Arriva HTC One CX, la variante dual-SIM di One X

18 luglio 201225 commenti

Dopo One XL, arriva un altra interessante variante del top di gamma HTC One X: parliamo di One XC, la versione pensata esclusivamente per il mercato cinese.  Oltre a mostrare un design leggermente diverso (che ricorda i "vecchi" terminali della casa taiwanense, offre la possibilità di utilizzare due sim contemporaneamente, una GSM e una CDMA.

Guardiamo ora le sue principali caratteristiche tecniche:

  • Display SuperLCD II da 4.7″ con risoluzione di 1280×720 pixel
  • Processore dual-core Snapdragon S4 MSM8660A con frequenza di 1.5 GHz
  • GPU Adreno 225
  • 16 GB di ROM e 1 GB di RAM
  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel con ImageSense
  • Tecnologia Beats Audio
  • Batteria da 2000 mAh
  • Dimensioni: 134.36 x 69.9 x 9.5

Naturalmente il terminale supporta 2 SIM contemporaneamente e come potete notare il software è stato modificato a dovere:

Notiamo inoltre il nuovo look del terminale che si differenzia molto dall’One X grazie alla sua scocca nero-dorata, e dalla dimensione della cover posteriore removibile:

Purtroppo difficilmente vedremo questo prodotto arrivare anche in Italia, ma è bello per una volta vedere uno smartphone top di gamma dual-sim, una caratteristica che in genere è riservata a cellulari “di nicchia”.

E a voi piacerebbe uno smartphone di fascia alta dual-sim? Fateci sapere la vostra nei commenti.

  • Dario Scapellato

    Carino…

  • Faber_92

    Eccome se piacerebbe!!! Moltissimi hanno la necessità di avere due sim e poterle avere su un device top di gamma sarebbe davvero il massimo!!!

    • pericoloso97

      E certo… Uno per la moglie… L’altra Sim per l’amante… Certo

      • ArcheoGian

        Che profondità di pensiero…mai pensato che qualcuno abbia una sim per il lavoro? O che si utilizzi una sim per le promozioni dati e l’altra per chiamare?

        • Redvex

          Smettila di fare puntualizzazioni che richiedano l’utilizzo di neuroni!!! Che poi li consumano tutti

      • Faber_92

        Caro 97 non so come ti vedi te all’università ma io di certo non mi vedo sposato.
        In ogni caso ci sono numerose serie esigenze di avere più sim, sia per lavoro-tempo libero oppure per avere due sim di operatori differenti per questioni di risparmio (non sto a spiegare spero che sia chiaro cosa intendo)

  • gallina79

    Io non riesco a capire perchè solo in Italia dobbiamo accontentarci di un dual sim taroccati mentre all’estero vendono dei buoni smarphone…incredibile

    • ArcheoGian

      Si possono sempre importare, tanti hanno la garanzia europea. Il problema sono le reti: molti dual sim (come questo HTC) hanno, al posto dello slot WCDMA (il nostro 3g per intenderci), un modulo CDMA, che non è compatibile con le nostre reti di terza generazione. Ciò vuol dire che si può utilizzare solo appoggiandosi alla linea GSM, rendendo di fatto inutilizzabile (o poco ci manca per gli standard attuali) la connessione dati.

  • dragondevil

    a me dietro piace anche di + dell’one x, altro che telefoni della vecchia generazione…

  • Fabio Congia

    il cartello degli operatori non lo permettera mai che arrivi in italia

  • ArcheoGian

    Anche se arrivasse in Italia, lo slot CMDA sarebbe utilizzabile solo in 2G, rendendo di fatto inutile l’acquisto.

    • arytmo

      tendenzialmente chi compra uno smartphone dual sim usa una sim per la connessioe dati e l’altra per chiamate e messaggi, a meno che una non sia aziendale e l’altra privata (ma in questo caso con la sim aziendale viene dato in dotazione anche il telefono di solito)

      • monassa

        Prova tu a stare connesso solo in EDGE nel 2012.

  • mamu

    ma di one xl, si hanno notizie?

    • Alex Alban

      si è uscito in america, credo

  • harlockone

    L’altro giorno ho letto qualcosa su un bel telefono dual sim della Philips, con caratteristiche buone e ottima batteria, unico neo, non verrà importato in italia. Chissà perchè?

  • come si chiama?

    CX (titolo) o XC (testo) ????

    • http://twitter.com/DaRio489 Da Rio

      che ti frega tanto esce in cina!

  • S_m_b

    Immagino che non abbiate scritto chiaramente che NON e’ UMTS perche’ eravate in dubbio sulla dicitura CDMA… tana! Peccato che sia praticamente la prima informazione utile da sapere!

  • DeePo

    Si, è un dual SIM, ma buono giusto per la Cina o gli States, col CDMA in Italia non ci fai un fico secco!
    Perché piuttosto non tirano fuori una versione potta del One S col dannato NFC!

  • ArcheoMellifluo

    Non capisco perchè perdere tempo a raccantore di un device fatto per il mercato asiatico/statunitense che non potrà mai essere utilizzato in Europa poichè adotta lo standard CDMA (da noi serve il WCDMA).
    A questo punto raccontateci anche del Samsung Galaxy SII Duos o dell’HTC Desire V Dual Sim o di sua ciofecosità ZTE U960.
    Perchè non parlate invece di dual sim disponibili da noi, come il Galaxy Ace Duos, l’Alcatel 991D, i rimarchiati come NGM e Onda?

  • Pingback: Arriva HTC One CX, la variante dual-SIM di One X | Mandave()

  • MATtheMAD

    Ma del Desire V si sa qualcosa? Anch’esso dovrebbe essere dual SIM, specifico per il mercato europeo.

  • sabax

    sono stato costretto vista la difficoltà di reperimento di cellulari android dualsim a ripiegare su un alcatel ot-890d… 200mzh di processore. una miseria!cosa non si compra per avere il robottino

  • paolino

    magari, sano anni che aspettiamo un dual sim UMTS