Android 4.1.1 Jelly Bean: novità per la recovery ufficiale

12 luglio 201211 commenti
L'aggiornamento ad Android 4.1.1 Jelly Bean oltre a novità pubblicizzate come Project Butter, Google Now o le nuove funzionalità della fotocamera, ci ha portato una miriade di piccole novità in ambito software. Quella che vi mostriamo oggi riguarda la recovery ufficiale del dispositivo, a cui stono state aggiunte due funzioni decisamente interessanti.

Infatti se avete la recovery ufficiale (non la CWM) potete notare la presenza di due nuove voci:

  • apply update from ADB
  • apply update from usb drive


Viene quindi aggiunta la possibilità, per i dispositivi che supportano questa funzione, di installare pacchetti .zip tramite memorie USB collegate con l’apposito adattatore, e la possibilità di applicare gli aggiornamenti tramite ADB (per utenti più esperti).

A mio parere, ritengo molto utile avere di default la possibilità di flashare pacchetti tramite chiavette USB, in quanto potremo effettuare tutta la procedura senza copiare i file direttamente nella memoria del dispositivo. Ottimo lavoro Google!

  • SaiMoN

    beh era ora xD

  • sandman

    il bello di un sistema open source

  • daigiangugolcazz0

    flash più semplice? :)

  • takko160

    quindo ora per rootare il cell basta mettere la cartella con i files in una kiavetta USB ed eseguirli direttamente da cell?? perdonate la mia ignoranza mai in questo campo di android non sono molto afferrato….

    • grammarnazi

      neanche in italiano :)

      • takko160

        quando una persona si alza dal letto non ha immediatamente una buona mira con i tastini di un next

        • DeePo

          Stiamo parlando di JB su terminali Nexus con bootloader sbloccato, in questo caso è possibile assegnare direttamente i permessi di root all’utente, poi usando questa nuova feature è possibile sostituire la recovery, magari con una CWM, ma io per ora tutta questa fretta non l’avrei….

    • http://pulse.yahoo.com/_LOIILHCFGEZ6KJFFYQORAPGLUU Emanu_Lele

      Anche se non sei afferrato XD non ti preoccupare. Ad ogni modo la recovery è una procedura a cui puoi accedere solo dopo aver sbloccato il telefono. Questo in generale, ora con il telefono made in google non saprei, forse è già sbloccato di suo.

      • Trout

        non è vero, alla recovery accedi da ogni terminale senza root, ti riferisci a CWM e simili che sono recovery “modificate” con funzioni estese

  • giunco

    ma di quale miriade parliamo?

  • Pingback: Android 4.1.1 Jelly Bean: novità per la recovery ufficiale | Mandave()