PonoPlayer: un nuovo e bizzarro lettore multimediale

13 marzo 201439 commenti
"Pono's mission is to provide the best possible listening experience of your favorite digital music." E' quanto riportato sul famoso sito web di crowd funding Kickstarter dagli ideatori della campagna che, in poco meno di 24 ore, hanno raccolto 1,2 milioni di dollari, superando largamente l'obbiettivo originario di 800.000 dollari in 35 giorni.

Se sia stato il potere della musica, della tecnologia o dei social network non lo sapremo mai, ma una cosa è sicuramente certa: il nuovo lettore digitale creato e supportato da Neil Young, il Pono Music, è pronto per debuttare sul mercato mondiale senza passare per le grandi marche del settore.

Quello che caratterizza PonoPlayer, a detta degli stessi ideatori non è né la forma né particolari innovazioni ma l’assoluta qualità del suono. Secondo molti si tratterebbe di un dispositivo in grado di surclassare i moderni smartphone e cambiare il nostro modo di ascoltare la musica.

PonoPlayer funzionerà grazie al Pono Music, uno store realizzato appositamente per questo lettore, tramite il quale sarà possibile acquistare i brani. Rispetto agli altri lettori MP3 che riducono sensibilmente la qualità del suono con un bit rade di 192 o 256kbps, PonoPlayer riesce a riprodurre brani in qualità Ultra-Hight con un bit rate di 9216kbps  (192 kHz/24 bit) in formato FLAC (Free Lossless Audio Codec).

Le specifiche tecniche, promettono bene: il player PonoMusic avrà 128 giga di memoria e potrà contenere dalle 200 alle 800 canzoni in altissima qualità, a seconda della lunghezza del brano nella sua registrazione originale. Si potranno implementare memory card per espandere la memoria e aggiungere spazio per le playlist da creare.

Sarà inoltre possibile scegliere la qualità audio della propria musica tra:

  • CD lossless quality recordings: 1411 kbps (44.1 kHz/16 bit) formato FLAC
  • High-resolution recordings: 2304 kbps (48 kHz/24 bit) formato FLAC
  • Higher-resolution recordings: 4608 kbps (96 kHz/24 bit) formato FLAC
  • Ultra-high resolution recordings: 9216 kbps (192 kHz/24 bit) formato FLAC

Il lettore potrà essere utilizzato con le cuffie oppure collegato mediante un apposito cavo allo stereo di casa o all’impianto audio della propria automobile.

Il Pono Player costerà 400 dollari una volta che sarà sul mercato, ma partecipando alla campagna su Kickstarter si poteva accedere ad uno sconto del 50%. Ce n’erano cento disponibili ma sono andati subito esauriti; è ancora possibile averne uno a 300 dollari, cento dollari in meno del prezzo ufficiale.

Eccovi il link a Kickstarter

 

  • Pingback: PonoPlayer: un nuovo e bizzarro lettore multimediale | Crazyworlds()

  • Pingback: PonoPlayer: un nuovo e bizzarro lettore multimediale - WikiFeed()

  • danielsan

    Lettore a forma di toblerone prodotto..prossimo obbiettivo farlo a forma di auricchio..

    • Vabbe

      Non fai ridere, sei consapevole di questo si?

      • ciccicicci

        Rilassati, se non si può nemmeno scherzare.,,,,

  • Pingback: PonoPlayer: un nuovo e bizzarro lettore multimediale | News Novità Notizie Trita Web()

  • Pingback: PonoPlayer: un nuovo e bizzarro lettore multimediale | mobilemakers.org()

  • Frank’s neXus

    La forma è proprio oscena.. Ma si vede vogliono occupare tutto quello spazio per mettere componenti di qualità..

  • Dario

    Stefano ti hanno beccato con i trans

  • nicholas

    400 dollariiiii?!?!! Ma sono dei ladri senza vergogna!

    • Skifarterking

      Questo è un prodotto per audiofili e per chi ricerca qualità audio d’eccellenza.
      In questa nicchia di mercato sono pure pochi 400. Se non ne fai parte comprati un iPod.

      • nicholas

        Non penso che tu ne abbia uno,quindi credo proprio che non sei nella posizione di dire se sia ottimo o no,per il prezzo che ha…..saluti

  • l’808 wanna be pono

    Poveri ignoranti, continuate a scaricarvi justin bieber in midi visto che questo lettore vi sembra così brutto o così costoso…..

  • gasti89

    Spero che nessuno di quelli che si lamentano/lamenteranno del prezzo abbiano un paio di cuffie Beats. Quello sì che è un furto. Se quello che promettono in fatto di qualità audio è vero, 400 euro son pure pochi.

    • Tr

      Le beats sono paragonabili a cuffie Philips da 30 euro

    • zazzappiaman

      gli audiofili che si possono permettere un lettore portatile da 400€ sono molto pochi. Esattamente quanto le persone che credono di sentire la differenza fra mp3 e flac con un lettore e delle cuffie beats.

      • Alessandro Carlo Paolucci

        gli audiofili che si possono permettere un lettore portatile da 400€ probabilmente hanno pagato un ipod anche di più…non vedo perchè non spendere sti soldi se ti piace sentirla bene la musica…gli mp3 fanno quel che devono (rendono una canzone grande quanto una foto), ma i tagli nelle frequenze si sentono e non poco…basta sentire un cd originale e relativo mp3, qui la qualità cd è la più bassa disponibile…figurati!

        l’unico dubbio è: quanto peserà una traccia? facendo due conti anche 600MB…praticamente quando ti scarichi un album (sul pc ovviamente), puoi pure diventare vecchio :)

        • zazzappiaman

          possono pagare un ipod anche di più, possono comprare il porno player, sono liberi di fare quello che vogliono, ma saranno davvero, davvero, davvero molto pochi. Io non conosco nessuno che usa flac, al massimo mp3 con bitrate variabile. Secondo me sarà un flop, vista anche la dimensione delle tracce. Dovrebbero metterci 2tb di memoria…

  • Pingback: PonoPlayer: un nuovo e bizzarro lettore multimediale | Alcoolico()

  • Pingback: PonoPlayer: un nuovo e bizzarro lettore multimediale - HostingPost.itHostingPost.it()

  • Cristiano Canuti

    Sono l’unico che di primo achito a letto “Pornoplayer”???

