AMIDuOS porta Android Lollipop su PC e Tablet Windows

23 agosto 201532 commenti

Alzi la mano chi non ha mai voluto provare, anche per pura curiosità, le proprie app android su un PC. In questa breve guida vi spieghiamo come farlo utilizzando AMIDuOS.

AMIDuOS è un emulatore Android per ambienti Windows – sia PC che Tablet – che permette ai propri utenti di eseguire facilmente l’OS di Mountain View con tutte le relative applicazioni e giochi.

A differenza di molti suoi concorrenti – come BlueStacks, Andyroid, GenyMotion… – che necessitano dell’utilizzo di Macchine Virtuali di terze parti o sono addirittura dedicati solo ad una particolare area dell’ecosistema Android come il gaming, AMIDuOS sfrutta il sistema di virtualizzazione di Windows, non richiede software aggiuntivo, e permette uno switch veloce tra i sistemi operativi; nessun Dual-Boot quindi, con la possibilità di non dover terminare un OS per poter utilizzare il secondo.

dual-boot-android

I requisiti di sistema necessari al suo utilizzo sono modesti:

  • Processore x86
  • Windows 7 / 8 / 8.1 / 10 – a 32 o 64 bit
  • OpenGL 3.0 o superiori
  • Tecnologia di Virtualizzazione Hardware abilitata nel BIOS
  • Minimo 2 Gb di RAM (anche se 3 Gb sono consigliati per risultati migliori)
  • Minimo 2 Gb di spazio libero su disco

AMIDuOS è offerto con Amazon AppStore preinstallato insieme alle app stock di Android. Vediamo insieme come installare l’emulatore, il Play Store e tutte le Google Apps:

  • Abilitare, nel caso non lo fosse già, la Tecnologia di Virtualizzazione Hardware dal BIOS del proprio PC
  • Scaricare il pacchetto gapps da questo link
  • Scaricare AMIDuOS da questo link ed installarlo come fosse una normale applicazione
  • Aprire l’emulatore: vi si presenteranno a schermo la schermata di caricamento e successivamente la lockscreen di Android Lollipop 5.0
  • All’interno di AMIDuOS premere la combinazione di tasti “Alt+Tab” e cercare il file appena scaricato
  • Cliccare con il tasto destro sul file delle gapps e selezionare “Apply to DuOS”

Launch-AMIDuOS

Grazie alla virtualizzazione hardware AMIDuOS permette alle app emulate l’utilizzo del GPS e della bussola, abilita le gesture multitouch e la creazione di una SD Card virtuale per uno scambio di dati più facile con Windows. Per i più smanettoni attraverso un semplice tool integrato è possibile anche abilitare i privilegi di root.

Tutto questo ha però un prezzo: il software può essere provato gratuitamente per 30 giorni, scaduti i quali necessita di una licenza acquistabile per 15 dollari nella versione Lollipop.

E voi, avete mai provato un emulatore Android su PC? Fateci sapere i vostri pareri nei commenti.

Loading...