ARM: dal 2014 gli smartphone saranno più potenti e consumeranno meno batteria

26 aprile 201311 commenti

Dal 2014 i nuovi processori permetteranno di ottenere una maggior potenza ad un minor dispendio di energia, questo è quanto ha affermato il CEO di ARM Warren East che, con la tecnologia big.LITTLE, sta per portare ad un maggior numero di dispositivi mobile processori sempre più performanti.

Verso la fine dello scorso anno, ARM aveva elogiato Samsung per voler portare la tecnologia big.LITTLE in alcune versioni del Galaxy S4, ad esempio il modello internazionale con processore octa-core Exynos 5. In questo caso il sistema integrerà una coppia di CPU, una più grande ed una più piccola. Per le attività di utilizzo intensivo come giochi, viene sfruttato il potente silicio; viceversa, si virerà verso il più piccolo, consentendo così un risparmio di batteria.

East ha concesso in licenza la tecnologia proprietaria ad oltre 17 realtà del settore, oltre che Samsung ovviamente. Se ad oggi, l’unico smartphone in grado di sfruttare al meglio la big.LITTLE è il Galaxy S4, il CEO è convinto che il 2014 sarà un grandissimo anno per ARM.

Il presidente crede che nei prossimi anni la domanda di potenza di calcolo richiesta agli smartphone aumenterà di 30 volte, ma il consumo di batteria sarà solamente il doppio. Questo perchè la tecnologia brevettata, e quindi i nuovi processori dell’azienda, permetteranno di ridurre al minimo i consumi di batteria, pur offrendo una potenza sempre maggiore. Speriamo sia davvero così.

Loading...
  • Wow è come dire che l’acqua è bagnata :) bella scoperta

  • Gogo

    Grazie al cacchio :D ke pirlata di post…

  • looooool

    che palle, io me li aspettavo meno potenti e che consumassero più batteria :(

  • matteo

    Ma che….ok va bene l’articolo, ma se la potenza sarà 30 bolte maggiore e il consumo richiesto il doppio, vuol dire che avremmo smartphone 30 volte più potenti ma con metà della durata…e grazie al picchio…5 ore (quando va bene). Bisogna aumentare la durata non solo diminuire il rapporto potenza/consumo. Batterie più capienti.

    • Alessandro

      La soluzione sarà quindi aumentare di volta in volta la capienza delle batterie e probabilmente il loro ingombro. Si deve fare di più però…

    • il gelataio

      Mediamente il consumo della cpu incide per circa il 30 percento sui consumi totali. Il resto se lo mangiano display e radio. le alte risoluzioni e la alta luminosità sono la principale fontedi dispendio energetico. la soluzione non é quindi banale…

  • LuniX

    In effetti il collo di bottiglia ormai è rappresentato dalla efficienza delle batterie… Si spera che da qui si prossimi trenta anni questa aumenti più del doppio!

  • Pingback: ARM: dal 2014 gli smartphone saranno più potenti e consumeranno meno batteria | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Arnusse

    Millemila, ponte.

  • Daniele

    Ma è la stessa cosa che ho sentito 1 anno fa e due anni fa, la potenza è si aumentata ma i consumi sono rimasti più o meno gli stessi, che è già un grande risultato

  • se dico che tra tre anni febbraio avrà un giorno un più faccio più clamore? :D