    • Gabriele Canesi

      No ;-)

  • valeriog gerva

    Penso che tiene quella forma per poter mettere le fue batterie , senza quello potevano fare una carcassa come un ipod con una memoria di 128 gb e qualcuno un piu avrebbero venduto

  • Giardiniere Willy

    9216kbps! Io non noto differenze tra i 128 ed i 320 kbps. È vero che non ho l’orecchio buono e allenato e, per carità, non dico nemmeno che sia inutile, però risulta essere più utile un display a 8K di 5″ con il miglior ips lcd del pianeta per un non vedente!

    • Daniele

      no guarda secondo se non noti differenze tra 128 e 320 è meglio che ti vai a far vedere, altro che orecchio buono..poi dipende sempre come ascolti musica. Se ascolti su cuffie da 10 euro beh è difficile persino sentire i suoni su quelle.

      • Giardiniere Willy

        Quelle del lg optimus g stock. A detta di molti sono ottime e dipende anche dalla musica che si ascolta, se è piena di tutte quelle vibrazioni neanche capisco se è il file di scarsa qualità o la canzone che è così. Comunque per me questo è un campo dove non sono pratico. Ma arrivare a oltre 9000 kbps! È inutile e dispendioso di memoria a prescindere dell’orecchio! Non siamo cani o elefanti con un udito così sviluppato da richiedere più di 9000kbps!

        • Michele Perrone

          “Tutti si sentono in diritto, in dovere di parlare di cinema. Tutti parlate di cinema, tutti parlate di cinema, tutti! Parlo mai di astrofisica, io? Parlo mai di biologia, io? Parlo mai di neuropsichiatria? Parlo mai di botanica? Parlo mai di algebra? Io non parlo di cose che non conosco! Parlo mai di epigrafia greca? Parlo mai di elettronica? Parlo mai delle dighe, dei ponti, delle autostrade? Io non parlo di cardiologia! Io non parlo di radiologia! Non parlo delle cose che non conosco!” (cit.)

      • Alessandro Carlo Paolucci

        avesse detto da 192 a 256…ma con 128kbps certe canzoni sembrano ascoltate attraverso un telefono :D già 320 si salva ma…
        dipende pure dalla musica che ascolti comunque…arisa dubito saturi le frequenze di un mp3 :D ahahahaha

  • Nicola

    Tutta questione di nomi. Ho un cowon ed è sempre stato fantastico e superiore. Ho un paio di cuffie Sony ampiamente superiori alle famose beats eppure di prezzo minore.

    E poi, chi scarica FLAC?! Dai, su, intendo chi li usa quotidianamente, non chi ne scarica due o tre per provarli!

    • zazzappiaman

      vabbé c’è anche chi i file se li fa dall’originale, e non li scarica……….

      • Nicola

        E non è FLAC quello

  • weeeee

    Chi mi sa dire un paio di Cuffie In Ear in cui si senta veramente bene?? Che non costino cm quelle kazzz di beats

    • Alessandro Carlo Paolucci

      dubito che sia possibile pagare poco un buon prodotto, dove per poco intendo 20€, per buon prodotto intendo con un range di frequenze ed una fedeltà molto maggiori rispetto alle cuffiette che compri al supermercato…
      ad un lettore da 400$ con un bitrate del genere cosa vorrai mai attaccarci di poco costoso???

  • vincenzo di gesù

    ma veramente pensate che un prodotto di questa fascia a 400 euro siano tanti??? guardate che costa poco anzi….!!!!!!!1 guardate quanto costa questo( ASTELL&KERN AK120) preso da mio cugino qualche mesetto fa…..una goduria per le orecchie..ovviamente accoppiate con delle cuffie o degli auricolari in ear,nel caso di mio cugino queste (sennheiser ie 800)….

    • Alfano

      Insomma tuo cugino compra un lettore da mille € e lo usa con delle cuffie in-ear?
      Scusa ma la cosa è abbastanza ridicola, per quanto buone possano essere, una cuffia over-ear che costa la metà di quelle (tipo una paio di sennheiser hd600) ha un suono nettamente migliore.

      • vincenzo di gesù

        mmm ma guarda che lui come anche io preferisce di gran lunga le in ear…x quanto mi riguarda il suono lo sento “dentro” le orecchie,cosa che non sento con le cuffie…questione di gusti ;)

  • Edovolpe

    Premetto che non sono un audiofilo ma io personalmente ascoltando da EarPods ad esempio “She Wolf”, non sento così tanto la differenza tra un 320 kbps di un mp3 e un 1411 kbps di un wav….
    Poi boh sarà che ho delle cuffie da €30 e non delle Sennheiser da 400, ma non sento molto la differenza nemmeno con stereo Pioneer.
    Quindi di 9000 kbs che magari occupano 500 MB io non saprei che farmene :)

  • Antonio

    La forma mi ricorda il mitico Iriver-IFP100 da 256MB da me posseduto 10 anni fa. Per il resto…ma a che serve tutta questa qualità?!? Tutti super tecnici mega audiofili eternamente incontentabili… comunque ognuno è libero di comprare ciò che vuole.

  • R

    pornoplayer