collasso senza ritorno è garantito…

        • mrhcool

          E dell’anno di garanzia invece di due in barba alla legge ed all’ente preposto alla sua applicazione, ne vogliamo parlare?
          http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-06-30/garanzia-biennale-prodotti-apple-142315.shtml?uuid=AbOKCg0F

          Al di là della violazione della norma, dovrebbe già semplicemente questo far perlomeno dubitare, qualsiasi aquirente con un minimo di intelligenza, della “presunta” superiorità qualitativa dei prodotti Apple…
          Se si sono cominciate a vendere automobili asiatiche in Europa è perchè arrivavano a dare coperture di garanzia fino a cinque anni.

  • mrhcool

    L’immagine è assolutamente affidabile, basta farsi qualche ricerca… anzi, ci sarebbero molte più cose da aggiungere….

  • ma lol!! Apple spegniti!!

  • bob

    quell’immagine è fighissima xD

  • m477

    Imprecisione nell’immagine: windows CE, che non è la prima versione di windows mobile, non ha mai avuto una schermata di sblocco. Solo nell’interfaccia NENO della Neonode, già dal 2003, insieme a molte altre gestures “innovative”.

    • m477

      Ed inoltre “una semplice home screen ad icone” c’è su palm dalla sua prima versione, risalente al 1996. C’è da dire però che il Newton della apple ha preceduto palm di tre anni.

  • ANDROID FOREVER ……….

  • Origin

    giusto per rincarare la dose :D

  • il gelataio

    Chi vuole a 40 euro un viaggio Roma Milano in prima classe Su altavelocità italo ntv per questa domenica alle 16.10 . Il biglietto è già emesso

  • Pingback: Google ed Apple si tendono la mano in segno di pace? [UPDATE] | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • ANDROID_FOREVER

    tutta strategia di mercato …ma penso che sia ora che la apple si cominci a preoccupare invece di fare la guerra ai mulini a vento ciao XD

  • Marioss4

    Servisse ad abbassare i prezzi dei prodotti almeno… Invece niente, loro si scandalo e noi paghiamo il doppio i prodotti… Sono tutti uguali…

  • Mr verdicchio

    Da quando é comparso il primo Android c’è stata un’accelerazione tecnologica nel mobile
    Senza precedenti.
    Una corsa all’innovazione che ha portato anche a errori quasi comici tipo ifogn 4 che non prendeva tenendolo in mano, o i device Android spesso messi in commercio prima che fossero ottimizzati.
    Ma é stata una cavalcata fantastica.
    Spero tanto che questa causa sistema solo una parentesi, come spero che sia Android, sia pure imerd abbiano lunga vita e spero pure che winzozz sforzi buoni prodotti così da iniziare una guerra sui prezzi, oltre che sui contenuti