4GB per un app? Da oggi si può!

7 marzo 2012Un commento

Fino a ieri per poter pubblicare una propria applicazione sull'Android Market bisognava tenere ben presente il limite della dimensione massima imposto da Google a 50Mb. La novità di questi giorni è che google ha deciso di innalzare un pochettino questo limite, portandolo alla modica soglia dei 4 gigabyte. Scopriamo insieme cosa ci si profila all'orizzonte .

Come spiega Tim Bray, Developer Advocate di Google, in un recentissimo post sul blog android developers  , pur nella consapevolezza che le applicazioni migliori in termini di efficienza sono quelle che hanno un peso contenuto, vi è la necessità di rendere direttamente disponibili sul Market anche applicazioni come i giochi 3D ad alta definizione, le quali necessitano di una grande mole di dati.

Infatti fino ad oggi i maggiori sviluppatori di giochi sono stati costretti a creare delle mini applicazioni disponibili sul market le quali però avevano come unico scopo quello di far pagare l’applicazione e scaricare il vero gioco dai siti propri delle software houses.

Non credo perciò che ci si deva eccessivamente preoccupare, anche perché si spera non ci siano molti pazzi in giro che si metteranno a programmare applicazioni nell’ordine dei gigabyte, contando anche il fatto che  molti dispositivi di fascia bassa neanche arrivano al gigabyte senza memory card.

Anche voi per caso pensate che a google non piacciano le vie di mezzo?

 

Loading...
  • erfty13

    Credo che google si stia dando da fare per dare la possibilità a piccoli programmatori come me di uscire allo scoperto