Ban Huawei: anche Intel e Qualcomm interrompono le forniture

20 Maggio 2019Nessun commento

Dopo Google, anche Intel, Qualcomm, Broadcom a Xilinx interrompono le forniture dei propri prodotti alla cinese Huawei a seguito del ban imposto dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

La notizia è della scorsa notte, Google avrebbe interrotto i rapporti commerciali con Huawei impedendole dunque di accedere a tutti i propri servizi, tra cui Android, il tutto a seguito del ban imposto dal presidente Trump che vieta l’utilizzo di sistemi di telecomunicazione stranieri in quanto potrebbero compromettere la sicurezza nazionale.

Dopo poco, stando a quanto riportato da Bloomberg, anche Intel e Qualcomm – che forniscono processori per computer, server, chipset e modem per alcuni smartphone – hanno comunicato l’interruzione delle forniture.

Tramite un Tweet, Google ha però assicurato che i servizi Google Play e Google Play Protect rimangono attivi (e sicuri) sugli smartphone Huawei al momento in commercio.

Si attende ancora una risposta ufficiale da parte di Huawei.

Huawei ha perso l’accesso a Google e Android con effetto immediato | UPDATE 1 Google risponde

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com